CHI HA FATTO TERZO? E QUINTO?
15/04/2022
Tutti PROSCIOLTI!
15/04/2022

Finisce sotto inchiesta per falso in bilancio il presidente del Pescara, Daniele SEBASTIANI! –

La Guardia di finanza di Pescara ha eseguito una serie di perquisizioni ed acquisizione di atti e documenti nelle due sedi societarie, quella di Pescara e quella di Città Sant’Angelo.
Il sostituto procuratore Andrea Di Giovanni ha iscritto il numero uno della società Delfino Pescara 1936 SpA sul registro degli indagati con l’accusa di falso in bilancio per i bilanci degli anni dal 2015 al 2017. La Procura potrebbe però verificare la veridicità anche dei successivi bilanci.

La vicenda penale si aggiunge a quella civilistica.

La questione segue quella in dibattimento al Tribunale delle imprese nata con la denuncia del socio IANNASCOLI, ex amministratore delegato della società, che detiene ancora il 10% delle quote societarie. IANNASCOLI, quale amministratore della Cimmav – attraverso i suoi legali (Giovanni Di Bartolomeo e Marco Sanvitale) – presentò tre distinti ricorsi sostenendo la falsità dei bilanci. Nei mesi scorsi, il Tribunale aquilano aveva emesso tre sentenze, due delle quali dichiaranti la nullità di alcuni bilanci (fonte).

§

A tutti i tifosi biancazzurri ricordiamo che per commentare su questo sito è sufficiente:

  • accedere con il proprio account Facebook, oppure
  • registrarsi mandando una mail (anche vuota) a info@40mila.it e indicando nell’oggetto della mail – o nel corpo della stessa – il nickname/nome (anche di fantasia) con il quale si vuole apparire sul sito. In risposta, 40mila.it invierà la password d’accesso, che sarà poi personalizzabile.

 

40mila.it

Condividi su:

Lascia un commento

37 Comments

  1. alex74 ha detto:

    BUONA PANZA A TUTTI

  2. Max1967 ha detto:

    Buona Pasqua a tutti!

  3. Italo Cicconetti ha detto:

    Max 1967: hai ragione. Sono due cose distinte : una è la plusvalenza dei giocatori che ci poteva costare cara ma finita con l’assoluzione di tutti, l’altra è l’accusa di Iannascoli per dei presunti falsi di bilancio (mi chiedo ma l’amministratore Iannascoli dov’era?) quando Sebastiani faceva ‘sti bilanci. Ma sti due Sebastiani e Iannascoli, visto che oggi è la Santa Pasqua, mi sembrano i due ladroni…
    Alex 74: Mangia poco che dopo panza ti diventa come la mia.

  4. tusciabruzzese ha detto:

    Mi piace questa notizia per oggi: è attinente. Dà speranza di rinascita, una di queste Pasque
    yes

  5. alex74 ha detto:

    SCI MA SOTT LA PANZ LA MAZZ CIAVANZ

  6. pescarese1976 ha detto:

    Auguri a tutto il muro MAGNET POC SINNO’ LA PANZ FA SOSTANZ

  7. draculone ha detto:

    Tanti auguri a tutti

  8. caps ha detto:

    Buona Pasqua a Tuttii

  9. alex74 ha detto:

    Tanti auguri a tuo padre…e anche un po a te

  10. ilfigliodel36 ha detto:

    Auguri a tutti. Da mio padre. Anche da me declare

  11. Max1967 ha detto:

    A Pescara il problema non sono i bilanci falsi … ma una tifoseria che non esiste più.

  12. pescarese1976 ha detto:

    Li specchje dell’Italia calcistica? Basta vide’ che ogni vot chi jem in europa facem schif sorryin un altro stato ngi sta lu schif chi videm qua’ sorrygent senza na lir che tenn li società di calcio…cert poi ngi dem da meraviglia’ si dop ve for sti schifezz

  13. Italo Cicconetti ha detto:

    Grazie e contracambio- Auguri a te e famiglia. Come sempre FORZA PESCARA.

  14. ilfigliodel36 ha detto:

    Il Padova di Oddo non ce l’ha fatta a vincere sul campo della capolista Sutirol. Rimane 2 punti dietro. Ma l’ultima giornata è più facile per il Padova. Anche se al Sudtirol basta il pareggio a Trieste

  15. biancazzurri ha detto:

    Ma ngi stéve uno c’avé dett ca tutt li bilance so fals? Se so tutt fals nisciune è colpevole addavére declare. Nin funziona accuscì lu raggionament de li falsi? sarcastic

  16. tusciabruzzese ha detto:

    I criteri per calcolare i valori dei giocatori proposti dalla Procura Federale non potevano essere retroattivi. Ok, ci sta. Quindi ci aspettiamo che immediatamente la FIGC li introduca ora formalmente, così che da adesso in avanti si ponga definitivamente fine alla piaga delle plusvalenze fittizie.
    Tutto risolto.
    Come dite? Siamo in Italia e questa facile soluzione dimostrerebbe che la FIGC è pulita e razzola come predica?

  17. draculone ha detto:

    Tanti auguri Italo

  18. tusciabruzzese ha detto:

    Non aspettatevi nulla. Mica si va in carcere per un falso in bilancio

  19. draculone ha detto:

    Ma la “carta importante” è per caso quella “igienica”?

  20. dolphin ha detto:

    Pure que va a finire a tarallucci e vino scommettiamo? Oramai cussu ci si sta a divertire laugh

  21. Lino Riccio ha detto:

    Daniele non ti preoccupare. Lo capiamo che non sei potuto venire in bici stavolta. Questi pm fanno facile a mandare la finanza che poi ti lascia l’ufficio in un casino. Facile che non ritrovi subito quella carta importante. Dai intanto meno male che non l’hanno portata via loro. Continua a cercare e vedrai che ti sbuca fuori presto.
    Comunque Massimo mi ha confermato che non uscirà niente sul sito. Questa storia la facciamo dimenticare subito. Anzi ai nostri lettori neanche sarà mai pervenuta.
    Capisco che Maurizio aveva in mano questo scoop e loro l’hanno invece dovuta pubblicare, però secondo me così si è fatto confusione come linea editoriale rispetto ai miei articoli. Dovresti parlarne a chi sai.
    ****
    Riprendo il giro. Ti chiamo domani per gli auguri. Non ti preoccupare questa volta evito di farlo mentre fai la pennichella sul divano dopo pranzo.

  22. alex74 ha detto:

    Grazie per gli auguri e contraccambio ma è un po di anni che sono diventato ateo.

  23. Italo Cicconetti ha detto:

    Ciao Alex, come stai? Ti auguro bene. Come me. Tra due giorni è la Santa Pasqua la Festa più importante per tutti i cattolici. Augure a te e famiglia. Non arrabbiarti pe’ su pallone, non ne vale la pena credimi. Ci sono cose mille e mille volte pù importanti. Un amichevole saluto.

  24. alex74 ha detto:

    Italo i tarallucci e il vino sono due alimenti diversi. Fossi in te starei attendo quando prendi le medicine. Non sono tutte uguali

  25. Max1967 ha detto:

    Italo sono due cose diverse stai facendo confusione.

  26. Italo Cicconetti ha detto:

    Ma chi ha ragione questo sito in cui si afferma che Sebastiani è accusato di falso in bilancio ( con risvolti penali) o chi sostiene che il TFN ha assolto tutti gli indagati e le società coinvolte nella inchiesta? Con un finale a tarallucci vino e arrosticini… Già è gran casino così ma se vi ci mettete pure voi stiamo bene. Certo è che non finisce qui.

  27. biancazzurro86 ha detto:

    SENTI CHE BEL TINTINNIO, LO SENTI?????

  28. tusciabruzzese ha detto:

    Per un processo penale ci vorrà qualche anno…

  29. tusciabruzzese ha detto:

    Ciao Miami, c’eravamo tanto Miamati
    bye

  30. biancazzurro86 ha detto:

    AMO IL PROFUMO DELLE MANETTE IN PRIMAVERA

  31. draculone ha detto:

    Oramai sono come S. Tommaso, finché non vedo buttare le chiavi, non ci credo

  32. nemicissim0 ha detto:

    Solo per dire che le sentenze in ambito civilistico non hanno alcun effetto ed alcuna rilevanza in sede penale. Tantomeno quelle della giustizia sportiva. In altri termini, il giudice penale non è vincolato da altre sentenze e deve arrivare alla condanna in base solo alle risultanze del processo che si svolge dinanzi a lui. Quindi, a prescindere dalle condanne civilistiche, il giudice penale potrebbe tranquillamente assolverlo.

  33. UK_Dolphin ha detto:

    Scdo scbendendo biu’ in avvocadi ghe in broguradori!

  34. Milton Tita ha detto:

    In idaglia nn zi buo fare galgio…. Tanto anche questa intagine antrá a daralluggi ghe vino…. E nn perché il faddo nn sussiscde ma solo per le conseguenze che applicano gli organi giudicanti fanno solo cicocico … Unica conseguenza tangibile è che nessuno serio si avvicina per agiuscdare….

  35. Max1967 ha detto:

    Ghe un bersiguidado bolidigo.

  36. pier66 ha detto:

    Lo vujie vide’ n’ghe li manett……

  37. biancazzurri ha detto:

    nghe sa notizia m’avéte fatt ì di traverse la polenta nghe lu baccalà che mi stéve a magnà!