Il KAMASUTRA del PESCARA: le POSIZIONI per i PLAYOFF!
25/04/2024
Dal CASCETTARO al CASCIONE: il pre FERMANA – PESCARA
27/04/2024

Abbiamo in precedenza riportato le immagini di alcuni tafferugli relativi alla partita Pescara-Ancona di domenica 21 aprile 2024 durante i quali, informa la Questura di Pescara, un funzionario della medesima Questura (che lavorava presso il settore riservato alla tifoseria ospite) ha subito una frattura della mandibola. A riguardo, il funzionario in questione è stato sottoposto poi a intervento chirurgico. Inoltre, quattro steward della Tribuna Adriatica sono stati feriti, così come tre militari della Guardia di Finanza di cui uno è stato coinvolto nell’esplosione di un petardo con frattura a un dito di un piede e prognosi di 30 giorni, un altro soffre di trauma contusivo a una spalla. Infine, un altro poliziotto della Questura ha subito una contusione a un dito di una mano (15 giorni di prognosi).
La Questura di Pescara ha comunicato che la DIGOS ha avviato l’attività di indagine per entrambe le tifoserie, finalizzata all’adozione di misure predittive di D.A.Spo..

Ricordiamo che il Giudice Sportivo, con decisione del 22 aprile 2024, aveva rilevato – fra l’altro – dal lato anconetano il lancio a fine gara di alcuni fumogeni, due bottigliette d’acqua piene e tre petardi verso il settore Tribuna Adriatica, nonché dal lato pescarese il lancio di un fumogeno verso il settore ospiti, dopo averlo recuperato in quanto dapprima lanciato dai tifosi avversari.

In seguito a quanto sopra, il Gruppo Operativo Sicurezza (GOS) ha vietato ai residenti nella provincia di Pescara l’accesso a tutti i settori dello stadio “Recchioni” di Fermo per la partita Fermana-Pescara di domenica 28 aprile 2024, ultima di campionato di serie C.

 

40mila.it

1115 GIORNI di SERIE C, 4563 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

26 Comments

  1. Harken ha detto:

    @tuscia non serve nessun “appiglio”: la formulazione della norma è generica e ciò rende il provvedimento ampiamente discrezionale. Si ritiene che esista un pericolo concreto per l’ordine pubblico visto che hanno fatto casino la settimana prima? Tanto basta.
    Tutto questo senza contare che le decisioni arrivano 2 massimo 3 giorni prima della partita, visto che si tratta di un potere emergenziale eccezionale non sono previsti termini tipo 20 giorni prima o altro. Ma l’uso di 2-3 giorni prima significa un termine che rende praticamente impossibile impugnare il divieto al TAR (il ricorso più veloce che esiste è quello elettorale e richiede 7 giorni); che io sappia, le pochissime volte in cui i divieti sono arrivati 15-20 giorni prima nei confronti di tifoserie di città grandi (es. Roma, Napoli, etc.) i divieti sono stati impugnati e sono stati SEMPRE annullati dai giudici amministrativi.

  2. lufijedigin ha detto:

    per quanto riguarda le “cordate” , mancano all’appello gli australiani e Lotito, poi siamo a posto almeno fino ad agosto…

  3. draculone ha detto:

    Siamo su ” scherzi a parte”?

  4. tusciabruzzese ha detto:

    Solo per un dibattito formalistico, del quale non sono certo esperto, mi chiedo se l’appiglio per l’uso repressivo di una misura preventiva sia la “scusante” che Fermo non è abbastanza distante da Ancona da evitare potenziali rischi di reiterazione degli scontri! Ovviamente, temo che giuridicamente saremmo all’equilibrio del trapezista sul filo sottile…
    Ripeto poi che, nella sostanza, ben venga in simili casi il risultato del “chi la fa, l’aspetti” e del risparmio dei fondi pubblici

  5. vitabiancazzurra ha detto:

    Ma dico io co tutte ste cordate possibile che l’amico fritz non ne trovi almeno una da mettersi al collo e appendersi al traliccio fra la curva nord e la tribuna !!???

  6. Solo Pescara ha detto:

    Altro tema – la cordata USA anonima procede e dovrà rilanciare se vuole acquistare il Pescara. Ora giunge voce che subentrano i tedeschi con un’altra cordata importantissima che vuole prelevare il Pescara, ma anch’essa vuole rimanere anonimo. Perché tutti anonimi? Si vergognano delle trattative d’acquisto o per il fatto che lo dovranno fare con Cullù??? Si chiamano proprio Anonimo? Tutti?
    BUUUUUUFAAAAAAAAALAAAAAAAAA
    Prossima cordata interessata quella veneta, “Vin Culerò” grande produttore di paraffina e creme per secchezza vaginale a livello mondiale. IO CI CREDO!!!!

  7. Solo Pescara ha detto:

    Hmmm, dunque …. vediamo se ho capito il concetto: AUTO-rete ci ha sbacciucchiato e la curva si è teletrasportata di massa troppo vicino allo sponsor del migliore di tutti i tempi e quindi niente daspo perchè era un gesto d’amore nei confronti della curva e non ha aizzato nessuno e messo in pericolo nessuno (neanche i diversamente abili).
    Di conseguenza non essendoci un pericolo non si daspa e non applicano la discriminazione territoriale nei confronti dello sponsor.
    Gli Anconetesi che hanno fatto casini quanto quelli di Pescara non hanno restrizioni territoriali anzi hanno il permesso di fare tutte le trasferte possibili ma vengono multati e qualcuno anche daspato.
    I Sebastianesi hanno fatto casini ma sono multati, daspati e vietno la trasferta con discriminazione territoriale ad un campo dove si sono sempre sbacciucchiati da lontano senza ulteriore casino.
    Sono un po confuso … e penso che lo sia anche la questura.

  8. caps ha detto:

    Sappiamo Bene Che Questa Severità la si Prende x le Tifoserie Secondarie.. X i Tifosi Romani Napoletani o le Zebrate Sono Immuni da Tali Applicazioni .

  9. tusciabruzzese ha detto:

    nemicissim0, vero quel che dici ma la “confusione” è qui volutamente generata da chi sta usando una misura preventiva (ex-ante) a fini sanzionatori (ex-post). Un’assurdità giuridica, benché io ne condivida l’esito finale e sostanziale punitivo, causato dal trogloditismo di domenica scorsa

  10. alex74 ha detto:

    il “bello” è che gli anconetani non hanno avuto nessuna restrizione e giocano contro un specie di rivale, noi che andiamo a giocare a fermo, notoriamente nostri amici, ci restringono. Rimango sempre piu’ del parere che, stadi e tv, debbano rimanere deserti per molto tempo.

  11. lafestadeicolli ha detto:

    dai che il prossimo allo stadio si va di wurstel crauti e birra!!!!

  12. chamape66 ha detto:

    Davvero è molto più interessante il calcio ” giocato” fuori che quello dentro il campo! Dai.dai.dai…mo vencono i teteschi!
    P.s.: andare a giocare a Fermo equivarrebbe giocare contro i Fratelli Vicentini, è evidente la repressione verso gli Ultras Pescaresi…Vabbè, un altro motivo per non votare mai quelli che adesso governano
    Ulteriore P.S: amme’ della politica me ne freca poc

  13. Max1967 ha detto:

    Nel giorno della liberazione hanno annunciato l’arrivo dei tedeschi 😂😂😂😂

  14. UK_Dolphin ha detto:

    Ok grazie per aver chiarito la faccenda.

  15. Harken ha detto:

    Il divieto della trasferta (semplifico) proviene dalle questure (semplifico anche qua) e ha lo scopo di PREVENIRE possibili episodi che mettano in pericolo l’ordine pubblico.
    Tuttavia, come risulta evidente a chiunque visto che la trasferta è a Fermo e non a Foggia, il divieto pseudopreventivo viene usato come sempre come strumento di natura punitivo-repressiva, in modo esattamente identico al DASPO.

    Tutto questo senza contare gli enormi profili di illegittimità di varia natura, a partire dalla macroscopica discriminazione territoriale (Francavilla, Sambuceto e Silvi si, Città Sant’Angelo, Montesilvano e Sant’Eufemia a Maiella no) totalmente irragionevole e arbitraria, passando per la responsabilità collettiva e così via.

  16. nemicissim0 ha detto:

    State confondendo le decisioni del giudice sportivo (esempio: gara a porte chiuse), che hanno funzione sanzionatoria, con le decisioni del GOS, che hanno funzione preventiva. Ma vabbè.

  17. UK_Dolphin ha detto:

    Novita’ cessione societaria: Hier sind die Deutschen !😂

  18. tusciabruzzese ha detto:

    UK, direi proprio la seconda che hai detto

  19. UK_Dolphin ha detto:

    Scusate ma non comprendo la logica. Perche’ ci sono pericoli di incidenti a Fermo (!!!) oppure una misura punitiva del tipo giocare a porte chiuse?

  20. madelib ha detto:

    Cavolo! A Fermo che sarebbero entrati a contestare dagli spalti fin dal primo tempo!

  21. ilfigliodel36 ha detto:

    Mio padre avrebbe qualcosa da dire sulla mamma degli imbecilli ma non ricorda bene cosa. Un aiutino? Chiedo a un amico a casa

  22. galassiapescara ha detto:

    Ma è normale che nell’altro sito ancora mettono una notizia del genere (la trasferta vietata) ? Pensano ancora al calcio giocato

  23. tusciabruzzese ha detto:

    Ultras che pubblicano un comunicato ufficiale “tutti a Fermo” ma ultras che impediscono la trasferta coi loro comportamenti. Non male come coordinamento …

  24. madelib ha detto:

    Francavillesi e Silvaroli, dai!!!

  25. madelib ha detto:

    I residenti in provincia di Chieti e Teramo potranno!
    Quanti ne saranno?