SLIDING DOORS: quando SEBASTIANI cambia il “mister” iniziale…
06/11/2023
INFO BIGLIETTI PESCARA – PINETO Coppa Italia
08/11/2023

Pubblichiamo un contributo così come trasmessoci dall’autore – 

Terza sconfitta di fila per il Delfino, stavolta con l’aggravante di aver anche disputato una gara tutto sommato mediocre, contro un avversario, la Carrarese, formato da molti giocatori esperti, ma sicuramente non trascendentale.
Più spuntato che mai, tanto movimento palla fino alla trequarti, ma raramente pericoloso, il Pescara che da un mese a questa parte scende in campo, tende a peggiorare settimana dopo settimana. Nonostante le dichiarazioni tendenti a un giudizio relativamente positivo che Zeman prosegue nel fornire al novantunesimo, l’involuzione pare evidente anche al più ottimista dei tifosi.
Certo, a differenza della scorsa stagione non abbiamo un Catanzaro ammazza campionato visto che, nonostante si continui ad uscire dal campo senza incamerare punti, comunque Torres, Cesena e Perugia non riescono a spiccare il volo: ma al momento è davvero difficile ipotizzare una rimonta su tutte e tre. Non tanto per il distacco, tutto sommato aritmeticamente ancora colmabile, quanto per la pochezza di una Rosa sicuramente sopravvalutata, formata da tanti giovani, ma mancante di almeno un attaccante in grado di finalizzare il gioco, anche quando questo scarseggia come in questo periodo.
Fa un po’ male dare uno sguardo al girone A e vedere la Triestina, per ora seconda dietro al Mantova, con Facundo Lescano capocannoniere, immaginando come avrebbe potuto essere il nostro campionato, semplicemente non avendo ceduto l’italo-argentino.
Qualche tifoso ci ha accusato di non inveire ogni settimana contro Daniele Sebastiani. Ora, a parte che non ci sembra opportuno e intelligente sbraitare contro il destino infausto che più di dieci anni or sono, al culmine della stagione forse più bella e spettacolare della storia di questa società, ha condotto l’attuale presidente a prendere il posto di colui che aveva costruito l’impresa (De Cecco) e che aveva promesso di portarla a termine con altri campionati di livello nella Massima Serie, siamo certi che si tratti solo di avere pazienza, tanta, infinita pazienza, perché nulla e nessuno dura in eterno, a parte i biancazzurri colori della “nostra” squadra.
Il prossimo impegno ufficiale avrà luogo giovedì 9, dalle ore 18:30, per il secondo turno di Coppa Italia, allo Stadio Adriatico, contro il “solito” Pineto. Dopo le prime due (amichevole di agosto e quinta giornata di campionato), si tratta già della terza sfida stagionale contro i teramani, che hanno vinto entrambi i precedenti.

Fabio Ros

P.S.: nel ringraziare Fabio Ros per il suo contributo, precisiamo che il contenuto rappresenta sempre e solo un’espressione dell’autore e non impegna il punto di vista del sito 40mila.it. Cogliamo inoltre l’occasione per ricordare a tutti i tifosi biancazzurri che questo sito “appartiene” ai tifosi stessi della Pescara Calcio: sono pertanto benvenute proposte di ulteriori contributi. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

40mila.it

1115 GIORNI di SERIE C, 4563 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

34 Comments

  1. tusciabruzzese ha detto:

    In parte OT, ma forse in parte no: bella intervista a Sacchi sul CdSera. Alcuni brani:
    «Un Paese votato al tatticismo, dove solo il singolo e non il bene collettivo sembra avere importanza, dove contano più le conoscenze della conoscenza».
    «Una vittoria senza merito non è una vera vittoria, ma questo è un concetto che l’Italia, il regno dei sotterfugi, non capirà mai».
    Con quel Milan «aggredivamo, e costruivamo. In un Paese dove in qualunque campo si tende a vivacchiare, noi eravamo l’eccezione».
    «Il nostro declino nasce dalla propensione ad accontentarci del risultato raggiunto con il minimo sforzo, senza guardare mai alla partita, al domani, a quel che poi resterà. Dovremmo sforzarci di pensare in modo collettivo e propositivo. Invece aspettiamo gli eventi e gli avversari, seguendo la nostra indole eterna, poi cerchiamo di uccellarli»

  2. draculone ha detto:

    Il nonno del figliodel36 diceva che “a pregare la morte ALL’ASILO, muore prima il padrone”. LUNGA VITA A SEBASTIANI (:cool:)

  3. johnny blade ha detto:

    Destino Infausto
    https://youtu.be/n0KH095RBmM?si=1i9LCmjMxhSffAZL
    Nuovo inno del Pescara

  4. nemicissim0 ha detto:

    Tuscia, NON PUÒ avere visione a medio termine, perché i termini per pagare gli stipendi e iscriversi ai campionati sono…a breve. Se aspettasse due anni per vendere a tre milioni uno che può vendere a 800mila a gennaio, a giugno non si iscriverebbe.

  5. Milton Tita ha detto:

    Direi “film già visto” ,altroché destino infausto….

  6. draculone ha detto:

    Auguri vecchiock!

  7. tusciabruzzese ha detto:

    lufijedigin, è una sua costante accontentarsi di pochi, maledetti e subito. In 10 anni ha perso parecchie volte occasioni molto grosse per non aver investito o rischiato almeno pochi spicci. Insomma, uno speculatore, non un investitore. Un prenditore, non un imprenditore. Nessuna visione a medio-lungo termine ma solo di 6 mesi in 6 mesi, da un calciomercato all’altro. Per questo motivo non costruirà mai una squadra per tornare in serie A, che richiede trattenere i migliori almeno per due anni. Spera solo nel colpo di fondoschiena

  8. tusciabruzzese ha detto:

    Auguri a vecchiock!
    🍾🥂

  9. lufijedigin ha detto:

    La cosa che fa più incazzare è l’infimo livello di questo girone, che se se solo il merdone avesse tenuto la squadra dello scorso anno con qualche innesto, avremmo vinto questo campionato con 20 punti di vantaggio.
    Ma al merdone servivano gli spicci perché altrimenti avrebbe dovuto ricacciare qualcosina di tutto quello che si è impolpato in questi anni e facendolo si è fottuto da solo, perché anche a lui sarebbe convenuto tornare in B. Diciamo sempre che dal punto di vista finanziario è persona quantomeno astuta ( nel senso che riesce a far soldi dove tanti presidenti ce li rimettono) ma stavolta i suoi calcoli li ha sbagliati di grosso.

  10. draculone ha detto:

    Buttati in campo

  11. draculone ha detto:

    Ma “dollari” dell’acquirente di Miami con la faccia di Sebastiani fino a quando non se ne va AFFANCULO, no?

  12. Solo Pescara ha detto:

    Nella speranza che si avveri ….
    “SEBASTIANI HA VENDUTO LE QUOTE”
    “SEBASTIANI HA VENDUTO LE QUOTE”
    “SEBASTIANI HA VENDUTO LE QUOTE”
    Poi però dovrò cliccare 3 volte i tacchi delle scarpe rosse dal Mago di Oz e chiudere gli occhi ….
    “SEBASTIANI DIMETTITI”
    “SEBASTIANI DIMETTITI”
    “SEBASTIANI DIMETTITI”
    ….. Perché no? Sognare non fa male.
    Forza Pescara
    Vaffanculo Bresidende

  13. nemicissim0 ha detto:

    …alex e sarà l’ennesima dimostrazione di voccapertaggine di molti: prima scascettano perché nello scorso turno di coppa il magnate non aveva fatto prezzi popolari per riavvicinare la gente, e adesso che ha fatto prezzi popolari (quasi simbolici per gli abbonati) voglio vedere quanta gente che protestava va allo stadio…

  14. alex74 ha detto:

    Si vocifera che giovedì,.nella gara di coppa contro il pineto, lo stadio rimarrà semideserto in segno di protesta. Anzi no mi so sbaiat. Lo stadio sarà semideserto ma solo perché della coppa italia di serie c non frega un cazzo a nessuno, nemmeno a chi lo organizza.

  15. nemicissim0 ha detto:

    Ma la smettete di parlare della minchiata di Verratti, uscita da chissà chi? Non lo sapete che su internet qualsiasi puttanata, ripetuta più volte, diventa una verità? Ripetete piuttosto SEBASTIANI HA VENDUTO LE QUOTE, magari diventa vero…

  16. caps ha detto:

    Al 7 Novembre Come Discussione X la Nostra Mal Gestita Squadra Di Calcio è Verratti ( La Colpa di Questo Ragazzo è Che Si è Realizzato Xchè Dotato Calcisticamente e x Questo Bersaglio Facile ). Che Volete Che Dica , In Questo Momento la Squadra Fa Pena , Giovanissima e Problematica ,. In Queste Condizioni Ci Avvitiamo Su Noi Stessi e Non Ne Usciamo . Il Gestore Si Nasconde Fino Alla Prossima Partita Che Si Vincerà e Lui Apparirà alle TeleSocietarie Con Tanto Di Petto Abbottato . X Me Questa Squadra Vista la Giovanissima Età Può Essere Guidata Solo da Zeman che Piaccia o Meno . La Squadra ha Problemi Nelle MezzeAli Che Non Ha . MezzeAli Significa Gente Che Corre dalla Difesa all’Attacco Contrastando e Creando Superiorità .. Nella Rosa Non Ci Sono . Tutti Giocatori Adattati , Quindi Se Si Vuole Invertire l’Inerzia Si Deve Risolvere Quel Problema… E Poi Caro Presidente Trova un 9 Capace Di Sentire la Porta .. ed Un Centrale Capace di Sostituire Brosco e Vedrai Che La Squadra Viaggerà a Ritmi Alti Caro Gestore Ora Può Dirmi Che Pretendo Troppo MA Forse. Voglio Ciò Che x 13 Anni Ci Hai Tolto..IL CALCIO.

  17. Max1967 ha detto:

    Quella di Verratti è una sciocchezza, buttata li per nascondere ulteriormente un pò di polvere sotto al tappeto.
    Ormai quella dello stadio nuovo è stata bruciata insieme ai nuovi soci.

  18. alex74 ha detto:

    Avet rott li cuiun co sto verratti. Se arve’ cuss giuro su ddio che non seguo più il Pescara. Si cumbress lu manoppello scalo

  19. lafestadeicolli ha detto:

    concordo sul fatto che lui aspetti verratti come giocatore e poi presidente, il punto è che quando smetterà di giocare verratti prenderà il pescara dall’eccellenza o massimo serie D a due soldi, alla faccia di chi non ci sarà piu

  20. tusciabruzzese ha detto:

    Seriamente, ho apprezzato il passaggio “la pochezza di una Rosa sicuramente sopravvalutata, formata da tanti giovani, ma mancante di almeno un attaccante in grado di finalizzare il gioco”
    (:acute:)

  21. nico956 ha detto:

    Bhe l articolo e sicuramente da condividere ….ma io ed ed altri due o tre ..gli unici che 10 anni fa contestavamo pinocchio..che dovremmo dire “benvenuti a bordo” ..quando tutti fuori di testa gridavano contro don Peppe ..e quei tre o quattro ..sentivano puzza di bruciato..avvisando che avremmo fatto una brutta fine..va bhe inutile rinvangare il passato..ora il problema e come uscirne…secondo me lui aspetta Verratti..nn come giocatore ma come presidente..dall’ intervista di qualche giorno fa..ho questa sensazione..!

  22. Max1967 ha detto:

    Anche la tifoseria ormai è rassegnata, preferisce una birretta e un coretto invece di incazzarsi.

  23. johnny blade ha detto:

    Sí è vero: nessuno vive in eterno.
    Busogna vedere però chi smette prima.

  24. tusciabruzzese ha detto:

    Per una volta, concordo totalmente con Fabio Ros e il suo “nessuno dura in eterno”. E’ un dato oggettivo e non me ne voglia Sebastiani. Tra 40 anni penso che non ci sarà più … avrà 98 anni e, se proprio la salute lo assisterà ancora, è possibile che non si occupi più del Pescara.
    Nel frattempo, basta “avere pazienza” (cito sempre Ros Cuordileone). Che vuoi che siano una quarantina d’anni?
    D’altra parte, cosa si conclude a contestarlo ogni inizio settimana? O allo stadio? O sui giornali? O nei manifesti? O negli striscioni? O negli editoriali? O su ogni social mai creato ed ancora da creare? E alla radio? Alla TV? Su centomila post e commenti? In effetti, si ottiene forse nulla più di farlo scascettare di continuo al punto d’arrivare a volersi liberare quanto prima da quella che diventa una prigionia psicologica da “ostaggio” (cit. Sebastiani) pur di riconquistare la serenità e un po’ di parvenza di stima collettiva per le vicende del Pescara
    In effetti, meglio “avere pazienza, tanta, infinita pazienza” e attendere che madre natura faccia il suo lento corso …

  25. Solo Pescara ha detto:

    PS- Bresidende vaffanculo

  26. pier66 ha detto:

    Siccome Sebastiani è il presidente più vincente della storia concordo sul fatto che anche per me è colpa di STROPPA, BERGODI, BUCCHI, MARINO, COSMI, BARONI, ODDO, ZEMAN, EPIFANI, PILLON, ZAURI, LEGROTTAGLIE, SOTTIL, ODDO, BREDA, GRASSADONIA, AUTERI, ZAURI, COLOMBO E ZEMAN……

  27. Solo Pescara ha detto:

    Perchè è stato venduto Lescano …semplice ….. SOLDI SOLDI SOLDI …. anche pochi a mio avviso. SI dice che era una testa calda, che era inadatto agli schemi, che non faceva parte del programma, ma sappiamo tutti che sono solo scuse per mettere a tacere tutti. Intanto, bravo Lescano, fa valere il suo al Real Triestina.

  28. draculone ha detto:

    Sebastia’ ma non potevi fare soldi facili su “Only fan” invece che sulla passione di una città e di una regione?

  29. alex74 ha detto:

    Uagliu’ se vi fottono nella vita che vi incazzate a fare. Bisogna avere pazienza tanto tutti dobbiamo morire. Se quando mettete la benzina invece di 20 euro vi mettono 5 litri, se quando andate a fare la spesa vi fregano sulle offerte , se quando andate al mare vi fottono l’ ombrellone…..incazzarsi è inutile. Seguite la regola PORGI L’ ALTRA GUANCIA. I giornalai locali l’ hanno capito, ora tocca a voi sporche persone che non siete altro.

  30. johnny blade ha detto:

    Sctanno silenżio

  31. nemicissim0 ha detto:

    Johnny, lo sa l’utente bummon ma non celodikono

  32. johnny blade ha detto:

    Ma alla fine perché Lescano è stato venduto? Lo,sa tutta Pescara tranne io che sto a Milano.

  33. nemicissim0 ha detto:

    Madelib, credo che Ros usi il plurale maiestatis. Quando dice “ci” si riferisce a sè stesso, non alla tifoseria.

  34. madelib ha detto:

    A parte la buona “penna” e qualche concetto più ovvio che condivisibile, chiedo a Fabio Ros per quale motivo scrive che “Qualche tifoso ci ha accusato di non inveire ogni settimana contro Daniele Sebastiani”…

    Cosa sta a significare quel “ci”? Fa parte della tifoseria “organizzata”?
    …”organizzata” PER NON fare cori contro Sebastiani?
    Bella roba! …che, ovviamente, NON ho mai compreso né, men che meno, condiviso…

    Ancora quel “ci” laddove scrive: “non ci sembra opportuno e intelligente sbraitare contro il destino infausto […]”…

    Ma pensa davvero che il fatto di “avere pazienza, tanta, infinita pazienza, perché nulla e nessuno dura in eterno” possa essere, di per sé, un valido concetto per NON contestare? Se così fosse, MAI potrebbe essere criticato e/o contestato qualcuno, nemmeno per cose più serie come rivoluzioni civili, eccetera…

    MA DI COSA PARLIAMO?!!!

    CONTESTARE E’ DOVEROSO!!!

    E LO E’ FARLO OGNI 15 MINUTI DI OGNI PARTITA!

    Stiamo andando avanti con timidi, melensi e soporiferi coretti impauriti da anni! Coretti che non vengono uditi né compresi pur a qualche metro di distanza! …figurarsi a decine di metri!

    E’ una tifoseria derelitta. Punto.