“Io resto”. “In qualsiasi categoria…”
05/03/2021
5 MARZO: QUEL PESCARA-LAZIO DI… FERRO!
05/03/2021

Gianluca GRASSADONIA (allenatore Pescara Calcio): –

  1. “CETER, SORENSEN e RICCARDI sono in gruppo. Sono fermi BALZANO E TABANELLI. BOCCHETTI è da valutare per domani. Abbiamo rientri importanti”.
  2. “L’equilibrio si ottiene con il lavoro e con buoni allenamenti. La squadra ha dimostrato, e dovrà farlo fino alla fine, di avere una fisionomia precisa, bisogna continuare su questo e migliorarsi”.
  3. “Non rispondo se confermo modulo e uomini della scorsa partita. La squadra cresce, ogni allenamento ci serve per far recuperare quei giocatori che per qualche motivo sono un attimino in ritardo: ci stanno mettendo grande impegno e mi mettono in difficoltà. I rientri ci danno qualche opportunità in più per decidere. Valuteremo domani, a seconda della partita che vorremo impostare”.
  4. “Dobbiamo continuare ad avere equilibrio ed applicazione e quando abbiamo la palla essere bravi a determinare. Crescere con il lavoro, perchè c’è tanto da fare. C’è grande partecipazione da parte di tutti: chi era indietro sta venendo avanti prepotentemente”.
  5. “Spirito, voglia e attenzione saranno fondamentali domani. Affrontiamo una squadra forte, tra le migliori per qualità, con un grande allenatore. Per noi sarà un’altra finale”.
  6. “Quanto al ruolino di marcia in casa, posso parlare della mia unica partita: col Lecce abbiamo tenuto botta nel primo tempo e siamo usciti con personalità nel secondo, concedendo poco e con trazione leggermente più offensiva. Venivamo da pochi allenamenti, oggi abbiamo qualche conoscenza in più”.
  7. “Questa settimana, a causa dell’infrasettimanale, abbiamo potuto lavorare poco. Stiamo lavorando su più concetti, e non possiamo disperdere energie con poco tempo a disposizione. Per ora, stiamo lavorando su ciò che la squadra fa bene, ma dobbiamo ancora migliorare”.
  8. “MACHIN e GALANO possono convivere ma andiamo sempre alla ricerca di quell’equilibrio che poi dobbiamo avere in campo. Questa squadra può fare tutto perché abbiamo giocatori in rosa che possono giocare in qualsiasi ruolo. Abbiamo esterni, centrocampisti offensivi, centrali di centrocampo che possono fare bene la fase difensiva. La squadra deve trovare convinzione ed autostima e poi può fare tutto”.
  9. “Pescara e SPAL amano entrambe fare la partita, per caratteristiche e principi dei propri allenatori. Dovremo essere bravi nell’approccio alla gara, a non concedere spazi, a  sapere cosa fare in campo. La SPAL è squadra di qualità, della quale conosciamo i pregi. Quando saremo in possesso di palla, dovremo essere bravi a sviluppare quei concetti sui quali stiamo lavorando. Purtroppo ancora troppo poco, solo ieri e stamattina. Ma il gruppo cresce a vista d’occhio e non bisogna perdersi dietro alle chiacchiere: abbiamo fatto una vittoria che vale tanto, ma al tempo stesso pochissimo per quella che è la nostra classifica”.
  10. “La qualità della squadra consente di sviluppare le partite su più momenti diversi: abbiamo giocatori che consentono di cambiare la partita in qualsiasi momento. Questa caratteristica va compresa in allenamento: prima capiamo cosa stiamo facendo, prima comprendiamo di poter modificare il nostro vestito tattico”.
  11. “I cinque cambi ci aiutano, la maggiore conoscenza dei giocatori mi aiuta, ma è importante domani entrare in campo con la stessa determinazione delle altre partite: se pensassimo di aver fatto qualcosa, di aver fatto un passettino in avanti, commetteremmo l’errore più grande”.
  12. “Se non troviamo la giusta determinazione, è meglio non scendere proprio in campo. Dobbiamo trovare energia e forza contro qualsiasi avversario: per noi deve essere la partita della vita, da vincere assolutamente, mantenendo grande equilibrio e grande rispetto, ma assolutamente battendo il ferro. Non possiamo fare calcoli. La partita non è fondamentale ma comunque importantissima per il cammino e la crescita. Dobbiamo entrare per fare una  finale e uscirne vincitori”.
  13. “La SPAL è una squadra completa, i cui giocatori mettono l’imbarazzo della scelta, gioca insieme da otto mesi, è nelle zone alte nonostante qualche piccola difficoltà: verranno per vincere ma noi dobbiamo fare una finale. Li rispettiamo ma noi siamo il Pescara e non siamo inferiori a nessuno”.

Pescara, 5 marzo 2021

40mila.it

 

Lascia un commento

27 Comments

  1. Max1967 ha detto:

    Ci è senza dubbio

  2. draculone ha detto:

    Ma secondo voi, Grassadonia ci è o ci fa?

  3. pixx ha detto:

    Mister, tutto quello che vuoi, ma per carità, facci giocare in 11: Capone lascialo al Poggio

  4. johnny blade ha detto:

    W P E S C A R A ! 💙

  5. draculone ha detto:

    Io da quando c’è Bucchin al posto di cullu’ a spronare a giocarsi le partite sto più sereno, sarà il suo linguaggio British variante campana, ma sto più sereno

  6. alex74 ha detto:

    iamm sennò si bruc

  7. johnny blade ha detto:

    Beh mo devo cacciare dal forno li piperun al ripieno..

  8. johnny blade ha detto:

    Per me parlare di moduli ha aempre lasciato il tempo che trova. Non esistono più purtroppo i fantasisti.
    Giocano tutti uguali.

  9. johnny blade ha detto:

    La penso come certi allenatori che adattano il gioco alle caratteristiche dei giocatori e non il contrario.
    Ma dico quello che penso, non ho sctutiato a coverciano.

  10. alex74 ha detto:

    gionni vero ecco perché è sempre meglio cercare di fare la partita

  11. johnny blade ha detto:

    Saper attaccare non significa giocare all’attacco. Significa saper giocare per gli attaccanti.

  12. tusciabruzzese ha detto:

    Esiste l’Intelligenza Articiale che le stesse risposte le elabora da sola, senza bisogno di mandare il vero Grassadonia. Basta l’oleogramma
    mosking

  13. nemicissim0 ha detto:

    Tanto per capirci, se domani vinci con la SPAL, posso anche capire che la successiva a pordenone te la vai a giocare in difesa, per riportare il punticino. Ma nella situazione attuale, s’ha da ving, e se non attacchi e speri nella sculata finale, stai fresco.

  14. nemicissim0 ha detto:

    Johhny, io però tutti ssi fenomeni nni so visct nemmeno nelle squadre al vertice. Questo è un campionato talmente mediocre che puoi vincere con tutti e perdere con tutti. Allora, tanto vale provarci. Finora ha pagato la tattica di fare il catenaccio e provare ad uscire nell’ultimo quarto d’ora. Ma continuando così 1) non è detto che trovi sempre il golletto al 95° e 2) può essere che arrivi all’ultimo quatro d’ora con due o tre gol sul groppone, e allora c’hai cacato. Impostiamole in maniera più offensiva, cazzo. Il punticino, la partita attendistica va bene se sei tranquillo.

  15. johnny blade ha detto:

    *sia che ti difendi sia che attacchi.

  16. johnny blade ha detto:

    Alex se hai una squadra scarsa contro una al vertice perdi sia che ti difendi che sia che attacchi. Poco ma sicuro.
    Dipende solo dall’avversario.

  17. johnny blade ha detto:

    Il giocatore che non è in grado di motivare se stesso deve accontentarsi della mediocrità, non importa quanto impressionanti siano le sue capacità. La motivazione batte quasi sempre il semplice talento.

  18. nemicissim0 ha detto:

    Su quali soluzioni state lavorando? “Lavoriamo su più concetti”
    Sta cercando soluzioni per far giocare insieme Galano e Machin, che l’anno scorso hanno trovato una buona intesa? “Questa squadra può fare tutto, basta l’autostima”
    Cosa succede quando due squadre si mettono a specchio, 3-5-2? “Pescara e spal amano fare la partita, noi dobbiamo sviluppare i concetti su cui stiamo lavorando”
    E’ possibile spezzare la partita in più fasi? “Questa caratteristica va compresa in allenamento”
    Come trovare la determinazione anche domani, teme un rilassamento dopo cittadella? “Per noi è una finale, ma non è fondamentale”
    Cosa ci può dire sulle catarreristiche della SPAL? “E’ una squadra forte, ma noi siamo il Pescara”
    Grassadonia, facci un piacere: in conferenza stampa non ci venire, manda un file MP3. E quando ci saremo salvati, vattene.

  19. alex74 ha detto:

    Io sono sempre del parere che con squadre di alta classifica devi comunque fare la partita per vincere. Attendere e sperare nel gol al 90simo ti po capita’ na vot.. ddu’. Se perdi con una squadra di alta classifica non succede niente. Se perdi con una squadra a pari punti succede nu macell perche’ in pratica perdi 6 punti. Cuss parla di squadra propositiva ma io finora ho visto una squadra molto attendistica. Con una classifica normale e con questi giocatori è una tattica perfetta ma siccome abbiamo bisogno di almeno 2 vittorie consecutive devi provare a vincerla. Comunque stiamo a vede’. Se cussu’ salva questa squadraccia e’ nu genio.. e comunque se la salva viene esonerato di sicuro

  20. ilfigliodel36 ha detto:

    Continua a parlare solo di motivazione. Per ora gli va bene

  21. Max1967 ha detto:

    Lo stile è un pò quello di Don Nicola.

  22. nemicissim0 ha detto:

    Comunque, cussù è un disco rotto veramente irritante. Ora, che i giornalisti sono quello che sono, non ci piove. Però oggi, a sentire la conferenza, gli hanno fatto domande alle quali poteva dare risposte interessanti, e invece continua a NON rispondere. Qualsiasi cosa gli si chieda, da un punto di vista tecnico o tattico, non risponde mai, e attacca la tiritera del determinare, del lavoro in settimana, dell’equilibrio. Veramente un muro di gomma. Non so come i giornalai non lo mandino affanculo per la cascetta.

  23. tusciabruzzese ha detto:

    Se ho ben capito, la sintesi è: “Siamo una squadra fortissimi”!
    sarcastic

  24. alex74 ha detto:

    Certo che se asencio ci fa na per si deve sotterrare insieme ai lecchini dimmmerda

  25. Max1967 ha detto:

    Non ha aggiunto che la Spal ha un attaccante importante rofl

  26. draculone ha detto:

    Giuste o sbagliate che siano, le chiacchiere fanno zero. Ci vogliono i fatti

  27. vitabiancazzurra ha detto:

    Grassado’ na domanda per quelli duri di comprendonio …1) Il Pescara fa la Partita ??? forse dal 2016 e a tratti con Pillon che non vediamo questo atteggiamento…dove lo hai visto sto film? forse ti riferisci al Pescara di Zeman 2)La SPAL gioca insieme da 8 mesi ? e qua devo darti ragione …qui non da ottomesi ma da anni ognuno gioca per conto suo a partire dal tuo petto abbottato