PESCARA – VIRTUS ENTELLA 0-0: i 99 MINUTI con i 40mila!
08/04/2024
“Ne ho lette cose che voi umani non potreste immaginarvi” (§1)
10/04/2024

Emmanuel CASCIONE (Allenatore in prima del Pescara):
“Serve un po’ più di personalità nei momenti decisivi. Nel primo tempo abbiamo fatto bene e siamo stati anche abbastanza alti in aggressione; e sulle seconde palle arrivavamo sempre primi. Magari, qualche decisione finale ci poteva permettere di passare in vantaggio. Bisogna essere cattivi anche sotto porta.
Nel secondo tempo si sono abbassati tantissimo, ci hanno chiuso tutti gli spazi ed era difficile per noi anche fare l’uno contro uno. Siamo stati un po’ lenti nel giro palla e magari serviva qualche verticalizzazione in più, con più coraggio.
Vedo il bicchiere mezzo pieno perché vedo una squadra bella tosta, una squadra vera, che ha subito pochissimo. Bisogna lavorare in questa maniera qui, magari cercando di fare qualcosa in più a livello offensivo, da parte di tutti, non solo degli attaccanti.
Ho dovuto cambiare [al 4-2-3-1 – ndr] perché quando l’Entella poi si è chiusa ed è rimasta bassa, avevamo bisogno di qualche giocata in più dietro la linea dei centrocampisti. Loro, però, hanno preso le misure. A Lorenzo [MEAZZI – ndr] ho chiesto di muoversi tanto; poi, ho cercato di allargarlo per cercare di fare almeno superiorità numerica lateralmente. Però, sono stati bravi anche loro: è una delle migliori difese del campionato; e quando una squadra si abbassa così tanto è difficile trovare i varchi.
Sono soddisfatto per TUNJOV: ha fatto una grande gara. Dopo tanto tempo che non giocava, in una partita complicata a livello offensivo, l’ha interpretata bene.
Sono soddisfatto della partita come l’abbiamo interpretata. La partita di Olbia la dobbiamo interpretare così ma cercando di fare qualcosa in più a livello della personalità: ci sono certi episodi che vanno sfruttati; non sempre capitano 4-5 palle gol. M’interessa che in questo momento abbiamo trovato le distanze giuste; e la giusta compattezza e il giusto spirito per affrontare qualsiasi tipo di partita”.

 

40mila.it

1115 GIORNI di SERIE C, 4563 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

28 Comments

  1. nemicissim0 ha detto:

    Supponiamo che ci sia (tra molti mesi…) una cessione a un fondo americano. Io sono pronto a scommettere che – tra le clausole – ci sarà quella per cui cullù sarà assunto col ruolo di direttore generale plenipotenziario 😂😂😂😂

  2. tusciabruzzese ha detto:

    Torno ora da una notte di caroselli: siamo aritmeticamente salvi!

  3. draculone ha detto:

    CHE TRISTEZZA

  4. ilfigliodel36 ha detto:

    Mi ha detto mio padre che Eziolino Capuano ha assistito a Pescara-Entella. È il mister prossimo, imposto dagli americani che si comprano il Pescara? Chiedo per l’imposto ds

  5. madelib ha detto:

    Da dodici anni contesto cullù, da sei anni dico che l’unica soluzione è il fallimento: probabilmente saremmo stati già in B…

    Moltissimi complici, adesso, sono passati a “contestare”, ma hanno contribuito comunque all’appiattimento della dignità…

  6. Solo Pescara ha detto:

    Svelo l’enigma per chi si attacca ancora a schemi e la possibilità di fare i play-off: CI VUOLE UNA SOCIETA’ SERIA che allestisce una squadra di veri giocatori DI CATEGORIA per ottenere risultati voluti. Una programmazione ponderata. O voi che entrate con speranze, lasciatele alla porta perché non otterrete soddisfazioni. Non supereranno il 2ndo turno. Spero di non accedere ai play-off per non dover assistere ulteriormente a questa farsa decennale. VIA CULLU’ TUTTA LA VITA …. FUORI DALLE SCATOLE. FALLIMENTO …. VATTENE VIA.

  7. lafestadeicolli ha detto:

    il mantova col fallimento si è tolta di mezzo quello pseudo presidente simil andrea mingardi. noi ci toglieremo di mezzo cullù e speriamo che sia solo l’inizio della sua fine

  8. Max1967 ha detto:

    Mantova ennesima società risorta dopo il fallimento.
    È l’unica via, anche per noi.

  9. Milton Tita ha detto:

    Nulla contro cascione ma , da terza scelta , non vedo cosa possa dirci che non sappiamo già .sfrutti al meglio questa occasione per la tua carriera… Lascia perde i discorsi tattici e tecnici, che il pescarese il calcio lo conosce bene e quanto propinato da cullú è tutt,’altro che calcio.

  10. johnny blade ha detto:

    Mantova in B.
    Hai visto Sebastiano?
    Noi manco col binocolo.
    FALLITO!

  11. johnny blade ha detto:

    Juve Stabia in B.
    Visto Sebastiano? Noi mamco col binocolo. FALLITO!

  12. tusciabruzzese ha detto:

    Mi consola un po’ il fatto che la contestazione continui.
    Ieri, i cori sono ripresi oltre i primi 15 minuti del secondo tempo, forti, potenti e chiari che finanche chi, come me, non poteva essere allo stadio, li ha distintamente sentiti via streaming. Ovvio, li aumenterei ancora, evitando le nenie intermedie, ma già così niente male.
    Capisco anche chi considera come migliore contestazione semplicemente non andare a vedere questi obbrobri della Sebastianese. Ci sta.
    Rimango però convinto che ha più impatto mediatico contestare da dentro lo stadio che non andare per niente, ma comunque per me si sommano già positivamente le due forme: cioè, sia lo stadio quasi completamente vuoto che la contestazione di quella fettina che entra. Per cui, le due maniere si saldano in ogni caso, anche nella loro diversità.
    L’importante è che, se ci si va, sia solo per contestare il più possibile

  13. caps ha detto:

    Stamattina ho Visto Benevento Juve Stabia . Il Benevento di Autieri , Con un Centrocampo di Spessore e Fisico Ha Giocato e Sfiorato la Vittoria . Nessun Buco a Centrocampo e in Difesa .. Voglio Dire Se Prendi i Giocatori Giusti un Allenatore Sa Come Far Giocare e Ottenere i Risultati Questo x Dire Che Voglio Vedere gli Ultimi 7 Anni i Contratti Dei Giocatori… Altro Che 5 Milioni , Questi Ragazzi i Costeranno Zero Tranne il Marpione Cocco del Presidente Che ci Ha Fatto Perdere Minimo 6 Partite .e i Figliocci degli Amici . Vai Via

  14. Max1967 ha detto:

    Dopo Zeman sono arrivati degli allenatori?
    Perché nessuno ce l’ha Zeman, ma neanche bisogna glorificarlo visto che statisticamente è un perdente.
    E cmq bisogna ammettere che Cascione in 15 giorni ha rimesso in piedi la baracca che stava crollando.

  15. UK_Dolphin ha detto:

    Che poi capirai sti discorsi. Stiamo parlando di quinto vs. settimo/ottavo posto, mentre cullu’ non si smuove.

  16. UK_Dolphin ha detto:

    La squadra era allo sbando totale, prendeva 4-5 pere a partita. Evidente che occorreva risistemarla dalle basi, ossia dalla fase difensiva volutamente trascurata dal guru e da una impostazione offensiva più ragionata e meno frenetica e confusionaria. Le carenze a centrocampo e l’assenza di una punta rimangono. Poi come e’ stato detto dopo Zeman abbiamo avuto l’ex del Bisceglie e un esordiente nei professionisti. Non un D. Rossi, Pillon o Tesser.

  17. lufijedigin ha detto:

    no nemicissim0, è palese che Zeman ha fatto meglio degli altri, ma qui con “altri” abbiamo avuto Bucaro, palese non-allenatore e Cascione che è stato esonerato in D , con esperienza nulla.
    Che confronti vuoi fare?
    A parte il fatto che è evidente ormai pure ai ciechi che questa squadra è incompleta ed inadeguata e che a gennaio al solito la si è peggiorata…
    Io spero solo che non ci si entri neanche ai playoff, giusto per soffrire un partita di meno.

  18. tusciabruzzese ha detto:

    Comunque, se non erro, Zeman 41 punti in 27 partite (includendo anche quelle in cui in panchina c’era il suo secondo e lui era in ospedale). Quindi, 1, 52 a partita. Di Bucaro meglio tacere. Vedremo cosa riesce a fare la squadra “tosta, vera, che ha subito pochissimo”, con “le distanze giuste, la giusta compattezza e il giusto spirito” di Cascione …

  19. tusciabruzzese ha detto:

    A scanso di equivoci, io parlavo della capacità di segnare e me la prendevo solo con quelli che ora sbadigliano a riguardo!
    Mi sembra una contraddizione lamentarsi della noia e del fatto che non si segna: allora tanto valeva tenersi Zeman, il quale dando più opportunità di palle-gol in area riesce a far fare più gol anche alle pricoche e, quindi, a rendere meno noioso il gioco

  20. nemicissim0 ha detto:

    Ma fatemi capire una cosa (tralasciando la parentesi Bucaro, che palesemente non era un allenatore): se in queste tre ultime partite avessimo avuto zeman anzichè cascione, cosa avremmo fatto CON QUESTI GIOCATORI? Avremmo vinto la prima con più gol di scarto? Ok, va bene. Tre punti uguali. Avremmo vinto o pareggiato a cesena? Poco ci credo, dato che anche con zeman sia il cesena che la Torres all’andata ci avevano tranquillamente abbottato la coccia. Avremmo vinto ieri sera? Può essere, come può essere che per privilegiare la fase offensiva avremmo preso tre o quattro noci indietro, come già ampiamente successo con Zeman al timone. Il punto è che nè zeman nè nessun altro può fare nulla con i giocatori mediocri e male assemblati. Smettetela di glorificare Zeman: ha fatto esattamente quello che avrebbe potuto fare – con questo materiale – un allenatore qualsiasi. Ancora a Zeman state a pensare… maledetto il 2012, maledetti immobile, verratti ed insigne…

  21. ilfigliodel36 ha detto:

    Massimo Profeta ha scritto sul suo profilo che “l’organico è stato assemblato male”. Sarà un’omonimia? Chiedo per quello solito

  22. alex74 ha detto:

    433 la penso come te in parte. Squadra di un livello tecnico molto scadente. A parte Merola e tuniov(quando ha voglia di giocare) gli altri farebbero fatica a giocare in serie D. Però grazie a zeman stavamo al terzo posto. Questo perché se giochi all’ attacco prendi tanti gol ma ne fai anche tanti. In un girone cosi mediocre in questo modo è più facile che sta sopra. Ora questo “genio” cerca prima di non prenderle. Contro squadre scadentissime, come ieri, in questo modo è probabile, come è successo, che non fai un tiro in porta. L’ allenatore, anche se hai giocatori scadenti, serve secondo me.

  23. 433offensivo ha detto:

    Resto sempre convinto che se una squadra è scarsa, nessun allenatore può indurla a vincere un campionato…così come se una squadra è forte, qualsiasi allenatore può farla vincere. Ci possono essere delle rarissime eccezioni, ma in linea di massima credo sia così. Questa squadra è stata costruita male e, a parte due o tre elementi, è tecnicamente modesta

  24. draculone ha detto:

    Il nulla cosmico, ad immagine e somiglianza della società

  25. alex74 ha detto:

    Sta soltanto difendendo il suo lavoro (se di lavoro si può parlare). Anche lui sa di aver detto una marea di cazzate ma fa parte della fiction “buffoni e creduloni” in onda sulle reti pescaresi da ormai un po di anni.

  26. johnny blade ha detto:

    Zeman è stato l’ultimo lumicino acceso. Ora i detrattori possono attaccarsi.

  27. tusciabruzzese ha detto:

    Tutto strachiaro da 6 mesi: la rosa ha limiti assurdi, come minimo per non aver preso una prima punta né d’estate né a gennaio. Lasciamo poi stare il ruolo del regista, per il quale Palmiero era grasso che cola rispetto a Squizzato …
    Eh, ma “voglio vedere con un altro mister che Zeman cosa vale davvero questa squadra!” … accecati dai vari motivi per cui v’infastidiva Zeman (juventini, allocchi che pensavano ai miracoli, abbandono del 2012, incoerenza etica, etc.).
    Ma guardare semplicemente le capacità tecniche dei singoli è ancora troppo difficile dopo decenni a guardare il calcio?
    Ci vuole tanta competenza a guardare i limiti mentali e di piedi di Cuppone e Vergani? O guardare, invece che dove sta la palla, la posizione di Brosco che arretra la difesa distanziandola troppo dal centrocampo?! O dei terzini in fase difensiva che non sanno marcare l’uomo?! O della confusione che fa Squizzato come regista? O della scarsa propensione di Tunjov a fare filtro? O della “leggerezza” di Accornero nei contrasti?!? Serve sempre un cambio mister per finire di aprire gli occhi o si potrebbe iniziare a guardare cosa sanno o non sanno fare i singoli della rosa prima di parlare dell’allenatore?!?
    Ora, dopo 270 minuti di “contenimento”, “equilibrio” … BUON DIVERTIMENTO A TUTTI!
    Perché ci lamentiamo pure della mancanza di spettacolo!!! “Fuori Zeman”, che perlomeno è il massimo a voler per forza cercare lo spettacolo, “ma che noia… mi viene il sonno a guardare questi!”
    ARFACETE PACE N’GHE SA COCCIA, PLEASE!

  28. tusciabruzzese ha detto:

    Tutto come previsto: anche Cascione lamenta l’incapacità dei suoi di fare gol … MA NO?!? Guarda caso quello che diciamo perlomeno da ottobre! E ci volevano altri due allenatori per capire che almeno con Zeman, creando il triplo di palle gol a partita, aumentavano le probabilità statistiche di metterla dentro?!? E nonostante una manica di scalzacani in attacco, eravamo comunque fra le prime a livello di gol fatti! Ovvio che la coperta è corta: ora ti copri di più (un gol preso in 3 partite con Cascione), ma guarda caso non segni più (un gol fatto in 3 partite con Cascione)!