ANCONA – PESCARA 1-1: i 99 MINUTI coi 40mila!
17/12/2023
MANCA LA CONTINUITÀ
18/12/2023

Giovanni BUCARO(Allenatore in seconda del Pescara):

“Contento sull’atteggiamento del secondo tempo e la voglia; i ragazzi ci hanno provato. Non abbiamo certo fatto in toto quello che dovevamo fare, ma tutto sommato ci abbiamo messo impegno e voglia. Abbiamo avuto diverse occasioni e non le abbiamo sfruttato.
Al mister non è piaciuto un primo tempo troppo passivi, troppi passaggi indietro, poco in verticale, poca pressione all’avversario. Lui vuole che la squadra giochi più in avanti, che verticalizzi, con più ritmo. Sicuramente non siamo partiti bene, soprattutto il primo tempo. Merito anche degli avversari partiti forti, ma siamo stati lenti nell’uscire, abbiamo perso diversi palloni in appoggio e quindi preso diverse ripartenze e sofferto un po’.
Nel secondo tempo siamo stati più attivi, giocato più in velocità, creato diverse occasioni: dovevamo essere più precisi nell’ultimo passaggio, ma sicuramente è una buona prestazione quella fatta nel secondo tempo.
In difesa il problema non era dei difensori, ma che abbiamo perso alcune palle in uscita: e quando perdi palle in uscita l’avversario ti riparte e trova la squadra più aperta, non messa bene.
Qualcosina l’abbiamo sbagliata: parlo della prima parte del primo tempo, dove forse non abbiamo avuto un approccio ottimale. Alcune palle in uscita andavamo frenetici e dato la possibilità all’avversario di poter ripartire e giocarci in contropiede.
Contenti di DAGASSO, in primis il mister: infatti, nelle ultime settimane, sta giocando sempre dall’inizio, sia da play che, oggi, da mezzala.
Nel finale abbiamo subito due punizioni e un calcio d’angolo ma situazioni pericolose non ne abbiamo subite. Abbiamo giocato a ritmi alti il secondo tempo e ci stava un piccolo calo: non siamo più riusciti a ripartire come volevamo”.
Gianluca Colavitto (Allenatore in prima dell’Ancona):
“‘L’infortunio’ [errore] del portiere ci sta in una partita.
E’ stata la partita che mi aspettavo. Noi abbiamo fatto un buon primo tempo e non era semplice dopo la batosta subita a Vercelli. Reagire in quel modo in una sorta di derby dell’Adriatico… devo fare i complimenti ai miei. Poi, nel secondo tempo abbiamo sofferto, ma il Pescara ha grossa qualità tecnica e di gamba. Nelle situazioni ‘palla mia, palla tua’, siamo stati bravi a leggere tante piccole cose. Penso sia stato uno spot bello per la serie C perché è stata una bella partita. Ci prendiamo questo punto e guardiamo avanti.
La mia squadra lavora in un certo modo: lo abbiamo fatto finché ce lo ha permesso il Pescara. Poi, ci siamo dovuti riadattare. Dentro i 95′ ci sono più partite, come dicono tanti allenatori. Ripeto che per noi non era una partita semplice a livello mentale.
La qualità del Pescara la si conosce: penso che è stata allestita una squadra di giovani di qualità. Dico CUPPONE là avanti, perché non l’avevo mai visto sul campo: fastidioso e gli piace attaccare la profondità, ma anche il saper ricevere palla spalle al difensore”.

Nicolò SQUIZZATO (Centrocampista del Pescara):
“Non sono troppo contento del pareggio, ci sta stretto per le occasioni create nel secondo tempo. Abbiamo sofferto un po’ le loro ripartenze: facevano solo quello, attendevano il nostro errore per ripartire in contropiede. Non so perché abbiamo fatto questi errori, abbiamo sbagliato un po’ troppo all’inizio, dobbiamo lavorarci.
L’Ancona è rimasta stretta, sempre sotto la linea della palla: non era facile trovare la giocate centrale; e che poi è quello che aspettavano loro per intercettare palla e ripartire. Quindi, spesso ho evitato di rischiare la giocata e preferito andare sull’esterno.
Sono contento in primis di essere arrivato a Pescara, società importantissima; poi sono contento di essermi ritagliato il mio spazio. So che posso dare molto di più, partita per partita.
Il Mister ci dice semdi correre sempre avanti: oggi, uscendo sempre sul play loro, dopo un po’ è normale che ho perso un po’ di lucidità”.

40mila.it

1171 GIORNI di SERIE C, 4619 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

23 Comments

  1. ilfigliodel36 ha detto:

    Mio padre mi ha interrogato e chiesto se ho notato che non c’era la firma del gruppo A Sud del Fiume nell’ultimo comunicato curva nord e perché. Perché sono andati via alla trbuna adriatica, sotto? Chiedo per l’aiutino da casa

  2. tusciabruzzese ha detto:

    EUREKA! HO TROVATO! Cosa? Ma la soluzione alla riforma della serie C di cui si discute da anni. Facile facile e già rispondente alla realtà attuale e a quella dei prossimi lustri!
    Allora, il Regolamento va semplicemente riscritto in questo punto:
    “Ogni stagione, 19 squadre, escluso il Pescara di Sebastiani, competono per i primi due posti in classifica; le altre per il terzo posto, ma va bene anche fino al decimo perché basta entrare ai playoff”.
    E mo’ provate a venirmi a dire dov’è sbagliato!

  3. vitabiancazzurra ha detto:

    Pure se Lescano si faceva la doccia col cane del custode a me non mi frega una mazza …qualsiasi sia la pettlaria basta che non ci stanno di mezzo i minori per me uno può anche giocare in mutande a petto nudo e scalzo se fa gol Che poi c’era qualcosa di serio perché Colombo non era un pazzo da metterlo in panchina io lo scrissi all’epoca che nn poteva essere una scelta tecnica Quello che mi scoccia è che se diffondete questa cosa motivando la cessione per un qualsiasi motivo non fate altro che dare un alibi al prenditore che non aspetta altro e ringrazia in anticipo Tanto lui lo avrebbe venduto a prescindere lo volete capire o no?? Monetizzare E BASTA !

  4. nemicissim0 ha detto:

    Non mettete in giro le feik nius. Il depositario della verità sul caso Lescano è solo l’utente bummon.

  5. draculone ha detto:

    Lufjidigin, peccato che ci sta a chi non piacciono tinti e d’annata

  6. 433offensivo ha detto:

    Allora Lescano è andato via perché la Triestina è una società gloriosa e poi a Tristre c’è la bora che Lescano ama particolarmente e sei vicino alla Slovenia che poi è vicino alla Croazia che è dove sta Medigorje. Lescano voleva avvicinarsi al luogo delle apparizioni….

  7. johnny blade ha detto:

    Anghe tu lo sai GinoJr..
    Solo íj n sacc

  8. lufijedigin ha detto:

    DraCULONE, visto che siamo in argomento.. :-D, facci capi’ : si è trombato qualcuna che non doveva, o QUALCUNO che non doveva?

  9. lufijedigin ha detto:

    johnny blade ha detto:
    18/12/2023 alle 08:43
    Adesso ne abbiamo 3 che insieme ne fanno quasi uno.

    johnny, ma neanche se giocassero tutti e 3 insieme (nel senso che avremmo in campo un squadra di 14 elementi) ne farebbero uno come gli ultimi due che tutti a Pescara sanno perchè sono andati via.

  10. johnny blade ha detto:

    Draculone Androcchione
    Ssshhcrivi chiaro, íjamm..
    Famm capí.

  11. draculone ha detto:

    Lo sanno tutti che per quanto riguarda Lescano, Sebastiani è stato costretto a venderlo per motivi di spoglia-Tonio e non a caso veniva da Chiava-ri (:cool:)

  12. Max1967 ha detto:

    Ma forse è proprio così, Sebastiani ha trovato la sua dimensione in serie C.
    Campionati mediocri, salvezza sicura e uno stipendio a fine mese. Il tutto sulla pelle dei tifosi e con la complicità dei “veri tifosi” a cui basta qualche trasferta, un paio di petardi e cantare cantilene ridicole in giro per l’Italia.

  13. johnny blade ha detto:

    Sebastiàaa, grazie per i palloni che fai avere alla squadra. E pure tanti, quanti ne so’? 8, 10 a partita? Sì lu miglior.

  14. tusciabruzzese ha detto:

    Vista la mia felicità per la situazione, vado a lanciare due fumogeni e un petardo dal mio terrazzo sul parco comunale sotto casa. Per festeggiare!!!
    Però, prima chiamo un po’ d’amici e passanti vari, così se qualcuno si lamenta gli spiego che si chiama aggregazione, condivisione di valori, difesa dei colori.
    Che possono fare? Chiudermi il terrazzo per la prossima rosticciata? E non possono farla da me neanche i miei amici e quelli che passavano per caso? E che c’entrano loro se li ho lanciati io?! Loro applaudivano, bevevano e cantavano soltanto! E vabbene, faremo valere i nostri diritti costituzionali! … a fare le rostelle insieme sul terrazzo!!!
    (:aggressive:) (:yess:)

  15. tusciabruzzese ha detto:

    E siamo pure rimasti agganciati alle prime, mantenendo inalterate le distanze nonostante una difficile trasferta!
    VA TUTTO BENE MADAMA LA MARCHESA!

  16. tusciabruzzese ha detto:

    Sebastiani ha fatto ancora un’ottima squadra per mantenere la categoria in tutta tranquillità. Noi con la C ci palleggiamo di tacco… per i prossimi decenni…
    LUNGA VITA AL NOSTRO PRESIDENTE!

  17. nemicissim0 ha detto:

    Johnny blade, cosa è successo con Lescano lo sa solo l’utente bummon, ma NONCELODIKONO

  18. johnny blade ha detto:

    Adesso ne abbiamo 3 che insieme ne fanno quasi uno.

  19. johnny blade ha detto:

    Con un bomber vero eravamo almeno con 6 8 pt in più ma tutta Pescara sa cosa è successo con Lescano.

  20. 40mila.it ha detto:

    Sono stati aggiunti gli highlights e le parole di Colavitto, mister dell’Ancona.

  21. draculone ha detto:

    Il presidentissimo, prima della gara ha detto che alla squadra non manca nulla, e io ci credo. LUNGA VITA AL FERGUSON DEI COLLI

  22. confucio ha detto:

    Recuperiamo due punti al turno prossimo. Non cambia niente.

  23. caps ha detto:

    Mi Ripeto , il Campo Dice Sempre il Vero . Manca un Attaccante Vero e 2 MezzeAli .. Il Resto Sono Chiacchiere .