PLIZZARI SQUALIFICATO
22/02/2023
ALL’INFERNO E RITORNO – In trasferta al Sud… (2), di “Gaby” Orlando
23/02/2023

Giovedì, 21 febbraio 1974 –
La nostra comitiva è in fibrillazione da diversi giorni, dopo aver saputo ufficialmente che questa settimana il Pescara gioca l’abituale partitella del giovedì con la Pro Pescara, cioè la squadra (Campionato di Promozione) in cui Davide (nostro amico d’infanzia) è il secondo portiere: e ti puoi immaginare in quale stato di stra-euforia questi si trova già da 48 ore, specie dopo che Pino Barone (l’allenatore della Pro) gli ha promesso di farlo entrare nel secondo tempo.
Quasi non riusciamo a crederci!… Da sempre, consideriamo i nostri idoli Biancazzurri come inavvicinabili “dei”, nel senso più sacrale del termine, e invece questa volta uno di noi, “semplici tifosi”, ci giocherà contro sullo stesso “campo sacro” dell’Adriatico!… stesso prato … stesse porte … stessi spogliatoi … Ti assicuro che, finché non inizierà la partitella, continuerò a temere che sia solo uno scherzo … ma nel frattempo, nessuno del nostro gruppo riesce a nascondere quel pizzico di “invidia bonaria” verso Davide, che potrà così uscire “a valanga” sui piedi di Capogna, o magari “volare all’incrocio” per ricacciare una punizione di “Battellone” (Franco Rosati), se non addirittura parare un rigore di Lopez … Figurarsi! Da oggi in poi, per potergli parlare bisognerà prima fare la domanda in carta da bollo! Ma intanto, ci sentiamo totalmente rappresentati da lui, in questa esperienza più unica che rara; proprio come se scendessimo in campo tutti noi.
A fine partitella, proprio grazie alla sua presenza, abbiamo l’onore (e l’emozione) di scendere negli spogliatoi, un evento che fino a ieri pensavamo impossibile da realizzare; anche per via della ferrea “guardia” montata quotidianamente dal custode Mancini …. tanto simpatico quanto “pastore tedesco” nel far rispettare le regole dell’Adriatico. Oggi però abbiamo il “lasciapassare”, e così possiamo anche ascoltare da vicino Tom Rosati che, lungo il corridoio, parla con i giornalisti della trasferta a Nocera Inferiore, definendola “terribile, sia dal punto di vista tecnico, sia per l’ambiente che si prepara ad accogliere il Pescara”.
E se lo dice lui, che non ha mai avuto timore di niente e nessuno …
Del resto, al riguardo dell’aspetto… (clicca qui per continuare a leggere)
Gabriele (“Gaby”) Orlando
[estratto dal (mio e vostro) diario del PESCARA RANGERS]

P.S.: nel ringraziare “Gaby” Orlando per il suo contributo, precisiamo che il contenuto rappresenta sempre e solo un’espressione dell’autore e non impegna il punto di vista del sito 40mila.it. Cogliamo inoltre l’occasione per ricordare a tutti i tifosi biancazzurri che questo sito “appartiene” ai tifosi stessi della Pescara Calcio: sono pertanto benvenute proposte di ulteriori contributi. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

Sulla medesima stagione, potete leggere:Tra dolce vita e belle epoque: Tom e la Pescaresità anni 70“.

Un Pescara 1973/74

 

 

40mila.it

1077 GIORNI di SERIE C, 4525 di PRESIDENZA SEBASTIANI

 

Condividi su:

Lascia un commento

25 Comments

  1. caps ha detto:

    Da più parti si sente dire che la partita con il Cerignola è importante o se volete Decisiva. Quindi siamo Arrivati al punto che questo Presidente ha reso questa partita Vitale . Complimenti ! E come sempre simili personaggi scelgono sempre persone dalla testa china nelle dinamiche lavorative . Ed arriviamo a Colombo , da 3 mesi va dicendo che la colpa e del lavativo Lescano , ma voleva una mezza punta ed ora non sa dove farlo giocare . La Squadra non Regge ma la colpa è di chi ? Dei giocatori che non sono buoni o che sono delle schiappe . Non si allenano o il portiere non è buono o lo stopper che si perde l’attaccante . La Verità forse è semplice..una società scarsa e senza futuro ha preso come allenatore un signor si , ..da esigenze societarie e cui capacità sono tutte da verificare . . I giocatori così scarsi in toto non lo sono , visto il campionato di C . La scelta di fare giocare Tupta e è stata di Colombo..i 200 schemi 433..4231…e via dicendo li chiede Lui..non è che non si sa fare capire? Vabbè vediamo domani

  2. nico956 ha detto:

    Johnny e vero ZZ lo dv prendere all inizio dv fare la sua preparazione etc etc…però segui il mio ragionamento..con questa situazione nei play off nn abbiamo speranze…arriva zedniec..tre settimane di preparazione …perdi tre quattro partite..hai dodici punti di vantaggio sulla nona..quindi dalla quarta quinta partita li trituri tutti puoi fare play off fino a Ferragosto..di questo sn sicuro..!!!

  3. Max1967 ha detto:

    Lo scorso anno le colpe di Auteri erano evidenti, la squadra scendeva in campo senza una minima idea di gioco era sempre un “entrate e sparpagliatevi”.
    Con Colombo invece sul piano tattico la squadra ha sempre avuto una sua fisionomia dove però la componente mentale era fondamentale. Probabilmente ad un certo punto qualcosa si è rotto e non è stato più capace di sistemare i cocci. Lescano era solo la punta dell’iceberg…

  4. johnny blade ha detto:

    Ma ZZ ZZnon e da campionato in corso.
    Boh…

  5. nico956 ha detto:

    Adesso la notizia è confermata da parecchie fonti ..tutti danno ZZ..vediamo..comunque il mio pensiero va a Colombo immaginate come può stare insieme in trasferta assieme ad una squadra di mammocci che gli ha fatto le scarpe..e ad una dirigenza che gli ha fatto i calzini…mister in bocca al lupo per il futuro .!!

  6. Claudio58 ha detto:

    non so proprio cosa dire e pensare… passi per i risultati sportivi , ogni anno peggio, ma farsi prendere per il culo da questo escremento umano anno dopo anno , ma la dignità ???

  7. nico956 ha detto:

    Ragà io come sapete rispetto Colombo perché secondo me in due mesi ha assemblato 30giocatori nuovi e secondo me è stato nn bravo ma bravissimo..purtroppo nn aveva fatto i conti con pinokkio che e peggio di Attila…e quando si è trovato in mezzo tra lescano che gli ha fatto terra bruciata nella squadra e la società che nn ha mosso un dito per risolvere la situazione..essendo un allenatore giovane nn avendo ancora quella personalità forte per lottare su due fronti ..nn c e l ha fatta a rimettere insieme i cocci..ma sn sicuro che tra qualche anno lo rimpiangeremo…il maestro e il Maestro….sn curioso come pinokkio giustificherà questo suo ripensamento perché con ZZ..i suoi giochetti nn li può fare..il boemo gli risponde botta botta…io comunque anche se la notizia mi è arrivata da fonte certa ..nn ci credo fino a quando nn lo vedo..e di sicuro al primo allenamento sarò al Poggio ..voglio proprio vedere queste mammolette dei giocatori…qualcuno zedniec lo fulmina subito senza neanche parlare….e si vedrà il resto del campionato dalla tribuna…senza fare nomi..mi voglio proprio divertire..!!

  8. tusciabruzzese ha detto:

    Insomma, in onore a quest articolo, preferirei che tornassi un Rosati. E non potendo purtroppo riavere le sardelle di Tom (:cry:), chiederei a “Battellone” se è disponbile lui a continuare la tradizione … ovvio, parlo della tradizione delle sardelle!
    😀
    A questi bambocci ci vorrebbero. Però, a condizione di tirarle anche ai loro procuratori.
    Ora che ci penso, anche in Società non ci starebbero male …
    (:sarcastic:)

  9. tusciabruzzese ha detto:

    Figuriamoci, io sono uno di quelli malati che dice “Zeman tutta la vita e in qualunque situazione. Lo dico però irrazionalmente e confermo questo mio “amore” irrazionale.
    Però, in un attimo fugace di lucidità :-D, sono il primo ad ammettere che un subentro ora, in più con giocatori non scelti e non adatti a lui, sarebbe probabilmente l’ennesima arma di distrazione di massa da parte del presidente ….

  10. lufijedigin ha detto:

    Se fosse vera sta notizia, che ho letto da diverse parti, per la prima volta mi tirerò una nostra sconfitta. Colombo sarà pure una brava persona, ma alla prima crisi non ci ha capito più niente, mettendosi contro alcuni e facendosi prendere per il culo dagli altri.
    Il rispetto non si compra, te lo devi guadagnare, con i fatti.

  11. nico956 ha detto:

    Bn giorno..ieri sera mi è arrivata notizia..se salta Colombo lunedì..ZZ…la fonte..da addetti ai lavori..però vedo che anche rete 8stamattina la da come certa..

  12. tusciabruzzese ha detto:

    Quello che Gaby e compagni d’avventura hanno provato a Nocera è la stessa sensazione che provo quando mi dicono “ci vediamo dietro l’Agippone tra 15 secondi. Porta i cerotti”
    😀

  13. tusciabruzzese ha detto:

    Non è facile rendere con le parole e fare “sentire” addosso il senso dell’intimidazione. In questo senso, la seconda parte è un capolavoro. A livello di un romanzo drammatico di ottima fattura
    (:yes:)

  14. nemicissim0 ha detto:

    Johnny, dormi preoccupato! (:laugh1:)

  15. Max1967 ha detto:

    Mah… andare in trasferta a Cerignola sarebbe stato più un disonore. Meglio così.

  16. bummon ha detto:

    Un odio tra tifosi fatto i rancori e rivalse puzza schiattà questo è il mio augurio

  17. johnny blade ha detto:

    Gentaglia.
    Hanno crivellato l’auto di Calabro, l’allenatore del Francavilla.
    Che brutta razza quella (mannaggiasand: ijè la stess di moijm😱)

  18. bummon ha detto:

    Oramai pescara sportiva è AVVELENATA fino alle midolla, un avvelenamento eseguito in modo lento e costante. Puzza i spers chi ha creato questo ambiente pieno di litigi e spaccato una tifoseria tra le più belle in italia

  19. Muttlay ha detto:

    Foggiani, cerignolesi, ecc.. si sarebbero sicuramente alleati contro i tifosi del Pescara.
    Secondo le logiche ultras, questo divieto non ci voleva, secondo il buon senso certamente si.

  20. tusciabruzzese ha detto:

    Le pezze no, ma le pezzame quelle si rischiano pure dietro l’Agippone!
    (:sarcastic:)

  21. alex74 ha detto:

    Molto meglio. stavolta si rischiavano lo pezze

  22. 40mila.it ha detto:

    AGGIORNAMENTO
    Come anticipato dall’utente Muttlay (grazie!), per il match di sabato 25 febbraio a Cerignola, h. 17:30, il Prefetto della Provincia di Foggia ha vietato la vendita di biglietti ai residenti nella provincia di Pescara.

  23. ilfigliodel36 ha detto:

    Mattoni, testate, vetri rotti, pezzame, bastoni, bottiglie!! (:shock:) Al sud di più che al nord Italia? Chiedo per il centro. Non il giornale (:mosking:)

  24. Muttlay ha detto:

    Trasferta di Cerignola vietata ai pescaresi

  25. tusciabruzzese ha detto:

    Io dedicherei questo pezzo di Storia del tifo in trasferta a quelli che per non ammettere di essere collusi con la Società (in realtà certe volte a loro insaputa, ma solo perché appecorati a dei capetti venduti) dicono: “eh, ma rischiamo il DASPO se la contestiamo”! (:rofl:)
    Anzi, non fanno neanche più ridere con queste patetiche scuse, ipocrite, finte, vuote e nulle …
    (:bad:)
    P.S.: certo, è inutile quel che dico se manco sanno leggere questi capolavori di Gaby