GUBBIO – PESCARA 4-0: i 99 MINUTI con i 40mila!
09/02/2024
INFO BIGLIETTI PESCARA – SPAL
11/02/2024

Zdeněk ZEMAN (Allenatore in prima del Pescara):
“Abbiamo preso i primi due gol brutti. Uno su rimessa laterale nostra dall’angolo loro: abbiamo preso il contropiede. L’altro su punizione buttata da metà campo dentro.
Noi strano che nelle partite che contano, Cesena, Perugia, questa, non riusciamo ad esprimerci al meglio. Non so se è mancanza d’esperienza o troppa tensione. Fatto sta che non riusciamo a giocare contro queste squadre.
Abbiamo trovato difficoltà, non tanto nel centrocampo, ma nel fatto che non abbiamo costruito niente.
Tanti errori individuali, troppi. Penso che PIERNO e CUPPONE non hanno fatto bene; altri si sono dati da fare, ma senza costrutto.
Non possiamo giocare così: già solo nel battere le punizioni aspettiamo che gli altri si sistemano; lo stesso sulle rimesse laterali: non si può prendere gol da rimessa laterale nostra sulla bandiera loro.
Avevo intenzione di fare giocare difensore centrale PELLACANI, ma purtroppo mi ha detto che non se la sentiva per problemi al ginocchio. Per me era più partita per lui che per BROSCO: io spero che mercoledì PELLACANI ci si mette. Fino a ieri PELLACANI era a posto.
Ho messo TUNJOV, ma non ha fatto bene.
Penso che peggio di così non si può fare, più che individualmente come squadra: la squadra non ha mai trovato una combinazione per metterli in difficoltà. L’unica soddisfazione me l’ha data SASANELLI, che ha dimostrato che può giocare con noi”.

40mila.it

1115 GIORNI di SERIE C, 4563 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

102 Comments

  1. johnny blade ha detto:

    Hai dimenticato che
    Il gubbio ha un presidente che conosco bene, che stimo e che ga investito bene per vincere guessgo gambionato.

  2. soloilpescara ha detto:

    Personaggio di indubbio percorso professionale, visto i suoi precedenti impegni imprenditoriali! Ogni qualvolta è in difficoltà, in tanti corronno in suo aiuto!

  3. Solo Pescara ha detto:

    PS- che ribrezzo

  4. Solo Pescara ha detto:

    Neanghe queshta è la partita da vingere. Abbiamo una shquadra imbortande, con giogatori prondi e faremo la noshtra bella figura in gueshto gambionato. Non servono altri giogatori, abbiamo tutto quello che serve. Non abbiamo ne gomprato ne venduto ed i gondi shtanno abboshto. I tifosi? Chi, i 4 scemi? Sono semplici cliendi. Ghe venga qualcuno interessato e cedo il mio poshto subito.
    Ecco la tipica conferenza stampa del Bresidentissimo … mi son dimenticato qualche altra frase famosa?

  5. johnny blade ha detto:

    Di sicuro la faccia non ce la mette Pinocchio.

  6. tusciabruzzese ha detto:

    Riflettevo sul fatto che uno dei motivi che rendono gli allenatori bersagli frequenti dei tifosi è che, nella buona e cattiva sorte, loro sono costretti dalla Società a fare conferenze stampa pre e post partita (qui 3 volte dopo ciascuna). Quindi, un circa 350 volte l’anno, di cui una buona parte diventa inevitabilmente dopo cattive prestazioni.
    Invece, un Sebastiani o un Delli Carri possono andare di fronte a microfoni prevalentemente quando si vince o non andarci proprio. E così che psicologicamente il tifoso ci casca in maniera inconscia: quando devi rispondere 350 volte moltiplicato circa 6 domande, cioè 2000 risposte l’anno, è inevitabile che sbagli qualche frase o vieni frainteso. E il tifoso ci ricasca, attaccandosi a 4-5 frasi su 2000!
    Ah, la scienza della comunicazione… Come inconsapevolmente ne siamo degli oggetti e vittime… nel calcio, in politica, etc..
    (:unknw:)

  7. nafettadicitrone ha detto:

    Oddo in tribuna Martedi …brondo ber sosdiduire zz dal galgio sciambagne alla gazzosa di marga

  8. UK_Dolphin ha detto:

    Zeman divide e distrae, cosa molto utile al bresidende. Che poi cambiarlo, ora come ora, per cercare di arrivare quarti anziché sesti non ha molto senso.

  9. Solo Pescara ha detto:

    Si, grazie Harken e nemicissim0 – so che sarebbe impossibile se non con la totale partecipazione di massa che purtroppo non avverrà (peccato). Almeno sono confortato, se così si può definire, dal fatto che il mio conto corrente non sia associato in nessun modo all’innominabile.

  10. lacazzima ha detto:

    A quanto sta la vittoria della spallese 😀

  11. bummon ha detto:

    I ❤ SEBACH sei sempre più solo circondato dai tuoi 4 lacchè

  12. dolphin ha detto:

    Parola d’ordine è ammutiniamo la barca sgarrupata e tutti fuori lo stadio lasciamoli soli con i suoi leccaculo questa squadra non rappresenta la nostra città e i nostri colori che andassero tutti affangulo

  13. tusciabruzzese ha detto:

    nemicissim0, certo, davo comunque per probabile che si trattasse di filiale pescarese della banca barese. Però, per ottenere il risultato, dicevo solo – scherzando – che bisognerebbe allearsi ai baresi, i quali lo farebbero volentieri!
    😀

  14. draculone ha detto:

    La banca che tiene in vita quell’essere è BARESE. Chiediamo agli SCAFISTI SCOMNETTITORI DELLA SNAII, di togliere i conti correnti (:dash2:)

  15. Harken ha detto:

    Nemicissim0, come detto prima sarebbe una cosa simbolica: l’effetto paradossale sarebbe quello di vedere tifosi che chiedono il fallimento della propria squadra.
    La questione dei conti correnti ugualmente, visto che in termini assoluti sarebbe risibile per una banca e che l iniziativa non coinvolgerebbe in alcun modo persone extra-tifosi del Pescara.

    Lo scopo non è altro che quello di dare una risonanza mediatica alla protesta, tale da attirare l interesse dei media nazionali, con le conseguenze che ho scritto sotto.

    Ma giustamente è impossibile per milioni di motivi, in primis il sonno profondo in cui è sprofondata la curva.

  16. nemicissim0 ha detto:

    Tuscia, occhio però che la popolare di Bari, su pescara, altri non è che la vecchia caripe. Dipende da dove sono radicati i rapporti di Sebastiani. La direttrice della sede centrale di corso Vittorio è mia amica, ma non credo che mi darebbe retta se le chiedo di chiudere i rubinetti alla Besgara Galgio.

  17. nemicissim0 ha detto:

    Però ci starei attento, perché con iniziative del genere si sfiora il penale (reato di boicottaggio). È ovvio che uno poi viene assolto perché i presupposti sua oggettivi che soggettivi del reato non ci sono. Però se scatta una denuncia è comunque una rottura di palle. Ma ovviamente stiamo parlando del nulla perché una iniziativa del genere è pura teoria per un miliardo di ragioni. Non ultima che dovremmo convincere i correntisti baresi (:wacko:)

  18. Max1967 ha detto:

    Sono d’accordo con Harke.
    Minacciare un boicottaggio delle banche che tengono in vita il giocattolo, potrebbe avere una bella risonanza mediatica.

  19. tusciabruzzese ha detto:

    Harken, mi pareva d’aver letto da qualche parte chi era la banca creditrice principale. L’ho ritrovato qui https://www.40mila.it/2022/01/12/bilancio-2021-pescara-calcio-i-debiti/ e qui https://www.40mila.it/2021/02/08/bilancio-2020-pescara-1-i-debiti-salgono-a-24-milioni/ .
    È la Popolare di Bari. Mi pare che quindi potremmo chiedere ai baresi di darci una mano a far fallire Sebastiani, ritirando i loro depositi dalla loro banca, sede/filiali a Bari. Ne sarebbero fortemente motivati pur di vederci fallire!!!
    (:laugh1:)

  20. Harken ha detto:

    Esattamente.

    Anche supponendo che la banca creditrice sia 1 (e non è così, dovrebbero essere 2 o 3 quelle principali che hanno una buona metà del debito totale) e che tutti i cittadini di Pescara + zona metropolitana siano correntisti solo di quella banca (e non è così) e che abbiano soldi investiti solo tramite quella banca (e non è così), una protesta del genere sicuro finirebbe con l’avere una risonanza mediatica nazionale, bypassando senza problemi il filtro della Pravda collinare locale: non si è mai visto dei tifosi andare a protestare contro una banca per chiedere di far fallire la propria squadra pur di liberarsi del presidente.

    Accendere i riflettori sulla nostra situazione è un qualcosa che farebbe bene: a noi tifosi (organizzati o meno) vi sto che ci dovrebbe dare una seria svegliata; costringerebbe i reggimicrofono a parlare di ciò di cui non possono parlare; farebbe casciare cullù a livelli mai visti (e già solo questo sarebbe sufficiente per fare un’iniziativa simile); alla politica, sempre alla disperata ricerca di movimenti di opinione da cavalcare a fini elettorali.

    Il Delfino sta morendo di apatia. E noi con lui.

  21. nemicissim0 ha detto:

    SoloPescara, io credo che Harken parli di una protesta simbolica, con pubblicità e “minacce” di ritirare i conti dalle banche. Non penserai davvero che un imprenditore che ha conti correnti, castelletti di sconto, mutui, affidamenti, fideiussioni, depositi di titoli presso una banca, di punto in bianco chiude tutti questi rapporti e inizia le annose ed incerte trafile per aprirli presso un’altra banca al fine di costringere la prima a chiedere il rientro a Sebastiani? (:rofl:) O che la direzione di una banca, di solito parte di enormi gruppi, se ne sbatta il cazzo di quattro soldi ritirati, che forse non saranno nemmeno lo 0,001% del volume di affari che esse banche fanno con Sebastiani? Dai su, sarebbe una cosa simbolica, non andare in banca domattina…

  22. Harken ha detto:

    @Solo Pescara, per fare una protesta del genere, con relativa risonanza nazionale, serve il coinvolgimento della città intera, servono manifestazioni, organizzazione e tutto il resto, necessari perché la protesta sia efficace. Queste cose competono ai gruppi ultras che sono la guida del tifo. Quindi non succederà mai, visto che sono decisamente dormienti.

  23. ilfigliodel36 ha detto:

    Sesti a 4 punti dal terzo posto e a 21 dal Cesena. E possiamo finire settimi. Che numero manca? Chiedo per chi mi dà il cinque

  24. Solo Pescara ha detto:

    E perchè sarebbe fantascienza spostare i conti in altre banche? Ognuno di noi può fare la parte sua …. quale sarebbe la banca che dà credito al Bresidentissimo?

  25. caps ha detto:

    Alla Fine Senza Acquistare Giocatori Dovremmo : Vincere un Campionato , Pagare il Gestore , Pagare i Mutui x 1 Albergo ed 1 Centro Sportivo , Pagare i Debiti di Gestione . Direi Che Nemmeno Mago Zurli Potrebbe Riuscirci … Se Aziono il Cervello Zeman x Quello che Gli Hanno Dato Ha Fatto un Miracolo e il Nostro Futuro è Segnato

  26. tusciabruzzese ha detto:

    … e si possono avere due squadre primavera entrambe in serie C?
    😀

  27. lafestadeicolli ha detto:

    intanto anche la primavera retrocederà in terza serie giusto per consolidare il ruolo di miglior e più vincente presidente della storia.

  28. tusciabruzzese ha detto:

    Quando poi diciamo che un mister più flessibile adatterebbe il modulo ai giocatori, dimentichiamo i calcoli e quindi le imposizioni di Sebastiani per valorizzare al massimo. Tra i ruoli dove più può crescere il valore, oltre all’ovvietà della punta, ci sono le ali e il regista. Non a caso, pur avendo già Accornero e Cangiano ad ala sinistra, ha assurdamente preso Capone! Quindi, ad es. un 4-4-2 non gli conviene rispetto a un 4-3-3. Se ora arriva un altro mister, deve trovare presenza per 4 ali, più Masala ogni tanto. Ma senza avere un regista. Non ci fai manco il 4-3-1-2. E non hai abbastanza ricambio per una difesa a 3 centrali, o un 5-3-2. Trovatelo voi un modulo per l’accozzaglia attuale. Il tutto fermo restando che il modulo è solo uno dei componenti

  29. Harken ha detto:

    Ai* e vabbè il t9…

    L unica cosa che dovremmo fare per liberare il Pescara è protestare sotto le banche creditrici per convincerle a staccare la spina, magari anche boicottandole (tolgo i soldi e li metto in una banca diversa). Iniziativa di massa a guida dei gruppi organizzati. Quindi parliamo di fantascienza.

  30. Harken ha detto:

    Nemicissim0 ma sul parafulmine, dopo 12 anni di bresidenza, se ci sono persone che abboccano è finita, che vuoi fare? Secondo me è un qualcosa sul quale non ci sta manco da discutere, perché diamo peso a opinioni di persone che si berrebbero qualsiasi cosa. Siamo oltre ogni parametro.

    Quanto hai due punti.
    1) come ho scritto prima, secondo me la differenza non la fa tanto l adattabilità del mister, quanto la sua esperienza. Le carenze della rosa attuale (su tutte regista e prima punta) non sono colmabili da alcun modulo, ci devi comunque riadattare qualcuno come sta facendo Zeman. E allora tanto vale tenersi lui e sfruttare la sua esperienza.

    2) il problema non è che il tecnico è inutile, ma c’è comunque un limite a quanto lui possa incidere. E in questo limite fanno molto la differenza in positivo fattori interni come le sue capacità e la sua esperienza, ma in negativo tanti fattori esterni (entusiasmo, obiettivi societari, etc.) che a Pescara mancano totalmente. Se dico che un mister può incidere 50/100, se togli entusiasmo alla piazza, se hai giocatori di passaggio, se hai una società che non ha obiettivi sportivi di alcun tipo, il margine magari scende a 10.

  31. tusciabruzzese ha detto:

    Qualcuno ha già scritto “Pillon è libero”?
    (:mosking:)

  32. Solo Pescara ha detto:

    FALLIMENTO al più presto possibile e fuori dalle scatole Cullù. Cambiare allenatore, giostra di giocatori (inadatti al ruolo, schemi tattiche ecc) è solo prolungare la nostra agonia all’infinito. Il Gubbio ieri ci ha tritato come il sale fino. Questo campionato ha già regalato emozioni uniche come la vittoria del Pineto, il Cesena che sfata l’Adriatico, e dobbiamo anche accontentarci (secondo l’obiettivo posto della società) accontentarci del 5to o 6to posto perchè l’annuncio era arrivato in anticipo? Ma dai …. non vi siete stancati ancora?

  33. ilfigliodel36 ha detto:

    Si chiama tifo organizzato o tifo addomesticato? Chiedo per la verità

  34. lapa ha detto:

    Nemicissimo quando scrivi inconscio e incolpevole non sono d’accordo .Se vai osteria nn puoi atteggiarti da chef stellato .
    Come scritto da altri utenti in più riprese e’ inutile accanirsi coi commenti tecnici su giocatori con Zeman e col suo pensiero calcistico a senso unico Anche se è evidente come molte scelte siano assurde in questo campionato . Moltissimi tifosi apprezzavano il boemo per la sua coerenza di pensiero il suo pensiero etico per un calcio pulito e onesto le sue battaglie di moralità Tutte cose che in modo clamorosamente ipocrita si è rimangiato in due tre anni dopo una lunga carriera La vicenda con Sebastiani che ha riempito anche due pagine del suo libro dove di certo non lo dipinge con dolcezza e poi corre alla sua corte poco dopo come niente fosse come la vogliamo giudicare Nella vita si litiga ci si riappacifica e cambiare idea si dice sia un segno di intelligenza…a volte Ma da uno che ha sbandierato i giorni pari e pure quelli dispari il suo dogma di comportamento poi diventa il primo voltagabbana suscita anche nel tifoso più morbido un disgusto notevole …poi si scende in campo. e si scorda tutto Esiste solo la maglia ok Ma quando le cose vanno uno skifo poi tutti i rospi ingoiati e il malumore tornano a galla coi rinfacci al talebano allevatore ….e’ normalissimo Anzi qui siamo molto tranquilli rispetto ad altre Piazze Morale della favoletta ANDATEVENE TUTTI : SEBASTIANI ZEMAN DELLI CARRI GIOCATORI E QUELLI DELLO ZECCHINO D’ORO

  35. caps ha detto:

    Esonerare Zeman Sarebbe Una Sciocchezza . Basta Leggere i Nomi dei Ragazzi a Chi li Affidi ? Ragazzini Che Sbagliano Ci Sta , Ma Se Il Gestore Voleva Cambiare il Campionato Bastava Prendere 2 MezzeAli Vere e Un Attaccante da 15 Gol . Cambiava il Nostro Campionato . Ma Noi Partecipiamo Non x il Risultato Sportivo ma Solo x.Mettere in Evidenza i Ragazzi Tipo Meazzi e Sasanelli ( Venuti Qui Solo x Questo) Che Poi Verranno Venduti . In Queste Condizioni Cambiare Allenatore è un Suicidio Che Verrebbe Fatto Solo x Far Diminuire le Critiche.. Le Critiche Che Vengono Solo Dai Reduci O i Resti di Un Tifo Ormai Addomesticato Come i Giornalai di Scuderia .

  36. Max1967 ha detto:

    Io la penso come nemicissim0.

  37. nemicissim0 ha detto:

    dopo 12 anni di presidenza cullù, chi si fa ingannare da un allenatore è una causa persa. Anche chiamasse Guardiola non cambierebbe una virgola. (Cit Harken)
    E se diciamo che Zeman fornisce un alibi a Sebastiani, mi pare sbagliato: sono i tifosi allocchi che credono nei miracoli, non Zeman, a fornire alibi pensando che siccome c’è Zeman, chissà che miracoli….(Cit Tuscia)
    Ma guardate che io sto dicendo esattamente questo: Zeman (inconscio ed incolpevole) parafulmine di cullù, e parte della tifoseria ha abboccato ed ancora abbocca. Per il resto, sono d’accordo con voi su tutto, resto però della mia opinione circa 1) il fatto che un allenatore più elastico potrebbe FORSE adattare ed adattarsi meglio alla cinciaria fornita da Sebastiani e 2) che se ciò non fosse neppure ipotizzabile, dovremmo allora concludere che il tecnico, qualsiasi tecnico, è inutile perché non in grado di incidere in alcun modo sul materiale a disposizione. E allora tanto vale NON pagare un tecnico. E adesso leggerò volentieri le vostre repliche ma mi tiro fuori dall’alimentare ulteriormente questo dibattito (Harken, è come leggere le repliche 190, sapendo che è già finito tutto (:pardon:) )

  38. nafettadicitrone ha detto:

    Non che vincevamo il campionato andando in ritiro in mintagna come si fa dalla A alla promozione ma fare il ritiro con quellafa nella aria salubre di via vestina a Montesilvano è stata un altra perla del grande presidente Quando finirà quest’era buia prevedo molti libri che racconteranno le gesta dell’imperatore di via bovio Ci sta più materiale da divulgare della divina commedia. Ciucci e presuntuosi A gennaio una punta ?No stiamo bene così mi si spacca l’anima a dirlo ma mi auguro zero vittorie fino a giugno

  39. Harken ha detto:

    nemicissim0 io invece credo che ZZ ci abbia salvato dai probabili playout. Non per chissà quali motivi peculiari del Boemo: come ho detto prima, ritengo che la differenza la abbia fatta la sua (oggettiva) esperienza, nettamente superiore a quella di qualsiasi altro collega di C. Questa esperienza gli ha permesso di limare alcuni dei limiti enormi che ha la squadra, producendo più risultati di quanto realmente vale, anche al netto della necessità di trovare la quadra che non esiste causa rosa strutturalmente lacunosa.

    Per quanto riguarda i motivi che hai espresso, non li condivido e li trovo lacunosi e per certi versi contraddittori.
    1) ZZ parafulmine. Come ho argomentato sotto, ritengo che ZZ ci abbia salvato dai playout, ma questo non svia l’attenzione dai problemi strutturali della rosa, dall’assenza di disponibilità economiche e simili: dopo 12 anni di presidenza cullù, chi si fa ingannare da un allenatore è una causa persa. Anche chiamasse Guardiola non cambierebbe una virgola.

    2) ZZ inadeguato ad allenare squadre senza le sue caratteristiche. Per i motivi detti sotto sia da me che da Tuscia, non ci sono allenatori adeguati ad allenare una rosa che ha delle lacune non sanabili da moduli diversi o adattamenti di giocatori.

    3) Ritengo che nessun allenatore possa fare nulla, quantomeno l’unica cosa possibile è usare l’esperienza per tappare i buchi e i problemi prima e meglio di un collega giovane e più inesperto. Basterebbe un preparatore atletico? Ti direbbe che la preparazione si deve fare in montagna per tot giorni; qua ci siamo scordati che non ci sono i soldi manco per quello e la preparazione la abbiamo fatta in spiaggia a 40 gradi.

  40. nafettadicitrone ha detto:

    Gabriele mi hai anticipato di pochissimo stavo per scrivere lo stesso post specie la parte iniziale…Hai peto dimenticato nella lista degli orrori il podio alla squallida stampa e TV locale Manco nel regine di Mao ci stava questo allineamento appecorato

  41. Gabriele ha detto:

    GRAZIE a tutti coloro che hanno contribuito alla “conquista” di quest’altra ed ennesima “perla” nella collana degli umilianti record Biancazzurri targati “il migliore di sempre”. Riusciamo così nella titanica impresa di eguagliare il peggior passivo mai subìto dal Pescara in Serie C, ma se il precedente 0 – 4 casalingo col Foggia speravamo che restasse uno sfortunatissimo caso isolato, se gli altri due precedenti sul campo del Potenza (2007-08) e sul campo della Ternana (2008-09) potevano essere giustificati dallo sbando totale degli anni patiti in mano a Paterna, Pincione, Soglia e fallimenti vari, oggi non esiste la pur minima giustificazione per l’inqualificabile “sbianco” rimediato sul campo di un paese noto solo per il lupo di san Francesco e le avventure di Don Matteo.
    GRAZIE allo stesso Gubbio che, nonostante il cinico incitamento del suo assurdo allenatore, dopo il quarto gol non ha più “premuto” con la stessa convinzione (al di là delle ovvie apparenze), risparmiandoci pie-to-sa-men-te un possibilissimo (e incancellabile) set tennistico, per il quale si erano senz’altro creati i presupposti.
    GRAZIE a tutti coloro che, con sconcertante e “sospetto” masochismo, continuano a cantare “Solo per la maglia … Solo per la città”, fregandosene altamente di Maglia e Città infangate, vilipese e derise … dico e ripeto: DERISE … ormai a ritmo settimanale, e in un crescendo di scherno impossibile da immaginare fino a pochissimi anni fa.
    GRAZIE a tutti coloro che potrebbero intervenire, per porre fine a questo autentico incubo senza fine, ma continuano a non muovere un solo dito in difesa della Dignità Dannunziana, ovvero del Nome di un Popolo usato, calpestato e ostaggio di luridi interessi che niente-niente-niente hanno a che fare con l’Onore della Bandiera Biancazzurra.
    GRAZIE a tutti coloro che, all’interno della Tifoseria, continuano ad accettare con fatalismo e rassegnazione questo stato di fatto, arrivando persino ad “esaltarne” (???) alcuni aspetti, evidentemente perché ritengono che QUESTA sia la LORO dimensione, ovvero ciò che LORO meritano, senza rendersi conto (… speriamo!… ) di trascinare così nel letamaio l’immagine dell’intera Comunità Biancazzurra.

  42. tusciabruzzese ha detto:

    Anch’io ho detto che con le rose casuali di Sebastiani forse è meglio avere un allenatore pronto a testare vari moduli. Però, avremmo la memoria corta se non ammettessimo che tra cambi modulo con lo stesso mister (Colombo lo fece, inutilmente), cambi modulo per cambi di mister, da un lustro non si conclude nulla.
    Quindi, cade anche il discorso di avere allenatori più adattabili.
    Torniamo alla casella di partenza: le squadre di Sebastiani sono sempre incomplete. Per qualsiasi modulo… Hai voglia a cambiarli per provare vanamente ad adattarti ai giocatori

  43. nemicissim0 ha detto:

    Harken, io non sono antizemaniano per partito preso, figuriamoci. Mo magari viene fuori che sono juventino (:rofl:). E nemmeno ho chiesto un cambio di panchina. Dico solo che Zeman, per motivi che ho argomentato, non è idoneo alla panchina del pescara. La responsabilità del tutto è di Sebastiani. Quello che ritengo è che Zeman non avrebbe mai dovuto essere richiamato e che non dovrebbe assolutamente essere confermato. Tutto qui. Poi, può benissimo essere un’opinione sbagliata, ma è solo la mia…

  44. tusciabruzzese ha detto:

    Pellacani sempre rotto. Cuppone riserva fino a quando avevamo un centravanti. Merola fallito in B. Brosco un ex del calcio di livello. Di Pasquale al meglio fin’ora per 3 settimane su 5 mesi. Stop. Gli altri sono ragazzini che non contano. Mi sa che ci è andata di lusso: un organico che se iniziavi ad imbarcarti e andare in crisi di fiducia, rischiavi i play-out … Ah, no, vero! … Vinciamo il campionato con Aloi regista!!!
    😀

  45. bummon ha detto:

    Zeman? Lasciamo sta che forse è meglio altrimenti potrei dì cose non giuste e poco gradevoli. Rimane il fatto che dopo esse stato pigliato a calci nel culo è tornato. Il resto so chiacchiere

  46. ilfigliodel36 ha detto:

    Con Lescano oggi eravamo secondi o terzi? Chiedo per il tertium non datur

  47. bummon ha detto:

    Iamm su basta a parlare di ragazzini….qua ci sta gente come Cuppone Brosco Di Pasquale e compagnia cantando

  48. nico956 ha detto:

    Harken ..hai riassunto perfettamente la situazione..per quanto riguarda la preparazione atletica ..averla fatta a livello del mare a 40 gradi ha fatto la differenza ..perché Zeman e tornato..di sicuro nn per soldi ..nn so manco se questo lo paga..poi vi ripeto ancora una volta che gli allenatori si valutano in base al valore della squadra ..e al risultato ottenuto..se pensate che questa squadra valga di più della classifica attuale allora avete ragione cambiate allenatore ..se pensate che questo e il valore ..allora ZZ ha fatto il suo lavoro punto..

  49. dolphin ha detto:

    Questa è una viacrucis interminabile e sta sta fogna del cazzo non ne usciamo pe mo

  50. guerriero ha detto:

    YOU MUST GO AWAY LEAVE US FREE

  51. Harken ha detto:

    @Alex, per passione. Soldi? In C e viste le disponibilità di cullù, lo escluderei. E forse anche per personale voglia di rivalsa in una nuova zemanlandia.

    Oggi condivido tutto quello che scrive Tuscia

  52. tusciabruzzese ha detto:

    A fare quel che più lo appassiona: allenare. Ovvio, cercando di vincere quel poco che si può con Sebastiani

  53. alex74 ha detto:

    Mi chiedo cosa cazzo sia tornato a fare?

  54. tusciabruzzese ha detto:

    Alex, Sebastiani – come ogni altro presidente – non ammette prese di posizione e contestazione dall’interno. L’altra volta Zeman lo ha fatto e sai com’è finita. Non solo col whatsapp, ma con una causa legale contro.
    Non capisco perché continuiamo pretendere suicidi dagli altri (dai mister). Mi pare che si dica “fare i fr… col fondoschiena altrui”, no? Per poi ottenere cosa per noi? Un nuovo mister ancora più servizievole? Ma se abbiamo pure il tifo organizzato che rischia zero!
    E se diciamo che Zeman fornisce un alibi a Sebastiani, mi pare sbagliato: sono i tifosi allocchi che credono nei miracoli, non Zeman, a fornire alibi pensando che siccome c’è Zeman, chissà che miracoli….

  55. Max1967 ha detto:

    Qualche tifoso, fino a poco tempo, diceva che questa squadra avrebbe messo su le giostre grazie alla preparazione ZEMANIANA.
    Ad oggi però, la maggior parte delle squadre dalle più forti alle più scarse, corre al doppio di velocità della nostra.
    Qua di chi sono le responsabilità? Tutti sappiamo che il gioco di Zeman si basa soprattutto su questa qualità. E non ditemi che anche qui è colpa di Sebastiani… e se lo dico io.
    SEBASTIANI VATTENE!

  56. johnny blade ha detto:

    Síiii, Verratti… 😀 (:rofl:)

  57. lafestadeicolli ha detto:

    qualcuno resterá in sella fino ad una botta di culo che ci porta in b o fino all’arrivo di qualche matto (verratti?) che lo libera dalle fidejussioni. intanto lo stipendio ogni anno è assicurato…

  58. johnny blade ha detto:

    Ci vuole un allenatore come noi in modo che Sebastiani non abbia un parafulmine. O uno dei tanti passati prima. Uno davvero dimmerda, tipo Legrottaglie. Così almeno non si sentiva gente recriminare, recriminare di cosa però non si capisce, la colpa è di Sebastiano ma il problema è zz.
    Ok, speriamo di cambiare allenatore così vediamo che succede. Cosa non so però.

  59. Harken ha detto:

    Io credo che il primo commento di Nemicissim0 sia antizemaniano per partito preso, chiedendo un cambio di panchina che non ha alcun senso.

    Voglio ricordare alcune cose generali, che mi pare ci siamo scordati, omettendo le mastodontiche responsabilità dell’innominabile:
    1) La squadra ha lacune tattiche non sanabili da alcun modulo. Vuoi giocare senza punta? Serve il falso 9 (che non abbiamo per altro) e una impostazione del centrocampo diversa (un regista di ruolo e almeno un altro regista o comunque con i piedi dritti adattato a mezz’ala) che noi non possiamo fare (non abbiamo manco 1 regista in rosa, figuriamoci 2). Vuoi giocare senza regista? Ci sono alcuni moduli che lo rendono possibile, vedi la Francia campione del mondo del 2018 con un centrocampo di santantoni coi piedi quadrati, però ti serve comunque la prima punta sagnona (Giroud) che si porta via i difensori per aprire gli spazi alle due ali (Mbappé e Griezmann). Anche questo non possiamo farlo perché non abbiamo la punta. Sono due esempi per dire che le carenze di modulo non dipendono dal talebanismo di ZZ, ma sono strutturali.
    Quindi, per cercare di trovare la quadra (che non esiste) il mister è costretto a sperimentare di continuo nuove combinazioni. Esattamente come hanno fatto tutti i mister prima di lui a partire da Marino in poi.

    2) Il livello tecnico della squadra è sottozero (e non mi tirate fuori la frase di ZZ, che doveva dire: i miei calciatori sono delle precoche? Una frase del genere è esattamente ciò che non si deve dire, anche se è vera). In larga parte è composta da ex primavera e giocatori ex serie D, più 4-5 elementi di alta serie C (es. Brosco, Plizzari, etc.). Una squadra del genere, largamente deficitaria sul piano tecnico, è stata rinforzata (?) cedendo alcuni giocatori di categoria per sostituirli con uno dalla serie D e un panchinaro di una squadra che sta quart’ultima, quasi 20 punti sotto di noi.
    Da questo livello tecnico basso, cosa pretendete? Gli schemi zemaniani quando fanno cross che vanno in tribuna?

    3) La squadra non ha alcuna amalgama forte, quella che riesce a far uscire il 120% grazie al gruppo. E qui le responsabilità sono presidenziali, perché tutti i calciatori giovani sanno che stanno qua per fare la vetrina pro-futuro, e la stessa società evita di dire chiaramente l’obiettivo massimo, scendendo progressivamente dalla promozione a vincere i playoff, fin a entrarci e farci bella figura, mascherando quello reale: la sopravvivenza economica del satrapo collinare.

    4) Il merito di ZZ, cioè di aver portato una squadra da medio-bassa classifica a giocarsi il 3 posto, non è dovuto a suoi meriti personali, agli schemi e a ste robe qua. Il motivo principale credo sia dovuto alla sua esperienza, cioè è stato in grado di limare per quanto possibile i limiti tecnici dei calciatori. E visto il genere di sostituti che va prendendo cullù (scommesse), il risultato preventivabile è disastroso, esattamente come tutti gli altri cambi impostati in questo modo.

    5) Esiste la controprova che un altro avrebbe fatto meglio/peggio? Secondo me si. Se ripensiamo all’ultimo ZZ, quando andò via emersero tutta una serie di problemi tecnico-tattici che lui era riuscito a mascherare, e i suoi successori andarono molto peggio in termini di gioco e media punti. Ma ZZ non fu l’unico. Il leit-motiv dei tanti campionati è quello di un mister di una certa esperienza (ci sono state eccezioni, ma solitamente è così) che passa 2-3 mesi a fare esperimenti per cercare di trovare la quadra ai disastri degli ultimi giorni di mercato (da BB in poi); a volte riesce a tamponare, a volte no. In ogni caso, il risultato è inferiore alle pretese presidenziali, arriva un filotto negativo post mercato invernale (chissà perché) e inizia la sostituzione con un mister-scommessa (primavera o sconosciuto generico), che farà molto peggio del primo mister perché dovrà fare esperimenti senza avere lo sguardo d’esperienza del predecessore. Esonerato, arriverà il terzo più esperto del secondo ma meno del primo che farà un poco meglio cercando di salvare la stagione.
    Questo schema solitamente si ripete uguale a se stesso (o con leggerissime differenze) dal 2012. Per cui di controprove ne abbiamo una decina.
    Esoneriamo ZZ? Viene Tizio, giovane allenatore emergente di serie C. Due mesi di risultati del cavolo, esperimenti dei più disparati uniti ad un cambio modulo e arriva l’esonero con la squadra fuori dai playoff. Terzo mister, uno che in C ci ha allenato ma è fuori dal giro, e forse ribecchiamo i playoff all’ultimo, salvo uscire alla 1 o alla 2 partita. Terzo mister non riconfermato e nuova girandola di giocatori e allenatori. Come ogni anno.

  60. Max1967 ha detto:

    Infatti è la prima volta che Sebastiani non critica le scelte del mister quando le cose non vanno bene…

  61. vitabiancazzurra ha detto:

    E infatti basta saper contare fino a 5 per capire che il prenditore ha ripreso Zeman 1) come esca parafulmine per gli innamorati a tutti i costi che a Pescara ancora abbondano 2) perché è il profilo perfetto la gallina dalle uova d’oro che cova e poi coccola i pulcini da esporre sulla bancarella dalla prima all’ultima giornata Ancora lo avete capito che per Sebastiani il campionato serve solo per mettere in mostra le sue plusvalenze ???!!!(la maggior parte da 4 soldi ma la somma fa il totale…) Gli unici due Seri Preparati e a schiena dritta passati sotto la gestione avicola sono stati Pillon e Sottil Il primo sabotato in corsa ci stava portando in A malgrado Scognacamillo il viveur (gli preparo il ben servito giudicandolo un allenatore da pulman davanti la porta Incredibile) e laltro che ci salvo’ miracolosamente nn gli fu manco proposto il rinnovo altrimenti al mercato delle vacche non gli avrebbe permesso di ingaggiare prispetti a kazzo di kane solo a scopo di rivendita al primo dribbling riuscito Ciò detto se una volta certe uscite del boemo facevano sorridere però c’era la sostanza dei risultati ora suonano come presa per il kulo Complice e incoerente Se lo fa un Le Grottaglie un Grassadonia potrei anche capire di più Da lui Purista nn accetto più nulla Poi una cosa è dire organico inadatto una cosa è fare formazioni pescando i numeri di maglia dal sacchetta della tombola .E dopo questo fiume di parole a cui mi accodo anch’io ricordiamoci il punto principale il problema primario : S3NZA UNCENTRAVANTI non vinci manco a scopa Avrvamo per 2 anni di fila i due Bomber e lui li ha regalati per la strabiliante roboante pazzesca cifra di 450 mila euri pagabili a rate in tre anni Chi difende sebastiani deve sputarsi davanti lo specchio

  62. nemicissim0 ha detto:

    Boh… mi scuso per il cinese mandarino con cui scrivo i miei messaggi, che evidentemente e giustamente non vengono compresi da chi ignora tale remoto idioma. Riprovo in italiano. Nessuno dice che Zeman sia il colpevole della situazione. Il colpevole è Sebastiani. E sono anche colpevoli coloro che hanno creduto quest’estate che Zeman potesse fare miracoli e che ancora oggi credono che senza Zeman saremmo ultimi. Perché sono colpevoli? Perché fanno il gioco di Sebastiani, che ha messo Zeman in panchina proprio per distrarre la gente dalle sue mancanze. Zeman è inadeguato, per sue caratteristiche, ad allenare una squadra che non abbia giocatori rigorosamente funzionali ai suoi schemi e possibilmente fuoriclasse, e siccome è chiaro che con Sebastiani il mercato non porta giocatori del genere, Zeman è inadeguato ad allenare il pescara. Si sapeva da prima e si vede adesso. Ma io dico anche: se Sebastiani fa così con QUALSIASI allenatore, allora preferisco un allenatore più elastico per vedere se può sfruttare meglio il materiale a disposizione. Diversamente, se ammettiamo che NESSUN ALLENATORE POSSA FARE NULLA con la merce di Sebastiani, allora mi chiedo che senso abbia avere un tecnico e non semplicemente un preparatore atletico.

  63. nico956 ha detto:

    Guardate la dimostrazione che questa squadra nn ha le palle..ieri sera sul 4 0..Pelizzari stava rinviando uno di loro gli ha fatto fallo da dietro per nn farlo rinviare…se c era qualcuno con le palle andava lì lo prendeva per il collo..veniva espulso si ..ma andava bn .ma almeno dimostrarvi un po’ di amor proprio cazzo..e invece niente Pelizzari gli ha dato una spintarella e quello stava a fa pure il fregno….con uno Zanon con un bocchetti con un cascio e..ti potevi permettere una cosa del genere finiva a cazzotti…pure brosco che fa il capitano ..mi sembra un chierichetto..dai..

  64. Raf65 ha detto:

    Cosa sperare da una società così ?? La squadra è un triste esempio altro che spareggi x la serie A o B !

  65. alex74 ha detto:

    Tuscia non ho parlato di sbeffeggiare ma semplicemente di pretendere, visto anche il suo palmares, una squadra adatta al suo gioco (cosa che evidentemente non è) e giocatori che non siano venduti al primo colpo di ali. Alla sua età mi aspetterei una presa di posizione invece di queste interviste tristi con sorrisini da quinta elementare. Se non è piu’ in grado alzasse i tacchi quantomeno per non continuare a dare alibi al BUFFONE. Vediamo un altro allenatore cosa è in grado di fare .. NIENTE.

  66. nico956 ha detto:

    Ieri partita inguardabile..questi ragazzini purtroppo nn hanno grinta e determinazione tecnicamente discreti ma nn fanno squadra e nn c e un giocatore che li sappia guidare in campo ..col tempo cresceranno e diventeranno anche giocatori importanti ma per adesso nn ci siamo …per quanto riguarda l allenatore io se fossi pinokkio vi darei soddisfazione cambiando guida tecnica visto che qualcuno dice che con un altro allenatore avremmo fatto meglio ..ma lui lo sa che nn e così e si darebbe la zappa sui piedi..per quelli invece che sostengono che tutti i giocatori possono adattarsi a qualsiasi ruolo.. (:adove l avete letto su Topolino…ogni giocatore ha delle determinate caratteristiche ..che se nn vengono rispettate puoi passare da grande giocatore a schiappa e viceversa..senza andare a scomodare chissa chi basta vedere che cosa e successo con Brunori ..qui a Pescara schierato da ala ..a palermo da centravanti 30gol..lo scorso anno rafia da treqyartista nn giocava nella juve next..da mezzala e diventato un giocatore da serie A..o immobile quando giicava con squadre a due punte nn faceva un gol schuerato nel 433 caterve di gol..ma uno per tutti ..Pirlo…da treqyartisto buon giocatore ..spostato metodista e diventato un fuoriclasse….quindi se tu in uma squadra hai giocatori di ruolo..magari anche meno forti..funziona..se invece ne hai quattro o cincque che dv adattare allora e un altro discorso..e qui mi sembra che la situaxione sia proprio questa ..ripeto oltre alla mancaza di grinta e cattiveria che o c e l hai o nn c e l hai…insomma due o tre con un po di carattere ci vogliono in tutte le squadre .le squadre con tutti bravi bimbetti nn vanno da nessuna parte…!!
    ..

  67. Max1967 ha detto:

    Lo scorso anno Colombo si è dimesso a fine febbraio, terzo posto in classifica e 7 punti in più.
    Le chiacchere stanno a zero.

  68. tusciabruzzese ha detto:

    Intanto ho rivisto gli highlights. Vorrei tanto fare il superficiale anch’io e dare la colpa all’allenatore, però devo rincretinirmi per esserne capace!
    Comunque, ci provo: primo gol preso da un tiro da posizione spostata a destra e da piede destro. Manco un tiro a giro. Palla che passa vicino a Plizzari. E la palla entra in porta manco granché angolata. Tiro che un portiere di solito para. COLPA DI ZEMAN!
    Secondo gol: Pierno vede chiaramente che i compagni di reparto hanno deciso di non fare il fuorigioco, ma lui (ALLUCINANTEMENTE) decide di farlo per conto suo(!) avanzando e lasciando libero Desogus, che segna da solo, indisturbato!!! Lasciamo poi stare Plizzari: ha calcolato male la lunghezza del lancio! Due errori di scelte da parte di giocatori, il primo clamoroso per inettitudine tattica. COLPA DI ZEMAN!
    Terzo gol: fuorigioco nettissimo e facile da rilevare. Il guardalinee l’ha combinata proprio grossa. COLPA DI ZEMAN!
    Quarto gol: il nostro organico è troppo basso come latezza e di testa non ne prendiamo una. Zeman lo ha denunciato più volte da mesi. A gennaio non si è corso ai ripari. COLPA DI ZEMAN!

  69. tusciabruzzese ha detto:

    nemicissim0, sul 5) e 7) l’incoerenza è ancora e solo di Sebastiani, non di Zeman. Se un presidente prende Zeman sa già che questi non si adatta ai giocatori, ma che dev’essere il calciomercato della Società ad adattarsi a Zeman.
    Semmai, possiamo allora concludere che, siccome Sebastiani non fa e non farà mai calciomercati adatti a un suo allenatore, è vero che è meglio avere – con questo presidente – allenatori disponibili a fare più esperimenti tattici. Questo sì.
    Basta che poi, però, nessun tifoso se ne esca, MOLTO INCOERENTEMENTE, con il solito “questo allenatore sta facendo confusione perché cambia troppo”! Ma sulla coerenza del tifoso, non si può certo contare. Negli aspetti tecnici, vale un po’ come quella di Sebastiani
    😀

  70. caps ha detto:

    Inutile Ripetere le Stesse Cose . I Ragazzini Quando Affrontano Squadre Toste Che Vogliono il Risultato Scompaiono dal Campo .Una Banda di Ragazzini Che x Crescere Hanno Bisogno di Tempo , di Sbagliare e Capire Come Muoversi . Il Problema Che Di Questi x Fare Cassa Non Rimarrà Nessuno .Il Responsabile è il Gestore Che Fa Solo i Suoi Interessi e Non Quello del Club ..

  71. nemicissim0 ha detto:

    Tuscia, se il problema è il mister al 10%, con un mister diverso avremmo 41 punti più il 10% di 41, quindi circa 45 punti. Saldamente terzi (:rofl:)

  72. johnny blade ha detto:

    ZZ deve andare via perché non sa più fare miracoli e la gente non se ne rende conto. Lo difende!

  73. nemicissim0 ha detto:

    Tuscia: 5) posso essere d’accordo, ma allora un mister normale adatta ruoli e moduli a quello che i giocatori sono più a loro agio a fare. E che qualche nozione tattica qualsiasi debba averla anche il calciatore più scarso mi pare inevitabile, perché altrimenti staremmo parlando di foche ammaestrate che sanno solo palleggiare. 6) nessuna controprova, quindi non è detto che la posizione di classifica sia merito di Zeman piuttosto che del pianeta Urano nel segno del Sagittario. 7) buchi per qualsiasi modulo: può essere, ma con un allenatore più elastico forse l’adattamento di giocatori a ruoli non propriamente congeniali sarebbe più facile. E invece no: siccome con Zeman hai dei movimenti estremamente specifici, se non sei in grado non sei riutilizzabile.

  74. soloilpescara ha detto:

    parlare di calcio a pescara è divento superfluo, ieri sera c’è stato un personaggio televisivo si è addirittura pronato a braglia. pescara calcistica è morta e per di più priva di anima

  75. bummon ha detto:

    Solo il 117 ci può salvare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

  76. lafestadeicolli ha detto:

    tuscia aggiungerei che piu di un giocatore è venuto/rimasto per zeman, altrimenti al posto di questo merola spesso dannoso ma sempre un giocatore di alta serie c avremmo comunque giocato con masala titolare tanto per dirne una. cioè masala che mi spiace dirlo forse non sa neanche allacciarsi le scarpe e ha le scarpe a strappo. con un allenatore senza appeal non oso immaginare il mercato ancora più cingionesco che andremmo a fare

  77. tusciabruzzese ha detto:

    Alex continuiamo a pretendere che siano gli allenatori a sbeffeggiare Sebastiani?! Gli allenatori sono sempre la figura più debole del calcio e debbono in qualche modo arrampicarsi a non criticare la Società se vogliono ancora stare nel giro. E non possono manco svalorizzargli troppo i giocatori con le critiche (anche se in realtà, poi, Zeman sta trovando il modo di farlo ma pare che non ve ne accorgete). Capisco che da Zeman uno vorrebbe che, dato lo schifo del calcio, lui si ritirasse sull’Aventino, ma non conosco nessun allenatore, neanche i più famosi, che rinunciano ad allenare solo perché i presidenti gli fanno schifo.
    Ciò detto, non sono un difensore di Zeman, ma trovo pretestuose il 90% delle critiche a QUALUNQUE MISTER con gli organici arraffazzonati e non all’altezza fatti da Sebastiani.
    Criticare gli allenatori o pensare di cambiarli è inutile. Loro possono essere al massimo il 10% del problema. ‘Al massimo’, ho detto

  78. tusciabruzzese ha detto:

    nemicissim0, 5) ai giocatori Zeman avrà straspiegato la tattica (fa ripetere i movimenti all’infinito). Ne risulta quindi evidente che questi non sono proprio in grado; 6) un po’ di sangue dalle rape? Beh, mica stiamo retrocedendo! Con una squadra Primavera più due limitati come Cuppone e Brosco, ci sta che altri retrocedevano. Siamo a 2 punti dal terzo posto. Di certo nessun mister starebbe al secondo, con questo verdurame. Quindi, ci sta che stia già tirando fuori il sangue dalle rape. Non so, la controprova è sempre impossibile; 7) l’organico è inadatto perché lui è poco elastico? Beh no, è palese che quest’organico ha buchi per qualunque modulo o atteggiamento tattico o allenatore

  79. lafestadeicolli ha detto:

    è bello leggere che qualche “tifoso” vorrebbe oddo in panchina subito! oddo è il pettabbottato della panchina ed è l’allenatore ideale per il pettabbottato della presidenza.

  80. lafestadeicolli ha detto:

    100% con tuscia. sinceramente spero che zeman vada via a fine anno anche solo per vedere chi ha il coraggio di allenare una banda di scappati di casa e di pulcini, considerando che plizzari mesik milani de marco merola sicuramente andranno via (ovviamente da aggiungere ai prestiti ed agli svincolati). speriamo che entro un paio d’anni si possa ripartire da 0 perché tanto qua siamo sotto 0

  81. nemicissim0 ha detto:

    Tuscia: 1) frega niente; 2) frega niente; 3) frega niente; 4), la foglia di fico: qui il problema non è Zeman ma SEBASTIANI CHE CE L’HA MESSO A QUELLO SCOPO E DEI TIFOSI CHE HANNO ABBOCCATO E CONTINUANO A FARLO; 5) ha detto “tecnicamente” più forte? PEGGIO! Perché se i giocatori sono tecnici, la tattica sta a lui spiegargliela, e qui non si vede nulla di nulla; 6) organico incoerente? Bene, allora diciamo che se un mister è buono solo quando ha l’organico coerente, sono bravi tutti. Se uno è all’altezza, un po’ di sangue dalle rape riesce a cavarlo. Altrimenti sarebbe del tutto inutile avere un tecnico, basterebbe un preparatore atletico; 7) troppi cambi per scarsezza dell’organico? può essere, ma l’organico è inadatto perché lui è poco elastico e non in grado di utilizzare al meglio il materiale, se non è esattamente come dice lui; 8) può succedere a tutti, quindi frega niente; 9) l’hai detto tu, difetto incontestabile; 10) frega niente; 11) frega niente. Quindi, ci sono sufficienti motivi per volerlo FUORI DA PESCARA, ma non tramite dimissioni o esonero…eh no, troppo facile per lui e per i suoi sostenitori, che gli troverebbero ogni alibi. Deve rimanere fino a giugno, fallire totalmente il suo compito e SPARIRE PER SEMPRE DA PESCARA (ovviamente sempre dopo Sebastiani, primo artefice di questa situazione).

  82. alex74 ha detto:

    In tempi non sospetti ho scritto che zeman ha la sue grandissime colpe avallando tutto quello che di schifoso fa la societa’. La riprova è la partita di ieri. Squadra senza un minimo di niente e interviste alla volemosi bene. Purtroppo quell’essere immondo attira verso di se un certo tipo di personaggi, spesso proni e quasi sempre privi di attribuiti. Questa situazione ce la porteremo ancora avanti per molti anni visto che nemmeno una corposa parte della tifoseria ha voglia di fare qualcosa di concreto.. che sia solo disertare per 2 3 partite. Tanto del loro sostegno i giocatori se ne strasbattono il cazzo.

  83. johnny blade ha detto:

    Dobbiamo cambiare allenatore se vogliamo cambiare le cose. Sarebbe ora. Meritiamo la gembion. Sono deluso dal Presidente. Una volta ne cambiava 2 o 3 all’anno.

  84. lufijedigin ha detto:

    SOLO PER IL FALLIMENTO!!!

  85. johnny blade ha detto:

    ZZ vai via, che gli stai antipatico.
    Vogliamo uno senza colpe.

  86. draculone ha detto:

    Siamo allo sbando totale, unica soluzione, RESET TOTALE e per far sì che questo avvenga, IMMEDIATO FALLIMENTO

  87. tusciabruzzese ha detto:

    Ah già! ….
    10) c’è chi ce l’ha con lui per il trauma che ci ha provocato quando andò via alla Roma dopo la promozione del 2012! Come se un pescarese dovesse continuare ad allenare – chessò – una Fermana qualsiasi, quando la sua squadra, il Pescara, di troppo più forte, lo chiama!!! A questi pescaresi non resta che dire FACETE PACE NGHE SA’ COCCE!!!
    11) poi ci sono i presuntuosi del tifo organizzato che ce l’hanno ancora con lui perché dovevano decidere loro d’interrompere il riposo dei giocatori in ritiro, mentre Zeman gli ha detto di ripassare più tardi! Questi sono i tifosi più divertenti!!!
    😀

  88. tusciabruzzese ha detto:

    Arriviamo alle critiche sensate:
    8) errori nei cambi o nelle scelte libere di formazione? Ok, sì, li fa anche lui come tutti gli allenatori. E non ce n’è uno che non sia stato criticato per questi motivi. Un altro allenatore farebbe lo stesso tipo di errori;
    9) gioco prevedibile perché noto a tutti. Ok, ci può stare, è uno rigido che dipende quindi dalla qualità dei giocatori per far riuscire quel suo gioco in modo superiore a chi glielo conosce. Ad esempio, tutti sanno che il secondo momento della catena laterale prevede che l’ala zemaniana venga incontro al terzino della stessa fascia per ricevere palla, spalle alla porta, per scaricarla possibilmente sulla mezzala. Da cui, il fatto che un Merola viene pressato subito e che anche la mezzala lo sia. Ora, o sono giocatori che vi riescono perché più forti del marcatore diretto, oppure è vero che la trama diventa fragile e facile da interrompere, perché prevedibile.
    10) COSA HO DIMENTICATO?

  89. antateavanti ha detto:

    A me è cascato di brutto il turcomanno dal primo giorno che è tornato alla corte di chi lui stesso aveva sputtanato Complice confuso integralista cocciuto sognatore e incoerente ipocrita Lasci il posto a un Bruno qualsiasi almeno siamo preparati

  90. tusciabruzzese ha detto:

    6) c’è chi ce l’ha con il suo gioco, che sarebbe inadatto alla serie C. Mah, nessun gioco è adatto o non adatto a una categoria… Dipende dalla coerenza con l’organico. A Pescara, tutti gli organici di Sebastiani sono incoerenti con qualsiasi tecnico. Anche qui, non c’entra Zeman;
    7) c’è chi ce l’ha per la girandola di cambi-formazione. Vabbe’, è una critica assurda. E’ costretto a fare questi cambi sia perché ci sono giocatori che a turno non stanno bene, sia perché è impossibile trovare la quadra con queste rose fatte solo a gratis e per fare plusvalenze.
    FIN QUI, TUTTE CRITICHE NON CONDIVISIBILI

  91. tusciabruzzese ha detto:

    4) c’è chi ce l’ha perché finisce con il fare da foglia di fico a Sebastiani, distraendo i tifosi, facendo credere ai tifosi che solo Zeman può tenere a galla questa squadra. Scusate, ma questo è un problema di tifosi calcisticamente creduloni che gli allenatori da soli possano farcela senza i giocatori giusti! Non è un problema di Zeman, ma dei tifosi adulatori A PRIORI, che perdono il senso della ragione;
    5) c’è chi ce l’ha con Zeman per le sue dichiarazioni che la squadra è più forte di quella dell’anno scorso. Qui, come spesso, mancate di attenzione: ha detto “tecnicamente” più forte, cioè nella tecnica individuale. E questo, guarda caso, lo dicono quasi tutti i mister avversari a fine partita. Anche qui, non vedo motivo d’avercela con Zeman, salvo mettergli in bocca significati che non ha detto. Ma questa è colpa di nostra disattenzione…

  92. tusciabruzzese ha detto:

    3) c’è chi ce l’ha con Zeman A PRIORI rispetto ai risultati del campo in quanto sarebbe incoerente con la sua morale lavorare ancora con Sebastiani. Capisco, ci sta. Soprattutto dopo quello che ha scritto nel suo libro proprio contro Sebastiani. La spiegazione è che a Zeman interessa solo allenare e lo ha fatto in passato anche con presidenti delinquenti o che lo hanno trattato moralmente male. E’ MORALMENTE INCOERENTE? Certo! Però, almeno ricordatevi che per lui la morale del calcio non riguarda l’argomento del “con che presidenti si lavora”. E qui ha ragione, cercate di capirlo: se gli allenatori dovessero lavorare solo con presidenti “sani” o non ingoiare brutti rospi, scomparirebbero dal calcio! Quindi, non sono d’accordo con chi confonde la morale che lui vuole nel GIOCO DEL CALCIO con quella sua personale. Temo, però, che proprio chi si è preso la fissa per questo motivo non riesca più a ragionare…

  93. antateavanti ha detto:

    La cosa più vomitevole resta l’atteggiamento vergognoso dei media locali fra tv e giornali Commenti senza dignità e coscienza Straparlano del dito e MAI della Luna . Che male abbiamo fatto per subire questo ambiente marcio Il calcio deve sparire in questa città fino alla terza categoria Solo il calcetto del giovedì deve restare

  94. tusciabruzzese ha detto:

    Ok, tanto per passare il tempo a parlare di cose inutili ed irrilevanti, occupiamoci di Zeman:
    1) c’è chi ce l’ha con lui A PRIORI in quanto JUVENTINO. Questi manco meritano di essere degnati di un commento;
    2) c’è chi ce l’ha con lui A PRIORI in quanto penserebbe solo ai soldi. Manco questi meritano di essere degnati di un commento;

    (prosegue con i casi meritevoli d’essere presi in considerazione)

  95. caps ha detto:

    A Me È Sembrato Che in Campo Siano Scesi 16 Giocatori Immotivati Senza Voglia . Sasanelli da Rivedere

  96. pier66 ha detto:

    Prima finisce questa farsa della sebastianese e prima avremo la possibilità di rivedere il Pescara….. SEBASTIANI DEVE ESSERE LASCIATO DA SOLO IN UNO STADIO VUOTO

  97. pier66 ha detto:

    Io sono moldo gondendo lo scdesso berghe’ abbiamo un grande bresidende ghe diene sembre i gondi a boscdo, baga gli sdibendi e gi isgrive al meraviglioso gambionado di serie G dove dimosdriamo dudda la forza e la serieda’ di guesda grande sogieda’….. GRAZIE SEBASTIANI e avandi SOLO BER LA GUAGLIA (:yes:)

  98. lufijedigin ha detto:

    Purtroppo, mi duole dirlo, Zeman ci sta mettendo molto del suo in questa disastrosa stagione: soprattutto cambia continuamente formazione, cosa che non ha mai fatto in precedenza. Chiaro che non ha giocatori adatti al suo calcio con evidenti lacune a centrocampo e attacco. Stranamente la difesa è la più forte degli ultimi anni, ma prende gol a valanga perché Brosco continuava fare danni (:blush:) i terzini cambiano ogni partita e a centrocampo non contrasta nessuno. E poi caro ZZ , smettila di dire che sta squadra è molto più forte dello scorso anno…che manco i bambini ci credono più. Se veramente ci credi, al tuo posto mi preoccuperei…e pure tanto.

  99. nemicissim0 ha detto:

    Ma si, johnny. La colpa di tutto è di Sebastiani e sono d’accordo. Quindi, qualsiasi mister, finché ci sarà lui, NON POTRÀ MAI FARE NULLA. Quindi è inutile avere un tecnico, è sufficiente avere un preparatore atletico e poi 11 in campo a casaccio. IL TECNICO NON HA MAI COLPE, a prescindere. È così, vero?

  100. johnny blade ha detto:

    Sì, sparisci. L’import è che rimanga Pinocchio così nemicissim0 è contento lo stesso. 😀
    Buonanotte a tutti. Alla Pescara calcio pure.

  101. tusciabruzzese ha detto:

    Vabbe’, abbiamo uno che paga gli stipendi. Che altro volete?! Se non vi basta, andare a seguire il calcio!

  102. nemicissim0 ha detto:

    Perfetto, Mister. Come ampiamente previsto, ci hai spiegato a posteriori perché abbiamo perso col Gubbio. Anzi, non ce l’hai nemmeno spiegato perché palesemente non lo sai nemmeno tu. Facci un favore: arriva a giugno e sparisci.