Prossimo turno dei playoff: sarà Pescara-Gubbio!
01/05/2022
Play-off Pescara-Gubbio: orario e biglietti
02/05/2022

Riceviamo e pubblichiamo –  

Per buona parte del secondo tempo contro la Carrarese, allenata da Totò Di Natale, abbiamo temuto di dover scrivere – quest’oggi – l’ultimo contributo stagionale per il Delfino, ma fortunatamente il secondo goal del fino a ieri ectoplasmatico Iacopo Cernigoi ha per il momento rimandato, a data da destinarsi, lo scorrere dei titoli di coda.

Abbiamo assistito alla solita gara del Pescara di quest’anno, con quell’apparente, fastidioso e pericoloso pressapochismo nelle fasi cruciali, salvo poi essere salvati da un episodio del carneade di turno, il che non sempre è però bastato per ottenere il successo. In questo primo turno, però, bastava un pareggio e quindi per ora si va avanti.

Grazie all’insperato successo dell’Olbia ad Ancona, i biancazzurri sfideranno il Gubbio fra le mura amiche, evitando così il pericoloso derby con il Matelica, che sicuramente avrebbe creato maggiori problemi vista la ancora scarsa intensità di gioco dimostrata. Sarà di nuovo sufficiente un pareggio per accedere al turno successivo, il terzo, che darà il via alle fasi nazionali con scontri stavolta di andata e ritorno; ma avremo modo, speriamo, di riparlarne la prossima settimana.

In attesa che anche la tanto annunciata cessione societaria finalmente si concretizzi (…), speriamo quindi di poter continuare a coltivare il sogno di una difficilissima – apparentemente improbabile – promozione, che solo tramite una dose di incredibile buona sorte, ammettiamolo, potrebbe essere raggiunta. Di positivo c’è che finalmente, proprio sul più bello, il Delfino potrebbe aver trovato la buona vena di un secondo bomber, in grado di alternarsi con Franco Ferrari, fino a l’altro ieri l’unico a doversi sobbarcare l’onere dell’attacco biancazzurro: se son rose…

Fabio Ros

P.S.: nel ringraziare Fabio Ros per il suo contributo, precisiamo che il contenuto rappresenta sempre e solo un’espressione dell’autore e non impegna il punto di vista del sito 40mila.it. Cogliamo inoltre l’occasione per ricordare a tutti i tifosi biancazzurri che questo sito “appartiene” ai tifosi stessi della Pescara Calcio: sono pertanto benvenute proposte di ulteriori contributi. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it.

§

A tutti i tifosi biancazzurri ricordiamo che per commentare su questo sito è sufficiente:

  • accedere con il proprio account Facebook, oppure
  • utilizzare il form di registrazione a questo link 

 

40mila.it

Condividi su:

Lascia un commento

6 Comments

  1. biancazzurri ha detto:

    Sicuro c’à scomparso OccasionaleOmaggio mosking

  2. Max1967 ha detto:

    Sebastiani è riuscito a far scomparire anche gli occasionali.

  3. caps ha detto:

    È da Agosto che Diciamo che la Squadra Non C’è . Ora è Fin Troppo Evidente le Mancanze . La Squadra è Stata Allestita con Costo di Cartellini Pari a Zero ma con Ingaggi Alti x la C x la Gioia dei Procuratori . Questa Società Agisce in Questo Modo , il Problema è che Non sa Progettare xchè Troppo Presa da Incassare x Sopravvivere . Così Vendendo il Vendibile Ci Impoveriamo Ogni Anno Finché anche la C Sarà Troppo x Questa Società così è accaduto in A e poi in B ed ora in C . Di Contro Capito il Gioco il Tifoso ti Punisce Allontanandosi. !! Forza Pescara

  4. biancazzurri ha detto:

    Fabbio, ca nin stingh’ a ride di te, ca le so capite ca stìve pure tu a fa lu morismo good

  5. biancazzurri ha detto:

    “In attesa che anche la tanto annunciata cessione societaria finalmente si concretizzi” rofl

  6. draculone ha detto:

    Caro Fabio ROS, ma tu compreresti una squadra con 24 milioni di debiti, meno di 3000 persone sugli spalti ai playoff quando in queste occasioni, gli occasionali riescono come le ciammaiche dopo la pioggia, zero strutture e giocatori di proprietà che valgono meno di zero?