Premessa
40mila.it è una web community pensata per i tifosi del Pescara, ma aperta a tutti.
Il suo nome, ispirato alle leggendarie Trasferte di Bologna, evoca le idee di unione, passione, condivisione ed entusiasmo, storicamente proprie dei tifosi Biancazzurri.
In questo spirito, 40mila.it consente, ed anzi invita, tutte le tifose ed i tifosi a contribuire alla crescita ed al successo della community, partecipando liberamente alle discussioni, postando commenti, opinioni, fotografie, link ed altri contenuti, sia in risposta a quanto pubblicato dai moderatori, sia proponendo essi stessi contenuti ed articoli che possano comparire – previa autorizzazione e revisione dei moderatori stessi – come news in home page.
Questa libertà e questo spirito di partecipazione e condivisione non possono peraltro prescindere dalle regole che gli utenti registrati accettano di condividere, prime fra tutte quelle dell’educazione e del buon senso – che non necessitano di essere codificate – e secondariamente quelle di cui al presente regolamento, alle quali è fatto obbligo a qualsiasi iscritto di attenersi, e che i moderatori del sito faranno scrupolosamente rispettare.
Diritti di Accesso e registrazione
a) Le funzionalità che consentono agli utenti di interagire con la community non sono libere, ma sono uno strumento tecnico messo a disposizione del pubblico dall’amministrazione del sito.
b) L’accesso a tali funzionalità è quindi regolato: al fine di fruire delle sezioni riservate della community, gli utenti devono registrarsi compilando l’apposito form.
c) La registrazione al sito, ed in ogni caso l’utilizzo delle aree riservate della community (specificatamente, quelle funzionalità che consentono all’utente di postare contenuti di qualsiasi tipo), implicano – senza necessità di conferma – che l’utente abbia letto e compreso il presente regolamento e si sia obbligato a rispettarlo, pena le sanzioni di cui appresso.
d) Il regolamento è periodicamente aggiornato, così da meglio adattarne i contenuti all’evolversi della community e garantire agli utenti il miglior utilizzo della stessa.
Ogni modifica al regolamento è da considerarsi accettata e vincolante anche per gli utenti registrati in periodo antecedente la modifica: l’utente è quindi obbligato a verificare periodicamente la presenza di nuove norme regolamentari, e non può invocare a propria scusante il fatto di averle ignorate.
e) I dati sensibili raccolti nella registrazione dell’account e durante l’utilizzo delle funzionalità della community sono trattati nelle forme e nei modi di cui alla informativa resa agli utenti ai sensi di legge, alla quale si rinvia.

 

REGOLAMENTO

1. Comportamento
NON E’ CONSENTITO:
a) insultare, deridere, denigrare, provocare altri utenti o litigare.
b) insultare, deridere, denigrare personaggi pubblici (esemplificativamente, trattandosi di community di tifosi di calcio, arbitri, calciatori, dirigenti, istituzioni sportive, giornalisti ecc.)
c) offendere le istituzioni o la religione di qualunque fede, professare discriminazioni di qualunque tipo (razziali, religiose, etniche, sessuali, territoriali ecc.), fare apologia di qualunque ideologia politica, aprire discussioni di carattere politico.
d) tenere atteggiamenti e/o posizioni di contestazione palesemente ostili nei confronti degli amministratori, moderatori e degli altri utenti della community, indurre al mancato rispetto delle presenti regole, destabilizzare in qualunque modo la normale e serena partecipazione attiva alla community.
e) postare testi, fotografie o contenuti i cui toni siano provocatori, offensivi o polemici, in quanto potenziale causa di liti e/o polemiche personali tra utenti, trattare argomenti non idonei allo spirito della community o comunque in grado di offendere la sensibilità di altri utenti. Il rispetto di tali regole, obbligatorie per tutti, sarà vagliato con particolare rigore per gli eventuali interventi di sostenitori di altre squadre di calcio, che saranno immediatamente bannati in via definitiva in caso di violazione.
f) pubblicare qualsiasi contenuto illegale o contrario a normative nazionali ed internazionali, anche in materia di proprietà intellettuale e di diritto d’autore. I contenuti illegali saranno immediatamente rimossi a giudizio insindacabile dei moderatori. I contenuti costituenti – anche potenzialmente – illecito penale saranno segnalati alle competenti Autorità, unitamente ai dati identificativi del loro autore.
g) inserire link a discussioni di altri forum al solo scopo di rendere note critiche e appunti sugli argomenti trattati in questa community.
h) diffamare e/o denigrare in altri ambienti l’operato e le opinioni delle persone che fanno parte di questa community.
i) scrivere intere discussioni in carattere maiuscolo, tranne eventuali eccezioni valutate dai moderatori.
j) utilizzare lingue diverse dall’Italiano (salvo occasionalmente il dialetto pescarese), abusare della scrittura stile messaggio (uso della k invece di ch, eccessive abbreviazioni, ecc.), abusare delle emoticon.
k) postare ripetutamente contenuti che non abbiano attinenza con la discussione in corso, che non abbiano attitudine costruttiva, che abbiano il solo fine di occupare spazio, che non abbiano un senso compiuto (in generale, i cd. “atteggiamenti da troll”). La sanzione per tali condotte è il ban immediato e definitivo.
l) tenere in generale un atteggiamento polemico, litigioso, antisociale, provocatorio, che risulti in qualche modo destabilizzante per la community, pur non infrangendo di fatto alcuna regola. La sanzione per tali condotte, valutate a discrezione assoluta dei moderatori, è il ban immediato e definitivo.

2. Contestazioni
L’operato dei moderatori è insindacabile. E’ consentito agli utenti chiedere spiegazioni sulle decisioni dei moderatori, utilizzando l’apposita e-mail di contatto con gli stessi e non lo spazio pubblico della community: ogni discussione aperta al solo fine di contestare l’operato dei moderatori e/o richiedere spiegazioni in merito sarà chiusa.
Insistere in tale atteggiamento comporterà il ban dell’utente, secondo l’insindacabile giudizio dei moderatori.
E’ possibile, a discrezione dei moderatori, richiamare pubblicamente l’utente che infrange il regolamento, al fine di meglio chiarire all’utenza in generale quali atteggiamenti sono accettati/tollerati all’interno della community e quali no.

3. Chiusura Discussioni-Cancellazione contenuti
Sarà chiusa ogni discussione e sarà cancellato senza preavviso e senza necessità di motivazione ogni intervento, contenuto, fotografia, link ecc. che, a giudizio insindacabile dei moderatori, non sia conforme alle regole di comportamento di cui al punto 1).
Saranno altresì chiuse le discussioni negli altri casi specificamente previsti dal regolamento.
Per le violazioni meno gravi, ad insindacabile giudizio dei moderatori, si procederà alla modifica del contenuto dell’intervento.

4. Segnalazione Messaggi
E’ consentito agli utenti, ed è anzi auspicato, segnalare ai moderatori eventuali irregolarità di determinati contenuti e/o discussioni. Laddove peraltro la segnalazione sia palesemente immotivata e/o fatta al solo fine di attaccare altri utenti, i moderatori adotteranno nei confronti del segnalante le opportune misure sanzionatorie.

5. Sanzioni per gli Utenti (Richiamo e ban)
– Per le infrazioni meno gravi al regolamento e/o per violazione delle generali regole di buon senso e buona educazione, si procederà al richiamo dell’utente.
– Alla seconda infrazione sarà associato un periodo di ban temporaneo che può variare da 7 a 15 giorni e/o l’inserimento dei commenti dell’utente in cosiddetta “coda di moderazione” per un periodo temporale a discrezione dei moderatori.
– Dopo i provvedimenti di cui sopra, in caso di ulteriori violazioni si procederà con il ban definitivo.
– E’ fatta salva la possibilità di procedere direttamente al ban temporaneo e/o l’inserimento dei commenti dell’utente in cosiddetta “coda di moderazione” o al ban definitivo nei casi più gravi, a giudizio insindacabile dei moderatori.
– L’utente bannato (anche temporaneamente) e/o sottoposto a coda di moderazione non può reiscriversi con altro nickname né con altro IP: la sanzione riguarda infatti la persona e non il nickname. L’utente sanzionato che sia sorpreso a reiscriversi, sarà nuovamente sanzionato senza preavviso. In caso il comportamento sia reiterato, lo stesso sarà considerato espressione della volontà dell’utente di ostacolare deliberatamente lo svolgimento dell’attività della community, ed il medesimo sarà denunciato alle competenti Autorità, anche penali.