PESCARA-REGGIANA: rinuncia al ricorso
05/10/2021
Di tutti i colori, pre V. Entella-Pescara
08/10/2021

Comunicato Pescara Calcio:
“La Virtus Entella, comunica che i tifosi ospiti potranno acquistare i biglietti del settore ospiti ‘Gradinata Nord’ al costo di € 9,00, compresi i diritti di prevendita, da giovedì 8 ottobre alle ore 15 sino a domenica 10 ottobre alle ore 19 presso le rivendite che seguono:

  • Tabaccheria 11 Via Amerigo Vespucci n. 79 – Pescara (Pe).
  • Entella.it ed Etes.it

I bambini sino a 6 anni potranno entrare gratuitamente e senza obbligo di Green Pass, previo però il rilascio del biglietto omaggio da richiedere all’indirizzo di posta elettronica accrediti@entella.it.

Il giorno della partita non potranno essere acquistati biglietti del settore ospiti ‘Gradinata Nord’; i tifosi ospiti potranno acquistare tagliandi in tutti gli altri settori dello stadio, se ancora disponibili.

Per motivi organizzativi, legati all’emergenza sanitaria covid-19, le biglietterie dello stadio rimarranno chiuse e la vendita si svolgerà esclusivamente in modalità ‘on line’.
Si ricorda che l’accesso sarà consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi Covid-19 (Green Pass).

Per certificazioni verdi Covid-19 si intendono:
 avvenuta vaccinazione anche con una sola dose (validità dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione fino alla seconda dose);
 avvenuto completamento del ciclo vaccinale (validità 12 mesi dalla seconda somministrazione);
 avvenuta guarigione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi);
 effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido effettuato presso le strutture sanitarie pubbliche o dalle strutture private/farmacie autorizzate (validità 48 ore).

Per accedere allo stadio sarà dunque obbligatorio presentare, oltre al documento d’identità ed al tagliando di ingresso, anche il Green Pass in formato cartaceo o digitale con QR CODE e non saranno considerati validi quindi tutti i certificati cartacei che non siano dotati di QR Code. Coloro che avessero un Green Pass non valido, o ne fossero sprovvisti, non potranno accedere all’impianto seppur muniti di regolare tagliando. Restano in vigore le norme comportamentali anti-Covid: igienizzazione mani, distanziamento e mascherina correttamente indossata per tutta la durata dell’evento.

Per qualsiasi informazione, contattare l’ufficio biglietteria della Virtus Entella attraverso telefono (0185/598020) oppure posta elettronica (accrediti@entella.it)”.

fonte Pescara Calcio

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

34 Comments

  1. draculone ha detto:

    Onore a voi vecchiock che continuate a “macinare km” 👏👏👏👏👏👏👏

  2. vecchiock ha detto:

    Trasferta lunga, ma tranquillissima.
    Alla fine eravamo una quarantina di cui 25 da Pescara.
    Continua il sapore amaro nel vedere una squadra che fa tanti gol e ne potrebbe fare tantissimi, ma ne prende troppi.
    Forse abbiamo sopravalutato Auteri e il suo progetto tattico.
    Le debolezze mostrate con le piccole sono rimaste con le grandi. La pazienza comincia a finire. Se dobbiamo vincere il campionato serve altra visione tecnico-tattica. Buona la condizione psico-fisica dei ragazzi che lottano sempre fino alla fine nonostante le chiare difficoltà tattiche. Continueremo a sostenerli perché lo meritano per l’impegno profuso al di là di certi errori davvero da prima categoria.

  3. Max1967 ha detto:

    Draculó però mi pare che tu non abbia capito bene quale era il senso dei post precedenti…

  4. vecchiock ha detto:

    @Draculone:
    Quando ero dipendente mi prendevo una giornata di ferie.
    Ora che sono autonomo rinuncio ad una giornata di lavoro.
    35 anni di passione e di sacrifici girando l’Italia.
    Capisco che non tutti vogliono o possono farlo, sicuramente non in maniera continuativa.
    Ma a giro ci dovrebbe sempre essere qualcuno. Ieri tu, oggi io, domani un altro.
    Invece non c’è praticamente nessuno. E questo è un triste dato di fatto.
    Pinocchio ha distrutto la passione in questa città, ma anche i tifosi (tutti) hanno perso la verve.

  5. draculone ha detto:

    Vecchiock, lunedì faccio il pomeriggio e se tutto va bene mi riesco a vedere il finale di partita. Come me, penso che tanti hanno il problema del lavoro, essendo di lunedì

  6. draculone ha detto:

    Senza ombra di dubbio che Zio forbicione non è il Miliardario di famiglia, ma sicuramente, a mio avviso, sarebbe stato un lusso come presidente del Pescara. Non dimentichiamo che in quella cordata c’era anche la Caldora. Detto questo c’era la cosa più importante., una tifoseria cazzuta e passionale che faceva da tredicesimo uomo in campo

  7. vecchiock ha detto:

    Scin, ma a Chiavari ci vé cacchedun di vu?
    Vi aspettiamo a braccia aperte

  8. vitabiancazzurra ha detto:

    e uno sfregio senza accento sennò qua la crusca mi ammonisce

  9. vitabiancazzurra ha detto:

    E aggiungo che quell’anno oltre alle porcate super evidenti che abbiamo subito dai fischietti arbitrali (avremmo battuto i record di tutti i tempi per i punti ottenuti nella storia della B) ci fu un ingiustizia è uno sfregio ancora più grande nei confronti della Pescara Calcio . L’averci fatto giocare in casa col Bari (perdendo e giocando malissimo) con i giocatori diretti allo stadio per la partita provenienti direttamente dall’Obitorio per l’ultimo saluto al povero Mancini . Quando gli sta bene al palazzo si gioca in giorni e orari assurdi ma per un motivo così serio non hanno avuto una briciola di rispetto facendo disputare lo stesso la partita con un clima e il morale sotto i tacchi di tutto lo spogliatoio ma soprattutto in ossequio alla famiglia dell’ex portiere .

  10. vitabiancazzurra ha detto:

    Esattamente Draculone. Quell’anno è apparsa una cometa sul cielo di Pescara …potevamo sfruttare la scia per almeno 5-6 anni anche in A come fece appunto Zeman con Foggia di Rambaudi Signori Baiano ….
    Purtroppo noi abbiamo il presidente che si meritano tutti quelli che lo difendono anzi gli danno pacche sulle spalle e lo invitano a cena dicendogli pure Grazie .Senza te mo stavamo a giocare col Montevarchi ….ah no ci stiamo già giocando .

  11. tusciabruzzese ha detto:

    Non mescoliamo progetti tecnici con progetti speculativi
    bad

  12. nemicissim0 ha detto:

    Ma infatti nessuno sta facendo paragoni con l’anno di Zeman. Anzi, l’esatto contrario: dicevamo che, contrariamente a quanto succede da qualche anno a questa parte, se sei più forte te ne infischi degli errori arbitrali. PS: comunque, faccio notare che pure zio forbicione non è che fosse chissà quale miliardario.

  13. madelib ha detto:

    Bravo, draculone!!!
    Condivido in toto!

  14. draculone ha detto:

    Comunque continuate a fare paragoni con l’anno di Zeman che non sta ne in cielo ne in terra. 1 avevamo un PRESIDENTE (Zio forbicione) e non uno che nin te ni arte ne parte 2 avevamo un certo Pavone e non un DS qualsiasi 3 avevamo un allenatore di nome Zeman e non AUTIERI 4 i giocatori erano stati presi in base al gioco e caratteristiche dell’allenatore e non a casaccio o per fare piaceri ai procuratori. DEVO CONTINUARE?

  15. Milton Tita ha detto:

    noi dovremmo trinciare gli avversari come il sale in ogni partita… sfido chiunque a dire il contrario. anche il caposcddazione di alanno e i suoi soliti difensori d’ufficio, stampa compresa. so 3 anni che facciamo squadre da ultimi boscdi, altro che le orticarie e i balleggi di daggo ….

  16. biancazzurri ha detto:

    fuori dalle paddle ! rofl rofl STEM’IN OVAION PE draCULONE! bravo

  17. draculone ha detto:

    VATTENE fuori dalle paddle

  18. pier66 ha detto:

    Bravo Max, quell’anno ci annullarono una quindicina di gol regolari (ricordate l’arbitro Viti di Campobasso?) E le partite con l’Ascoli, Torino, Grosseto in casa, ecc Però finimmo con una differenza reti di +35 !!!!!! Quindi è ora di finirla, il Pescara risorgerà quando morirà la sebastianese……

  19. Max1967 ha detto:

    Infatti qualcuno ha già dimenticato cosa ci facevano gli arbitri nell’anno di Zeman.
    Nonostante gli arbitri e una difesa ballerina (quindi come quest’anno) abbiamo praticamente asfaltato tutti gli avversari.

  20. nemicissim0 ha detto:

    (Che poi, se sei veramente forte, dell’errore arbitrale te ne freghi e la partita con la Reggiana la vinci 5-3)

  21. nemicissim0 ha detto:

    Una squadra di rango, che per blasone è tra le più titolate di questa sottospecie di campionato, dovrebbe dimostrare coi fatti che – senza errori arbitrali – è in grado di sopraffare gli avversari. Dovrebbe in altri termini andare a Chiavari e vincere 0-4. Solo in questo modo farebbe passare in secondo piano la buffonata del ricorso-non ricorso. Ma ho seri dubbi che questo accada.

  22. madelib ha detto:

    Con riferimento al comunicato di cui al presente forum, avevo notato gli stessi rilievi svolti da nemicissim0 (soprattutto la sostanziale correttezza -seppur non perfezione- della serie di spiegazioni dopo l’incipit, caratterizzato dall’aberrante ed abituale inserimento della virgola tra soggetto e verbo…): nemmeno il copia/incolla sanno fare!

  23. tusciabruzzese ha detto:

    Se ci fossero alcune virgole in più sparse a caso tra soggetto e verbo, mi sentirei di quotare interamente antateavanti!
    sarcastic

  24. draculone ha detto:

    Noi ziamo la sguadra da baddere

  25. antateavanti ha detto:

    In serie C ma forse anche in B da alcune altre società siamo considerati come il Bayern o anche di più …il ds della Reggiana che è già sazio dice che aver vinto a Pescara cancella già la retrocessione dell’anno scorso ….mahh
    Io per dimenticare tutto il letame prodotto da cullu’ dobbiamo minimo fare il doppio salto e fra 2 anni giocare in A dove ci dobbiamo salvare almeno per 5 anni di fila .

  26. tusciabruzzese ha detto:

    Io, virgola penso che invece, di Dessena dovevamo virgola dargli, l’addetto punto e virgola stampa punto, anzi nu punt’ e nu centrale
    laugh

  27. draculone ha detto:

    Ma Pompetti sarà disponibile per Chiavari?

  28. Max1967 ha detto:

    Draculò qua gli avvocati sono in esubero.
    Cercati un’altra fatja

  29. draculone ha detto:

    L’Avv. Draculon0 è, a, vostra: disposizione. Conta-ttatemi

  30. nemicissim0 ha detto:

    Voglio sperare che il ricorso (ma non l’hanno fatto, solo preannunciato) glie lo avrebbe scritto un avvocato (il che non è comunque garanzia di grammatica e sintassi)

  31. Max1967 ha detto:

    Chissà come avevano scritto il ricorso laugh1
    “Gondesctiamo ghe il bordiere ecc ecc …. quinti la bardida ghe va ribeduda”

  32. nemicissim0 ha detto:

    … anzi, l’ho letto ed è fantastico! Non c’è nemmeno un errore perché sicuramente hanno fatto il copia incolla del comunicato dell’entella. Le uniche cinque parole aggiunte dal l’addettosctamba, “la virtus entella comunica che”, contengono un errore gravissimo. rofl

  33. nemicissim0 ha detto:

    “Le Perle”: primo errore dopo tre parole. Hanno messo la virgola tra il soggetto (la virtus entella) e il verbo (comunica). Sono cose che la maestra di prima elementare sanziona con la matita blu. Mi rifiuto di leggere oltre l’ennesimo vergognoso saggio di ignoranza.

  34. vecchiock ha detto:

    Chi vuole venire a Chiavari?
    Avanti ragazzi. Fatevi sotto: c’è posto!!