Ai tempi del Coronavirus (2): le nuove “regole” del calcio
07/03/2020
BENEVENTO-PESCARA 4-0: I “99 MINUTI”!
08/03/2020

QUEL CHE RESTA DEL PESCARA – LA FORMAZIONE A BENEVENTO?

La probabile formazione biancazzurra per la nona di ritorno di oggi, domenica 8 marzo 2020? –

All’andata erano in campo, protagonisti di una vittoria altisonante, Ciofani, Palmiero, Busellato e Machin. Ceduti Ciofani e Machin senza ricambi adeguati, indisponibili Drudi e Palmiero per squalifica, nonché Del Grosso, Kastanos, Busellato, Bocic, Pucciarelli, Zappa, Balzano, Tumminello, Di Grazia, Elizalde e Chochev per ragioni fisiche, chi resta?

BORRELLI, GALANO;

CRECCO, CLEMENZA, MEMUSHAJ, MASCIANGELO,

BRUNO;

SCOGNAMIGLIO, CAMPAGNARO, BETTELLA;

FIORILLO.

In alternativa a BORRELLI c’è “abbondanza”: MANIERO e BOJINOV. A centrocampo? MELEGONI.

Fine.

 

W. RED ACTION

Lascia un commento

26 Comments

  1. johnny blade ha detto:

    A stare a casa per forza fa male.
    Oggi ci sem bevut 3 buttij di montepulciano.

  2. alex74 ha detto:

    Essere fiduciosi è l arma degli sfigati. Il virus va combattuto con la lungimiranza e la coccia..stessa cosa per il pescara.

  3. draculone ha detto:

    È l’ignoranza il nostro virus letale

  4. soloilpescara ha detto:

    Nik Pescara è inutile che inviti a essere ottimisti qui tutti pregano la disfatta del nostro glorioso Pescara questa sera vinceremo a dispetto di tutti i gufi

  5. soloilpescara ha detto:

    Cerchiamo di essere fiduciosi sia per il Pescara che questo maledetto virus. Sono sicuro che prenderemo punti a Benevento poi vogliono vedere tutti voi finti tifosi a esultare. Quedto mi sembra che sia il muro ebraico del pianto. FORZA PESCARA

  6. johnny blade ha detto:

    Ascolto la radio che fa musica e informazione. Ho bandito la tv che fa terrorismo sempre di più anche se ho capito che è una situazione serissima.
    Cmq non ci capisco piuun cazzo con sti politici. Ci vuole il coprifuoco. La gente vecchi e giovani vanno al parco,per strada come se fossero in vacanza.

  7. johnny blade ha detto:

    Eh max infatti per me è una cazzata togliere le zone rosse.
    Mo finona quando non finisce sta storia mi faccio crescere la barba.
    Oramai io e lei usciamo solo per fare la spesa (vabbè lei pure a kavoro), mangiamo beviamo fumiamo…mha già venut na panz…non ho capito se si possono fare le ammasciate (senza baci e senza le mani..).

  8. Max1967 ha detto:

    Johnny in realtà la Lombardia è zona arancione quindi pu fa quello che ti pare…e le zone rosse sono state abolite.
    Nel senso “andate e infettate”!

  9. ilfigliodel36 ha detto:

    Mi dice mio padre che se stasera giocano titolari Crecco e Masciangelo, poi non ci sono i cambi per loro se si fanno male. Anche se ha bisogno del cambio uno dei centrali non ci sono i cambi, a parte il primavera Marafini.

  10. caps ha detto:

    Sul Virus ormai ha superato le finte barriere opposte (vedi Elettra a montesilvano con le scuole chiuse e 8000 a vederla ) e speriamo in un sistema immunitario sano altrimenti sono dolori , per la partita di stasera — che Dio ci aiuti !

  11. 40mila.it ha detto:

    AGGIORNAMENTO –
    Dalla Gazzetta dello Sport di oggi, h. 14:32:
    L’Aic vicina allo sciopero, poi nulla di fatto – L’assocalciatori è stata vicina all’agitazione sindacale in mattinata: un documento illustra le ragioni (…).
    Nella convulsa mattinata del calcio italiano, l’Associazione italiana calciatori è stata vicina a proclamare lo sciopero. Tra i suoi tesserati l’AIC ha fatto sapere in un documento circolato che “nell’intento di tutelare il diritto fondamentale alla salute dei propri associati, anche al fine di garantire la loro incolumità potenzialmente lesa da un pericolo alla propria salute grave ed immediato proclama lo stato di agitazione e indice lo sciopero per le giornate del 08/03/2020 de del 09/03/2020, riservandosi la proclamazione di ogni ulteriore azione collettiva”.
    LE MOTIVAZIONI – La bozza poi non si è tradotta in uno sciopero, le consultazioni interne tra le parti hanno frenato l’iniziativa Aic. Nel documento si legge ancora: “Come noto, il Paese si trova in una situazione di emergenza sanitaria a causa dell’esplosione epidemiologica del COVID19 che, da ultimo, ha portato il Governo ad adottare nuove misure di contenimento dell’emergenza (…). Nella citata ‘zona di sicurezza’ sono previste limitazioni strettissime (…) misure che rispondono alla logica necessità di evitare assembramenti di persone e contatti tra le stesse a distanza inferiore di un metro al fine di contenere la diffusione del COVID-19. Tuttavia, si apprende che le restrizioni non riguardano gli eventi e le competizioni sportive, che vedono coinvolti i nostri associati, in quanto: ‘resta consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico’. Non vi sono a oggi e anche a causa del brevissimo tempo dall’emanazione delle varie normative, tuttavia, indicazioni circa le misure idonee che consentano il rispetto integrale del diritto alla salute dei lavoratori sportivi, in particolare considerando il carattere necessariamente nazionale del campionati professionistici e la necessità di trasferte organizzate per la celebrazione di ogni partita, e ciò determinandosi uno stato di assoluta incertezza sulla corretta modalità di esercizio dell’attività lavorativo-sportiva”.

  12. johnny blade ha detto:

    Intanto qui gli sgienziadi..
    Se ho capito bene hanno chiuso la Lombardia ma hanno aperto quelle che erano le zone rosse. :…:
    Ma stann proprij for di cocc

  13. juvestabia …………. 4 titolari assenti ………….. vince 3a1 conto non sono queste le partite dove fare punti dello spezzia …………………… SEBASTIANI NON TI VERGOGNI? ………………………………. NON SONO QUESTE LE PARTITE DOVE FARE PUNTI VIA DAL PESCARA !!!!!!

  14. johnny blade ha detto:

    A chi viene intendo.

  15. johnny blade ha detto:

    L’Abruzzo ha già deciso per la 40ena.

  16. Fafinho ha detto:

    Ricevo e giro:
    *Purtroppo con l’uscita della bozza sul nuovo decreto governativo che dichiarava zona rossa l’intera Lombardia oltre a 11 province di Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna, stanotte le stazioni delle zone interessate, e in particolare quella di Milano Centrale, sono state letteralmente prese d’assalto alla caccia degli ultimi treni verso sud prima dell’attuazione delle nuove misure.*
    *Considerando anche coloro che si sono messi in movimento con mezzi propri, purtroppo abbiamo migliaia di schegge impazzite provenienti dalle zone rosse in viaggio verso sud.*
    *Non vogliamo giudicare il comportamento di nessuno ma bisogna prendere coscienza di questa nuova situazione che potrebbe avere conseguenze drammatiche per zone fin qui tranquille o che avevano situazioni tutto sommato gestibili.*
    *Il governatore della Puglia, Emiliano ha invitato tutti a tornare indietro obbligando alla quarantena chiunque provenga dalle nuove zone rosse.*
    *Un papà, una mamma, un fratello, una sorella, un amico o un conoscente veramente responsabili invitino i propri cari ad adottare la quarantena spontanea e tutte le misure previste dai protocolli per evitare la diffusione del contagio dando tempestiva notizia alle autorità sanitarie o contattando i numeri di emergenza nazionale 112 e 1500 in caso di sintomi parainfluenzali.*
    *Diversamente la situazione potrebbe cambiare radicalmente su tutto il territorio nazionale.*
    *Vi invito a far girare il più possibile questo messaggio con la speranza, finalmente, di una presa di coscienza e di responsabilità da parte di TUTTI.*

  17. johnny blade ha detto:

    alex gli anziani so cocce dure. Che gli vu da? Na botta in coccia?
    Stamatin ce ne stwv un a camminá e ndand scatarrav come un lama.
    Mi bolliva il sangue, gli volevo tirá na frisell arret a lu coll…
    Natr ca tosdiv nbacc alla cassiera senza coprirsi…
    Lasciamo stare va..

  18. alex74 ha detto:

    Gionni purtroppo gran parte del popolo italiano è idiota. Poco fa ho dovuto litigare con una signora ad eurospin perche’ non manteneva le distanze di sicurezza. Invece di chide scusa ti rifanno pure faccia. Non ne usciremo presto da sta storia.

  19. vitabiancazzurra ha detto:

    Pure l’AIC che nn prende posizione ….che gente tutto proni e a mani giunte davanti al prossimo Bonifico …stanno chiudendo e bloccando ma il pallone no ….paese delle banane. Una vergogna.

  20. biancazzurri ha detto:

    Ma su nuovo, com’a si chiame, Abbondanza, nin putesse jucà dal primo minuto invece del Capilommo?

  21. alex74 ha detto:

    Alla ripresa sperem che non ci sia cullu’

  22. UK_Dolphin ha detto:

    Alla ripresa rientra pure Gilardino…

  23. pescara ha detto:

    Questa sarà l’ultima partita. Il campionato verrà sospeso. Alla ripresa avremo la rosa disponibile al completo.

  24. biancazzurri ha detto:

    Seme diecimatti. Archiamète Zuparic ca ci serve l’undicesimo laugh1 help

  25. Max1967 ha detto:

    Siamo decimati…chiamate l’OMS