Ai tempi del Coronavirus (1): Pescara “a porte chiuse”
06/03/2020
8a “LETTERA” DI NICOLA (pre Benevento-Pescara). BOJO? “PIANO PIANO”
07/03/2020

DELFINO PESCARA IN ATTESA DELLA TRASFERTA DI BENEVENTO…

Il Pescara continua ad avere problemi in fase offensiva.

In questa stagione le palle gol create dal Pescara sono state fin qui sfruttate in massima parte da GALANO, ma il pugliese avrebbe disperato bisogno di tirare un respiro. O di avere più supporto in avanti per recuperare qualche energia: va chiarito, infatti, che sono mancati i gol della prima punta, ruolo che, purtroppo, ha visto il Delfino penalizzato sia dalla sfortuna che da scelte poco lungimiranti della società. Ad ogni modo si attende fra tre settimane circa il rientro di TUMMINELLO. Nel frattempo l’attacco biancazzurro sarà ancora guidato da MANIERO in staffetta col bulgaro BOJINOV, come già accaduto a La Spezia? In Liguria, però, i nostri attaccanti hanno avuto pochi palloni giocabili perché il reparto di centrocampo non si è dimostrato all’altezza di supportare la manovra offensiva.

Il campionato del Pescara è andato avanti a fasi alterne, tra poche prestazioni esaltanti e tante partite mediocri, con la squadra che si ritrova ora a dover difendere la permanenza in serie B. Con le sue dimissioni, mister ZAURI ha lasciato spazio a LEGROTTAGLIE, ma le prestazioni sembrano addirittura peggiorate. È evidente, quindi, che il mancato cambio di passo atteso con l’avvicendamento tra i due tecnici rimanda altrove le responsabilità di questo campionato poco esaltante. Forse in estate la società non ha intuito che un gruppo eterogeneo, con tanti giovani, prestiti e giocatori a fine carriera era difficile da portare verso l’obiettivo di centrare almeno i playoff.

Il Pescara nella prossima partita dovrà affrontare la difficile trasferta di Benevento, con i campani – lanciati verso la serie A – che vorranno vendicare il secco 4-0 rimediato all’Adriatico dalla squadra all’epoca allenata da ZAURI.

A Benevento la partita sarà diretta dall’arbitro Rapuano e

si giocherà a porte chiuse a causa dell’emergenza sanitaria riguardante il contagio in atto da coronavirus.

CLASS THIRTY-SIX

Lascia un commento

13 Comments

  1. È tutto degradato

  2. Max1967 ha detto:

    Sta storia degli infortuni qui ormai ha fatt’ la puzza

  3. Una volta i giocatori si dannavano in mezzo al campo , si piejn a mazzate ma erano sempre presenti , erano gente nostrana , mo so tutt pullitt d’allevamento

  4. biancazzurri ha detto:

    So uagluinitt e ciann’ le cosse fraggili. So vicchitte e cianno li jinucche fraggile. Già so rotti e cianno le cosse e li jinucche fraggili. Dapò ci stanne quilli che tenne pure la coccia fraggile fool

  5. alex74 ha detto:

    Sci la sfortuna laugh1 Si vede da come amministrano la società. Altro che sfortuna

  6. AppressAluPscar ha detto:

    Alex, qua ci sta gente che dice che è colpa della sfortuna. Bisogna crederci.

  7. alex74 ha detto:

    Intanto sa fermat pure bocic. Io al caso non ho mai creduto. Ora due sono le cose a pescara. O come dice qualcuno arrivano già mezzi rotti o rotti oppure chi li allena non è capace…no perché na frec di quiss si infortunano in allenmento manco in partita

  8. Caps ……..dipende da che a costo zero ti danno giocatori a rischio rottura…………Tumminello Pucciarelli………..o già rotti……..Chochev…… ROTTO….VATTENE VIA DAL PESCARA !!!!!

  9. Le Bujienov hanno la Zampacorta…….. BUGIA VATTENE VIA DAL PESCARA !!!

  10. caps ha detto:

    Infortuni continui , va bene che molti giocatori sono a fine carriera ed altri sono in apprendistato….ma a cosa sono dovuti?

  11. lapa ha detto:

    Vita …ti riferisci forse a qualche compagno di mattone ops di merenda…

  12. alex74 ha detto:

    Risparmiatevi i soldi pe ssa trasferta. sindet a papa’. 3-0 a tavolino e ci va pure mej come punteggio.

  13. tusciabruzzese ha detto:

    Insomma, per Bocchetti è tutta colpa della sfortuna, degli infortuni, dell’influenza e dei cattivoni che non hanno dato Melchiorri e Iemmello! Mai ammissione di un errore da questa società, eh? Chessò, almeno un abbiamo sbagliato il taglio del prato al Vestina …
    laugh