JÚNIOR (… e Sebastiani – Delli Carri)
28/04/2023
I BIANCAZZURI PRENDONO I VOTI DI FINE CAMPIONATO
03/05/2023

Alcuni tifosi si domandano chi incassa dalle partite di playoff. Regolamento alla mano, ecco chi! – 

L’organizzazione delle gare è riservata alla Lega Pro, ma la Società ospitante è tenuta a mettere a disposizione l’impianto sportivo, con i servizi di stewarding, pulizia, illuminazione, pronto soccorso, speaker, utenze, sala stampa.
La Lega determina, di volta in volta, il prezzo del biglietto per ogni singola gara. L’incasso lordo derivante dalla vendita dei biglietti viene depurato – fra l’altro – dall’IVA, dalle spese di Lega e dal rimborso spese forfettario alla Società ospitante (per esempio, €11.000+IVA alla Delfino Pescara 1936 s.p.a. per le partite allo stadio “Adriatico” G. Cornacchia). Il netto è poi così ripartito:

  • Fase Play Off del Girone – Primo e Secondo Turno: alla Società vincente per il 40% e alla eliminata per il 60%;
  • Fase Play Off Nazionale – Primo e Secondo Turno: alla Lega Pro per il 20% e alle Società per il 40% ciascuna (idem per i Play Out);
  • Final Four: alla Lega Pro per il 30% e alle Società per il 35% ciascuna.

Nessuna spesa di viaggio e soggiorno è rimborsata alla Società ospitata.
La commercializzazione dei diritti audiovisivi e radiofonici delle gare di Play Off e Play Out è posta in essere dalla Lega Pro.
Gli asset promo-pubblicitari all’interno degli impianti sono lasciati in uso alle Società ospitanti, salvo gli spazi riservati agli sponsor/partners di Lega Pro ed alla Lega stessa.

40mila.it

1075 GIORNI di SERIE C, 4523 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

32 Comments

  1. esiliatomarche ha detto:

    Uaglio’ tifoso Sebastianese lo dici a tuo fratello e non a me! Se sono nato 30 anni prima di te non è colpa mia ma ho sempre sudato nel mio lavoro. Ora tocca a te. Zitto e pedala. Ciao.

  2. lapa ha detto:

    Ue’ tifoso sebastianese io a quell’ora già avevo fatto 1 ora di lavoro se ti po interessare tu invece stavi andando a pisciare per la 7′ volta dalla sera prima .

  3. ilfigliodel36 ha detto:

    Ogni giorno che passa dovete aumentare le percentuali incassate nei playoff a causa dell’inflazione? Chiedo alla redazione

  4. esiliatomarche ha detto:

    Invece di sveglarti stamattina alle 7 e mezza per scrivere ‘ste solite cazzate ti facevi un’altra oretta di sonno non era meglio? Povera gente!!!!

  5. lapa ha detto:

    Sebastianiiiii !!! : VATTENE DA PESCARA

  6. tusciabruzzese ha detto:

    alex, ma ci rendiamo conto che siamo arrivati al livello che dei gruppi della curva, dopo anni di vita, se oggi fanno 40 persone in trasferta si esaltano!!!
    (:rofl:)

  7. alex74 ha detto:

    Quando capiremo che questa pseudo società va lasciata marcire da sola sarà troppo tardi. troppo tardi perché avrà, nel frattempo, fatto tanti di quei guai che non basteranno 20 anni per ripianarli. Draculone ti voglio bene ma questo voler a tutti i costi presenziare al niente più assoluto, a mio avviso, rende la tifoseria pescarese, o quello che ne è rimasta, sempre più ridicola. E quelli che mi fanno più specie sono proprio gli “anziani” che dovrebbero dare l” esempio e invece fanno finta che va tutto bene. PRENDIAMO ESEMPIO DAGLI ULTRAS DEL TARANTO.

  8. Max1967 ha detto:

    C’è fermento in città (:sarcastic:)

  9. ilfigliodel36 ha detto:

    Plizzari sta bene. Tra 6 mesi farà la prossima parata difficile. A Pescara? Chiedo al procuratore

  10. nemicissim0 ha detto:

    Bellissimo competere per il terzo posto e sentir dire il DS che questo lo si sapeva fin da inizio campionato. Se – come ampiamente dimostrato – non hai i mezzi, non è colpa tua. Ma devi farti da parte.

  11. Milton Tita ha detto:

    La programmazione targata cullú ci ha portato in serie C…purtroppo per gli allocchi questo è un dato inconfutabile … Altresì inconfutabile sono le due serie C giocate per il terzo posto in giù……consapevoli di essere inferiori lo scorso anno alla reggiana e Modena… Quest’anno al Catanzaro e Crotone…

  12. vitabiancazzurra ha detto:

    Ieri sera facendo zapping col telecomando ho notato un volto noto del nostro bel passato pallonaro …era Anania di Zemanlandia intervistato nella trasmissione fatta di personaggi tutti alla corte di un tale….e subito dopo anche il mitico Rebonato .Mi sono turato il naso e ho ascoltato con piacere le dolci parole sincere e genuine di Rebogol che ci segue ancora come il primo tifoso del Delfino Se in questa città avessero ancora lo stesso attaccamento e amore per i colori biancazzurri come dimostra a distanza di 35 anni l’indimenticabile bomber forse a quest’ora saremmo una tifoseria e una società superiore al Napoli e tante altre. Le cose fatte col cuore sono le migliori anche se nn si vive di sola poesia

  13. johnny blade ha detto:

    Grosso nuovo sgienziado del galgio.

  14. Max1967 ha detto:

    Eh ma a Frosinone hanno una società seria.

  15. caps ha detto:

    Il Frosinone è in A , lo allena Grosso ed ha segnato Borrelli…

  16. draculone ha detto:

    NB: FACIOL SEMPRE IL TOP! IMMORTALE!

  17. draculone ha detto:

    Jamm a fa lu bijiett, senza se e senza ma. NOI SIAMO I PESCARESIIIIIII!

  18. lapa ha detto:

    Figlio36 a Carpineto ci sta un ristorantino a do si magn di serie A….Almeno a tavola,visto che sul rettangolo verde siamo in C . Sebastiani VATTENE

  19. Max1967 ha detto:

    Cestaro 😀

  20. benitino1936 ha detto:

    Domenico vive!

  21. tusciabruzzese ha detto:

    SAVE SOLDIER CESTARO!!!
    (:laugh1:)

  22. Harken ha detto:

    @ilfigliodel36 Cestaro sta bloccato a piedi sulla A14 tra Grottammare e Giulianova per lavori 😀

  23. ilfigliodel36 ha detto:

    7 gol al Carpineto!! E’ tornata Zemanlandia? Chiedo per il presidente del Padova

  24. lacazzima ha detto:

    Abbiamo fatto 7 pere al Capistrello què sci che è una bella notizia….vedrete che tra 2 anni stiamo in A 😀

  25. vitabiancazzurra ha detto:

    Impagabile la cascetta di Spalletti

  26. vitabiancazzurra ha detto:

    Ma infatti sono i Salernitani che rosicano da sempre per il blasone e la storia calcistica di tutt’altro spessore dei vicini napoletani ovvio che quest’ultimi nn se li filano Siamo su livelli molto diversi Ma Davide come spesso capita mette in crisi anche solo per una partita a Golia . Cmq in Italia solo la juve in campionato (in coppa all’opposto) alla partita decisiva vince e basta Quando Roma Lazio Milan Inter e oggi il Napoli devono fare l’ultimo km alla vista del traguardo si cagano sotto…ahhh la coccia la coccia

  27. nemicissim0 ha detto:

    Max, il numero dei biglietti omaggio è stabilito dalla Lega. Prevedo lunghe file in sede e scazzottate tra gli amici degli amici (:laugh1:)

  28. galassiapescara ha detto:

    @vitabiancazzurra : Odiati cugini ? Mah, a parte semplice rivalità sportiva , a Napoli non se li filano proprio, a parte qualche frustrato . Pure a SA, a parte semplice rivalità sportiva , niente di eclatante .

  29. Max1967 ha detto:

    Senza i biglietti e gli abbonamenti omaggio si rischia di avere gli stessi spettatori del campionato.

  30. vitabiancazzurra ha detto:

    A Salerno la gente sta ancora avendo un orgasmo interminabile…fare uno sgambetto agli odiati cugini oltre che salvarsi per il 3′ anno di fila in A ….Per noi un film di fantascienza

  31. tusciabruzzese ha detto:

    Diciamo 6 mila spettatori per la partita di play-off all’Adriatico. Il 40% spetta al Pescara, il che è come incassare tutto su 2400 biglietti. Più il 40% sui biglietti dell’andata, ma qui dipende se giochi a Vicenza o Picerno.
    Le spese vengono coperte dagli 11 mila euro forfettari di rimborso.
    Insomma, per ogni turno rimane comunque più di quel che Sebastiani spende per comprare giocatori per un’intera stagione!
    😀

  32. ilfigliodel36 ha detto:

    Perché in serie A cambiano il pallone dopo ogni gol? Chi ci guadagna? Chi vende i palloni? Chiedo per i bambini in India