IL “RESPONSABILE”: IL BICCHIERE E’ MEZZO PIENO! E PRENDE TEMPO: A DOPO IL MERCATO?
21/01/2020
SI AMA PURE “A TESTA IN GIU'” – IL GRIDO DI DOLORE DA ESILIATO “DOWNUNDER”
22/01/2020

Cosenza, 2°gol fantasma in meno di un mese… nella stessa porta!

Cosenza: Sciaudone segna di testa; Cordaz respinge ben oltre la linea

Nel derby col Crotone, il colpo di testa di Sciaudone che avrebbe dato il pareggio alla squadra di casa viene respinto da Cordaz ben oltre la linea di porta.
Ma arbitro e assistente non vedono…
Ancora un gol fantasma, nello stesso stadio e nella stessa porta: un caso davvero incredibile!
Grandi polemiche nel derby calabrese tra Cosenza e Crotone, posticipo del 20° turno di Serie B: al “San Vito-Marulla” vincono 1-0 gli ospiti, che consolidano così la terza posizione in classifica, ma la squadra di Braglia protesta per un clamoroso gol non assegnato. Al 79′, infatti, Sciaudone trova il tempo giusto per il colpo di testa su corner e manda in porta il pallone che varrebbe l’1-1: Cordaz lo smanaccia quando ormai è troppo tardi, ma l’arbitro Abbattista non interviene, mal consigliato dall’assistente, che lascia correre.
In assenza di tecnologia, niente gol e sconfitta per il Cosenza, che resta terz’ultimo in zona retrocessione. Decide la rete di Messias al 12′ del primo tempo.

Vai alla notizia originale

 

Lascia un commento

3 Comments

  1. ilfigliodel36 ha detto:

    Dice mio padre che in tutto il mondo le innovazioni nel calcio sono state sempre troppo lente. Il motivo è permettere alla FIFA, alla UEFA e a tutte le Federazioni, Leghe e categorie di fare quel che vogliono

  2. 433offensivo ha detto:

    Purtroppo questo episodi rischiano di essere determinanti. Se il Cosenza dovesse retrocedere per un punto o il Crotone andare in A avendo 2 punti in più di quelli effettivi….poi nessuno si scandalizzo se qualcuno dice che i campionati sono falsati o condizionati da questi errori

  3. Repoman ha detto:

    Cussu’ la vist mezz for mentr tutt l’atr mezz dentr. rofl ma ricord cacchi d’un dash2