IL FALLIMENTO SPORTIVO È PIÙ UMILIANTE DI QUELLO ECONOMICO
24/11/2021
Comunicato Pescara Rangers 25/11/2021
25/11/2021

Massimo ODDO (ex allenatore del Pescara):

Il rientro? 

  • Sono pronto per rientrare, ma solo con la certezza di andare in un posto dove si può lavorare bene.

  • Negli ultimi anni non è successo.

  • A volte bisogna avere la forza di dire di ‘no’ e aspettare il momento giusto, come è successo a me quest’anno”.

  • Un’offerta dall’estero “potrei prenderla in considerazione e fare un’esperienza che mi arricchirebbe. Per il tipo di calcio che faccio mi piacerebbe allenare in Spagna, Olanda e Belgio, ma se devo scegliere per la bellezza del campionato, dico la Premier League”.
  • “Mi piace lavorare con i calciatori che hanno carattere e voglia di arrivare. Quelli che se messi in discussione tirano fuori il meglio di se stessi”.

Focus: i calci rigori…

  • “Quando ero a Pescara in Serie A, sei rigori sbagliati in una stagione!

  • Il nostro specialista era MEMUSHAJ che l’anno prima ne aveva fatti 8-9 senza mai sbagliare. Dopo tre errori di fila, gli ho fatto calciare il quarto ma fallì anche quello! Allora decisi di cambiare: tirò CAPRARI e sbagliò anche lui!

  • L’unico gol dal dischetto lo fece un non rigorista: BIRAGHI che, nella disperazione più totale, decise di calciare lui”.
  • “Io credo che sul dischetto deve andare chi è convinto di fare gol. Ci sono momenti in cui un calciatore non è lucidissimo ed è giusto far tirare qualcun’altro. Io ero arrivato a 14 rigori segnati di fila, -3 dal record mondiale. Facevo l’ultimo passo più lungo per riuscire a vedere il movimento del portiere”, ma il rigore perfetto “non esiste: quello perfetto è il rigore che va dentro. Ci sono tanti modi per tirare, ognuno ha il suo stile: c’è chi guarda il portiere fino all’ultimo, chi punta un angolo…”.  Il saltino “è un modo come un altro per aspettare il movimento del portiere. Io facevo l’ultimo passo più lungo, altri fanno il saltino; ma è chiaro che serve solo se chi calcia guarda il portiere fino all’ultimo”.
  • “Se parliamo di rigoristi che guardano il portiere fino alla fine conta più la testa del piede; ho visto tanti giocatori segnare nella rifinitura e poi sbagliare in partita: ci si può far influenzare da tanti fattori. Se il tiratore mira l’angolo e calcia, è più importante il piede”.
  • Nelle serie dei 5 rigori finali, “i rigori più importanti sono il primo (perché bisogna partire subito bene) e il terzo (perché è quello di mezzo e può spostare gli equilibri). Quando allenavo il Perugia ci siamo giocati la finale playout contro il Pescara ai rigori: feci questo ragionamento facendo tirare il primo e il terzo ai migliori, Iemmello e Bonaiuto… Sbagliarono tutti e due! E’ la legge del calcio: non ci sono regole scritte”.

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

16 Comments

  1. alex74 ha detto:

    Chi sono i falsi tifosi italuccio laugh1 laugh1

  2. Italo Cicconetti ha detto:

    Io con certa gente, FALSI TIFOSI, non voglio avere nulla a che fare.

  3. tusciabruzzese ha detto:

    galassia, da parte mia ti rispondo sotto la nuova news …

  4. galassiapescara ha detto:

    A parte che ste frecciatine da bambini dell’asilo (lasciando ad altri sfilate ed abbonamenti alle televisioni, abbonamenti poi non si sa di chi, cosa e quando) se le putev sparagnà . Il nucleo ridicolo del discorso è “lasciando ad altri sfilate”. M’arcord male oppure quessi a giugno scrivevano roba del tipo “con iniziative che stiamo pensando e che proporremo più avanti” ? Mo che ci sono iniziative concrete ve ne uscite con ste frecciate ?

    E qui faccio una domanda a tutti in buona fede : dopo questo comunicato voi davvero pensate ancora all’unione del tifo ? E che presupposti ci sono ?

  5. galassiapescara ha detto:

    Vi allego il comunicato di coloro che dovrebbero essere a “guardia di una fede”

    Con questo comunicato è nostra intenzione ribadire PER L’ULTIMA VOLTA la nostra linea di pensiero, espressa già ad inizio campionato e che non necessita di essere ripetuta ogni 15 giorni: IL PRESIDENTE DANIELE SEBASTIANI deve lasciare la Pescara Calcio a chi la possa amare veramente senza pensare ai suoi tornaconti economici personali. Ribadiamo inoltre PER L’ULTIMA VOLTA che noi tifiamo, contestiamo (tanto il presidente quanto adesso anche “mister” Auteri) e viviamo il Pescara DENTRO GLI STADI, SIA DENTRO LA NOSTRA CURVA NORD SIA IN TRASFERTA, lasciando ad altri sfilate ed abbonamenti alle televisioni. Questo è il nostro modo di essere, questo è il nostro modo di fare…

  6. Fafinho ha detto:

    I guai del Teramo e l’ignavia degli ex Pr stanno portando altra acqua al mulino di Cullù.

  7. antateavanti ha detto:

    I nuovi proprietari del Teramo Calcio nei guai giudiziari seri …tutta acqua al mulino dei pro petto abbottato Vai Italo da Treia scatenati….😁

  8. Max1967 ha detto:

    Un mercato da Oddo.
    Giusto per non dimenticare.

  9. tusciabruzzese ha detto:

    E’ una manina birichina quella che ha messo una foto di Oddo con Galano subito dopo la frase “Mi piace lavorare con i calciatori che hanno carattere e voglia di arrivare. Quelli che se messi in discussione tirano fuori il meglio di se stessi”!!
    laugh

  10. pixx ha detto:

    Quindi il problema del Pescara in serie A sono stati i rigoristi… cussù si mbriac di prima matìn… peggio di Auteri

  11. Fafinho ha detto:

    Con il ritorno de Il Perfetto si può sognare una rapida discesa diretta in D.

  12. draculone ha detto:

    ODDO ghe il goniglio ghe gaggero’ dal gilindro a fine gennaio

  13. ilfigliodel36 ha detto:

    Dice mio padre che anche noi abbiamo due Papi in contemporanea: Auteri I e Oddo III laugh

  14. lapa ha detto:

    Neanche a Crotone Udine e Perugia si lavorava Bene ??

  15. tusciabruzzese ha detto:

    “… dove si può lavorare bene. Negli ultimi anni non è successo”. Grazie per aver finalmente ammesso che con il tuo sodale Sebastiani non si può lavorare bene. Ti ci è voluto un po’ …

  16. vitabiancazzurra ha detto:

    Perché non hai detto NO quando il tuo merendero ti ha venduto Lapadula e preso un ragazzino albanese per salvarti in A di nome Manay e un altro di nome Baebeck fatto di cartapesta?? e al posto di 2 ex giocatori ormai pluri infortunati come Coda e Campagnaro nn hai preteso gente sana nn dico forte ??!! ahh…ecco ci vo la pund ci vo lu difinzore DETTO DAI TIFOSI prima che iniziasse il campionato .Se solo fossi meno presuntuoso….