23/02/2024, COMUNICATO CURVA NORD “MARCO MAZZA”: 1° TEMPO, DISERZIONE
23/02/2024
PESCARA-LUCCHESE 1-0: i 99 MINUTI con i 40mila!
24/02/2024

Zdeněk ZEMAN potrebbe aver chiuso la carriera in panchina con la sconfitta interna del 13 febbraio 2024 (Pescara-SPAL 1-2) e quella ufficiale come mister – seppure a distanza, dall’ospedale – col match Vis Pesaro-Pescara 4-0 del 18 febbraio 2024. Date che potrebbero entrare nella Storia per molti appassionati in Italia… Al momento, di certo ci sono le sue formalizzate dimissioni contrattuali dalla Delfino Pescara 1936 SpA (dopo il terzo arrivo del 27 febbraio 2023) data l’impossibilità a terminare la stagione di serie C 2023/24. Ecco le sue parole di saluto (fonte completa):

  • “Mi dispiace lasciare in questo momento, ma le vicissitudini personali hanno preso il sopravvento e mi costringono a questa scelta.
  • Ero tornato a Pescara con tanto entusiasmo, spinto da un debito calcistico che volevo estinguere nei confronti di una piazza che mi ha fatto vivere emozioni importanti; lo scorso anno ci siamo andati vicino e speravo sinceramente che quest’anno terminasse diversamente.
  • Lascio i ragazzi a persone capaci e in grado di continuare il percorso sportivo”.

Alla squadra, prima dell’allenamento mattutino del 22 febbraio al Comunale “Ughetto Di Febo” di Silvi Marina, ha detto: “Siete un bel gruppo, siete bravi. Dovete e potete diventare una squadra. Ci sono tutti i margini. Confido in voi” (fonte).

Le “persone capaci” (come detto da ZEMAN) comprenderebbero la guida tecnica di mister Giovanni BUCARO e il supporto del nuovo “secondo” Diego LABRICCIOSA (già match analyst). Dal nuovo allenatore in prima, ecco la conferenza stampa del 23 febbraio 2024, pre Pescara-Lucchese (fonte):

  • Premessa: “Avevo la settimana scorsa confidato al Direttore che se il mister [ZEMAN] fosse andato via, sarei andato via anch’io. Martedì, LABRECCIOSA ed io siamo stato convocati dal Presidente: lungo il tragitto ho chiamato il mister, che mi ha detto ‘lo devi fare tu’. Se il mister mi avesse detto ‘lascia perdere’, io sarei andato via. Il Direttore mi ha chiesto se sarei stato pronto a mettermi l’elmetto e ho detto subito di sì, che me la sento. Mister ZEMAN è out, sicuramente – conoscendo il mister – non mi parlerà più di calcio, ma ci sentiremo spesso.
    Ad Avellino, si creò qualcosa di magico, ma qui siamo più giovani [come giocatori].
    Ci vuole poco a riportare entusiasmo e anche lo scorso anno, quando venivano poco allo stadio, abbiamo riportato 15 mila tifosi ed è stata un’arma in più. Io non faccio appelli, ma quello che chiedo alla tifoseria – che capisco perché il Pescara è come la Juve in serie C – è se nei 90 minuti possono dare una mano a questi ragazzi perché molti sono giovani. Poi, che contestino me o la Società durante la partita, non c’è problema, perché noi non andiamo in campo; ma che aiutino i ragazzi in quell’arco perché stiamo vivendo una situazione difficile. In questo momento, promettere la B sarebbe una follia e non prendo in giro nessuno, ma dico che la squadra darà tutto: chi non lo fa, non giocherà”.
  • Modulo: “Il mister [ZEMAN] ha avuto due collaboratori, uno per più di 40 anni, Cangelosi che adesso è a Caserta, e Modica, per anni col mister a Messina: anche loro sanno che non possono imitare il mister. ZEMAN è unico e non ne nascono più. Lo può fare solo lui. Prendiamo, noi ed altre squadre, i suoi concetti di gioco offensivo sempre, ma non puoi imitarlo, ad esempio nei tempi della fase offensiva, perché ti fai male. Cangelosi e Modica stanno facendo ottimi risultati ma pure loro, in corso o prima della gara, hanno cambiato modulo. Qualcosa che conosco io ci devo mettere, anche se è normale che i concetti sono quelli che ci ha inculcato il mister; ma se dovessi tentare di imitarlo farei danni, sia alla squadra che alla Società. Adesso non c’è motivo di cambiare modulo”.
  • Attacco: [Mancano ACCORNERO e VERGANI, in ripresa post infortunio] “SASANELLI è un 2004 e viene dalla serie D, che è un campionato diverso; deve crescere ed ha bisogno di capire alcune situazioni”.
  • Centrocampo: “Il mister si è trovato a cambiare spesso uomini perché c’era qualcosa che non andava, come si vedeva durante l’allenamento. In questo momento le coppie a centrocampo sono a destra ALOI o FRANCHINI (anche se in base all’avversario possono giocare insieme); in mezzo al campo, come metodista, DAGASSO e SQUIZZATO hanno le caratteristiche migliori; di là [a sinistra], abbiamo MEAZZI, TUNJOV; e DE MARCO che può giocare sia centrodestra che centrosinistra. MEAZZI è una via di mezzo, che può fare sia l’esterno che la mezzala. TUNJOV inconsciamente è uno che si assenta; lo fa anche quando è nello spogliatoio”.
  • Difesa: “Per fare come ZEMAN devi avere un concetto estremo della fase difensiva, sennò non riusciresti a fare quello che ha fatto fino a ieri mister ZEMAN, un po’ la Storia del calcio. Io ho fatto il difensore: qualcosina di diverso in fase difensiva la porterò. La squadra deve capire che prendere dei rischi in certe situazioni non vale la pena: abbiamo studiato certe situazioni e spero che la squadra lo dimostrerà. Anche i giocatori si devono responsabilizzare di più”.

40mila.it
1115 GIORNI di SERIE C, 4563 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

23 Comments

  1. bummon ha detto:

    I ❤ SEBACH oramai i porci so scappati dal recinto….adesso recuperare 10 anni in un colpo solo è troppo semplice e facile….solo una contestazione continuativa e sistematica potrà restituire dignità e fiducia (:yes:)

  2. nemicissim0 ha detto:

    Comunque, finalmente è stata presa una iniziativa concreta da parte della curva nord. Che funzioni o non funzioni staremo a vedere. Ma almeno le acque cominciano a smuoversi. A mio parere, divergenze di vedute a parte, anche i gruppi dei distinti dovrebbero scioperare nel primo tempo.

  3. nico956 ha detto:

    Bha ..a leggere certi commenti…..ma la colpa e mia che vado a leggerli..!!!

  4. dolphin ha detto:

    La solita cuiunat dei soliti noti è cioè per il momento salviamo il culo è la faccia è dapu vediamo lasciate là curva all’autogrdtione e dopo vediamo cosa succede

  5. guerriero ha detto:

    TUTTI FUORI CONTESTAZIONE TOTALE E SENZA SOSTA

  6. zico ha detto:

    Il figlio del 1936, l’orario è esattamente a metà tra quello d’inizio delle partite delle 14 e quello delle partite delle 18.30. E’stato matematicamente calcolato dalle tv che trasmettono le partite, in mezzo c’è anche il tempo per una pisciatina e uno spuntino. Per scoraggiare le presenze allo stadio le pensano tutte.

  7. tusciabruzzese ha detto:

    Se Bucaro vince allora “ERA TUTTA COLPA DI ZEMAN”, ma se Bucaro non vince.. “ESSELÉ SU’NCAPACE”.
    Così la costante passerà sempre in secondo piano per qualche tempo e Sebastiani avrà guadagnato respiro ancora una volta grazie a quelli che guardano il dito

  8. lufijedigin ha detto:

    Max , a me invece quelle parole sembrano di una banalità incredibile: quasi quasi preferisco perdere 4 a 0 che vedere una squadra che fa barricate stile “prima non prenderle”.
    Per non parlare di ” ho accettato perché me lo ha detto Zeman”.
    Vabbè, vediamo che combina sto nuovo fenomeno, dopo Legrottaglie, Epifani , Zauri e compagnia bella. A chi contesta, vorrei dire di farlo dagli spalti, non da fuori, ma non ho il diritto di dare consigli da una poltrona…

  9. Max1967 ha detto:

    Cmq le parole di Bucaro sulla fase difensiva sono un po’ rassicuranti, in fin dei conti le tre vittorie consecutive sono venute fuori nel momento in cui la squadra si era “autogestita” in difesa ed infatti Zeman si diceva sempre poco soddisfatto, fino al punto di dirlo pubblicamente destabilizzando i ragazzi con il risultato di tre sconfitte consecutive umiliantim

  10. nico956 ha detto:

    Secondo me ..sapete come andrà oggi conoscendo il soggetto..intendo pinokkio..che ovviamente e informatissimo sui movimenti e gli umori della piazza..noi andremo tutti uniti e compatti a contestare sotto le tribune…e lui nn ci sarà…trattenuto fuori Pescara da impegni di lavoro…ho questa impressione..a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca..bha..

  11. ilfigliodel36 ha detto:

    Ma che orario è oggi giocare alle 16.15?? Perché non 16e12? Chiedo per quelli fusi con l’orario

  12. draculone ha detto:

    Facciamogli vedere chi veramente siamo

  13. lufijedigin ha detto:

    Quello che vorrei sentire oggi, a parte il silenzio nel primo tempo, è una contestazione continua durante tutto il secondo. Poi vediamo se TV e giornalai non cominciano a parlarne.
    Mi dispiace solo di essere a 10.000 km di distanza, sarei tornato allo stadio dopo una vita…
    Poi c’è da vedere se la Banda del Bucaro prenderà 4 pere pure oggi, tanto per non perdere l’abitudine.

  14. tusciabruzzese ha detto:

    Da settembre a gennaio con drammatici problemi in attacco. E quindi è stato preso in attacco uno che “è un 2004 e viene dalla serie D, che è un campionato diverso; deve crescere ed ha bisogno di capire alcune situazioni”…
    “EH, MA SARÀ TUTTA COLPA DI BUCARO”!!!
    (:bad:)

  15. Solo Pescara ha detto:

    Mah, il comunicato della nord non mi era sembrato del tipo “Solo per la maglia”. Poi vedremo ….

  16. lapa ha detto:

    Non darei così per certo che Zeman nn alleni più Sono sicuro che ristabilitosi definitivamente la prossima estate tornerà su qualche panchina .Conoscendolo .Bisogna vedere i medici cosa dicono

  17. nico956 ha detto:

    I gruppi dei distintioggi pomeriggio nn avevano ancora deciso cosa fare…e sinceramente neanche io ed il mio gruppetto di curva nord..perché se la contestazione nel primo tempo si riduce …a stare lì davanti ai bar a tracannare birra ..bhe allora entriamo ..se invece facciamo un muro davanti all ingresso di maratona ..a maledire pinokkio allora resto fuori…nn so decideremo domani davanti allo stadio..andremo con largo anticipo per vedere come si mette la cosa..

  18. tusciabruzzese ha detto:

    Bucaro: “Il Pescara è la Juve della serie C”. Salvo che nella Juve i soci perdono soldi per finanziare la squadra, mentre qui fanno perdere la squadra per finanziare i soci

  19. tusciabruzzese ha detto:

    Se sì contesta per mancanza di risultati, allora abbiamo una curva “SOLO PER IL RISULTATO”!
    (:sarcastic:)
    Oppure?

  20. 433offensivo ha detto:

    Secondo me UK_Dolphin entrano ad inizio partita per contestare

  21. UK_Dolphin ha detto:

    Domanda: Ma i gruppi dei distinti domani che faranno?

  22. nemicissim0 ha detto:

    No comment. L’unica cosa che mi interessa è vedere se quelli che vanno in curva nord riescono a far scascettare il Negus

  23. caps ha detto:

    La Speranza è di Vedere Una Squadra Con un Centrocampo Che Sappia Contrastare Correre e Verticalizzare . Il Problema è Che il Più Delle Volte i Ragazzini Rimbalzano Nei Contrasti , Si Deconcentrano e Non Hanno Nel Continuo Movimento Una Caratteristica . Il Modulo ? Che Scelga Quello Che Vuole Ma Se Ha Deciso di Fare Giocare Tunjov l’Unico x Reggere e il Centrocampo a 4 , il Resto Va Da Se .Speriamo Bene .