La Nazionale (bianc)Azzurra… Non è (la) nostra!
13/11/2019
Il Pescara ha segnato il 150% della media di B!
15/11/2019

DUE DOMANDINE “BOTTA E RISPOSTA” CON UN AMICO DI 40MILA.IT: LEO JUNIOR! (1a parte)

Leo e Diego

Chi ha vissuto quegli anni, sa che lui è stato protagonista di un’epoca. Solo chi è nato dopo il 1980 può aver bisogno di andare su wikipedia per capire “chi è“.

Ma “chi non c’era”, in realtà, lo dovrebbe comunque e già conoscere attraverso i racconti di “chi c’era”.
Per tutti i tifosi del Pescara è stato e resta un mito, forse il più grande che abbia onorato la nostra maglia. 

Il saluto della Nord per il ritorno di Leo all’Adriatico (2016)

E, ora, ha simpaticamente risposto a una serie di “due domandine” che gli abbiamo posto per Voi…

Amici di 40mila.it, ecco a voi… LEO JUNIOR! 

QUEL” PESCARA. IO, GALEONE E SLIŠKOVIĆ

Leo, Giovanni e Baka

Leo, parliamo un po’ dei vecchi tempi: si dice che GALEONE non vi spiegasse gli schemi difensivi, ma solo quelli d’attacco.
E’ vero, oppure è solo una leggenda?

“Questa è solo una leggenda… E’ certo che, per la sua mentalità offensiva, si preoccupava ancor più di trovare un modo per fare gol all’avversario. Però preparava anche la fase difensiva, per avere equilibrio nella squadra, altrimenti…”

 

Durante gli allenamenti, una posa “da Mister”…

Qual era l’accordo tra te e SLIŠKOVIĆ per battere le punizioni?
E’ vero che qualche volta, mentre toccava a te, lui era già partito con la rincorsa?

“Il problema di Baka era che… era pigro! Non gli piaceva allenarsi quando c’era da provare le punizioni in settimana! Io mi allenavo: è chiaro che non potevo lasciare battere a lui… Però, dopo ha capito come funzionava: ha iniziato ad allenarsi e ne ha battute tante!”


Genio (a sinistra) e…sregolatezza (a destra)

 

… continua presto… con le parti…

  • SECONDA: CALCIO DI IERI E DI OGGI… PRESIDENTI, TECNICA E ATLETISMO e
  • TERZA: BRASI…LEO: CAMPIONI E MUSICA!

… e intanto (ri)godetevi il suo gol alla Juve con la nostra maglia e

… scaricatevi lo sticker esclusivo 40mila.it!

 

 

40mila.it

Lascia un commento

63 Comments

  1. Sfp ha detto:

    Grande Leo!

  2. Comunque freeekt ,andate a dormire con le galline ?

  3. Vita , con questi ricordi la saudade mi sta a venire a me cry

  4. vitabiancazzurra ha detto:

    Tita ricordi dolci e amari ….assistetti di persona all’olimpico a una delle partite che da sempre più mi hanno emozionato da quando seguo il Delfino ….oltre che contro i giallorossi vidi anche Lazio Pescara 2-2 . Sentire tutto lo stadio In “cascetta” fare la hola alla nostra ragnatela dopo il vantaggio di 1-3 sbeggiando la propria squadra è un emozione che ancora oggi non posso scordare. Così come ci ha fatto godere Tita dopo quella partita smise di giocare divento’ un fantasma in campo, molti dicono assalito dalla saudade, settimi in classifica a fine marzo e anche galeone secondo me esagero’ sotto vari aspetti sopratutto parlando di coppa uefa e premi da ridiscutere con scibilia….e crollammo senza riuscire a fare quei pochissimi punti che sarebbero bastati per salvarci, una beffa incredibile…Ho ancora negli occhi quel Pescara Juve 0-0 dove Tacconi Porta curva nord era inerme pronto a farsi segnare e quindi farci salvare (loro nn avevano più nulla da dire al campionato) ma Tita solo davanti a lui la butto’ fuori in maniera tragica….Ecco sarebbe d approfondire a distanza di tanti anni cosa successe davvero per un tracollo così pazzesco nelle ultime 8 giornate, fu una retrocessione sangue e lacrime e senza senso.

  5. Seccia Impavida ha detto:

    Tita mi ricorda sempre le 3 pere alla Roma ,
    Anche per chi se lo ricorda , andava in onda il telefilm i ragazzi della terza C dove un ragazzo protagonista della serie disse di stare male per la sconfitta della Roma con il Pescara.

  6. draculone ha detto:

    Anche secondo me, Dunga non dimostrò tutto il suo valore a Pescara. Per dire, a me ha lasciato un ricordo migliore Tita

  7. pescarese1976 ha detto:

    A Pescara un periodo i ferrotranvieri non si ritrovavano nemmeno na torcia e nu in curva ci sem ntussicat dash li parol chi mi dicev mamma’ e papà iev vulen rofl

  8. pescarese1976 ha detto:

    Non solo, una CURVA che ha fatto tremare le chiappe a tutta l’Italia

  9. Seccia Impavida ha detto:

    Complimenti per l’intervista a junior , il piú grande che abbiamo avuto.
    Condivido il post dell’utente Cillon, la Pescara di quel periodo purtroppo è solo un dolce ricordo.

  10. tusciabruzzese ha detto:

    Antateavanti, ma il lato del cuore è quello destro o sinistro?
    unknw laugh

  11. Ilfigliodel36 , tu hai visto il periodo della promozione di Zeman che è stata bellissima , ma non puoi capire noi fortunati che abbiamo vissuto gli anni 80 e 90 , tutta un’altra storia , una cosa indescrivibile , una Pescara diversa in tutti sensi che purtroppo non rivedremo più cry

  12. pescarese1976 ha detto:

    Rafforzativo: NDRAVVATTIN PIPPIACIR

  13. guerriero ha detto:

    PESCARA RANGERS PATRIMONIO DELLA CITTÀ DI PESCARA

  14. antateavanti ha detto:

    Repoman vorrei dirti che oltre che con Costanza Baka si allenava anche con Patrizia Barbara Antonella e Simona cool poi Tuscia forse volevi dire camplone terzino dx non sinistro….
    E già che ci sono dico la mia su Dunga, a me deluse molto con noi fece prestazioni molto al di sotto del suo potenziale si vedeva che non vedeva l’ora di andarsene …dopo Firenze lui ormai era sul viale del tramonto, per me leo e Blaz sono stati il non plus ultra

  15. pescarese1976 ha detto:

    draculetto non confondere la palla da rugby con la sfera…a malapena si mai vist com si ioc a fuball rofl

  16. pescarese1976 ha detto:

    Ragazzi Leo non aveva ruoli fissi, se lo avessimo visto in porta avrebbe sicuramente fatto più bella figura di tanti fantomatici portieri chi pian li gol da me porta a natr rofl

  17. draculone ha detto:

    Junior fu il primo regista messo davanti alla difesa

  18. nemicissim0 ha detto:

    No al revisionismo storico. SCIBILIA VATTENE!

  19. tusciabruzzese ha detto:

    La storia di Leo in Italia è che lui firmò con il Torino prima e con il Pescara poi a condizione di non giocare più terzino (come aveva giocato fino a quel momento, compreso ai mondiali) ma centrocampista; questo per limitare l’usura fisica delle scorribande sulla fascia ma soprattutto i contrasti difensivi: in cui poteva farsi male il tutto per allungare la propria carriera.
    Ci guadagnammo un regista arretrato memorabile e contemporaneamente Camplone tenne ovviamente la sua fascia sinistra

  20. Cillon, fai poco lo spiritoso. Io sobria lo sono sempre kiss

  21. pescarese1976 ha detto:

    Caro sig. Cillone a draculone gli tir ha schiuppittat come Dio comanda rofl accusci su mezz pipistrell spiumat ci li livem tra li pall na vot pi tutt big_boss

  22. fdcpescara ha detto:

    Proprio vero, dobbiamo ammettere che in quell’occasione il Presidente Don Pietro ci fece un regolo non da poco. Mi auguro di non dover rimpiangere il Presidente Sebastiani come abbiamo fatto per Don Pietro. Quel faccia a faccia con Maradona non credo che lo dimenticheremo così facilmente

  23. Biancazzurra come sei sobria oggi

  24. Pescarese mi simbr nu pipistrell🦇 che esce solo la sera ,mo ti presento Draculone sarcastic

  25. pescarese1976 ha detto:

    Mi ve da piagn e quando rivedremo un giocatore di quel calibro? Mah, fin a quando ci purtem appress so fardello scordiamocelo proprio negative

  26. pescarese1976 ha detto:

    Passatemi l’intercalare: ngul a vu, freeeght pure Leoooo? Ma come cazz avet fatt dash

  27. Lui per me resterà il “mito”.

  28. 1936 ha detto:

    È un giocatore che ha onorato la maglia.
    Scibilia è il passato e ha fatto pure un sacco di casini.
    Solo per la maglia mai per moda.

  29. Amministratori, complimenti però chiedete a Leo di fare il confronto tra Scibilia e Sebastiani

  30. ilfigliodel36 ha detto:

    Non ho vissuto quei tempi ma capisco cosa vuol dire avere uno stadio pieno perché l’ho visto nelle ultime partite della promozione con Zeman. Speriamo di rivederlo

  31. johnny blade ha detto:

    Che umiliazione.

  32. draculone ha detto:

    Johnny la cosa GRAVISSIMA è che fu fatto pure capitano

  33. johnny blade ha detto:

    Che vergogna che fu prendere Sculli. Davvero triste.

  34. draculone ha detto:

    Dunga a livello di curriculum non ha paragoni ( quattro mondiali a cui ha partecipato) ma a livello di ” carisma” , per me, “Junior è di un altro passo”

  35. Max1967 ha detto:

    Cullù non potrà mai portare in squadra giocatori così carismatici…come farebbe ad abbottare lu pet?…quiss poi gli rifanno faccia
    Gli serve solo qualcuno per i caffè allo sctabilimendo

  36. draculone ha detto:

    Cillo’ quando come capitano hai Junior, non vieni preso per vittima sacrificale o matricola, ma da ” squadra da rispettare” . Che poi la curva era tutt’altra cosa, nessuno lo mette in dubbio. Stessa cosa può essere se come capitano hai Sculli, giusto per fare un esempio? dash

  37. Draculò si sono d’accordo , ma era anche rispettata per la curva che in quel periodo era da brividi

  38. AppressAluPscar ha detto:

    A livello di curriculum personale e di titoli, Carlos Dunga, campione del mondo 1994, e Hugo Campagnaro, vice campione 2014, sono probabilmente i nomi più rilevanti tra quelli che hanno giocato con noi. Non considero volutamente Gilardino, campione panchinaro nel 2006. Ma se al curriculum aggiungiamo il carisma, la classe e la signorilità, LEO JUNIOR non ha paragoni. Lo considero senza ombra di dubbio il giocatore più prestigioso che abbia mai vestito la nostra maglia.

  39. draculone ha detto:

    Penso che un giocatore di ” tale portata” a Pescara non lo vedremo mai più

  40. Repoman ha detto:

    Baka s’allinev tutt li nott, con costanza laugh

  41. pescara ha detto:

    Intanto congratulazioni a chi lo ha convinto a rispondere a un gruppo fatto solo di tifosi…Poi, ancora una volta un esempio di professionalità e d meritocrazia quando dice che le punizioni le batteva chi si allenava di più. Un buon messaggio sul fatto che il talento, se non lo alleni, non si sviluppa quanto può. E questo è di certo ancora più valido oggigiorno

  42. draculone ha detto:

    A inizio partita quando i ” capitani” si salutavano grazie a lui PESCARA ERA RISPETTATA A PRIORI

  43. vitabiancazzurra ha detto:

    Mitico Leo, vederlo con la nostra maglia e ripensando che aveva fatto parte di quel fantastico squadrone di Brasile 82 sconfitto da noi in maniera pazzesca, mi fa venire ancora più i brividi con quella sua chioma un po’ da cantante rock anni 70…gran persona anche fuori dal campo li si vede la vera stoffa del campione che da un insegnamento silenzioso ai giovani di fianco…credo di capire un po’ per quale motivo gente modesta con tutto il rispetto che avevamo in quella squadra all’epoca rendeva il triplo sopperendo alle evidenti lacune tecniche…con un campione così nello spogliatoio e in campo puoi solo gasarti imparando

  44. Max1967 ha detto:

    Na vot’ che ha scritto qualcosa di sensato laugh

  45. Biancazzurra , oggi sono d’accordissimo con te😉

  46. tusciabruzzese ha detto:

    Birichine le due domande ma simpaticissima la sua risposta alla seconda
    laugh

  47. johnny blade ha detto:

    Ah grazie. Io pensavo allo sticker per uozzap..odio la tecnologia a volte..

  48. draculone ha detto:

    Non oso immaginare se lo avrebbe preso CULLU’ un ” fuoriclasse ” del genere. ” MBUPPEV LU PETT” da mo’ fino a quando non passava a miglior vita dash

  49. Delfinocurioso74 ha detto:

    Grande Leo anni indimenticabili!!Giocatore di un altro livello è Presidente di altri tempi no a gna culla cha tenem mo ca la Serie A se na scit gni Caraglio.

  50. 40mila.it ha detto:

    Caro Johnny, se stai usando un PC clicca con il tasto destro del mouse sullo sticker e quindi clicca su “Salva immagine con nome”.
    Se invece stai usando un cellulare, tieni premuto il dito sopra lo sticker e quindi scegli “Scarica immagine”.

  51. johnny blade ha detto:

    Come si scarica sto sticker..io so rimasto alle Panini

  52. biancazzurri ha detto:

    Ngulo che SCUUUPPP!!!! Grandi! Leonard’ Giuvann’ e Baca!

  53. Repoman ha detto:

    Insieme a Baka e Dunga a seconda dei gusti , LU TOP. Grazie COMMENDATORE

  54. tusciabruzzese ha detto:

    Non so perché ma mi è sempre rimasta negli occhi un’immagine indelebile di un suo assist, proprio di fonte alla curva. Ancora adesso non so se era “da sogno” o “un sogno”!

  55. biancazzurri ha detto:

    Opperlamajella!!!!

  56. IL PIÙ GRANDE GIOCATORE CHE HA VESTITO LA NOSTRA MAGLIA. UN FUORICLASSE DENTRO E FUORI DAL CAMPO

  57. Max1967 ha detto:

    Per gli appasionati di amarcord…io mi vedevo tutte le settimane “Brasileo” su Telemare. cry

  58. Che ricordi, ero bimba ma gia’ presente alla nord con la mia cara mamma. GRANDE LEO

  59. Baka ha detto:

    Non mi allenavo ma con Leo abbiamo fatto grandi cose…..FORZA PESCARA

  60. nemicissim0 ha detto:

    Baka non si allenava…non avevamo dubbi! Grande LEO, è un privilegio essere stato tifoso del pescara in quei tempi. Ma che ne vonn sapè li uagliunitt.

  61. draculone ha detto:

    GRANDISSIMOOOOOOOOOOOOO

  62. AppressAluPscar ha detto:

    Che mito! Non ci posso credere! good