UN “TRIELLO” PER IL GIRONE C
26/09/2022
INFO BIGLIETTI PESCARA-MONTEROSI TUSCIA
27/09/2022

Daniele SEBASTIANI (Presidente Delfino Pescara 1936 s.p.a.): “Tutta la squadra sta facendo bene ma voglio sottolineare l’intelligenza di Luca MORA, un leader silenzioso straordinario. Su CRESCENZI decideremo presto, ma penso che troveremo un accordo e starà con noi” (fonte).
“Abbiamo valori importanti. Giochiamo sempre per vincere. Sono contento per il mister, per i ragazzi e per il ds Daniele DELLI CARRI che li ha scelti. Ho visto uno spirito che a Pescara mancava da anni. Di Serie B non dobbiamo assolutamente parlare; l’unica cosa che dobbiamo fare è non disperdere l’entusiasmo. Piedi per terra per favore. Cerchiamo di fare belle partite da sabato prossimo, perché a Foggia c’erano stimoli particolari. E dobbiamo farlo anche con altri avversari come il Monterosi che verrà qui a vendere cara la pelle. Per CUPPONE mi dispiace molto, spero si riprenda subito perché per noi è fondamentale. Ha dei punti di sutura in testa all’altezza dello zigomo, ma la TAC è negativa. Vediamo se può giocare con una protezione. Tatticamente è imprescindibile per noi, anche se è stato poco fortunato sotto porta. Ha uno strapotere fisico importante e costringe gli avversari a non esporsi. Appena sarà preciso in area e farà gol diventerà devastante. Il divieto ai tifosi a Foggia è l’unico aspetto che non mi è piaciuto: invece di trovare una soluzione nelle sedi opportune per far vivere le partite agli appassionati si decide di chiudere tutto. E vi dico che quando ci hanno messo nel girone C lo immaginavo. Mi auguro per il futuro che si trovino soluzioni. Tutta la squadra sta facendo benissimo. Da BOBEN a BROSCO, da CANCELLOTTI a KRAJA. La domenica si potrebbe giocare alle h. 12, ma nei giorni lavorativi la vedo dura. State vicini ai ragazzi. È una squadra di uomini straordinari. Abbiamo una tifoseria che sa essere il 12° uomo in campo. E sono contento che si sia apprezzato da subito lo spirito nuovo di questa squadra” (fonte).
Fabrizio Lucchesi (DG del Monterosi Tuscia, ex DG del Pescara): “Daniele [DELLI CARRI] è stato un mio giocatore alla Fiorentina, come Eusebio DI FRANCESCO lo è stato prima all’Empoli e poi alla Roma. Entrambi, quando c’ero io a Pescara, stavano cominciando le loro rispettive carriere in ambiti diversi e sono stato contento di averli messi a battesimo. Il Pescara è una bella squadra: organizzata e forte in tutti i reparti. A prescindere dalle ottime individualità di cui dispone, credo che la sua vera forza sia il gruppo. A mio avviso i biancazzurri se la giocano alla pari con Catanzaro e Crotone per i primi tre posti in classifica. La compagine guidata da COLOMBO ha una chiara e godibile proposta di gioco. E’ piacevole veder giocare la squadra, che ha davvero – oltretutto – un grande equilibrio. Il mio Monterosi è la squadra più piccola del panorama nazionale. Era una scommessa nata quasi per gioco, adesso diventata una bellissima realtà. Dobbiamo cercare di salvarci il prima possibile e possibilmente senza grandi sofferenze. Giochiamo bene perché abbiamo un allenatore molto capace. Disponiamo di un bel gruppo. Cerchiamo tutte le domeniche di mettere in difficoltà i nostri avversari. Quella di sabato sarà una bella partita… con un po’ di sofferenza per noi” (fonte).

40mila.it
Condividi su:

Lascia un commento

14 Comments

  1. tusciabruzzese ha detto:

    Sono pienamente d’accordo con le parole su Cuppone. Forza fisica di categoria superiore. Tatticamente prezioso: tiene palla se serve, assiste in copertura ma soprattutto allunga gli avversari con i suoi scatti in cui attacca la profondità …
    Vado bene con il linguaggio tecnico e le frasi fatte copiate agli esperti giornalisti delle tv locali? laugh
    rofl

  2. caps ha detto:

    Tirragione..Tuscia ma come mi è venuta in mente… laugh dash2

  3. tusciabruzzese ha detto:

    caps, quella del “se fa … 3 innesti buoni” è la migliore degli ultimi 10 anni!!
    bravo laugh

  4. caps ha detto:

    Collodi non a caso scrisse Pinocchio . Comunque questa Squadra se non la Sfascia e a Gennaio fa 3 innesti buoni può Giocarsela !!

  5. johnny blade ha detto:

    Dopo Dante ecco Verne.
    Tutto sotto terra.

  6. johnny blade ha detto:

    Grazie di queste belle parole, Pinocchio: 11 anni di grandi emozioni.
    Mo vatt a fa na durmit.

  7. nemicissim0 ha detto:

    Se gli va di culo e viene promosso, il problema degli investitori è automaticamente risolto. Nell’euforia e nel lecchinaggio generale, la cosa verrà facilmente insabbiata. “Investitori? Mai detta una cosa del genere. Io non c’ero e se c’ero non hanno parlato con me. Ringraziatemi per la serie B”

  8. tusciabruzzese ha detto:

    La via più breve tra due punti è sempre una retta. Il problema che dall’Australia a Pescara devi allora passare dal centro della Terra. Forse è per questo che bisogna avere pazienza … Ancora qualche anno e 80 mila leghe e poi Giulio Verne ci porterà gli investitori alle porte dell’Adriatico. State sereni e seguite i giornalisti che sanno le domande da fare e in che momento farle!

  9. draculone ha detto:

    Ma gli investitori che fine hanno fatto?

  10. nemicissim0 ha detto:

    Alex, peggio ancora. Alla fine del campionato se ne usciva con la tipica frase “evidentemente c’è qualcosa che non ha funzionato, abbiamo sbagliato tutti”. Tutti, quindi nessuno. Ma non doveva andare a dama?

  11. alex74 ha detto:

    Ho visto uno spirito che a Pescara mancava da anni….pero quando in questi anni in cui non vedevi spirito di squadra noi coglioni ti dicevamo che la squadra non aveva spirito e avevi messo su l solita squadrra di cazzoni, ti offendevi e facevi le cascette.

  12. draculone ha detto:

    Lucchesi si vanta di aver “battezzato” recchji di gomm dash2 Questa è la gente che sta nel calcio attuale

  13. tusciabruzzese ha detto:

    Per una volta concordo: “Abbiamo valori importanti” …
    Infatti, li venderemo a gennaio …

  14. Max1967 ha detto:

    Ma la faccia di cullù è proprio necessaria?