Al Massimo, “la squadra crea poco”. MA (c’è) CHI N…on segna
11/03/2021
PORDENONE-PESCARA 0-0: i 99 minuti live con i … 40mila!
13/03/2021

Gianluca GRASSADONIA (allenatore del Pescara):

  1. “Non convocati TABANELLI, BOCCHETTI, BALZANO, RICCARDI, BASIT e DRUDI”.
  2. “La buona notizia è che la squadra ha potuto lavorare una settimana, con sei allenamenti tra lunedì e giovedì, rispondendo bene. Mi aspetto quindi dei passi in avanti e che chi era indietro di condizione sia migliorato, sia nella forma che nell’approccio tecnico”.
  3. “Non ho ancora deciso il modulo, ma abbiamo lavorato sulla difesa a tre. Per qualità e varietà di giocatori, la squadra non può che migliorare col tempo: ne abbiamo poco e dobbiamo ottimizzarlo”.
  4. “La squadra c’è sempre stata: nelle precedenti gare, dove abbiamo incontrato squadre importanti, siamo sempre usciti con rammarico. Ciò vuol dire che la squadra sa quello che vuole. E’ un gruppo di uomini seri, che ha molto a cuore le sorti del Pescara”.
  5. “La partita di domani è importante, ma martedì si rigioca: quindi, quando dico che tutti devono sapere cosa fare in mezzo al campo, mi riferisco all’altissima concentrazione che devono avere in allenamento, perchè poi voglio assolutamente vedere quello che abbiamo provato in settimana”.
  6. Posso accettare l’errore tecnico, ma non quello di attenzione“.
  7. “CETER ha lavorato intensamente in settimana, la prima che riesce a fare col gruppo per intero: a questo mi riferivo quando ho parlato di miglioramenti da parte di chi era in ritardo. MEMUSHAJ non si è allenato ieri per un problema al ginocchio”.
  8. “Quanto al modulo, oggi lavoriamo su un 3-5-2 ma la squadra ha qualità che consentono di fare anche altro”.
  9. “Il merito dell’atteggiamento non è mio, ma dei calciatori: da quando sono arrivato la squadra ha sempre risposto bene ed è in crescita. I segnali sono tutti positivi. La mentalità mi piace molto e tutti devono farsi trovare pronti, perché abbiamo impegni ravvicinati”.
  10. “Sappiamo dove dobbiamo migliorare e dobbiamo farlo in tempi brevi: dobbiamo lavorare su questo”.
  11. “Il problema principale per essere pericolosi è che sono mancati giocatori importanti, che ‘determinano’. Parlo di infortuni: vedi CETER e GIANNETTI. ODGAARD è un giocatore dalla grandissima prospettiva ma è del ’99, è giovanissimo: ha grande applicazione ed è intelligente; diventerà un profilo ‘alto’. Poi ci sono giocatori che nel 3-5-2 sono un po’ sacrificati: CAPONE, GALANO, VOKIC, perché in questo momento, abbiamo cercato come prima cosa di dare equilibrio e compatezza, con un’impostazione ben precisa anche alla fase di possesso palla. Con il passare del tempo abbiamo però iniziato a cambiare il centrocampo e dovremo permetterci un giocatore in mezzo dalla qualità maggiore rispetto a qualche ‘gregario’. Con il tempo e il lavoro stiamo riuscendo a farlo. La squadra sta crescendo come letture e sono molto soddisfatto. Ma tutto nasce dai tempi di gioco; e da ‘dietro’: bisogna sviluppare bene l’azione ‘dietro’ per arrivare a servire chi di dovere in mezzo al campo e innescare i ‘quinti’. Ma finché non recuperavamo giocatori lì davanti in grado di far gol, poi diventava tutto più difficile: oggi li stiamo recuperando”.
  12. “Il Pordenone è squadra molto dinamica, che attacca bene gli spazi, molto fisica sulle palle inattive: è un’altra finale e dobbiamo essere bravi a portarla dalla nostra parte”.
  13. “I ragazzi sanno che bisogna fare sacrifici, che alla lunga ripagano: bisogna osare sì, ma sempre con la testa“.
  14. “Mirko [VALDIFIORI] non è assolutamente uscito dalle rotazioni. Quando sono arrivato non stava bene fisicamente: siccome per delicatezza ha preferito rimanere all’interno del gruppo, ha finito per caricarsi di lavori che lo hanno imballato ancora di più. E’ un esempio per tutti e sta crescendo molto. E’ il primo a  dare conforto agli altri, nonostante non stia giocando: io guardo tutto ed osservo tutto. Diventerà importante [in campo] e lo è già all’interno dello spogliatoio”.

Attilio Tesser (allenatore del Pordenone):

  • “Noi dobbiamo prenderceli questi 3 punti, perché è tanto che ci manca la vittoria”.
  • “Sarà un match difficile e anche mentalmente non sarà semplice, perché veniamo da un periodo non brillante”.
  • “Il Pescara è una squadra con nomi importanti, che giocherà 3-5-2 con qualità e fisicità. Mi aspetto una partita molto intensa”.

Pescara, 12 marzo 2021

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

48 Comments

  1. caps ha detto:

    Un buon auspicio al Sig. Campione .. mentre x Volta è un INVESTIMENTO x il futuro… Vista la giovane età bisognava trovare un luogo adatto x farlo crescere.. Come Cochev.. e poi è l’ideale x il nostro talent shopper nostrano..un giovane di 35 anni circa.. VERGOGNATI!!!

  2. Max1967 ha detto:

    In questa giornata di campionato per la prima un pescarese arbitrerà una partita di serie A

  3. johnny blade ha detto:

    Memu: grazie di tutto.
    Mo bast però.

  4. draculone ha detto:

    Era na VOLTA

  5. esiliatofc ha detto:

    Volta è stato preso in prospettiva per l’anno prossimo… Sempre che non abbia la clausola di rescissione a zero in caso di retrocessione, molto in voga tra i fighetti professionisti di oggi…

  6. biancazzurri ha detto:

    Cillò, si nu mìte! bravo Ma nòne nel senso ca si tropp mite laugh

  7. draculone ha detto:

    “Scusi lei che arte marziale fa? Ji men e bast” rofl

  8. Buon sabato a tutti.
    Sarà pure che sarò un ignorantone ma da 40 anni di militanza come tifoso del Pescara tutti si paroloni di oggi mi fanno ridere.
    I reparti, le linee, le coperture, gli equilibri, le letture, la linea che si alza, la linea che s’abbass, attaccare lo spazio, lu tiki taka o chi ti caca, lu falso nueve, più gamba meno gamba, lu play at lu play bass e lu caxx che i frek.
    Quessi devono giocare e basta, palla al piede e pedalare. Na vot la parola più complicata er lu pressing.
    Come cullù che gli hanno chiesto: scusi lei che arte marziale fa? No i men e bast

  9. tusciabruzzese ha detto:

    SI draculone, Maistro è una delle tante delusioni come rendimento. Siamo al punto che non è pù Nè carne né pesce e qualsiasi ruolo fa non si esprime più al meglio. Avrà ragione Asencio che l’ambiente creato da Sebastiani, tutto fondato sul giro di denaro, non è di stimolo ai calciatori, a meno che lo stimolo non glielo dia un mister alla Pillon, o Sottil, o forse Grassadonia

  10. draculone ha detto:

    Per me il trequartista è imprescindibile per legare i reparti, ma dopo bisogna avere equilibrio come dice il mister. Mi dispiace per il rendimento di Maistro, che per me ha buoni numeri

  11. tusciabruzzese ha detto:

    A quel punto hai però bisogno, per proteggerti dalle ripartenze, di tenere, dietro al trequartista, due centrali di centrocampo di quantità, corsa e interdizione, il che non è Valdifiori: a dimostrazione d’una squadra fatta per un altro modulo e modo di giocare, quello di Oddo. Se poi uno di loro avesse anche i piedi buoni alla Valdifiori, avremmo fatto tombola, ma appunto non c’è. Per cui ci si arrangia a gestire l’impostazione con Busellato, Dessena o Rigoni …
    wacko

  12. tusciabruzzese ha detto:

    Penso che per generale più occasioni, la presenza di un trequartista che svari dietro le due punte in fase di possesso palla sia necessaria: lo può fare Machin, come imoegnarcisi Maistro o Galano (quello vero). Insomma, imposteremmo con un 3-4-1-2

  13. Max1967 ha detto:

    Domani si capirà che fine farà questa squadra.

  14. lufijedigin ha detto:

    Drac, se speri che retrocedendo cullu si toglie dalle palle pensante un’ altra : ha già detto che pure in C la squadra la iscrive, quindi in quel caso pensa ovviamente di risalire veloce con i suoi amichetti che non lo lasciano solo soletto. Cmq ha ragione Alex, domani si deve vincere e basta chiacchiere.

  15. UK_Dolphin ha detto:

    Di sicuro Grassadonia ha sistemato la fase difensiva e la squadra ora appare solida e quadrata, solo due gol subiti di cui uno su rigore inventato. Resta il problema di cosa fare quando abbiamo il pallone e nel 3-5-2, antitesi del calcio spettacolare Galeon- Zemaniano (Non bozziamo giogare gon il bulman davandi alla borda!) dove vanno a gol un po tutti, occorre la punta da doppia cifra abile nello sfruttare le (poche) occasioni.
    Non c’e’ l’avevamo ad inizio campionato e non e’ arrivata nel mercato invernale.
    Magari si potrebbe rischiare con un 4-3-3, difesa a parte gli uomini adatti ci sono, tanto se non si arriva minimo a 40 punti probabile che si retroceda direttamente.

  16. Una volta non avevamo paura di nessuno, ne degli arbitri, ne dell’avversario e nemmeno dell’ambiente ostile. Mo pure se jem a jucà a Capracotta quiss si cacn sott.

  17. Italo Cicconetti ha detto:

    SPAL-ENTELLA 0-0 mica tutte le partite saranno arbitrate da La Penna…

  18. draculone ha detto:

    Ma è lo stesso che ha dato interessi allucinanti agli Investitori i e per ringraziarli gli ha fatto pure un muro

  19. tusciabruzzese ha detto:

    draculone, pare che sa squadretta di familia ha pure un progetto per uno stadio nuovo

  20. antateavanti ha detto:

    lu fije di gine certo che rispetto al bradipo a braccia conserte col taccuino e la matita in mano a bordo campo cussu è Klopp

  21. draculone ha detto:

    Tuscia, ma è lo stesso che dice di avere un centro sportivo?

  22. Max1967 ha detto:

    Pordenone la conosco solo perché era uno dei posti peggiori dove andare a fare il militare.

  23. tusciabruzzese ha detto:

    … e non avete presente che in serie B gioca pure una squadra che si chiama Sebastianese FC, che affitta uno stadio del centro Italia in cui giocare gli incontri casalinghi
    shock

  24. nemicissim0 ha detto:

    Lecote, hai ragione. Vedere in serie A e B monnezza tipo Sassuolo, Spezia, Benevento, Crotone, Cittadella, Frosinone, Pordenone, Entella quando invece marciscono nelle serie inferiori Bari, Avellino, Cesena, Perugia, Ancona (esiste ancora?), Taranto, Foggia, Triestina, Palermo e tante altre belle rivalità, mi viene da vomitare

  25. draculone ha detto:

    Giocano a Lignano, così la sera vanno a fare seratina

  26. lecote ha detto:

    Ngulo ting quasi 60 ann e ngi sta uno stadio in Italia dove ngi so jt a fa lu casin in 45 anni di Pescara Calcio…ma PORDENONE non sapevo manco che esistesse…ma vi rendete conto….PORDENONEEEE ma che cazz è…e te pur le maglie neroverdi…e noi dovremmo avere paura di questi? VINCEREEE senza se e senza ma!!!NOI SIAMO PESCARAAAA

  27. draculone ha detto:

    Ma l’autista n’avev dett che Tabanelli aveva una piccola contrattura? Sono tre partite che non viene convocato, quando ci vuole per guarire una piccola contrattura?

  28. Riccard, Giannett, cià manc Pasqualin

  29. alex74 ha detto:

    No comment. Domani voglio vedere la vittoria e basta. Del resto ce ne puliamo il culo. Se sei in grado di fare cio’ grassadonia avrai il mio rispetto. Le troppe chiacchiere vann fatt j in pappa il cervello.

  30. draculone ha detto:

    E Riccardi?

  31. draculone ha detto:

    E Balzano?

  32. draculone ha detto:

    E Bocchetti? ( non l’autista madre lingua inglese variante campana)

  33. tusciabruzzese ha detto:

    Basit starà allenandosi con Volta

  34. nemicissim0 ha detto:

    …ma soprattutto, chi è Basit?

  35. draculone ha detto:

    Io di lufijidigin mi fido. Secondo te, conviene salvarsi per rifare un altro anno come questo, visto che è assodato che cullù non cambia, o staccare la spina per passare a “miglior vita”?. Ma BASIT, che ha fatto, è infortunato? Qualcuno ha notizie?

  36. nemicissim0 ha detto:

    Discorotto Grassadonia… facciamo questo ma con la qualità che abbiamo possiamo fare tutto… lavoriamo bene in allenamento… ci vuole tempo ma non abbiamo tempo… dobbiamo determinare… chi sta indietro deve rimettersi al passo, e sono importanti gli allenamenti… prima cosa l’equilibrio… Che palle.

  37. jumbo ha detto:

    PER ME RIMANI GRASSA’NDONIE!!!

  38. lufijedigin ha detto:

    Vado controcorrente: ho definito Grassadonia un poveretto, uno scappato di casa ecc ecc. Però devo essere sincero:quello che sta facendo mi sta piacendo, rompe il cazzo a tutti quelli che sono in campo dal 1 minuto al 95° e ora la nostra sembra una squadra. Qui lo dico e qui lo nego, sono convinto che ci salveremo. E io sono un pessimista nato…

  39. 40mila.it ha detto:

    INTEGRAZIONE
    Sono state aggiunte alcune dichiarazioni dell’allenatore del Pordenone.

  40. draculone ha detto:

    Ma Basit che ha fatto?

  41. Ridatemi le interviste di Simonelli

  42. ilfigliodel36 ha detto:

    La terribile notizia è che Valdifiori non è uscito dalle rotazioni

  43. caps ha detto:

    A me sembra che stia cercando di ridare tono alla squadra. Di farli sentire importanti, utilizza il Noi siamo… Dando al gruppo quelle motivazioni e sicurezze che da piu di 2 anni si sono perse e dimenticate. Lavora sul fisico e sulla testa perche’ se la Coccia si riaccende …si puo’ . Poi li chiamano professionisti…buon lavoro

  44. jumbo ha detto:

    Guardate Instagram del ricciolino…

  45. vitabiancazzurra ha detto:

    Un incrocio fra lo svaghito Barone e lo spavaldo Oddo …ardetetc li cannillicchi…a 5 mt dalla riva 😢

  46. tusciabruzzese ha detto:

    Tabanelli e Bocchetti li rivediamo a maggio? Volta a luglio? Di quale anno? I giornalisti hanno osato are questa domanda?
    dash

  47. Max1967 ha detto:

    Cussù parla come se stesse allenando la prima in classifica che ha 10 punti punti sulla seconda.