PESCARA – OLBIA 4-0: i 99 MINUTI con i 40mila!
09/12/2023
GLI “SPARI” DENTRO, IL TIFO FUORI (Pescara-Olbia)
10/12/2023

Zdeněk ZEMAN(Allenatore in prima del Pescara):

“Contento del risultato e della prestazione, ma tranne l’ultima mezz’ora, perché si è giocato troppo individualmente e la squadra ha deciso di ‘gestire’ il risultato. Io vorrei che la squadra giocasse dal primo al 90° con lo stesso impegno e le stesse idee.
E’ cambiato l’atteggiamento di squadra, abbiamo giocato per attaccare, per vincere; squadra che cerca di fare gol e vuole fare gol. E non giocare con PLIZZARI. Dietro.
Spero che stiamo prendendo insegnamenti dalle sconfitte. Giochiamo un po’ più verticale.
La difesa è stata molto attenta; già nelle ultime partite aveva permesso poco agli avversari. Ha funzionato di nuovo; hanno fatto bene tutti e 4 i difensori.
DAGASSO ha fatto bene, ma in questa posizione [play – ndr] possono giocare in tre in questa rosa.
FRANCHINI ha problemi a una coscia, sul bicipite. Bisogna valutare.
ALOI ha fatto bene al sua parte. Ogni tanto sta troppo fermo, ma quando si inserisce è sempre un pericolo e meno male che si è inserito sul gol.
CUPPONE è bravo anche se ancora tecnicamente ha qualche problema di controllo. Però, è uno che ci fa allungare la squadra avversaria e che trova spazi.
TUNJOV oggi ha corso un po’ di più e ha cercato il tiro, la sua specialità. Poi, per me, deve capire ancora meglio quel che dobbiamo giocare”.
Daniele SEBASTIANI (Presidente Delfino Pescara 1936 SpA):
“Negli ultimi 20 minuti mi è sembrato volessero segnare tutti; se invece avessero continuato a giocare come dovevano, avremmo fatto altri gol. Però, molto bene: una squadra che corre, che gioca, su un campo peggiorato tantissimo in questi ultimi giorni; ci stanno lavorando e probabilmente c’è molta sabbia.
DAGASSO è figlio del lavoro fatto e per me non è una sorpresa: sono tre anni che dico che può giocare davanti alla difesa. E deve giocare davanti alla difesa, ma lì ci sono anche altri giocatori bravi. Oggi, nella necessità, il mister lo ha messo dove deve stare. Se non gioca DAGASSO, gioca SQUIZZATO, che non è l’ultima ruota del carro. Abbiamo tanti giocatori bravi e intercambiabili.
Pensiamo a noi stessi e non al Cesena e alla Torres, due grandi formazioni; ma [la differenza è che] mentre oggi CUPPONE ha fatto un eurogol, in quelle partite precedenti aveva sbagliato l’impossibile. Quando non segni la partita si mette in maniera diversa. Noi abbiamo sempre prodotto tanto, ma non concretizzato. In quelle partite abbiamo buttato via tante occasioni da gol e ci siamo innervositi: il Pescara ha creato tanto, ma non è riuscito a segnare. Quindi, siamo a 30 punti, tanti punti dietro; e dobbiamo recuperare. Secondo me se produci e non fai gol, poi comincia la tensione: vincere aiuta a vincere. Quando giochi in tranquillità, ti riesce tutto meglio. Quando giochi con qualche pressione in più, viene meno quella tranquillità che nel calcio è importante.
Ci sono tanti giovani e ci vuole del tempo. Bisogna avere pazienza. Una settimana fa si diceva che io dovevo buttare via tutto: allenatore, direttore sportivo… Oggi si dice che è tornata Zemanlandia, ma ci vuole equilibrio!
Sensazione brutta per la curva: siamo abituati a sentire la curva che canta per 95 minuti. Mi dispiace per i tifosi che si sono persi una grande partita. La curva del Pescara non era mai stata chiusa: speriamo sia la prima e l’ultima. Non è successo solo a Pescara e credo che i tifosi debbano capire che adesso ci sono situazioni sulle quali [gli organi preposti] non passeranno sopra a nulla.
Può anche darsi che CIOCCI, VERGANI e MORA chiederanno di andare via, ma adesso è tutto molto presto.
Io credo che quando in una squadra di ZEMAN il portiere è il migliore, c’è qualcosa che non funziona, ma PLIZZARI è stato veramente il migliore dalla prima partita ad oggi, dimostrando quel che di buono si diceva di lui anni fa, quando doveva essere lui il predestinato prima di Donnarumma. E’ un 2000, in un ruolo dove a 23 anni sei appena nato. Sicuramente ci sono club interessati, ma ha ancora questo anno e un altro di contratto con noi”.

40mila.it

1171 GIORNI di SERIE C, 4619 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

35 Comments

  1. confucio ha detto:

    Avevo previsto tutto 10 giorni fa. Ve l’ho scritto qui. Dopo l’Olbia terzi.

  2. dolphin ha detto:

    A gennaio la giostra continua finché la barca va lasciamola andare che se puzza seccà le pall a tutti i suoi paggetti

  3. ilfigliodel36 ha detto:

    È più facile vincere 3 turni in Coppa o fare terzi in campionato? Chiedo per la formazione a Catania

  4. lafestadeicolli ha detto:

    il primo posto è andato (in realtá è sempre stato poco realistico) perché il cesena percil livello di questo girone è la piu forte e completa per distacco. anzi speriamo che non ci siano sorprese (torres/perugia) per non trovarlo nei play off. io punterei tantissimo sulla coppa
    italia arrivati a questo punto, sia perchè dà diritto al passaggio ai play off come se finissimo terzi, sia perché è bello alzare una coppa (quanto rimpiango ancora la mancata finale a wembley del torneo anglo-italiano…)

  5. alex74 ha detto:

    Cerone67 se sono bravi non saranno più dei nostri in futuro. Quando non sono più dei nostri diventeranno dei brocchi. Quess è la realtà pescarese degli ultimi anni. Fino a che avremo un presidente che pensa solo alla tasca su’ non andremo da nessuna parte.

  6. Cerone67 ha detto:

    Comunque ragazzi, Floriani è veramente bravo..se non di perde può diventare un esterno basso importante…non so se siete d’accordo con me..buona domenica a tutti

  7. confucio ha detto:

    Ultimo treno per Sebastiani. Quest’anno rinforza sicuro la squadra al mercato. Si può fare secondi. Non è stupido.

  8. caps ha detto:

    Mi Auguro Che la Crescita Della Squadra Sia Complessiva e Questo Significherebbe Aver Anticipato i Tempi , Considerando l’Eta Della Rosa . Il Grande Vecchio Avrà Fatto Ancora Una Volta Un Gran Lavoro . Lui Non Può Dire Che Manchi Un Centravanti Che Superi l’Avversario e Tiri Importa a Prescindere Dal Gioco e Magari Delle MezzeAli Dal Movimento Continuo Buoni Nella Fase Di Interdizione Che Propulsiva . Un Sogno? Una Speranza Xchè Significherebbe Vincere! Mentre il Nostro Gestore Venderà Tutto Il Possibile e Poi Racconterà Le Favole Di Natale Che i Suoi 2 Reggi Microfono Trasmetteranno .

  9. confucio ha detto:

    A Catania è facile. Loro giocano in casa e devono scoprirsi. Ma non lo sanno fare. Si gioca solo contro il pubblico.

  10. alex74 ha detto:

    Beat a chi può andare ad ancona. Quanti ricordi. Pezzame che volavano, gente che si tuffava nei dirupi per sfuggire alla celere, cocce sanguinanti che incuranti di tutto entravano lo stesso allo stadio. A voi piace l’ amarcord però l’ amarcord era soprattutto questo.

  11. draculone ha detto:

    SEBASTIANI MERCANTE

  12. nemicissim0 ha detto:

    Tuscia, numericamente il secondo posto non è precluso. Non credo alla Torres, in fase calante anche psicologicamente, una volta che hanno capito di non essere inarrestabili. Il contrario, purtroppo, il Cesena. Certo, poi c’è anche il Perugia che non sta con le mani in mano. Il tutto al netto del fatto che il secondo posto è un fallimento totale così come tutto ciò che non sia il primo.

  13. tusciabruzzese ha detto:

    A questo punto si può fare una rassegna più completa sulla rosa …
    Con il rientro di Pellacani, tre quarti vanno bene (terzino destro Pierno o Floriani, Mesik e Pellacani stesso). Devono trovare costanza le prestazioni di Milani e/o Moruzzi, soprattutto in fase difensiva (ma ieri Milani ha fatto bene entrambe, anche se era facilino).
    Il centrocampo rimane da sistemare: non mi entusiasmo per una partita parzialmente positiva. Bisogna vedere se troviamo continuità di prestazioni nel play (non ne sono convinto per niente, chiunque ci giochi). Tunjov non ha voglia di difendere e di sbattersi in generale. Franchini accusa problemi fisici da quando è arrivato …. Aloi va bene, ma ha i suoi limiti. Idem De Marco.
    Attacco: se Cuppone e Merola fanno quel che hanno fatto nelle ultime due, siamo a posto, ma … chi ci crede alla loro CONTINUITA’ realizzativa?
    E, poi, il tutto per arrivare dove?!!? Terzi?!? Tutto qua?!?
    Conclusione: “io speriamo che mi sbaglio”!
    (:thank_you:)

  14. nemicissim0 ha detto:

    Banco di prova non particolarmente difficile, forse la squadra più arrendevole vista quest’anno. Attendiamo la prossima con l’Ancona per capire se ci sono prospettive decenti. E speriamo che non vietino la trasferta, sennò ricominciamo a vedere gente che si straccia le vesti e papiri chilometrici su questo sito (:rofl:)

  15. tusciabruzzese ha detto:

    A noi è andato tutto troppo bene: Cuppone fa un gol alla Ronaldo che gli riuscirà ancora semmai ai play-off. Dagasso segna ma con deviazione. Tunjov sbaglia l’impatto di testa ma la palla va dentro per sbaglio…
    A Pontedera e Chiavari vi ricordo che dovevamo passare in svantaggio.
    Insomma, un po’ di fortuna ultimamente, come già ad inizio campionato. Vediamo le prossime se la palla continua ad andare dentro così…

  16. tusciabruzzese ha detto:

    nico, figurati, non mi sei sembrato presuntuoso.
    Dico solo che Dagasso va visto perlomeno con squadre di C. L’Olbia aveva mezzo rivoluzionato la squadra titolare con una panchina da serie D

  17. lapa ha detto:

    Che vomito nei dopo partita appena si vince sempre pronti a sbavare sul mercato Scodinzolano per fare domande sulle “sirene di mercato” ora è il turno del portiere

  18. antateavanti ha detto:

    Spero che Zeman non faccia giocare Brosco a Catania Mi spiace per Riccardo ma rispetto a Mesik e Pellacani soprattutto il romano manca di gamba lucidità e reattività Non può essere un caso che senza di lui gli svarioni in difesa sono rientrati nella normalità di tutte le squadre Oggi c’è stato l’unico errore di Pellacani nel primo tempo da quando sta giocando cioè 4 partite di fila . Mercoledì vorrei godere in Sicilia vincendo immeritamente con decisioni arbitrali a nostro favore sarebbe una piccola rivincita anche se è passato tanto tempo dall’era del Maiale Bianco

  19. alex74 ha detto:

    Ennesimo campionato buttato nel cesso a novembre. È inutile girarci intorno. Bella vittoria ok ma a che serve? A nind. Forse a far vendere qualcje giocatore a gennaio? quello si. Infatti la giostra non si ferma. E l’ anno prossimo ricominciamo da capo.

  20. Max1967 ha detto:

    Quindi la tifoseria è solo un optional folcloristico. Se la squadra gira si vince a prescindere.

  21. vitabiancazzurra ha detto:

    Addirittura ipotizzare che i risultati negativi sono dovuti al ritardo del pagamento stipendi mi sembra una cosa davvero enorme Se fosse vero uno fa 2+2 = 4 Per tutti quei gol divorati da Cuppone e soprattutto Merola ci sarebbe da pensare male malissimo Ma è pura fantasia .Secondo me pure se fosse vero un mese di ritardo lo fanno tantissime società non ci vedrei niente di scandaloso anche perché se il manacer va oltre rischia con la federazione.I nostri super campioni possono attendere

  22. nico956 ha detto:

    Chamape..ma figurati..io abito ai colli anche se sn trapiantato..dal centro se se tu parli con uno dei colli lo conoscono tutti..era così anche da bambino.
    !!

  23. nico956 ha detto:

    Per tornare su Dagasso solo un attimo..Tuscia nn voglio fare il presuntuoso però specialmente per il play si vede subito..se sei portato a fare quel ruolo….o se se ci dv giocare per motivi di squadra..certo ZZ ci stava adattando squizzato anche per una questione fisica ..e di peso fisico..nn e che poteva fare una squadra di nanetti e di pesi leggeri..infatti io pensavo a de marco ma anche lui super piuma ..oggi vedendo Dagasso..sembra uno nato li in mezzo al campo passo breve si gira da tutte e due i lati usa tutte e due i piedi palla veloce posizione .se ti riguardi la partita le respinte nostre e le loro le ha prese tutte lui…quin nn c entra se l altra e forte o no quello si hiama senso della posizione che nn tutti hanno..tutto qui scusa se sono sembrato un po’ presuntuoso..!!

  24. chamape66 ha detto:

    Quindi pinocchio colpisce ancora?

  25. nico956 ha detto:

    Si chamape 66..ho sentito anche io per questo che continuo a dire..una squadra comincia a giocare bn..poi improvvisamente due tre partite..sembrano 11 scappati di casa..poi improvvisamente ancora si rimette a giocare…badate bn con tutti i problemi che abbiamo strutturalmente …bhe io a queste cose che vanno ad intermittenza nn ci credo..quindi…altri tipi di problemi..!!

  26. chamape66 ha detto:

    Grandissima vittoria! Grandissimo momento! Già da Lucca s’era capito che la giostra di Zemanlandia si era appiccicata! Poi quelle strane partita…bha…Nico mi sembra informato,non so se conferma la mia indiscrezione di prima mano che non prendono lo stipendio da mesi…dovrebbe esserci la promessa di pinocchio che a dicembre si mettono a posto coi pagamenti

  27. nico956 ha detto:

    Si Tuscia a basta vedere un giocatore una volta e mezza per capire dove dv giocare..ti posso fare altri esempi come Brunori..

  28. tusciabruzzese ha detto:

    Infine, ricordatevi che da febbraio giocheremo un altro campionato, cioè con una squadra che risulterà da almeno una quindicina di operazioni di mercato, con altre motivazioni, altro spogliatoio, eccetera, eccetera… O, forse, già pensate che l’anima da mercante si trattenga …

  29. tusciabruzzese ha detto:

    E, con Dagasso, possibile che ancora una volta vi basti una sola partita, per giunta contro una squadra da play-out, per illudervi?

  30. tusciabruzzese ha detto:

    Se non proprio non avete impegni stasera, gufate il Cesena!
    (:sarcastic:)

  31. nico956 ha detto:

    Partita a senso unico..forse oggi abbiamo trovato il mediano…Dagasso a centrocampo play basso e un altro passo..da mezzala e bravino ..ma da mediano veramente forte e poi e completo..aloi solita buona partita..peccato che Tuniov al solito buoni numeri ..ma tanti tanti troppi errori..pellacani ..praticamente un muro di gomma ..impressionante..ed i due terzini..due pendolini..che viaggiano sempre in orario….mi sa che brosco dovrà attendere un po’ prima di rientrare almeno in campionato..ci si è riaccesa la lampadina..guarda un po’…per tre o quattro partite ..s erano scordati che sapevano giocare…bha chissà perché ?!!

  32. Harken ha detto:

    Secondo me Plizzari a gennaio non va da nessuna parte: i portieri non valgono nulla. Fosse stato una punta lo vendeva di corsa a mezzo milione a mani basse.

  33. Harken ha detto:

    @nemicissim0 lo hai detto te: da un orecchio gli entra e dall’altro gli esce.
    Quello che secondo me bisognerebbe fare è: 1) ricordare che la sentenza della corte costituzionale è del 2001, quando il daspo arrivava massimo fino a 3 anni: un periodo considerato accettabile; oggi superiamo i 10 e molti dei passaggi logici dell’epoca non sono più coerenti riletti oggi alla luce delle attuali normative. 2)Idem per la sentenza della CEDU contro il tizio croato, anche in quel caso parliamo di 1-3 anni 3) Rimarcare il valore associativo di chi va allo stadio (nessuno ci va da solo o quasi, ci si va con gli amici), per cui è ben possibile parlare di formazione sociale: c’è un articolo di Bocchini del 2019 che approfondisce la valenza associativa dello stadio, molto bello anche se è un polpettone costituzional-pubblicistico (dipende se lo digerisci, io gradisco assai).

  34. lusmitch ha detto:

    ….. Plizzari via a gennaio… Qualsiasi commento di cullu’, finisce a mercanteggiare..e’ piu’ forte di lui….buone prestazioni di un giocatore gli si appiccia la cassa..

  35. confucio ha detto:

    Avevo indovinato tutto. Domani la Carrarese non vince. Il Perugia pareggia. Saremo terzi. Avanti così.