SEBASTIANI: “Pescara è una città molto presuntuosa”
31/05/2022
“Féich niùs’?” (ep. 10) – Ma Chi vu?!
02/06/2022

Come a ogni pausa di campionato, la stampa bombarda i tifosi con ipotesi su nomi, trattative, affari presuntamente conclusi o “ai dettagli”, che il più delle volte sono fortemente campate in aria! È per riempire con superficialità, seppur in buona fede, le pagine delle fiacche edizioni (pre)estive o è una consapevole presa in giro? – 
Con questa serie “Féich niùs’?” (qui l’episodio precedente), 40mila.it raccoglie le chicche lette qua e là: a voi lettori la scelta se dare credito a chi le scrive o…

seppellirli con “4-5 risate”!

    • “Daniele Sebastiani sembra aver rotto gli indugi. Manca solo la firma al preliminare di vendita ma il più sembrerebbe già fatto. Venderà il 35% del suo pacchetto azionario a 3 italiani che vivono a Melbourne. Il capo cordata è un veneto, affiancato da un molisano ed un friulano: questi ultimi due sono stati a Pescara nel mese di Aprile per un vertice con Sebastiani e il sindaco Masci… I tre firmeranno un accordo di durata biennale vincolato ai lavori di ammordenamento dello stadio Adriatico Cornacchia. Se entro il 2024 non ci saranno novità, le azioni torneranno nella mani dell’attuale proprietario. Masci e Sebastiani sono ottimisti, grazie alle nuove disposizioni FIFA, che impongono un giro di vita su nuovi stadi, ed ai fondi del PNRR: sarà possibile dribblare i vincoli della soprintendenza. Gli italo-australiani rileverebbero tutte le quote detenute da Sebastiani solo nel 2024. Bocche cucite: vige un patto di riservatezza e mezzo milione di penale. I 3 vorrebbe affidare l’area tecnica a Daniele Delli Carri, artefice del contatto tra le parti. L’ex ds biancazzurro conobbe 2 dei 3 imprenditori a Dubai, 7 anni fa” (fonte).
    • “Aria di divorzio da Zauri e dal ds Matteassi. In attesa dell’ingresso di nuovi soci cominciano a delinearsi le strategie. Crescono le quotazioni per il ritorno di Delli Carri dietro la scrivania”. SEBASTIANI: “con Delli Carri il rapporto è buono, lui ha viaggiato molto e ha tante conoscenze; quindi vi confermo che mi ha presentato delle persone” (fonte).
    • “Daniele Sebastiani sta pensando a Stefano Vecchi, allenatore della Feralpisalò ed ex Inter Primavera (con lui potrebbe arrivare anche una conferma di Marco Pompetti in prestito per un’altra stagione) (fonte).
    • “Non è più un mistero che Pescara e Zeman si vorrebbero riabbracciare. Un altro nome spendibile è quello dell’ex Turris Bruno Caneo” (fonte).
    • “Tra i papabili alla panchina non solo Zeman e Vecchi ma anche Guidi che, però, pare destinato alla primavera della Roma. Assai apprezzato Pagliuca che, con la Lucchese, ha centrato un brillante nono posto. Niente rinnovo per Drudi che saluterà dopo 3 stagioni” (fonte).

§

A tutti i tifosi biancazzurri ricordiamo che per commentare su questo sito è sufficiente:

  • accedere con il proprio account Facebook, oppure
  • utilizzare il form di registrazione a questo link.

40mila.it

1115 GIORNI di SERIE C, 4563 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

28 Comments

  1. 433offensivo ha detto:

    È così ovunque. Prendiamo la scuola di cui faccio parte
    Quando un docente vuole trasferirsi, deve indicare delle scuola di preferenza al momento di presentare la domanda di trasferimento. Queste scuole vengono scelte in base alla distanza, ma anche (per alcuni è il primo criterio) in base al dirigente che c’è.
    Se la dirigenza non è valida, escludiamo quella scuola…perché lavorare con dirigenti incompetenti o poco organizzati, diventerebbe difficile.
    Capite dunque cosa voglio dire quando sostengo che se la nostra piazza calcistica è ridotta ai minimi termini è principalmente a causa della dirigenza.

  2. 433offensivo ha detto:

    Quando una società si espone manifestando incoerenza tra il dire e il fare, quando è palese agli occhi di tutti che non c’è mai stato un progetto tecnico a discapito di un improvvisazione totale, tutta la piazza perde di interesse e credibilità..Pescara oggi è considerata nell’ambiente una piazza mediocre e poco credibile e tutto questo è lo specchio della società.

  3. 433offensivo ha detto:

    Sul ragioniere, onestamente non saprei cosa aggiungere oltre tutto quello che avete già detto voi anche nei giorni scorsi.
    Ogni squadra è il riflesso della qualità della sua società…
    Un esempio:
    Dello Carri è stato squalificato per illeciti sportivi. Già il solo fatto che lui abbia pensato di riportarlo a Pescara, considerato il passato e che non è apprezzato dalla piazza, dimostra tutto…
    Lui che diceva che non ama le nostre riscaldate…

  4. 433offensivo ha detto:

    Ieri sera, figuraccia cosmica contro un Argentina che ci ha rifilato tre opere, ma che poteva farci lamento altri tre o quattro gol.
    Sono allibito nel constatare che si continua a puntare su giocatori ultratrentenni e non si riesce a comprendere che per ripartire bisogno puntare sui giovani.
    In altri Paesi, un ragazzino di 18 anni se è forte, viene messo in campo sia nei club che in Nazionale. Da noi questo non accade.
    Se non si comprende che bisogna dare molto più spazio ai giovani, a cominciare nei club, il nostro calcio, continuerà ad essere mediocre e senza possibilità di crescita

  5. alex74 ha detto:

    Caps questa è la tattica che adottano anche i politici. Sparano stronzate e menzogne dalla mattina alla sera, senza un contraddittorio serio. Col tempo la gente ci si abitua e non ci fa più caso. Il problema è di chi dovrebbe “vigilare” e nono fa. Forse perché si accontenta del boccone di pane che gli tira.

  6. caps ha detto:

    Ma chi scrive che Vecchi è candidato x la guida tecnica del Pescara ? Lascerebbe una Società Solida x passare ad una Società Senza Soldi , Piena di Debiti . Verrà un allenatore Signor Si e guiderà una squadra di prestiti e nullità senza contratto della solita cricca . Ora ditemi xchè la gente non va a allo Stadio . ? Giornalai Rispondete .

  7. alex74 ha detto:

    Lapa mai vista una partita cosi imbarazzante da parte dell’ italia. Ma di questo dobbiamo ringraziare i vertici con a capo gravina che va elogiando sebastiani. Figuriamoci il livello che ci puo’ stare li dentro.

  8. draculone ha detto:

    A me piace Codini di nome e di fatto

  9. chamape66 ha detto:

    Buonasera…sarò pazzo,ma a me di cullu non me ne freca nind…sacc sol che scta nmezzalammerd e nin sa coma da fa…mi interessa solo del ritorno del traditore, che ,se succede,mi darà 1 Bbott di VITA( HAHAHA), Perché tra 4 anni saremo in Champions! Logicamente bisogna dargli carta bianca e fargli 4 anni di contratto…

  10. lapa ha detto:

    Stasera l’italia sembrava l’Imolese …differenza di valori tecnici imbarazzanti

  11. lacazzima ha detto:

    Si vende nu’ posto ppe bancarella o’ mercato dei colli. C’è qualcuno e’ voi interessato (:rofl:)

  12. allegri10 ha detto:

    Il problema è anche la scienza. Una volta quando beccavi quelli forti, ti organizzavi per fare 0-0, menare e poi provare a fare lo scherzo 1-0. Ora c’è il progetto e te la giochi a viso aperto. E l’avversario più forte ti sfonda.
    Oramai le partite si “vincono” a possesso palla, passaggi fatti, tiri in porta, etc…mica a gol fatto e subiti (:wacko:)

  13. tusciabruzzese ha detto:

    Che differenza ci passa fra un veneto, un molisano e un friulano?
    Eh? Dai! Su! …
    (:popcorm:)
    (:popcorm:)
    (:popcorm:)
    (:popcorm:)
    (:popcorm:)
    (:popcorm:)
    NESSUNA! Sono tutti e tre la stessa persona!!!
    (:acute:)
    E adesso indovinate: quale persona?
    😀

  14. alex74 ha detto:

    Calcisticamente in italia siamo al livello del san marino. Che tristezza. Ques è sicuramente merito dei grandi manager che operano nelle squadre di club.

  15. tusciabruzzese ha detto:

    C’erano un australiano, uno di Miami e uno carcerato, o quasi … Allora, l’australiano dice …
    😀

  16. caps ha detto:

    Troppo facile dire che Abbiamo una Società Senza Capienza Monetaria , una Banda di Vampiri Senza Un Penny e di Conseguenza hanno Amministrato con Autogestione e Autosostentamento prendendo i Soldi della Società x Ricomperare le Quote . Liquidità data partendo da una promozione in A e lo smantellamento della Squadra Vendendo i migliori , da lì in poi è stato lo scendere di livello con un altro campionato di B vinto ma anche qui smantellando la Squadra x fare cassa fino alla C .. Direi in definitiva che Nulla hanno dato anzi hanno Ricevuto molto . Ci Lasciano ad oggi una montagna di debiti e mutui da pagare . In sintesi sono se ci sono Proprietà con carichi pendenti Pesanti . In realtà vendono debiti e siccome sono una Società dalla capacità irrisoria Vengono trattati di conseguenza altra cosa sarebbe accaduta se fossero stati una Società con capacità di credito..

  17. nemicissim0 ha detto:

    Tutto quello che volete, ma per favore basta allenatori decotti e sul viale del tramonto.

  18. allegri10 ha detto:

    Speriamo bene. (:wacko:) Certo che legare tutto all’ammodernamento dello stadio… ma sarà la solita proposta all’italiana che l’australiano si è messo come scappatoia nel caso in cui trovasse troppi buffi. (:rtfm:)
    Cmq… c’è il rischio del Boemo… e me piace… squadra giovane, pimpante, 433… almeno ci sarà un bel vedere (:beach:)

  19. 1936 ha detto:

    Finalmente si inizia a guardare al futuro con ottimismo.
    Con l’ingresso dei nuovi soci speriamo finiscano le contestazioni e si possa andare tutti nella stessa direzione.
    Forza Pescara!

  20. biancazzurri ha detto:

    Sci mapperò su titolo é tutt nu programma! (:rofl:) Na barzelletta!! (:rofl:)

  21. bummon ha detto:

    Ci risiamo, le solite pagliacciate estive di un mondo di pagliacci e squattrinati (:dash:)

  22. nemicissim0 ha detto:

    Comanto sembre ghio. Scto solo cerganto ghaldri goglion… cioè volevo dire invesctidori.

  23. tusciabruzzese ha detto:

    Max1967, è che non so qual è la quota in mano a “non allineati”, ad es. Iannascoli, o a piccoli soci che si siano giustamente rotti le scatole … Vero che è quasi sicuro che si tratti di percentuali irrilevanti anche dentro quel rimanente 28%

  24. Max1967 ha detto:

    Tuscia se un 28% è in mano ad altri soci anche lui o con il 37% o il 47% può essere minoranza…

  25. draculone ha detto:

    Ma quando viene la fine?

  26. alex74 ha detto:

    Daniele Sebastiani, oltre ad aver rotto gli indugi, ha rotto un’ altra cosa.

  27. tusciabruzzese ha detto:

    Adesso, da tifoso-commercialista, avrei una domanda di alto “commercialismo”:
    vende un suo 35% in valore assoluto? O il 35% del suo pacchetto (che mi pare aver letto essere del 72%) il che farebbe .. dunque … vediamo 0,35 moltiplicato 0,72 = 25,2%!
    Nel primo caso rimane con circa il 37%, nel secondo con circa il 47% (che sommato alle quote residue di Bankowski e Druda fa sempre la maggioranza) …
    “35% o 25,2%? Questo è il dilemma”, come diceva un noto poeta-commercialista …
    (:wacko:)

  28. tusciabruzzese ha detto:

    Quando ero giovane si parlava di dare “un giro di vite”, ma adesso comprendo che con l’età sia meglio che “impongono un giro di vitA”!!!!
    (:laugh1:)
    Se non ci fossero, i nostri giornalisti bisognerebbe inventarli!
    (:rofl:) (:dash:) (:mail:)