COPPA ITALIA PESCARA-OLBIA 2-0: i 99 minuti con i 40mila!
19/08/2021
“CAMPO DI PATATE”? CHIEDIAMO AL SINDACO
20/08/2021

Gaetano AUTERI (allenatore del Pescara): “Sono moderatamente soddisfatto. Ho visto buone cose. Dobbiamo migliorare in tanti aspetti, ma alcuni si portavano dietro qualche problema. Dobbiamo alzare i livelli, individuali e di squadra e ci servono tutti: siamo in uno stato embrionale ma a tratti abbiamo fatto cose discrete.
GALANO e BUSELLATO in questo periodo di lavoro hanno espresso altri desideri, ma nell’ultimo periodo forse si sono resi conto che questi desideri non sono facili e probabilmente c’è la voglia di mettersi in discussione e di riprendersi qualcosa che si è perso. Sono due giocatori importanti e loro hanno fatto un piccolo passo indietro. Io, però, farò giocare sempre chi merita: non faccio regali a nessuno; voglio partecipazione e rendimento da parte di tutti.
Pescara è una grande piazza, è normale che dopo due anni così ci sia pessimismo. Non dobbiamo dire nulla se sentiamo qualche fischio: col nostro lavoro dobbiamo portarci dietro i tifosi. Dobbiamo avere tanto rispetto per la maglia.
Cominciamo un percorso nuovo: resettiamo e ripartiamo. Il club ha fatto un buon mercato. Ora serve che abbiamo la necessità di riassortirci ma la Società non si tirerà indietro.
POMPETTI è un ragazzo di grande spessore morale, di indubbie qualità fisiche e tecniche”.

Luca MATTEASSI (direttore sportivo del Pescara): “Nel primo tempo le squadre si sono studiate; poi, nella ripresa, abbiamo giocato a una porta sola. Quando tutti avranno una buona condizione ci divertiremo.
BUSELLATO e GALANO si stanno allenando benissimo e lo stanno dimostrando: quindi, non vedo nessun problema.
POMPETTI, gran partita, mi è piaciuto tantissimo; ma in tanti si sono espressi bene.
Sul mercato stiamo individuando un centrocampista: RIZZO ci piace e ci interessa, vedremo se riusciremo a prenderlo. Cercheremo di prendere anche una punta, anche se all’occorrenza D’URSI, che ha già fatto il falso nueve, sa fare il centrale [in attacco – ndr]. BORELLO del Crotone ci piace e verrebbe volentieri, vedremo. Anche in difesa potrebbe arrivare qualche altro profilo”.

Marco POMPETTI (centrocampista centrale del Pescara): “Per essere la prima partita siamo più che soddisfatti, al di là del risultato che ci consente di passare il turno in Coppa. Nel secondo tempo, col passare dei minuti, abbiamo acquisito consapevolezza e facilità nel giocare.
Sul gol, appena ho stoppato la palla, ho visto GALANO libero e non ho calciato in porta perché dobbiamo ragionare di squadra: Cristian era piazzato meglio di me ed era giusto dargli la palla. Sono contento per i due assist.
Sono andato sotto la curva perché sono sempre stato un tifoso, fino a poco tempo fa ero uno di loro ed ero felice quando i giocatori venivano sotto la curva: quindi è stato per me istintivo andarci. Sono felice di essere tornato: speravo da tempo in questa chiamata per esordire in prima squadra. Quando parlai con il mister e il direttore sapevo che il modulo non era quello adatto alle mie caratteristiche: il centrocampista nel 3-4-3 non l’avevo mai fatto ma mi sono messo sotto. Credo che un centrocampista debba saper giocare sia ‘a 2’ che ‘a 3’.
L’obiettivo è di fare un grandissimo campionato e vincerlo; il pensiero è quello di tornare in B con questa maglia ma non ho ancora pensato a un fioretto da fare in questo caso”.

Tommaso CANCELLOTTI (esterno difensivo destro del Pescara) “Siamo partiti bene, poi sono stati bravi gli avversari a crearci problemi. Possiamo però ritenerci soddisfatti per la gara nel complesso.
Nasco come esterno di difesa o centrocampo, ma sono già stato impiegato in passato come ‘terzo’ di difesa ed è un ruolo che mi piace fare.
Ci sono ancora un po’ di carichi di lavoro da smaltire; la forma migliore arriverà col tempo”.

Massimiliano Canzi (allenatore dell’Olbia): “Partita equilibrata nel primo tempo dove, forse, abbiamo avuto qualcosa in più noi; nel secondo tempo è venuto fuori il Pescara. È chiaro che, con il passare dei minuti, le forze e gli equilibri sono cambiati. Sapevamo che il Pescara è una squadra forte sotto tutti gli aspetti, anche quello numerico: nel corso della ripresa si è fatta sentire la nostra stanchezza. Siamo lontani da certe corazzate, tipo il Pescara.
Nel campionato, secondo me, ci sarà qualche sorpresa ma nel girone B metterei Pescara, Reggiana, Modena e Siena”.

 

40mila.it

Condividi su:

Lascia un commento

25 Comments

  1. Max1967 ha detto:

    Se avessero contestato come hanno fatto per lo striscione non appendendolo (pur di non mandare una mail), cullù sarebbe già sparito da un po’ di tempo.

  2. Fafinho ha detto:

    Non vi preoccupate gli Ultras torneranno nel 2032 dopo aver contestato il green pass, i tamponi , il riscaldamento climatico e l’estinzione della foca monaca.

  3. Fafinho ha detto:

    Cartonato con faccia di Cullù metri 15 per 20 in Curva Nord.

  4. Max1967 ha detto:

    La morale è sempre quella…
    SEBASTIANI VATTENE!

  5. draculone ha detto:

    A me non piace contestare chi fa parte di me (LA “MIA” MITICA NORD), però io vado un po’ indietro (se la memoria mi assiste visto che sono in età di primi sintomi di Alzheimer), tre anni fa, quando si doveva celebrare la ricorrenza DELL’UNICO, GRANDE, INEGUAGLIABILE MARCO, quando si chiese a gran voce di salire sopra a noi che siamo cresciuti con lui che stavamo sotto per dare segno di compattezza ed effetto scenico, la risposta fu che la gente si girò dall’altro lato e fece finta di nulla. Questo non era dovuto alla “mancanza di rispetto” verso Marco, E CI MANCHEREBBE, ma perché sapevano tutti quello che stava avvenendo. Oggi si ha la conferma, a buon intenditori, poche parole

  6. nafettadicitrone ha detto:

    Per quello che conta il calcio al 20 agosto comunque le sensazioni sono discrete…Auteri le sue squadre le ha fatte giocare sempre bene …purtroppo solo il bel gioco per vincere i campionati non basta . Se non hai un bomber da 20 gol minimo non puoi fare nulla …vediamo se tra quelli in casa abbiamo questa fortuna .Il presidente può essere criticato quanto volete ma non è autolesionista…sta cercando di allestire una squadra competitiva e non è che le altre piazze stanno a guardare tutti vogliono tornare in B delle grandi…guardate l’Ancona che umiliazione .Per tornare almeno in C ha dovuto fondersi col Matelica poco più grande di Spoltore .

  7. tusciabruzzese ha detto:

    Mi viene da pensare che Auteri ha badato subito al sodo e non ai raccomandati del presidente, cioè i Primavera e gli altri giovani da mettere in vetrina come D’Aloia, Madonna, Chiarella, Sorrentino, Radaelli, Longobardi, Diambo, Belloni. Troppo spesso vediamo un ragazzo fare una buona partita nel calcio d’agosto e pensiamo possa davvero fare il campionato. Idem, quando si pensa che si possa passare dalla Primavera ai professionisti naturalmente, mentre tanti campioni Primavera scompaiono dal calcio al momento del passaggio

  8. unpescarese ha detto:

    Secondo me la nord si è tutta vaccinata. acute

  9. biancazzurri ha detto:

    macs1867, lu tu é di sicuro nu parere Autiorevoli good

  10. Max1967 ha detto:

    Cmq se Auteri, detto anche Autieri, afferma che la società ha fatto un “buon mercato” vuol dire che non è molto soddisfatto.

  11. johnny blade ha detto:

    Bravo alegs.
    Tante chiacchiere inutili.
    Quiss fanno politica contro il regime sanitario. A me non me ne frega un cazzo. Il vaccino me li sono fatto e non ho niente da condividere con certe retoriche becere.
    Forse è proprio questa l’occasione di andare allo stadio visto che loro non ci entrano. Due strade separate.
    Se si ijettan a lu fium íj mi ijett a lu mar. É chiú pulit.

  12. nico956 ha detto:

    Finalmente do un anno mezzo sn tornato alllo stadio….oddio quello ke ci è rimasto….e stato veramente desolante..trovare il nostro stadio in una condizione di totale abbandono….sindaco e giunta..la squadra ci è arrivata questa anno in C..voi già da un pezzo….per il resto finalmente un allenatore….del resto lo avevo già detto auteri .e l’ unico punto fermo..la squadra gioca a calcio….e visti gli ultimi anni nn e poco..!!

  13. tusciabruzzese ha detto:

    Pompetti, un altro che come Verratti ha fatto carriera dalla curva al rettangolo (… del campo): bravi questi geometri!
    laugh
    Certo, peggio quei pescaresi che si sa hanno fatto il percorso contrario …
    secret mosking sarcastic

  14. tusciabruzzese ha detto:

    Ho letto bene? Qualcuno ha detto nelle sue dichiarazioni “falso nueve”???? Ma nessuno gli ha detto che sta parola a Pescara è vietata a pena di DASPO?!?
    laugh1

  15. 433offensivo ha detto:

    La sensazione è che quest’anno abbiamo un allenatore

  16. biancazzurri ha detto:

    alecs, ma di che vuléme sta a parlà? Ieri sera ànne fatte na frega di cori ma manche une contr’ lu presidente! Quess’é la prova. N’atra prova ca stann’ papp’e ciccia. E che pappene pure la ciccia per fa’ccuscì! E mo ca s’inventessere n’atra scusa pe’rcuntarce pecché n’ànne fatte manghe nu corett’ contr’a cullù! Ca ciarfacéme àtre du risate nghe si appecurate

  17. alex74 ha detto:

    Ieri ho visto quello che si merita la cloaca umana, stadio vuoto e semistrutto. Chi semina vento raccoglie tempesta e penso che auteri questo l’ abbia capito. Per quanto riguarda la protesta dei rangers credo sia inutile quanto controproducente e mi spiego. Loro restano fuori perché dicono che entrare sparsi, con le mascherine e senza poter far tifo va contro l’ etica ultras e il questore di turno potrebbe daspare chi non si attiene alle direttive. Invece stare fuori a fare assembramenti è sicuro? Non credo. Io penso si debba entrare e rispettare le regole che piacciano o meno.

  18. ilfigliodel36 ha detto:

    Matteassi ha una faccia che mi sta simpatica, con quella barba sembra mio padre. A mio padre invece non piace più perché ha detto “Rizzo ci piace” pardon

  19. biancazzurri ha detto:

    girovitabiancazzurra, la Trans Anconitana rofl rofl

  20. biancazzurri ha detto:

    Freek’te tengh na papagna! vava So fatte le 3 a magnà. Auà, mo ve le dìche ca da dentr’a lu stadie li Ranciders nzi sentìvene. Solo nu pòch’ di tambùre. Quill ca si sentévene m’ànn’ dett’ ca eravame nu de la nord ca sém’entràte. Gli séme fatt fischià le recchie a cullù e m’ànn’ dett’ ca sa sentìte bone bone pure a la tivvù! yess La nord séme nu. Smittetel’ di stà appress a du ca si fann le amiccizie e vi dìcene di sta fori. Che Ommene séte se stéte appress e vi facéte cummannà da li fallìte?

  21. vitabiancazzurra ha detto:

    Non ho visto la partita e dalla sintesi non puoi farti delle idee sulla squadra tutta nuova o quasi Penso che davanti avevamo un avversario modesto comunque da parte nostra ho visto buoni elementi anche quel De Marchi mi piace come si muove però deve segnare …credo che Auteri cerchi di dare una mentalità propositiva alla squadra puntando su velocità e verticalizzazioni . Se un gruppo riesce davvero a fare squadra e spogliatoio allora siamo sulla buona strada ma ora è troppo presto per dare giudizi sia in negativo che in positivo . In serie C ci vuole prima di tutto gente di sciabola con attributi cazzuti anche a livello mentale . Intanto vediamo di mettere sotto la Transanconitana in modo da fargli capire subito che il loro posto deve essere la D tutta la vita

  22. nemicissim0 ha detto:

    Guescta volda gho gosctruido una gorazzada ber vingere. L’ha detto anghe l’allenadore dell’Gholbia.

  23. tusciabruzzese ha detto:

    Auteri: “Pescara è una grande piazza, è normale che dopo due anni così ci sia pessimismo. Non dobbiamo dire nulla se sentiamo qualche fischio”. E no mister! Qui chi contesta si chiama “gufo chietino”, “4 scemi” o, a scelta tua, “non un vero tifoso”.
    Chi rimane fuori e non fa sentire la contestazione e i fischi è un vero tifoso.
    Cerca di capire e adattati, gufo chietino che non sei altro!
    laugh

  24. alex74 ha detto:

    Bravo auteri. Profilo basso e umiltà. Proprio il contrario della cloaca umana

  25. draculone ha detto:

    Buona la prima da parte della squadra