02/03/2021, POST CITTADELLA-PESCARA: “DETERMINARE”!
02/03/2021
VENI, VEGETI, VIVI
03/03/2021

Le pagelle di Cittadella-Pescara, di G. D’Intino –  

TOP…ONE! (7 in sù): 

DRUDI: 7
Il suo rientro in campo, coinciso con l’arrivo di Grassadonia, ha cambiato volto alla difesa del Pescara. Speriamo che l’infortunio non sia niente di che.
SCOGNAMIGLIO: 7
Novanta minuti non da sette. Ad un primo tempo nel quale la sua fascia non viene mai attaccata segue un secondo tempo dove la velocità e le giocate di Ogunseye lo mettono un po’ in difficoltà. Al 92’ però pennella un cross perfetto sulla testa di Odgaard, che vale i tre punti.

TOP…less (da 6 a 6,5): 

GUTH: 6,5
Nei primi minuti di partita va un po’ in difficoltà quando si tratta di impostare l’azione. Inoltre nel primo tempo soffre la fisicità di Ogunseye, ma la difesa è stata impeccabile.
DESSENA: 6,5
Partita di sostanza per l’ex Brescia. Importante il suo contributo nella fase di non possesso. Al momento giusto si spinge anche in avanti creando non pochi problemi ai veneti.
MASCIANGELO: 6,5
Corre sulla sua fascia come un forsennato. Difende bene e riesce anche a far guadagnare metri alla sua squadra molto spesso. Da un suo cross era arrivato il vantaggio, poi annullato, del Pescara.
ODGAARD: 6,5
Ci era andato molto vicino sia a Frosinone che con il Lecce. Finalmente il danese si è sbloccato, con un gol pesantissimo, che vale i tre punti. Buona anche la sua partita, al netto di qualche errore.
GRASSADONIA (allenatore): 6,5
Con il suo arrivo ha sicuramente dato un’impronta difensiva alla squadra. Tre partite con un solo gol subito contro squadra ben distanti in classifica. Un Pescara che difende così bene non si vedeva da tempo. Per quanto riguarda l’attacco invece si fa ancora fatica, ma ha dimostrato che se la difesa non soffre un gol si può fare comunque.
FIORILLO: 6
I suoi compagni questa volta gli facilitano il lavoro, limitando gli attaccanti veneto che tirano quasi solo dalla distanza. Il capitano biancazzurro da un po’ di tempo esce di più dalla porta.
BALZANO: 6
In campo per trenta minuti, nei quali si difende bene e prova anche qualche ripartenza. Anche lui abbandona anzitempo la gara per infortunio.
BUSELLATO: 6
Contro il suo passato gioca una partita non indimenticabile. Sicuramente agendo davanti alla difesa garantisce solidità alla difesa, però oggi manca nel resto.
MAISTRO: 6
Incredibilmente si fa apprezzare di più per i suoi ripiegamenti difensivi che per le giocata in attacco. In quel ruolo non è perfetto, ma ha funzionato lo stesso.
GIANNETTI: 6
Dopo un buon inizio la sua partita è in continuo calo, probabilmente complice la non ottimale condizione fisica. Restano comunque alcune buone giocate e alcune punizioni conquistate.
BELLANOVA: 6
Entra e fa quello che aveva fatto fino a quel momento Balzano. Molto attento in difesa ma con la libertà di partire palla al piede ogni tanto.
MEMUSHAJ: 6
Partita molto simile a quella del compagno sostituito. Senza acuti, ma di grande sostanza.

TOP…pato! (da 5 a 5,5): 

MACHIN: 5,5
Dopo qualche tunnel qua e la si spegne ed esce dalla partita, facendo mancare il suo contributo alla squadra.

sTòP…pati! (da 4,5 in giù): 

nessuno.

TOP secret (senza voto): 

BOCCHETTI: s.v.
CAPONE: s.v.

G. D’Intino

P.S.: nel ringraziare l’utente G. D’Intino per averci inviato il suo contributo, cogliamo l’occasione per ricordare a tutti gli utenti che sono benvenute proposte di contenuti. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

 

Lascia un commento

16 Comments

  1. vitabiancazzurra ha detto:

    Si Draculone uno glielo deve augurare x forza …arrivano in barella da noi e vanno via in ambulanza e altrove scalpitano

  2. draculone ha detto:

    Asencio, ti putsa romp seriamente proprio contro il Pescara

  3. ilfigliodel36 ha detto:

    Come il Cittadella anche la Spal si è bloccata da un mese e mezzo. Siamo fortunati a giocare con queste squadre in questo momento e dobbiamo continuare ad approfittarne

  4. alex74 ha detto:

    Ieri la squadra ha fatto la partita che avrebbe dovuto fare in condizioni normali. Tutti da 6 e qualche 7. Il problema è che non siamo in condizioni normali. Dobbiamo vincere almeno 3 partite di fila per riagganciarci al gruppone. Partite come quella di ieri ti riescono una volta ogni tanto. E’ pur vero che fino all’arrivo di grassadonia neanche passavamo piu’ il centrocampo. Ora qualcosa in piu’ lo facciamo e lo facciamo anche bene. il problema sono i punti. Ora io penso che contro la spal dobbiamo da subito entrare in campo con la mentalita’ di vincerla e non di non perderla. Perche’ di sculate al 92simo come ieri non penso ce ne saranno piu’ e se per caso aspetti la spal e ci pigli pure un gol si fa davvero dura. Con queste squadre di alta classifica meglio perderle che cercare di non prenderle. Con quelle a pari punti ovviamente anche meglio un punto che darne 3

  5. draculone ha detto:

    I voti sono sempre condizionati dal risultato. Se avessimo perso o pareggiato, minimo un voto in meno a tutti. Discorso a parte per Scognamiglio, 6 è pure tropoo

  6. caps ha detto:

    Quando si vince tutto va bene. Alla prossima.

  7. johnny blade ha detto:

    io per incoraggiarli avrei dato a tutti 9, così era sicuro che ci saremmo salvati.

  8. Max1967 ha detto:

    Sono voti di incoraggiamento e in questo momento è necessario.

  9. UK_Dolphin ha detto:

    Voti alti condizionati dal risultato. Io ho visto la solita partita: Abbiamo subito l’avversario rimanendo ordinati e compatti ( tranne che sui calci piazzati, ma la marcatura a zona e’ indispensabile?) per quasi tutta la partita, sfruttando una delle pochissime occasioni create. Buon risultato, siamo ancora vivi ma se non ci fosse stato il Pescara in campo avrei preferito vedermi un documentario sulla riproduzione delle formiche o sanremo piuttosto… shout

  10. ilfigliodel36 ha detto:

    Giannetti non ha il fiato per durare tutta la partita. Dice mio padre di non mi devo preoccupare perché lo recupererà per il playout

  11. alex74 ha detto:

    E comunque a differenza di ceter ssu uaglion dura 90 minuti senza ibfortuni. Ci puoi contare e in una rosa come questa non è poco

  12. alex74 ha detto:

    Odgard oltre ai gol ieri ha fatto 3 4 tagli sui quinti come si dice mo da serie A. Cuss ha le qualità però finora gli sono stati fatti solo lanci lunghi a cazz di cane. Due palle buone al centro ha fatt due gol. Per questo do 7 anche a lui

  13. draculone ha detto:

    Ingeneroso il voto a Capone, il suo ingresso in campo ha disorientato e destabilizzato i piani del Cittadella

  14. tusciabruzzese ha detto:

    Concordo sul voto a Capone: Senza Voglia (s.v.)

  15. nemicissim0 ha detto:

    Non ho ancora capito cosa c’è da rallegrarsi, a parte l’entusiasmo momentaneo per la vittoria che deve finire con la fine della partita. Non ci dimentichiamo che siamo a 7 (dico sette) punti dalla salvezza, che abbiamo fatto quattro punti grazie a due gol segnati a tempo scaduto (altrimenti il punto era uno) e dopo non aver tirato in porta praticamente mai in tre partite. La vittoria di ieri può avere un senso solo se vinciamo anche la prossima. Allora sì, con otto punti in quattro gare, puoi dire di aver riacceso il lumicino. Ma la stagione, anche con una insperata salvezza, deve essere considerata assolutamente fallimentare. SEBASTIANI VATTENE.

  16. tusciabruzzese ha detto:

    89/112 di voto in meno a tutti, soprattutto a Scognamiglio