AI TEMPI DEL CORONAVIRUS (34): EFFETTI COLLATERALI… SCHIZOFRENIA
11/05/2020
AI TEMPI DEL CORONAVIRUS (36): RIPARTENZA DAL… POGGIO, DESTINAZIONE MASTRANGELO
15/05/2020

AI TEMPI DEL CORONAVIRUS (35): I TIFOSI DICONO “STOP”, LA LEGA DICE… 13 GIUGNO!

Comunicato congiunto di oltre 180 tifoserie italiane ed europee (Germania, Francia, Spagna, Portogallo, Austria, Romania Bulgaria, Bosnia Erzegovina, etc.) – 12 maggio 2020 – Titolo “Stop football, no football without fans”. 
“I governi hanno dichiarato il lockdown totale, tutelando così la cosa più preziosa che abbiamo: la salute pubblica. Riteniamo più che ragionevole lo stop assoluto del calcio europeo. Invece chi lo gestisce ha espresso un solo obiettivo: RIPARTIRE. Siamo fermamente convinti che scenderebbero in campo solo ed esclusivamente gli interessi economici. Lo conferma il fatto che i campionati dovrebbero ripartire a porte chiuse, senza il cuore pulsante di questo sport popolare: i TIFOSI. Chiediamo agli organi competenti di mantenere il fermo delle competizioni calcistiche, fino a quando l’affollamento degli stadi non tornerà un’abitudine priva di rischi per la salute collettiva. Oggi il calcio è considerato più come un’industria che come uno sport. Sono le pay-tv a tenere sotto scacco le società, in un sistema basato solo ed esclusivamente su business e interessi personali: se non verrà ridimensionato, porterà a un solo fine: LA MORTE DEL CALCIO STESSO. Se noi ultras intendessimo lucrare sulla nostra passione, come ci capita di leggere e sentire in questi giorni, spingeremmo per la ripartenza dei campionati. Tutto questo deve cambiare. Siamo pronti a confrontarci con chi di dovere, per riportare il calcio ai suoi albori, per tornare a vivere la nostra più grande passione in prima persona, per fare in modo che questo torni a essere lo UNO SPORT POPOLARE”.

Vincenzo Spadafora (ministro per le Politiche giovanili e lo Sport) e Roberto Speranza (ministro della Salute) – Nota congiunta del 12 maggio 2020: “Il Comitato tecnico scientifico [Cts] ha chiesto delle modifiche vincolanti al protocollo della Figc, per esempio di garantire che se durante gli allenamenti dovesse emergere un positivo, [tutta] la squadra e tutto lo staff tecnico restino in quarantena senza alcun contatto esterno, e che siano i medici delle società ad assumersi tutte le responsabilità dell’attuazione del protocollo. Se la Figc accetterà queste indicazioni, gli allenamenti potranno riprendere sicuramente il 18 maggio”.
“Per decidere sul campionato avremo invece bisogno di almeno un’altra settimana per vedere la curva dei contagi”.
Sandra Zampa (sottosegretaria alla Salute – 12 maggio 2020): “E’ stata individuata una possibile via d’uscita tecnica, sostanzialmente quella di una ‘bolla sterile’ nella quale entrano giocatori e staff negativi, un grande ambiente sterile senza presenza di virus: e dovranno tutti restare in isolamento, come una grande famiglia. Questa scelta chiede un grande sacrificio, quello dell’isolamento assoluto, e un’assunzione di responsabilità da parte della Lega calcio”.
Vincenzo Spadafora (ministro per le Politiche giovanili e lo Sport – Informativa al Parlamento, 13 maggio 2020): “Ho ricevuto la lettera in cui Gravina [presidente FIGC – ndr] rende noto di avere accolto tutte le osservazioni del Comitato tecnico scientifico, riadattando il protocollo e consentendo – senza altre difficoltà – a riprendere gli allenamenti dal 18 di maggio”.

Luigi De Siervo (A.d. Lega Serie A): “La porta del dialogo con Sky è sempre rimasta aperta in tutte queste settimane, nel rispetto dovuto al partner storico della Serie A. Abbiamo però sempre ribadito come fosse necessario che, prioritariamente, Sky rispettasse le scadenze di pagamento previste dai contratti. Fin da subito abbiamo chiarito che la richiesta, formulata da Sky, di uno sconto compreso tra il 15% e il 18%, in caso di prosecuzione del campionato, evidentemente non poteva essere accettata”.

Lega Serie A (comunicato 13 maggio): “L’Assemblea della Lega Serie A si è riunita oggi con tutte le Società presenti e collegate in video conferenza. La Lega Serie A ribadisce, nel rapporto con i licenziatari dei diritti audiovisivi 2018-2021, la necessità del rispetto delle scadenze di pagamento previste dai contratti per mantenere con gli stessi un rapporto costruttivo”.
“Per quanto riguarda la ripresa dell’attività sportiva è stata indicata, in ossequio alle decisioni del Governo e in conformità ai protocolli medici a tutela dei calciatori e di tutti gli addetti ai lavori, la data del 13 giugno per la ripresa del campionato“.

D.L. “Rilancio”, art. 211 quater [norma “anti-ricorsi”]: “In considerazione dell’eccezionale situazione determinatasi le federazioni sportive possono adottare, anche in deroga alle vigenti disposizioni dell’ordinamento sportivo, provvedimenti relativi all’annullamento, alla prosecuzione e alla conclusione delle competizioni e dei campionati, ivi compresa la definizione delle classifiche finali, per la stagione sportiva 2019-2020 nonché i conseguenti provvedimenti relativi all’organizzazione, alla composizione e alle modalità di svolgimento delle competizioni e dei campionati per la successiva stagione sportiva 2020-2021”.

Union of European Football Associations (UEFA): “L’Uefa vorrebbe ricevere le informazioni, il più possibile, entro il 25 maggio 2020. Tuttavia ci rendiamo conto che i piani dettagliati potrebbero non essere completamente disponibili per allora, a causa di una serie di fattori e vincoli esterni. L’Uefa si aspetterebbe comunque di ricevere entro la data del 25 maggio almeno qualche indicazione sulla potenziale strada prevista dalle federazioni e dalle leghe nazionali”.

Daniele SEBASTIANI: “Il mondo del calcio dovrà assumersi il rischio… È evidente che se nella fase di preparazione una squadra si dovesse fermare per 15 giorni, il campionato potrebbe non riprendere. Ancor più diventerebbe un problema se una squadra s’interrompesse durante la stagione e si dovesse fermare anche quella che ha incontrato la settimana precedente: il campionato non potrebbe continuare.”
“Il Pescara è una piccola società ma in proporzione sarebbero danni importanti perché si accumulerebbero 5 milioni di euro di danni. Per recuperarli ci vorrebbero 5 anni di sana gestione. Ma in un modo o nell’altro, il Pescara s’iscriverà comunque al prossimo campionato, anche se questa stagione non dovesse finire”.
“Per il futuro giocare a porte chiuse non è affatto bello: il calcio è fantastico perché è dei tifosi che ti fanno vivere emozioni. L’ultima partita a Benevento non solo mi sono annoiato ma ho assistito a un allenamento di entrambe le squadre”.
“Non credo che il 18 maggio la squadra possa tornare ad allenarsi perché, a differenza della Serie A, noi non abbiamo ancora ripreso i controlli e con l’emanazione del protocollo dovremo vedere quali saranno le prescrizioni”.

Gennaro SCOGNAMIGLIO: “In A si farà di tutto per ripartire; invece resto molto scettico sulla ripresa della serie B. Come hanno già annunciato, ci sono molti club della cadetteria che non hanno i requisiti per rispettare l’attuale protocollo. Come la mettiamo? Dobbiamo solo aspettare sperando che la situazione migliori e magari rendere meno rigide le misure di sicurezza. Poi, sono contrario al lungo isolamento negli alberghi: veniamo da 2 mesi di clausura e una richiesta del genere mi sembra inaccettabile”.
“Se il torneo ripartirà, dovremo risalire la classifica che è diventata pericolosa. Non ho paura dei play out: se torneremo a giocare avremo la rosa al completo e sarà un bel vantaggio. Si ripartirà da zero, i valori saranno annullati e la preparazione atletica sarà fondamentale per ottenere i risultati”.
“Ho rinnovato il contratto per un’altra stagione e sono felicissimo di proseguire la carriera con la maglia biancazzurra. Ringrazio il presidente SEBASTIANI che ha apprezzato i miei sforzi: significa che qualcosa di buono ho fatto. Non tanto in campo, ma soprattutto fuori rendendomi sempre disponibile nei confronti del gruppo, che per me è la cosa più importante”.

40mila.it

Lascia un commento

97 Comments

  1. johnny blade ha detto:

    Quiss vogliono giocare e io manco al mare potrò andare.. 5mt i plexiglas no bagnasciuga no camminate e i cazzi che gli frecano..

  2. johnny blade ha detto:

    Cioè se io sono positivo vado in 40ena e chi ha avuto contatto con me pure. Mo dimmi tu Hugo perché al calcio bisogna dare leggi speciali. Ma che so’ marziani?
    Ma chi cxxx si credono di essere?
    60mln di italiani devono rispettare i comportamenti e loro non? Ma che andassero tutti a fangul.

  3. alex74 ha detto:

    Ah ma mo’ stavo leggendo su ilpescara che lo stadio di Montesilvano potrebbe diventare la nuova casa del pescara. Scusa ma il poggio? Sempre più ridicolo cullu’

  4. alex74 ha detto:

    Hugo evidentemente perché quell’ uno, stando a stretto contatto con tutti, può aver infettato chiunque.

  5. hugobiancazzurro ha detto:

    Il protocollo va cambiato. Diverse squadre di serie A lo hanno rifiutato. In B il Pescara è tra le poche che può rispettarlo. Sennò non si riparte. E se non si riparte le tv non pagano di sicuro. Abbiamo un protocollo assurdo. Negli altri paesi è più semplice. Come si fa a dire che tutta la squadra deve andare in quarantena se uno solo si contagia?

  6. alex74 ha detto:

    E mi sa di sci brematurata a destra

  7. antateavanti ha detto:

    Passa per la tangente dividi per il coseno e usa il logaritmo antani per i calcoli …troverai subito la soluzione

  8. alex74 ha detto:

    Di che stai a parla’? Nzi capisc nu cazz di nind

  9. il consiglio non richiesto ha detto:

    Il 3 maggio alle 11 e 41 vi ho scritto:
    Voi parlate del Poggio. Tra poco parlerete del campo pubblico in via Senna, del Comune di Montesilvano, e di chi lo gestirà. E’ un consiglio non richiesto. O sono invece consiglieri?
    Oggi vi scrivo:
    è normale che assessori e consiglieri parlino già di a chi affidare una struttura pubblica prima di fare una gara?

  10. johnny blade ha detto:

    Sta gente vive su Marte.

  11. draculone ha detto:

    Chi non salta Sebastiani è, è, chi non salta Sebastiani è, è

  12. biancazzurro86 ha detto:

    Secondo me Sebastiani salta. Se è vero che ci rimette 5 milioni cullù molla…
    PS. Ma i lacche pro cullù? In ferie? Neanche il telelavoro gli pagano… laugh

  13. johnny blade ha detto:

    Auguri alex! 👊

  14. biancazzurro86 ha detto:

    Buona fortuna Alex!

  15. alex74 ha detto:

    Mo che ricomincio ti saprò dire

  16. pescarese1976 ha detto:

    ZI FURBICION sa cuminciat a romp li pall laugh1

  17. pescarese1976 ha detto:

    Cillon76 freght si ni sta pi cala’ la cullin laugh1 aiuttit a scappa’ sarcastic

  18. johnny blade ha detto:

    La pandemia se va bene finisce l’anno prossimo.

  19. johnny blade ha detto:

    Ma chi ci pensa di andare allo stadio..?

  20. biancazzurro86 ha detto:

    Se finiscono i campionati a porte chiuse può andare bene, magari con 3 partite ogni 2 settimane (1 a settimana + un’infrasettimanale ogni 2).
    Però fino alla fine di questa “pandemia” lascerei fuori i tifosi.
    Sarebbe un po’ assurdo vedere gli ombrelloni a 5 metri di distanza, i tavoli dei ristoranti a 2, i caffè soltanto da asporto e gli stadi pieni.

    @Alex posso farti una domanda? Come va la tua attività?

  21. johnny blade ha detto:

    caps a Pescara da mo che non ci stann li tifus per cui…

    Bello a sentire cullú che dice che i tifosi sono la base del calcio..ahah..
    Sta for di coccia.

  22. caps ha detto:

    Sinceramente un calcio senza tifosi non ha senso. Tanto vale che se la giochino con la Playstation in Tv .

  23. pescarese1976 ha detto:

    DE PETTORALIS ADDOMINALIS VALERIS BOGINOVIS si li videm a fa 15 minuti di fila nmezz a lu camp è tutt grass chi col laugh1 a Terni nghi la Ternanese lo ricordano pi du cos:
    A. Magneji come nu bufalo
    B. Pi lu gol da fatt a lu Perugia
    Nu pi chi cos l’aricurdem? Pi li rustell, li fritturine di pesce e le comparse a certe “ISOLE” e qua mi ferm laugh1

  24. tusciabruzzese ha detto:

    “Ola biancazzurro86. Bientornados!
    Soy Chochev y estoy a la Playa de la Belavista de Barcelona, completandos mi reabilitaziones. El Misteres me ha dicho ‘Alzatis e camminas’ pero yo no puedo porqué estoy calculandos 12 metros quadratos por cadauno ombellones! En cuanto termine El Cavallier Don Sebastian y su escuero Sancho Repetto Panzas me habràn vendido ya.
    Saludame a todos a Pescaras porque no creo que voy a ritornar ahì”.

  25. pescarese1976 ha detto:

    A Piscar sa trasfirit la comunità di LI BULGHIR laugh1 secondo me nemmeno San Ciatte’ nziem a Sant’Andrea e San Capriel aunit a San Mingenz l’arimett mpid

  26. alex74 ha detto:

    Draculo’ tempo al tempo. Ho aperto crani per molto meno ma mi frega’ l età purtroppo.

  27. draculone ha detto:

    Alex, io no, ma vedo che in tanti mettono seriamente in discussione il tuo spirito guerriero e picchiatore. A questi ci vorrebbero sane sardelle alla Tom Rosati, capisci a me

  28. pescarese1976 ha detto:

    Ji so n’appicciafoc freeeeeeght gnorima’ tu e chillatr pipistrell spiumat subbit mittet a lu mur in fucilazione chi ni la penz come vu e ji so n’appicciafoc arifreeeeeeght laugh1

  29. draculone ha detto:

    Johnny ha chiesto :”Ma Chochev cammina?” Si , cammina sulle acque, che miracolosamente si aprono e dividono le acque tra il belvedere e gli altri mari degli altri stabilimenti

  30. alex74 ha detto:

    A dire la berida’ t avess piat a legnat arret la schin dai tempi di tom rosati e pilone… BILDON DIDA

  31. biancazzurro86 ha detto:

    Jet a fa lu bijett!!! Difosi da dasdiera! laugh

  32. Milton Tita ha detto:

    Ghaleghsseddandaguaddro dillo che ti sto simpatico quando ti parlo culluese

  33. alex74 ha detto:

    teatino76 tu si nu ppicciafoc da non poco rofl

  34. lapa ha detto:

    Ci vo npo’ di ripetizioni di italiano quello alimentare però help

  35. pescarese1976 ha detto:

    Cia sand chi cazz è tutt stu casin eh? Appen qua dendr ve cacchedun chi ni la penz come vu subbit partet allattac rofl ma ni vi vrivugnet? In poche parole o nghi me o contr di me? Razzisti chi ni set atr laugh1

  36. biancazzurri ha detto:

    Gionni, all’Allahnamento Legrottedigiobbaglie à chiamate Cicciov e jà dett’: ‘Alzati e cammina’ beach

  37. johnny blade ha detto:

    Ma Chochev cammina?

  38. draculone ha detto:

    Tuscia, l’importante è che ci ha assicurato l’iscrizione al prossimo campionato, anche mettendo a rischio le imprese di famiglia, che per chi non lo sapesse, non le ha ereditate. Chi non vorrebbe un presidente-benefattore come lui. IDEGNI

  39. tusciabruzzese ha detto:

    Sono aperte le seguenti scommesse: (1) chi s’infortuna al primo allenamento di squadra? (2) chi viene venduto prima della prima partita ufficiale? (3) Si gioca sabato 20 giugno contro le vespe? (4) chi s’infortuna durante il riscaldamento del primo match ufficiale? (5) Bojinov sarà pronto? (6) Bruno viene convocato prima da Legrottaglie o prima dal Belvedere FC? (7) un bulgaro viene espulso direttamente dalla panchina contro la Juve Stabia? (8) riparte prima il mercato estivo o il campionato? (9) una punta tra Tumminello e Bojinov segnerà un gol prima di arrivare a 200 giorni effettivi di campionato da quando non abbiamo una punta seria che segni con continuità? (10) Marinelli lascerà il Pescara prima del 1984, come dichiarò nel 1983? (11) chi sarà titolare in attacco: Maniero o Borrelli?

  40. alex74 ha detto:

    Bildon Dida ber biagere ndi gi medd pur du’

  41. Milton Tita ha detto:

    niende scdadua … il boscdo ghe già laugh oggupado gia dal bbiù grante di duddi i dembi…

  42. johnny blade ha detto:

    Infatti è la realtà che fa schif..
    Mica parliamo di fantasia.

  43. alex74 ha detto:

    mi hai preceduto di un millibar draculo’ laugh1

  44. alex74 ha detto:

    sololasebastianese e quale sarebbe questa realtà?

  45. draculone ha detto:

    Soloilpescarapiazzarinascita, alex ti aspetta con i cerotti e il disinfettante, munito di mascherina e guanti monouso tra dieci minuti all’aggippone

  46. soloilpescara ha detto:

    Qualsiasi tifoso del mondo vorrebbero avere un presidente come il nostro. se qualcuno conosce qualche milionario ce lo presenti che una statua è pronta in piazza rinascita. Amici non ve la prendete, la realtà è ben altra

  47. johnny blade ha detto:

    Cosa intendi per squadra?
    Io amo i colori e basta oggi come oggi.

  48. esiliatopes-pe ha detto:

    Godiamoci la vita e i piaceri del calcio; a tutti i disapprovi dei veterani, integralisti anche troppi. Vorrei che i tifosi del Pescara amasse di più la propria squadra smile

  49. Milton Tita ha detto:

    devono giocare per forza… alcune società s’ammantenn ghi lu sput…… come sono cambiati i tempi da quando iniziai a studiare l’azienda e il suo funzionamento, la figura dell’imprenditore(quello vero nn gli improvvisati squattrinati), colui che mettev le mani in tasca e salvava la sua azienda…La nuova imprednitoria invece, manda avanti l’azienda con i soldi delle TV e della lega e di suo ngi mett nu cazz anzi, ci deve avanzare anche qualcosa per se stesso… mi dispiace per gli imprenditori onesti che ci capiteranno, ma questa vicenda spero ridia n’arplulite soprattutto a chi ” se nn joche”, ciamanghe li sold…. della serie se le Tv nn mi danno i soldi perche nn gioco, avro un buco da sanare nei prossimi anni..

  50. johnny blade ha detto:

    Sì MAX. Solo loro fanno finta di non capirlo. A meno che nascondono qualcosa.

  51. Max1967 ha detto:

    Se applicheranno alla lettera il protocollo di sicurezza il campionato si blocca di nuovo dopo 15gg.

  52. johnny blade ha detto:

    Sci ma ij co quiss ngi esc appositivamend

  53. vitabiancazzurra ha detto:

    Jonnhy…un po’ come i tifosi della Juve e i sostenitori di cullu’.😀

  54. johnny blade ha detto:

    Finalmente l’OMS l’ha detto.
    Come l’HIV non scomparirà più probabilmente questo virus.

  55. L’avei dett che lotirchio è lu chiù zizzon di tutt

  56. tusciabruzzese ha detto:

    MI pare di capire che ieri si sono tutti riallineati: Gravina ha accettato le condizioni, tutti hanno accettato il nuovo protocollo, il Governo può essere soddisfatto, il decreto legge copre qualunque scelta contro i ricorsi. Insomma, solo il virus può impedire la ripresa il 13 giugno. E lo impedirà …
    diablo

  57. johnny blade ha detto:

    A sto punto ogni discussione su stadio nuovo sono solo ancora di più chiacchiere al vento. La gente che ama veramente il calcio si è stancata. È solo un palcoscenico, è più finto di Hollywood Non esiste scambio empatia davanti alla TV oltretutto con gli stadi vuoti.
    Meglio happy days.

  58. Max1967 ha detto:

    La lazio beccata mentre faceva di nascosto una partitella.
    Lotito penoso!

  59. alex74 ha detto:

    Hugo i tifosi non contano più niente da quando hanno deciso di decimare le tifoserie organizzate. I modi li sappiamo tutti. Quello invece che la gente non capisce è che nel momento in cui distruggi un settore che fa da collante e se vogliamo anche da controllore, il calcio fatto di passione, tifo e calore non ha piu senso di esistere. Ormai il tifoso è colui cbe compra lo spettacolo. Basta. Si è trovata la scusa della violenza negli stadi per eliminare un problema ancor più grande di una semplice scazzottata.

  60. johnny blade ha detto:

    Mah..sinceramente non seguirò la ripresa eventuale del calcio. Ho altri cazzi per la testa vista la situazione,di salute ed economici. Cazzo di gusto c’è stare ad aspettare che le fanno in tv,peggio della playstation. la rovina non è stato Berlusconi,ma gli inglesi e gli spagnoli.

  61. hugobiancazzurro ha detto:

    non c’è niente da fare. Purtroppo il calcio è cambiato da quando il Berlusca prese il Milan. Forse era il 1987? Da allora ha dimostrato che per vincere bastava trasformare il calcio in un’azienda. I tifosi non contano più niente per farsi i soldi. E tanto diciamoci la verità. Noi ci andiamo lo stesso perché non possiamo farne a meno. Allora inutile strillare. Alla fine ci andiamo lo stesso o ce la guardiamo da casa. Oggi il calcio è solo di chi ci lavora.

  62. lapa ha detto:

    Bravi gli Ultras. Io avrei aggiunto : nu sem nu e voi non siete un caxxo (senza di noi)come diceva il grande Alberto Sordi

  63. alex74 ha detto:

    Li pil alle coss di Diletta è un probblema da non sottovalutare. Io vi coniglio di fare almeno due abbonamenti dazn a coccia senno’ addio 5 v 1

  64. johnny blade ha detto:

    Senza dazn la Diletta coma fa a campá e a fars li pil dapó?

  65. UK_Dolphin ha detto:

    Sci tutti pronti a pagare l’abbonamento a Sky e Dazn per vedere partite a porte chiuse in campo neutro a Luglio….Ha finit la purchett avoje a ciuffila’…SEBASTIANIIIIII!

  66. alex74 ha detto:

    Un po lungo ma impeccAbbile

  67. draculone ha detto:

    Cillo’ solo applausi

  68. pescarese1976 ha detto:

    Cillo tu si quanta ti vuji ben, non sbagli mai quando parli e scrivi. Sei una pe4sona eccezionale. Concordo in tutto ciò che hai scritto.👏👏👏👏👏

  69. Io sono d’accordo che quiss si devono fermare, adesso è arrivato il momento che devono pagare pegno per tutte le porcherie che hanno fatto. I tifosi devono riottenere l’importanza che avevano in passato. Quiss stann a pinzà ai miliardi delle televisioni, puzzà fallì tutt, si dovrebbe tornare come prima, o per meglio dire come facciamo noi che lavoriamo. Per esempio io so di fare un buon lavoro con onestà e so di offrire un servizio impeccabile curando sempre il cliente anche quando qualche volta mi dovrei arrabbiare, bisogna cercare sempre con pazienza di farlo rimanere soddisfatto. Così facendo addirittura riesco ad aumentare la clientela e il fatturato, le società di calcio devono tornare a fare lo stesso, se ti comporti bene riempi lo stadio, incassi la moneta e attiri gli sponsor, i giocatori li tratti tu direttamente con le altre società non con i procuratori, il mercato si fa una volta sola in estate, se hai l’osservatore con l’occhio fino e un allenatore che sa il fatto suo sarai stato bravo, altrimenti se ne riparla la prossima stagione , cosi sarai più attento a scegliere un allenatore o un giocatore invece di fare delle scelte alla caxxo di cane e dire ai tifosi che sono quattro scemi, oppure di andarli a prendere con il pulmino. Quindi per me avast, vi dovete arrangiare come stanno facendo tutti, avete fatto tutto quello che caxx vi pare mo ha finit la purchett🤘in alternativa jetv a truvà na fatija seria e abbuttet l’ucchij.

  70. pescarese1976 ha detto:

    Lu cacio di Vacri po ess pur bbon ma quell di Pietracamela è natru pass laugh1

  71. pescarese1976 ha detto:

    LU FARMACIST gnorima’ sicuramente ci sta a fa la crest mi ci taje li pall mda

  72. alex74 ha detto:

    Si a vacri il cacio è bbon

  73. pescarese1976 ha detto:

    Il cacio a Pescara non esiste più mail

  74. pescarese1976 ha detto:

    Pescara sportiva vacricostruita da ZERO

  75. draculone ha detto:

    Che per essere ancora più precisi sono quelli delle “pezze” sopra lo striscione dei Rangers, a cui danno fastidio le “pezze” messe sui vetri

  76. draculone ha detto:

    Biancazzurri, devi essere preciso, ci mancano quelli delle “pezze” sopra lo striscione dei Rangers

  77. draculone ha detto:

    Una domanda, ma quale medico di una società sportiva si accollera’ la responsabilità?

  78. vitabiancazzurra ha detto:

    Che ripartano pure dove sta il problema …hanno strutture tamponi medici assistenza alberghi centri sportivi tutti ai loro piedi . Non vi preoccupate che tra loro nn morirà nessuno di covid se qualcuno si ammalera’ sarà isolato …neanche i magazzinieri & c …saranno super controllati…uguale uguale al resto della popolazione .The show must go on

  79. biancazzurri ha detto:

    Freek’t’, a la lista dei club ci stanne pure Comiso e Sciacca ma ciammangh’ li Rangers sorry

  80. johnny blade ha detto:

    RiPartite pure voi. Il più lontano possibile.
    Le famiglie, i lavoratori nel calcio..
    Che lagna..
    Che altruismo..

  81. alex74 ha detto:

    Addummn allu FARMACIST se te le mascherine a 50 centesimi.

  82. pescarese1976 ha detto:

    …..e facet parla’ LU FARMACIST almen ci facem di risat sarcastic

  83. pescarese1976 ha detto:

    Pippiacir tappet la vocc a LU SPARAGNIN

  84. draculone ha detto:

    RINGRAZIO IL PRESIDENTE SEBASTIANI

  85. lecote ha detto:

    Continuo a ripetere che almeno la serie A deve ripartire e finire per tante ragioni: innanzitutto per l’anello debole e cioè i semplici lavoratori (magazzinieri,custodi, dipendenti agenzie scommesse,ecc.) e poi perché il calcio finanzia tutti gli altri sport cosiddetti minori.E ve lo dice uno che odia le partite in televisione e lo guarda solo in Curva Nord da oltre 40 anni.Dopo il prossimo anno speriamo di riprenderci il vecchio calcio sorry

  86. antateavanti ha detto:

    Bella la presa in giro del presidente burundiano o burundese Nkulzisa’ rofl rofl rofl

  87. alex74 ha detto:

    Quindi fatemi capi’.. se si riparte cullu’ non ci rimette e non fa 5 anni all insegna del risparmio laugh1 laugh1 laugh1 laugh1 E ci sta pur la genda semplice che gli da retta. Il covid non vi ha insegnato nulla. E ci so pur armess na zia.

  88. hugobiancazzurro ha detto:

    Facile dire stop per i club dei tifosi. Mica fanno parte delle migliaia di famiglie che arrotondano con il calcio o ci vivono proprio. Anche a me piace il calcio con il pubblico ma tanto a Pescara il pubblico non veniva più. Allora giocare a porte chiuse non fa tanta differenza. L’importante è ripartire dappertutto e quindi pure nel calcio si deve fare. Oggi il protocollo è stato accettato. A questo punto non ci sono più scuse. Il governo non può dire più niente. E è pure un protocollo più duro di quello di altri paesi dove si riparte

  89. alex74 ha detto:

    Cazzo ne sanno i Rangers del tifo anni 30

  90. alex74 ha detto:

    Uagliu’ parliamo del pescara di piloni. Ma vi ricordate il nonno di tom rosati? io si. cazz che vulet capi’

  91. draculone ha detto:

    Per recuperare 5milioni ci vogliono 5 anni di sana gestione laugh1 Ma vattene aff…ul, ti basta un nuovo Zugaro De Matteis cool

  92. Max1967 ha detto:

    Al caldo+stadi chiusi+pandemia in corso=campionato falsato
    VERGOGNATEVI!