MANCA LA CONTINUITÀ
18/12/2023
SEI “GRADITO” A SEBASTIANI? Cos’è il “Sistema di gradimento”
20/12/2023

Il Giudice Sportivo ha comminato al Pescara un’ammenda di Euro 1.500,00 “per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, posizionati nel Settore Ospiti, consistiti nell’aver:

  1. lanciato, all’11°e 14° minuto del primo tempo e all’8° e 24° minuto del secondo tempo, quattro petardi di media intensità nel recinto di gioco, senza conseguenze;
  2. lanciato al 3°, 10°, 13° e 26° minuto del primo tempo e al 7° e 15° minuto del secondo tempo, sei fumogeni nel recinto di gioco, senza conseguenze;
  3. divelto e danneggiato dodici seggiolini posizionati nel Settore loro riservato;
  4. danneggiato parti dei servizi igienici loro riservati.

Ritenuta la continuazione, misura della sanzione in applicazione degli artt. 6, 13, comma 2, 25 e 26 C.G.S., valutate le modalità complessive dei fatti, rilevato che la Società sanzionata disputava la gara in trasferta e considerati i modelli organizzativi adottati ex art. 29 C.G.S.” (fonte).

 

40mila.it

1134 GIORNI di SERIE C, 4582 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

42 Comments

  1. Max1967 ha detto:

    come esempio di tifoso, che sa fare solo danni, abbiamo l’homo draculones

  2. vecchiock ha detto:

    @Harken e @Tuscia: ecco una bella cosa.
    Preparate un progetto (serio) sull’istituzione di fanproject italiani e ve lo fate approvare e presentare da qualche politico (nel 2024 fra comunali, regionali ed europee ne trovereste a valanga disposti a mettersi a 90° pur di mettersi in mostra e/o raccimolare qualche voto) e ve lo fate finanziare dal PNRR fra i progetti dell’inclusione che spesso la politica e il potere profondo statale (odio deep state) fanno davvero fatica a trovare idee da finanziare (e su cui banchettare) per spendere i famosi miliardi del PNRR. Hanno approvato e finanziato cose ben più vacue e fantasiose di questa.
    Provateci, siete dei validi legali. Con una cosa del genere “ci palleggiate di tacco”.
    Inoltre vi terrà impegnati per un bel po’ salvandoci qui sopra dai sermoni da aula di tribunale o universitaria. 😀

    Ps: vi posso aiutare.
    Pps: voglio la mazzetta. Mi accontento del 25% di quella del politico (:laugh1:)

  3. draculone ha detto:

    SOLO PI LI FISCHJIUN!

  4. nemicissim0 ha detto:

    Fischjiun LIBERI!

  5. draculone ha detto:

    Harken ha detto: “Basterebbe prevedere delle aree dove ‘buttare’ i fumogeni esauriti tipo fossato”. Io quando mi mantengo, insieme ai miei amici, a partita mi faccio una decina di “fischjiun”, e si potrebbe fare dei fossati per buttarci i filtri visto il grande numero di “fischjiun” in curva? (:wacko:)

  6. lufijedigin ha detto:

    qualche ULTRAS mi spiega lo scopo dei petardi?
    posso capire i fumogeni, anche se spesso non permettono di vedere la partita , ma i petardi o le bombe carta?
    saro’ limitato, ma non ci arrivo.

  7. lufijedigin ha detto:

    lefferituel ha detto:
    20/12/2023 alle 16:23
    @lufijedigin, guarda che di là si stava scherzando eh… scin ca scin ma fin a su punt! laugh

    Sicuro? perchè io non lo sono cosi’ tanto… 😀

  8. caps ha detto:

    Spero Che Nel 2023 Equazione Tifare La Propria Squadra Non Preveda Sfasciare Bagni e Seggiolini.. Altrimenti I Biglietti Presto Prevederànno Una Polizia Assicurativa Contro i Danneggiamenti Con Tutto Ciò Che Prenderà il Via Dopo .

  9. nemicissim0 ha detto:

    “…ah, e quando hai finito, lavati le mani ma attento a non rompere il lavandino dei cessi”

  10. nemicissim0 ha detto:

    Harken, io non so nulla dei fanproject e aspetto di leggere qualcosa tua o di tuscia per capire meglio. Ma una cosa lasciamela dire; tu credi veramente che, per rispettare la mentalità ultras, gli si potrebbe dire “ok, porta i fumogeni, ma attento a non accenderli vicino ai bambini, mettiti la mascherina e quando sono esuriti gettali nell’apposito posacenere”? Ma dai, su…

  11. 40mila.it ha detto:

    Harken, hai una mail da parte nostra.

  12. tusciabruzzese ha detto:

    Harken, sui fanprojekt ho mandato una mail ai gestori del sito, chiedendo di inoltrartela. Contiene una proposta… Però, rimango dell’idea che si tratta di impatto numerico limitato, altrimenti richiederebbero investimenti, anche in termini di forza lavoro, piuttosto ingenti

  13. lefferituel ha detto:

    @lufijedigin, guarda che di là si stava scherzando eh… scin ca scin ma fin a su punt! 😀

  14. vitabiancazzurra ha detto:

    Nemicissimo ha colto il punto fondamentale e se vogliamo più grottesco e ridicolo della faccenda dai tanti risvolti . Ma perché all’ingresso dove infilano le mani nelle borse delle donne fanno lasciare gli ombrelli agli anziani fanno aprire le bottigliette d’acqua ai bambini e spesso perquisiscono a campione dicevo PERCHÉ ??? sfugge che qualcuno porti cose vietate all’interno dello stadio Petardi pericolosi Fumogeni trick e track etc etc etc …PERCHÉ? Della serie : nin mi romp lu cazz tant ti cunosc fuori delle stadio ti romb lu cul e si chiudono entrambi gli occhi Poveri stuard non è colpa loro li capisco Poi per stare a posto con la coscienza fanno controlli scrupolosi su padri di famiglia tranquillissimi che li riconosci e quindi abbotti il petto ….oh le mie sono supposizioni di fantasia Lo so che mo qualcuno mi azzannerà :-D…..È tutto un teatro dell’ipocrisia Come qaundo a Milano lanciarono un motorino dalla curva ….facile come portarsi i semi da sgranocchiare

  15. Harken ha detto:

    Tuscia, da quello che ho letto non hai molto chiaro come funzionano i progetti quelli veri (non quelli estemporanei rivolti a uno o più argomenti specifici), che certamente non sono individuali, e che certamente non impiegano “migliaia” di ore alle forze di polizia (che intervengono nel dialogo con alcuni ufficiali e limitatamente ad argomenti ben precisi come le coreografie).

    Oltre a questo, continui a insistere e sottolineare un dato che però è parziale, cioè che la soluzione nucleare abbia funzionato completamente ignorando il gigantesco problema dietro: ha ridotto (e non eliminato), ma a quale prezzo (economico, delle libertà fondamentali, dell’arbitrio costante delle questure, etc.)? Il DASPO di piazza è il prossimo, non c’è rimasto altro dopo quello ai minori, quello urbano e quello fuori contesto.

    Il problema dei fumogeni poi è a monte: come diavolo si fa ad accettare che possa essere reato, o che comunque possa costituire un comportamento sempre idoneo a mettere in pericolo l’ordine pubblico? Basterebbe prevedere delle aree dove “buttare” i fumogeni esauriti tipo fossato, ma vabbé, sarebbe come voler accettare di comprendere cos’è la cultura ultras senza criminalizzarla per forza a priori e a prescindere…

  16. tusciabruzzese ha detto:

    Credo che stiamo semplicemente dicendo che è giusta mentalità quella che “paga la tifoseria per i danni della tifoseria”.
    CI vanno di mezzo i singoli che non c’entrano niente? E allora? Vorrà dire che mano a mano la stessa tifoseria che non c’entra si opporrà a chi provoca danni. Non so se capite che è una “spaccatura” interessante per le sue implicazioni future! (:wink:) “Capisc’e a me” …. e guardate alla luna e a dove si arriverebbe col tempo… Immaginate un po’? …
    A guardare il dito già ci stanno i miopi …

  17. lufijedigin ha detto:

    beh, di l’a qualcuno sta messo pure peggio, vorrebbe comprare i biglietti per la TRASFERTA DI SABATO A FERMO, ma non ci riesce….

  18. alex74 ha detto:

    Pe na vot sono d’accordo con vecchiock. Ma che cazz stet a di?

  19. draculone ha detto:

    Te’ rraggion Vecchiock, fate meno apericena

  20. ilfigliodel36 ha detto:

    Mio padre è andata all’incontro con Aloi all’outlet di Città Sant’Angelo. Aloi ha detto che la Fermana è in netta crescita. Ci dobbiamo imBauronire? Chiedo per un mister

  21. vecchiock ha detto:

    Avete anticipato le libagioni natalizie e già esagerato con lo spumante: leggo cose da fuori di testa!! (:dash:)

  22. nemicissim0 ha detto:

    Alla fine, come vedete, la responsabilità oggettiva della società è il male minore: serve a indurre la società a vigilare sui propri sostentori. Tanto per fare un esempio, due o tre soggetti, abbonati della nord, hanno postato sui social la loro foto, con nome e cognome, sugli spalti dei distinti durante la partita con l’olbia. Facendosi beffe del fatto che la nord fosse chiusa e loro erano entrati lo stesso. Bene: hai nome e cognome dei tre soggetti, gli inibisci l’abbonamento e l’acquisto dei biglietti per due anni. Così forse imparano.

  23. nemicissim0 ha detto:

    Johnny, Tuscia, in quel modo andate a sanzionare indiscriminatamente tutti coloro che vanno in trasferta, causando la solita levata di scudi. In altri termini, alla responsabilità oggettiva della società andate a sostituire la responsabilità oggettiva di tutti i tifosi che vanno in trasferta. Vero è che se tu aumenti il prezzo del biglietto, sei liberissimo di farlo e se uno non vuole soggiacere alla sanzione, non lo compra. Ma per gli abbonati? Che fai, metti una clausola preventiva all’abbonamento con cui il sottoscrittore si assume in anticipo la responsabilità di pagare un supplemento per entrare, ogni qualvolta sia successo qualche casino? Mah… non mi voglio studiare il problema, ma una clausola del genere mi puzza fortemente di nullità. Non vi scordate che l’abbonato è un consumatore, quindi è particolarmente tutelato sotto il profilo delle clausole contrattuali vessatorie.

  24. johnny blade ha detto:

    I biglietti in trasferta sono nominali.
    Al prossimo biglietto acquistato 1 o 2 euro in più. Per gli abbonati che erano in trasferta, ogni volta 1 2 euro in più d’acconto sul prossimo abbonamento o partita in trasferta.
    ovviamente il prezzo una volta aumentatocnon scende più.

  25. johnny blade ha detto:

    I biglietti in trasferta sono nominali.
    Al prossimo biglietto acquistato 1 o 2 euro in più. Per gli abbonati che erano in trasferta, ogni volta 1 2 euro in più d’acconto sul prossimo abbonamento o partita in trasferta.

  26. tusciabruzzese ha detto:

    Esatto, draculone!
    😀

  27. draculone ha detto:

    Ottima Idea Tuscia, FACCIAMO UNA COLLETTA PER SEBASTIANI E MARINELLI (:dash2:)

  28. tusciabruzzese ha detto:

    nemicissim0, io non ho escluso gli abbonati dalla sanzione … E ci mancherebbe data la possibile coincidenza tra i responsabili e gli abbonati! E legalmente si può fare aggiungendo una clausola alle condizioni d’abbonamento, no?

  29. nemicissim0 ha detto:

    Tuscia, la “sanzione” dell’aumento del prezzo dei biglietti lascerebbe indenni gli abbonati. Concordo sul fatto che la responsabilità oggettiva è una aberrazione giuridica, ma d’altro canto è stata introdotta in questi casi per costringere le società ad attivarsi anche loro per controllare i propri sostenitori. Cosa che potrebbe essere fatta applicando costantemente il sistema del gradimento, implementando il servizio degli steward (e rendendolo effettivo: non dico che dovrebbero affrontare in tenuta antisommossa i delinquenti, ma nemmeno essere dei uaglionetti rinciglioniti che stanno lì solo per il gettone), utilizzando in maniera effettiva gli impianti di video sorveglianza, “filtrando” un po’ meglio il materiale che “entra” in curva ecc.

  30. tusciabruzzese ha detto:

    … perché il problema sta anche nei numeri, nella numerosità. Da cui, la forzata logica dissuasiva odierna (che ha abbastanza funzionato) del “colpirne uno per educarne cento”. Quella che il buon Harken ha chiamato la “soluzione nucleare”.
    D’altra parte, prendo a caso una pagina del 2020 di uno dei progetti tedeschi di recupero dei fans, quelli dell’Hertha Berlino. La conclusione della pagina stessa (qui su un progetto sull’anti-semitismo), mirata ad esaltare gli aspetti positivi, è però piuttosto realistica: “”Questo non significa che possiamo cambiare tutti coloro [gli ultras] che hanno una visione del mondo molto ristretta”!
    Non a caso vantano(!) 20 fans soltanto che hanno partecipato al progetto, a fronte del fatto che l’Hertha Berlino, nonostante la serie B, ha un seguito regolare di alcune migliaia (sono tra i club cadetti più seguiti) di quelli che da noi chiameremmo tifo organizzato (e mi sto attenendo alle valutazioni più ristrette). Insomma, progetti “soft” si possono – e si devono – mettere in piedi, ma incidono per una goccia nell’oceano … Ovvio, si potrebbero fare per soli soggetti daspati, ma non è che una volta tornati in curva questi si sognerebbero di “imporre” comportamenti moderati a tutti gli altri. Pena la decadenza del loro status …

  31. tusciabruzzese ha detto:

    E ora la soluzione è facile: basta far fare agli ultras colloqui con le forze dell’ordine e formazione civica … Cioè, decine e decine di ultras a Pescara, ma in certe curve migliaia, uno ad uno a fare colloqui formativi!
    Dall’altra parte teniamo impegnate le forze dell’ordine per migliaia di ore lavoro per ragionare insieme agli ultras su come comportarsi e sul senso delle norme e sul senso del lavoro delle forze dell’ordine!!!
    Oppure finanziamo – con soldi pubblici – centinaia di ore di formazione ad ultras che ovviamente non vi parteciperanno … O gli mettiamo l’obbligo di firma per fare il “doposcuola” un’ora a settimana in palestre da centinaia di posti??!
    Oppure ne prendiamo i capi e li costringiamo a fare formazione e colloqui di recupero, contando poi sul fatto che certamente vanno a farsi ridere in faccia dal proprio gruppo dicendogli “state boni, se potete”?!!?
    Non so se ridere o piangere di fronte all’impossibilità di certe soluzioni “soft” … Voi?
    Io propendo per il …
    (:laugh1:)

  32. tusciabruzzese ha detto:

    Ancora una volta_ la responsabilità oggettiva della Società in questi casi non ha davvero alcun senso! Non che io mi preoccupi della Sebastianese & Co. per 1500 euro, ma cambierei la normativa nell’obbligo di aumentare il prezzo dei biglietti all’Adriatico per il match successivo ai fatti incriminati. Un euro e mezzo di dazione alla Lega per tutti i biglietti all’Adriatico per il match contro la Fermana. Idem per ogni altra volta. E vediamo che succede …

  33. tusciabruzzese ha detto:

    Mille pescaresi, 1500 di multa, un euro e mezzo a pescarese. Un po’ come la famosa frontiera di Troisi e Benigni (“un fiorino”!). Se attraversi la frontiera per Ancona … “un euri e mezzi!”
    😀

  34. draculone ha detto:

    Gli è andata di lusso a cullù, solo 1500 €. TUTTI A CASA DI MAX A SFASCIARGLI IL CESSO

  35. chamape66 ha detto:

    Domanda per Max: abiti a Via D’Avalos o dintorni?
    Chiedo per il tuo…cesso!! Hahahah,scherzo,comunque all’aggippone in quei tempi,vedevo solo Alex,Vecchiock, Draculone e pochi altri…

  36. OsvaldoSoriano ha detto:

    Mi dicono che ad Ancona ci siamo comportati molto male. Padri di famiglia che insegnavano ai figli a distruggere i seggiolini e altre bravate simili nei bagni. Bella gente davvero.

  37. Max1967 ha detto:

    Ma nel 2023 rompono ancora i cessi degli stadi?
    A difesa di una fede… igienica.

  38. nemicissim0 ha detto:

    Il perugia fino alla fine ha sperato di essere ripescato in B, non so se questo abbia avuto ripercussioni positive sulla rosa (cioè fosse allestita per questa eventualità). Certo è che, dalle due o tre partite loro che ho visto (quella col pineto, quella con noi e quella di ieri con l’arezzo, almeno finché è stata in 11 contro 11), non mi era sembrata nulla di che. L’esonero del tecnico potrebbe dargli una svolta, ma anche no, considerato che hanno scelto la soluzione interna, affidando la squadra al mister della primavera.

  39. OsvaldoSoriano ha detto:

    Il Perugia ha un’ottima squadra ma non ha praticamente gioco. Sono più forti di noi. L’esonero di Baldini non è una buona notizia per nessuno. Se trovano uno che li fa giocare sono pericolosi. Se guardiamo bene chi gioca per noi, non so se qualcuno potrebbe oggettivamente fare meglio. Quando decidi di puntare su quasi tutti under ed esordienti, non credo che possa aspettarti di vincere il campionato.

  40. nemicissim0 ha detto:

    …intanto il Perugia (un punto meno di noi) ha esonerato Baldini.

  41. nemicissim0 ha detto:

    Madelib, ma la colpa è della normativa repressiva… a causa della normativa incostituzionale, io mi porto dentro allo stadio petardi e fumogeni, per lanciarli meglio devo rompere qualche seggiolino e poi vado al cesso a lavarmi le mani e smonto la tazza. Mica è colpa mia…

  42. madelib ha detto:

    È pure poco…

    Mo’ vediamo i DASPO…