MATTEASSI: “aspettative troppo importanti”.
15/12/2021
ULTIMISSIME: CONTESTAZIONE, 4-5 RISATE E OSTAGGIO!
17/12/2021

 Dichiarazioni dell’ex A.D. della Delfino Pescara 1936 S.p.A., Danilo IANNASCOLI:

  • Intanto dico che non mi fanno piacere le sentenze sui bilanci, perché ero e sono ancora socio del Pescara, ma ho dovuto tutelare i miei interessi, quelli della Società e del ruolo che rivestivo nella compagine biancazzurra.
  • Eravamo rimasti pochi soci dopo l’uscita di Peppe DE CECCO; qualche altro socio è arrivato negli anni seguenti. La maggioranza è passata a Daniele (SEBASTIANI – ndr); io ero il primo socio tra quelli di minoranza, con il 30% delle quote. Quando entrai in Società lo feci con un semplice 2,5%: mi sono ritrovato a dover aumentare la quota proprio perché era uscito Peppe (DE CECCO – ndr).
  • Dalla sua uscita io e Daniele abbiamo dovuto prendere in mano la Società e portarla avanti. Non è stata assolutamente una cosa semplice, perché dal momento in cui esce DE CECCO, il quale non solo aveva la quota più alta ma era il Presidente e rappresentava un cognome importantissimo per la città di Pescara, per l’Abruzzo e per l’Italia, ci siamo dovuti accorciare le maniche: non solo abbiamo dovuto lavorare tantissimo, ma abbiamo dovuto mettere tanti soldi  dentro la Pescara Calcio. La nostra Società, almeno fino a quando ci sono stato io, ha sempre investito tantissimo e, malgrado siamo andati in serie A, non siamo riusciti a coprire tutti gli investimenti che erano stati fatti negli anni precedenti. Ogni anno la Società è stata in perdita [qui per i bilanci in perdita – ndr]  e ogni anno i soci hanno dovuto coprire tutte le perdite. Quando andò via DE CECCO dovemmo ricostituire completamente il capitale sociale perché era stato azzerato.
  • Da quando sono entrato in Società, c’è stata la retrocessione dopo la serie A conquistata con ZEMAN e, poi, un grandissimo campionato fermato dalla traversa nella finale di Bologna.
  • Non è facile gestire una società, soprattutto quella della tua città. Io sono tifoso, tifosissimo. Ho cercato sempre all’interno della Società di dare il mio contributo, soprattutto da tifoso: quindi, pensando a quelli che vengono allo stadio e vorrebbero vincere sempre; ma vincere non è facile.
  • Io dal 2011 al 2015-16, nonché dal 2017 col calcio a 5, ho vinto tutto: col calcio a 5 lo scudetto, 2 supercoppe, 2 coppe Italia. Ho disputato 2 Champions e siamo stati eletti sesta squadra al mondo: non è uno scherzo.
  • Il Pescara Calcio in quegli anni non ha dato poco: siamo andati 2 volte in serie A; è ripartito un entusiasmo incredibile. Basta dire questo per dire che questa Società non vuole assolutamente il male del Pescara: conosco i soci benissimo perché lo sono ancora, ma vincere non è facile.
  • Il mondo è cambiato. Pescara non è che abbia dato un grande appoggio quando andò via Peppe. Nessuno si è avvicinato. Eppure avevamo una squadra che era fantastica. Avevamo VERRATTI, IMMOBILE e INSIGNE, 3 campioni d’Europa di oggi, anche se secondo me la squadra più forte era quella che abbiamo rifatto poi in serie B.
  • Io e Daniele ci eravamo comunque divisi i compiti all’interno della Società: lui si occupava soprattutto della compravendita e delle trattative dei giocatori insieme ai Direttori Sportivi; a lui piaceva e a me no [qui i dati di bilancio sulle compravendite: acquisizioni e cessioni fino al 2020; acquisizioni e cessioni successive – ndr]. Io mi occupavo dell’organizzazione e riorganizzazione della Società, dell’immagine e dei rapporti coi giornalisti, delle campagne abbonamenti. Abbiamo ricostituito il settore amministrativo e costituito i settori marketing e commerciale.
  • Poi, nell’ultimo anno ci sono stati dei contrasti tra me e Daniele ad agosto, ma la squadra era stata fatta per 8/11. Quando ODDO è andato in ritiro con la squadra, per la prima volta 8/11 dei titolari erano in ritiro, cosa che non era mai successa. Infatti è stato vinto il campionato: era una buona squadra, ma la precedente – quella di Bologna – per me è stata la squadra più forte che ci sia stata a Pescara. Quando facemmo la squadra, mancavano solo il sostituto di BJARNASON (che individuammo in Sciaudone), un centravanti e un altro centrocampista.
  • In un Consiglio di Amministrazione, io e Daniele non ci siamo accordati: da lì è nato un litigio. Era fine agosto 2015: quella squadra la stavamo facendo con tutti i collaboratori, anche con REPETTO. Eravamo tutti d’accordo.
  • Poi su alcune procure e alcuni giocatori non venni avvisato. Un mese dopo c’era la presentazione del bilancio in Consiglio. Non ero stato avvertito di quelle operazioni e me le sono ritrovate in quel Consiglio. Mi sono chiaramente arrabbiato. Secondo me il bilancio non era corretto. Poi, il bilancio è stato approvato senza di me: lo hanno fatto da soli Daniele e BANKOWSKI. Io ero in Andorra a giocare col calcio a 5 quel giorno e avevo chiesto di spostare il Consiglio di Amministrazione: non venne spostato. Quando succedono queste cose poi i rapporti non si riprendono più. E siccome io ero Amministratore Delegato ho dovuto rendere edotti sia il Collegio Sindacale e sia gli altri due consiglieri di quello che secondo me non andava bene. Ho chiesto di rinviare l’Assemblea dei Soci per mettere a posto quelle voci e mi sono dimesso da Amministratore Delegato. L’Assemblea è stata fatta, è stato approvato il bilancio, ma non da me che non ero presente. La Cimmav non ha votato a favore ma contro.
  • A quel punto speravo onestamente che la cosa potesse rientrare. Ho fatto anche un’offerta poi per acquisire le quote di Daniele SEBASTIANI: la mia speranza era che tutto potesse finire lì; invece, non abbiamo riparlato più da quel Consiglio di Amministrazione.
  • Quando due litigano, quelli che ci sono intorno sguazzano. A me hanno detto cose contro Daniele; a Daniele hanno detto cose contro di me. Non parlandoci più, non abbiamo più chiarito. Tutti quelli che avevano interesse a farci litigare ci sono riusciti. Tutto qui, è tanto semplice. Se uno deve dire la verità, è questa.
  • In 5 anni non ho mai accettato inviti in tv o interviste ai giornali; non ho mai commentato le sentenze. Non fa piacere che uno debba ricorrere alla Giustizia. La Giustizia, poi, non ha mai una tempistica che può risolvere un problema: e si vede anche ora. Io ho presentato la richiesta al Tribunale nel 2015, adesso ci troviamo nel 2021; e c’è ancora un grado. Quindi, questa di ora non è una sentenza definitiva. Ci sono due mondi: nello sport 6 mesi sono come 5 anni; nella vita, nello sport cambia tutto” (fonte).

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

33 Comments

  1. draculone ha detto:

    #IOSTOCONALEX

  2. tusciabruzzese ha detto:

    Vendi? Conosco un legale …
    laugh

  3. alex74 ha detto:

    Sto pensando di farla finita

  4. tusciabruzzese ha detto:

    SALVATE L’OSTAGGIO ALEX!

  5. Max1967 ha detto:

    Un appello al presidente Daniele Sebastiani:
    L’utente Alex74 è una settimana che non ride per colpa sua. Si è fidato delle sue promesse come un qualunque tifoso sprovveduto. Abbiamo bisogno del suo aiuto.

  6. nico956 ha detto:

    dalle 4 risate di pinokkio mi sembra che siamo tornati ….al NON CI RESTA CHE PIANGERE…del grande Troisi ….

  7. alex74 ha detto:

    Comunque stavolta Sebastiani mi ha deluso. Ci aveva promesso grasse risate invece siamo rimasti a magre consolazioni. Non è da lui un comportamento simile

  8. tusciabruzzese ha detto:

    Italo, non so come la pensi, ma io credo che finché rimane Sebastiani non rivedremo la serie B. D’altra parte, temo che se ne vada o per qualche testa di legno che ci farà fallire o perché ci farà fallire lui stesso. A questo punto, spero che il trauma accada quanto prima

  9. Italo Cicconetti ha detto:

    Sono d’accordo con chi dice che Iannascoli e Sebastiani hanno fatto il loro tempo a Pescara ed ora di lasciare la Pescara Calcio . Lii l ringrazio per quanto fatto da Zeman e per i successivi tre-quattro anni. Non dimentichiamo i 2 campionati di A (giocati male) ma sempre serie A era e poi diversi campionati di B, tra cui due semifinali persi con Bologna e Verona. Questo è innegabile. Come è innegabile quello che è successso negli ultimi tre anni. La storia la conosciamo tutti e siamo in C non so fino a quando e ciò mi rode le palle perchè non vedo chi potrebbe sostituire Sebastiani, lo stesso Iannascoli e gli altri soci, vista l’indifferenza delle forze economiche della città di Pescara.

  10. nemicissim0 ha detto:

    Contravvenendo ai saggi consigli di Alex, che dice di non guardare le trasmissioni di tele Bucarest, ieri sera ho guardato la trasmissione in cui era ospite Iannascoli. Non ha fatto altro che autocelebrarsi per i successi del calcio a 5, dimenticando che la realtà parrocchiale del calcio a 5 non è neppure lontanamente paragonabile a quella del calcio vero, tant’è che in questo presunto sport giocano in serie A anche realtà quali Polistena, real SanGiuseppe, Matera, Dosson di Casier in provincia di treviso ecc. Per il resto, non ha spiegato una virgola di come e perchè abbia deciso di impugnare i bilanci. L’impressione generale che ne ho ricavato è che non so se preferirei uno come lui a un Sebastiani. E ho detto tutto. PS: non mi piace neppure il look, che pure qualcuno gli ha lodato: mi vestivo così negli anni 2010, cioè fino a circa undici anni fa.

  11. Max1967 ha detto:

    E’ tutto un gombloddo!

  12. biancazzurri ha detto:

    caps, ma quiss ànne magnàte tutt dentr a lu stess piatte sporche di sugo. Ca ni si? secret

  13. caps ha detto:

    A me sembra che difenda l’operato del suo ex socio . Avrà i suoi motivi ma più in là ci spieghi i litigi e le cause !!! Partendo dal salotto dove ha parlato e chi c’era ed il tono della “Cricca” c’è poco da essere ottimisti . Tutti utilizzano buone parole x il Presidente. …. Fa riflettere..

  14. 40mila.it ha detto:

    Nella news, sono stati inseriti i link ai dati dei bilanci degli ultimi anni

  15. nico956 ha detto:

    Bha che dire ho visto ieri sera iannascoli….forse sarà per un preconcetto….ma quando parla pinokkio..si vede lontano un miglio che ti sta a prende per culo…iannascoli mi sembra sincero . ..bho

  16. Max1967 ha detto:

    Infatti il tracollo è iniziato dal 2015.
    Guarda caso dal primo bilancio sotto la lente di ingrandimento…

  17. tusciabruzzese ha detto:

    Interessante sapere che delle procure, delle compravendite e delle trattative dei giocatori si occupasse da sempre Sebastiani. E quando è venuto fuori che ne ha tenute alcune nascoste, lì è scoppiato il putiferio … Chissà perché le ha tenute nascoste? Cosa ci girava intorno? E chissà cosa quindi ha fatto arrabbiare Iannascoli?
    Chiedo per un ingenuo ….
    secret

  18. draculone ha detto:

    Daniele Di qua, Daniele di la, VIA TUTTI

  19. johnny blade ha detto:

    Già non sopporto gli amarcord, figuriamoci le chiacchiere di si’ddú cingiun.

    A proposito di amarcord: che fine ha fatto Germano?

  20. alex74 ha detto:

    Gionni io ho letto fino a “eravamo tanto amici”..poi ma venut il vomito

  21. johnny blade ha detto:

    Ho letto fino a sciaudone, poi mi sono stufato.
    Le chiacchiere m’hanno stancato.

  22. nemicissim0 ha detto:

    draculone ha detto:
    17/12/2021 alle 12:44
    No Nemicissim0, nella fodo non zi vede, ma gli sdavo sdringendo i beni di famiglia

    rofl rofl rofl rofl

  23. alex74 ha detto:

    Lui è peggio di me.

  24. draculone ha detto:

    Dai che la prossima volta che mi invitano, porto anche a te laugh

  25. Delfinocurioso74 ha detto:

    A te ti s’armagnat gia

  26. draculone ha detto:

    Delfinocurioso, l’invidia ti S’ARMAGN.

  27. Delfinocurioso74 ha detto:

    Draculone amico dei ziani…..è ho detto tutto

  28. biancazzurri ha detto:

    Vabbò, n’à sputate mica dentr’a lu piatte ndò à magnàte! sarcastic

  29. draculone ha detto:

    Uno peggio dell’altro. VIA TUTTI. C’È BISOGNO DI ARIA E FACCE NUOVE

  30. draculone ha detto:

    No Nemicissim0, nella fodo non zi vede, ma gli sdavo sdringendo i beni di famiglia

  31. ilfigliodel36 ha detto:

    Quando mio padre ha letto che “abbiamo dovuto mettere tanti soldi dentro la Pescara Calcio” e “questa Società non vuole assolutamente il male del Pescara” si è commosso. Gli è scappata una lacrimuccia cry

  32. Max1967 ha detto:

    Quindi non era d’accordo sul mercato da Oddo?

  33. nemicissim0 ha detto:

    In guescta foto volevo sctrangolare Iannascshcoli. Beggado ghe non gi sono riuscito a suo tembo.