L’ERA DEL CREPUSCOLO
26/12/2023
PESCARA: L’INVERNO DELLA PRIMAVERA
28/12/2023

Daniele SEBASTIANI (Presidente Delfino Pescara 1936 S.p.A.):

  1. “La tranche per LESCANO maturerà a febbraio [2024], ma non arriverà. Oggi nel calcio soldi non ce ne sono: molte volte per vendere un giocatore [in estate – ndr] devi magari fare operazioni del tipo ‘obbligo di acquisto alla prima presenza a febbraio’. A febbraio perché per la Società che acquista l’impegno finanziario va alla stagione successiva. Però, anche tu prenderai i soldi [non prima del]la stagione successiva; ma poi li prenderai a seconda della scadenza che avrai [concordato]: un anno, due anni… Abbiamo venduto LESCANO, ma i soldi? E per fare i campionati ci vogliono i soldi… Una Società come il Pescara, ogni due mesi tra stipendi e contributi sono circa 750 mila euro da pagare. LESCANO è sato venduto a 350 mila euro: quando matureranno, il prossimo anno [2024], ogni mese daranno una quota. Ma tutto questo non dovrebbe riguardare nessuno: la parte dei tifosi è di aiutare la squadra.
  2. A oggi non c’è traccia dell’importo a cui è stato venduto VERRATTI: se i numeri sono quelli che si sono letti sui giornali, il Pescara incasserà 500-600 mila euro. I tifosi vorrebbero avere il il grande Presidente che tira fuori i soldi. A Pescara non c’è. Al momento nulla di concreto sulla Società, non c’è nessuna pista americana, ma su di noi c’è una discreta attenzione, perché abbiamo costruito qualcosa negli anni: abbiamo il centro sportivo, altri 4 campi, il convitto. Chi deve investire guarda queste cose. Pelligra, se veniva, avrebbe fatto il proprietario come lo sta facendo a Catania: probalilmente, avrebbe voluto che io rimanessi un po’ con lui a dargli una mano, dato che lui non vive in Italia. Poi, gli è uscito Catania e lui, siciliano, si è buttato sul Catania.
  3. Noi abbiamo tre buoni attaccanti centrali. Il gol che ha fatto CUPPONE contro l’Olbia credo che non si vede mai in serie C; e forse neanche in serie B. E si vede poco in serie A. Quindi, vuol dire che nelle corde ce l’ha; poi, ti capita l’annata in cui sbagli tutto e fai fatica. Così come MEROLA. E anche CANGIANO ha sbagliato gol importanti, come contro il Pineto.
  4. Io non mi gioco il tutto per tutto a gennaio, non gioco al rosso e al nero: se poi non andiamo in serie B, chiudiamo e andiamo a casa? Il Pescara deve continuare a prescindere. Ed è il motivo per il quale non riesco a trovare ancora il compratore del Pescara: se avessi voluto disfarmi del Pescara, ci metto 30 secondi… anche meno, a farlo. E non credo si possa portare RAUTI a Pescara: sta giocando in serie B e facendo anche bene.
  5. Questa norma sugli svincoli danneggia tutti, ma soprattutto le Società più piccole. Se ho un ragazzino che cresce con me dalla scuola calcio, arriva a 14 e deve firmare un vincolo con me che sarebbe solo di due anni, se è attenzionato dalla Juve, se ne va alla Juve e non mi viene nemmeno a salutare. Succede che hai meno forza: se avessi la possibilità di vendere un giocatore ad es. a 100, con questa norma magari lo vendo a 10! A questo punto chi me lo fa fare a fare questo lavoro. Non lo faccio! Andiamo al contrario con le norme!
  6. Mi auguro che DELLI CARRI in futuro sia ancora il Direttore al Pescara. C’è un rapporto che viene prima ancora che io entrassi nel calcio.
  7. PLIZZARI è un giocatore del Pescara. A Pescara sta bene. E’ naturale poi che tu chieda, perché non è che regali i giocatori, ma dovresti  averne pronto uno uguale! Questi sono giocatori che non è che se vanno via a giugno, invece che gennaio, gli cambia qualcosa. Quindi, se continuerà ad andare così bene e a giugno il Pescara non dovesse cogliere quel che ci si aspetta, se ci sarà un’opportunità economica per il club allora sarà presa in considerazione; ma credo che a gennaio non si muove.
  8. La tifoseria è così e io non ci faccio caso, da sempre. La tifoseria non era così per la verità: lo è diventata per… ovvi motivi, che non sto a ripetere. Ognuno sta dalla parte sua: loro vivono senza di me e io vivo senza di loro” (fonte).
  9. Voto a fine girone di andata non più di 6. Non c’è stata continuità, ma la rosa è molto giovane e va incoraggiata.
  10. Abbiamo intenzione di prendere una mezzala e un attaccante. MANU sarà girato al Pineto” (fonte).

40mila.it

1134 GIORNI di SERIE C, 4582 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

36 Comments

  1. Milton Tita ha detto:

    Voccaperti in agguato (:wacko:)

  2. pescarese1976 ha detto:

    Essilè la ciammaric ariscit facemil subito sant 😀 senza di quiss lu fubball a Pescara fuss già caput (:rofl:)

  3. Milton Tita ha detto:

    Io sono contento che resti con noi….costretto in qualche modo a rimetterci ogni anno per l’iscrizione,,, troppo facile uscirne indenne… Spero che resti il più possibile…

  4. caps ha detto:

    Ma Poi Questa Squadra e Questa Gestione Hanno Una Spesa Annuale di 6 Milioni di Euro ? Il Punto è Acquisti Sono Anni Che Non Avvengono i Contratti Dei Giocatori Nell’ Ultimo Quinquennio Sono Medio in B e Bassi in C , la Primavera Sta Scomparendo la Gestione Dello Stadio e da Piantagione di Patate , Allora la Mia Domanda è da Perfetto Ignorante , i 6 Milioni A Cosa Servono e Questo Totale da Dove Esce Dopo Una Attenta Analisi Incrociata ?

  5. lacazzima ha detto:

    Ma vi rendete conto che la massima figura istituzionale della lega disse che questo signore era da prendere da esempio da seguire? (:dash2:)

  6. dolphin ha detto:

    Ma cussu te ancora il coraggio di parlà vatte a fa nu bell bagn al fiume

  7. bummon ha detto:

    30 secondi di curje in faccia

  8. Con i bonus,per Lescano ci arrivano 600 mila euri.Non è poco per la lega pro.

  9. nemicissim0 ha detto:

    Sta alla canna del gas perché 1) non trova e non può ovviamente trovare chi si faccia carico di rilevare la società così indebitata (checché se ne dica, Pescara non è una piazza appetibile né come bacino di utenza, né come blasone, né come categoria, né come prospettive tipo stadio nuovo ecc.: uno che voglia investire preferirà farlo su realtà minori, che hanno meno aspettative, oppure su piazze di maggiore rilevanza, se davvero te li suld) e 2) deve cercare di restare a galla pèer via delle famose fidejussioni: non può fallire, altrimenti ci rimette le proprietà sue. In altri termini: aspetta la botta di culo che lo riporti in serie B, altrimenti continuerà a navigare a viste per molti e molti anni, evidentemente con qualcosa o qualcuno dietro le quinte che lo sorregge. Non se ne va per ora, sappiatelo.

  10. UK_Dolphin ha detto:

    Che senso ha mantenere questa situazione? Quattro/Cinque milioni di perdita a stagione, zero ambizioni, trenta e passa milioni di debiti e se ti capita un giocatore da venti goal a stagione lo dai vai a 300k a rate. È un benefattore? C’e` dell’altro che non appare in superfice?

  11. 433offensivo ha detto:

    Siamo seri per favore…ma ancora a dare spazio a certi soggetti? La storia è piena di dichiarazioni fumose e prive di sostanza. Dai su davvero…basta davvero.

  12. alex74 ha detto:

    SALVATE IL SOLDATO SEBASTIAN

  13. tusciabruzzese ha detto:

    lufijedigin, dai dati pubblicati da 40mila https://www.40mila.it/2023/03/29/bilancio-2022-pescara-calcio-come-mai-escono-i-soldi/, considerando la SOLA prima squadra, i relativi costi di maglie, allenamenti, ritiri, trasferte, stadio, tesserati, mister e premi si aggirano sui 4 milioni. Ci può stare…
    Attenzione però: per lui si aggiungono oltre un milione di interessi passivi sull’assurda montagna di debiti che ha contratto e la cifra di 750 mila euro per consulenze varie!!! Cifre allucinanti per la categoria…

  14. tusciabruzzese ha detto:

    Allora, presidente, la questione è molto più semplice di come lei la fa…
    Delle sue fideiussioni, questioni personali sue con le banche, non ci interessa nulla. Quelle se le deve coprire lei con i milioni che si è fatto in questi 10 e più anni.
    Resta la società calcistica. Questa non vale nulla, dato che i debiti sono chiaramente superiori all’attivo, considerando che l’attivo presenta la cifra “simpatica” di una decina di milioni di valore presunto di licenze e marchi!!!
    Quindi la società la devi dare via al valore simbolico di un euro, dato che chi la prende si fa in realtà carico di un netto a mio parere negativo…
    E ti resta ancora il potere di scelta di a chi darla, il che non ci libera dalle preoccupazioni…
    Però, ecco i 30 secondi necessari: tutti qui sopra. E GRATIS!
    (:thank_you:)

  15. vitabiancazzurra ha detto:

    Sui costi globali annui per una media serie C le cifre sono congrue C’è anche il settore avicole da mantenere Il mangime ha un certo costo Torno sulla riva del fiume prima o poi il cadavere a da passa ‘

  16. lufijedigin ha detto:

    La cosa che mi ha colpito di più è la cifra ridicola alla quale è stato venduto Lescano: 350.000 euro, ancora da pagare e pure a rate!
    Qualcosa non torna qui: di solito il tipo è un bravo piazzista, ma questo è un prezzo per togliersi qualcuno dalle palle, quindi o questa è solo la cifra “ufficiale”, con tutto quello che me consegue oppure, e lo spero vivamente, ormai è alla canna del gas. Ha anche detto che ogni due mesi caccia 750.000 euro, quindi un campionato di C costa più di 4 milioni?
    Mi sembra una follia, ma tra voi ci sono persone che ne sanno più di me, potete confermare?

  17. tusciabruzzese ha detto:

    Volevo avvisare i gestori che nel titolo c’è un errore di sbaglio, un probabile refuso: dev’essere “secoli”, non “secondi” !
    Questo T9…
    (:mail:)

  18. pier66 ha detto:

    Bisogna lasciare lo straccione da solo a stadio vuoto fino al giorno della liberazione…. CREDITORI: NEL 2024 FATECI IL MIRACOLO….

  19. pier66 ha detto:

    TONYLAVOLPE alias ANDONIOTREIA

  20. Milton Tita ha detto:

    Combá fai na bella istanza di auto fallimento… Ci metti anche meno di 30 secondi… Io qua io la… È il terzo anno consecutivo che fai la C.. questo pu fa questa che la tua dimensione .. le chiacchiere li pu fa con la scdamba logale

  21. tusciabruzzese ha detto:

    Si, harken, grazie el testo.
    E ho letto delle difficoltà rispetto all’approccio di Pilz (uso questa fonte come sintesi, tanto per identificare l’approccio in questione). Tuttavia, rimango dell’idea che fare qualcosa (cioè far partire dei progetti “soft”) sia meglio che non fare niente, cioè dello status quo. Troppo spesso il “voglio tutto o niente” risulta in una “motivazione di comodo” per non fare niente.
    In soldoni, torno a bomba, ritenendo che certe iniziative per i tifosi possano portare comunque benefici – com’è successo in Belgio (anche se il transfer tout court dei casi non è mai del tutto funzionante) – pur nel persistere delle misure “repressive” attuali
    (:pardon:)

  22. Harken ha detto:

    @tuscia ti hanno girato la mail? Visto l’allegato?

  23. nemicissim0 ha detto:

    Non ho sentito i toni dell’intervista, ma anche semplicemente a leggerla, si percepisce la cascetta. E va in cascetta, attaccando, quando si sente criticato ed attaccato. Non so voi, ma questa intervista mi ha messo di buon umore: la cascetta se lo mangia…

  24. draculone ha detto:

    Mi viene in mente solo una parola, CINCIONE

  25. lafestadeicolli ha detto:

    brutto dirlo ma mi auguro il fallimento come è successo per esempio a napoli fiorentina e bari con la differenza che ripartiremmo dalla D cioè
    solo una categoria sotto all’attuale da cui non scapperemo mai con questo soggetto al comando. mi spiacerebbe solo per i creditori ma spero che i debiti gli rovinino la vita come ha rovinato lui le nostre perchè il pescara fa parte della nostra vita e ci fa star male vederlo ridotto agonizzante. che il 2024 sia l’anno della rinascita

  26. tusciabruzzese ha detto:

    La sintesi è: “il Pescara non deve fallire perché mi deve dare campare. Solo questo conta: la categoria è per me irrilevante, roba da tifosi”

  27. madelib ha detto:

    Tonylavolpe, a fronte della libertà di pensiero e di parola (che, fino a quando vigono la forma democratica e la Costituzione, ti sono garantite), vedo che latita il senso del pudore, al pari dei compagni di merende…

    Ma un po’ di dignità nemmeno?!!!

  28. Tonylavolpe ha detto:

    Bravo Daniele vai avanti e non ti curare di loro

  29. Max1967 ha detto:

    Se lui ci mette 30 secondi a vendere il Pescara poi la città festeggerà per 30 giorni.

  30. nico956 ha detto:

    Bhe se chi gli ha fatto l intervista aveva le palle..al punto dove ci metto 30a cedere il Pescara ..gli avrebbe dovuto chiedere ..ci mette 30 secondi a cedere una squadra di c con 27 milioni di euro di debiti..???ma e un mago ..un fenomeno ..un genio della finanza..!! La verità è che nn può cedere perché nn la compra nessuno con quel debito..ci può mettere 30secondi a farci fallire..quello e sicuro..!!!

  31. antateavanti ha detto:

    Un vomito sentire di Lescano venduto a quelle cifre ridicolissime Siccome scemo non è a livello finanziario anzi è astuto significa imperterrito ci prende per il culo ancora e di più alla grande e il suo intervistatore non batte ciglio oppure c’è stato un conguaglio di Arrosticini e Montepulciano di seconda scelta Meglio la prima categoria manco l’eccellenza

  32. alex74 ha detto:

    Ha ragione. Prima la tifoseria non era cosi. Infatti prima t’ avess fatt passa’ la voj di fa lu sbruffon

  33. johnny blade ha detto:

    Un disco rotto.
    Sparisci.

  34. caps ha detto:

    Questo Gestore Parla Come Se la Situazione Attuale Sia Stata Causata da Altri . Lui Parla di Campi di Allenamento ( Da Acquistare ) di Progetti Tutti da Finanziare Mentre di Certo Ci sono Uscite x 28 Milioni . Se Puoi Cedere il Pescara in 24 Ore Fallo Subito !!! Ripartiremo dalla D o Eccellenza Ma Avremo Di Nuovo lo Spirito e la Fierezza di Chiamarci Pescara Calcio .

  35. tusciabruzzese ha detto:

    30 secondi di … fidejussioni!!!
    (:laugh1:)
    Firmato: “L’Ostaggio”…
    (:punish:)
    Esce per le festività natalizie il remake del famoso film. Nel ruolo di rapitore, l’attrice… Le Banche (:wink:)
    (:rtfm:)

  36. madelib ha detto:

    Ci metti anche meno di 30 secondi ad andartene?

    Dai! Facci vedere!!!

    È una vita che lo dici, ma ti sbugiardi da solo!