TARANTO-PESCARA 3-0: I BIANCAZZURRI PRENDONO I VOTI
09/04/2023
VITTORIA del VICENZA nella COPPA ITALIA SERIE C e CONTESTAZIONE dei TIFOSI
12/04/2023

Pubblichiamo un contributo così come trasmessoci dall’autore –
Il Delfino riparte, purtroppo, da dove aveva lasciato, ovvero i secondi quarantacinque minuti contro la Virtus Francavilla, mettendo in mostra a Taranto, nel match pre-pasquale, una delle peggiori prestazioni degli ultimi anni. Un improvviso calo di rendimento che si può giustificare solo nel caso di una possibile stanchezza psico-fisica dovuta a eventuali nuovi ritmi di allenamento imposti da Zeman; diversamente ci sarebbe da preoccuparsi non poco.
I rossoblù pugliesi, allenati da quella vecchia volpe di Ezio Capuano, hanno mostrato un calcio “vecchio” ma efficace, cattivo quanto basta per non lasciare spazio agli sporadici virtuosismi dei solisti biancazzurri. Sul 2-0 non si sono fatti scrupoli di restare in dieci, per impedire a Delle Monache di segnare la rete della possibile rimonta; e, addirittura, si sono permessi il lusso di triplicare, per poi resistere quasi un tempo agli sterili attacchi di Lescano e compagni, senza nemmeno soffrire più di tanto.

Fatto sta che, a centottanta minuti dal termine della stagione regolare, il terzo posto – fondamentale per poter affrontare i play off nelle migliori condizioni, saltando i primi turni – è nuovamente a rischio. Il Foggia segue a una sola lunghezza, ma se la dovrà vedere prima con il Catanzaro, assetato di record, e infine con la Turris, al momento non ancora in salvo. A tre punti di distanza il Picerno, con cui il Pescara se la dovrà giocare proprio all’ultimo turno, e l’Audace Cerignola, che sulla carta avrà due avversarie abbordabili. Insomma, la gara interna di domenica prossima contro il Monopoli, con fischio d’inizio alle 17:30 (lo stesso per tutte, così come sarà nell’ultima giornata del 23 aprile), è diventata di vitale importanza: assolutamente da non fallire per non dover dire addio a questa terza piazza, mantenuta per tutta la stagione, fra alti (pochi) e bassi (molti).

Fabio Ros

P.S.: nel ringraziare Fabio Ros per il suo contributo, precisiamo che il contenuto rappresenta sempre e solo un’espressione dell’autore e non impegna il punto di vista del sito 40mila.it. Cogliamo inoltre l’occasione per ricordare a tutti i tifosi biancazzurri che questo sito “appartiene” ai tifosi stessi della Pescara Calcio: sono pertanto benvenute proposte di ulteriori contributi. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

 

40mila.it

1077 GIORNI di SERIE C, 4525 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

18 Comments

  1. vecchiock ha detto:

    @nemicissim0:
    ….circolata la voce che quella frase così perentoria e al tempo stesso non volgare nè offensiva andava interpretata con un “se” davanti (congiunzione he infatti ho letto tra parentesi anche su questo sito, quando hanno riportato il contenuto dello striscione)! ….
    Non so dove sia circolata questa voce. Lo striscione va letto così com’è scritto. Se volevamo antergare un “SE” lo avremmo scritto.

  2. ilfigliodel36 ha detto:

    Gli ultras del Vicenza non festeggiano. Vogliono prima la serie B. Ora entrano ai playoff di diritto. Mio padre mi ha chiesto “trova le differenze con chi applaude a fine partita”? Chiedo l’aiutino da casa (:sorry:)

  3. vitabiancazzurra ha detto:

    Bravo Jonnhy lo stavo per scrivere Una sua doppietta porta la Coppa Italia a casa e soprattutto il Vicenza accede direttamente alle fasi finali dei play off .22 gol Finora in campionato e 4 in coppa e senza rigori Ma noi abbiamo Lescano un gran campione un eccellente professionista come il suo datore di Bonifico
    Segnalo anche Jacobucci il bravo ex portiere pescarese in porta ai veneti Ma noi di portiere ne abbiamo Uno di Cartapesta mancata plusvalenza mannaggia e Sommariva ex H.Carlton E ci sta gente ancora adesso che “giustifica” il sultano senza harem QUESTA È LA VERA VERGOGNA DI QUESTA CITTÀ RASSEGNATA E PIGRA E COMPLICE

  4. johnny blade ha detto:

    E Ferrari col Vicenza si porta la coppa a casa. Venduto per 400lire.

  5. UK_Dolphin ha detto:

    Terzo posto a rischio? Ngi dorm la nott.

  6. bummon ha detto:

    Eh non me ne frega nulla se vengo additato TIFOSO DA POLTRONA

  7. bummon ha detto:

    Dobbiamo prendere esempio dai tarantini (vera tifoseria cazzura) sono mesi che hanno lasciato vuoto e poi vediamo cosa succede. Nu solo capace di parlà e arraparsi pe na vittoria contro una squadra che nemmeno esiste sulla cartina geografica. Ma se per sbaglio dovessimo andare in B ci rendiamo conto che la squadra sarà ricostruita per intero? Ma ndo ci presintem siamo seri dai su ed in più ancor cullu in mezzo alle palle. Pe me lo stadio non mi vedrà più se la musica è il maestro d’orchestra non cambia.

  8. tusciabruzzese ha detto:

    Retrocessione vergognosa dalla A in B e pari vergognosa connivenza del tifo organizzato in curva.
    Retrocessione vergognosa dalla B in C, con vergognoso salvataggio legale, e pari vergognosa connivenza del tifo organizzato in curva.
    Retrocessione vergognosa dalla B in C e pari vergognosa connivenza del tifo organizzato in curva.
    Permanenza vergognosa in C e pari vergognosa connivenza del tifo organizzato in curva.
    Difficile ora riscaldare gli animi senza un lungo periodo di plateale contestazione da parte del tifo organizzato. Cosa c’è di difficile a capirlo da parte del tifo organizzato della curva?
    Se fatto, il popolo biancazzurro tornerà a unirsi al tifo organizzato in curva

  9. alex74 ha detto:

    bisognava prendere esempio dai tarantini.. invece sono entrati dentro lo stadio e hanno detto le parole ad una tifoseria assente. poi si sono vantati di aver tifato anche sotto il 3-0. questa mentalità non riporterà 1 e dico 1 tifoso allo stadio.

  10. nemicissim0 ha detto:

    Straquoto vitabiancazzurra. Tra l’altro, per restare in tema “contestazione”, avevo inizialmente apprezzato, ad esempio, l’iniziativa dello striscione esposto qualche tempo fa dal nuovo gruppo CWY (che, se ho ben capito, è animato tra gli altri proprio da un nick che scrive anche qui). NON HAI RISPETTO PER LA TUA CITTA’. Molto bene, mi sono detto… ma poco dopo mi sono dovuto parzialmente ricredere quando è circolata la voce che quella frase così perentoria e al tempo stesso non volgare nè offensiva andava interpretata con un “se” davanti (congiunzione he infatti ho letto tra parentesi anche su questo sito, quando hanno riportato il contenuto dello striscione)! Cioè, “SE non hai rispetto” allora ci saranno conseguenze? In altri termini, una frase significativa e INCONFUTABILE è stata immediatamente stemperata, quasi a fare retromarcia, e trasformata in un inutile avvertimento, come se quello che è stato fatto fino ad oggi dai “vertici societari” non fosse già una conclamata mancanza di rispetto, come se si dovesse ancora dare una possibilità… Se quella puntualizzazione proveniva in effetti dai CWY, permettetemi che è un po’ una delusione.

  11. tusciabruzzese ha detto:

    Per entrare nel merito del bel post di vecchiock, penso che non appena la contestazione si mostrerà costante E INDIPENDENTE DAI RISULTATI (foss’anche si tornasse, molto ipoteticamente in B… DEVE CONTINUARE!), allora mano a mano la gente seguirà l’esempio indicato da vecchiock.
    Insomma, quasi tutto dipende da una curva che sia in grado di rifarsi la verginità perduta contestando COSTANTEMENTE PER MESI. Al che, almeno quelli che non vengono solo in caso di risultati positivi, potrebbero tornare. Penso che a tal fine, le scelte di CWY possano influire …
    Insomma, il danno lo hanno fatto i PR: DEVONO LORO, o almeno un gruppo che sia a loro “vicino”, ridare il buon esempio per mesi.
    Non è una critica, ma un consiglio spassionato per ottenere il risultato, giusto, indicato da vecchiock

  12. Max1967 ha detto:

    Mia opinione, ma una vera tifoseria dimostra di essere tale quando contesta mentre si vince e non quando tifa mentre si perde.

  13. madelib ha detto:

    vitabiancazzurra, il tuo post, sostanzialmente da me condiviso, richiama, in parte, una chiosa che ho proposto alla redazione traendo lo spunto da un volantino che ho reperito tra i miei cimeli…

    Non appena dovesse esserne pubblicato un forum, potrai verificare…

  14. vitabiancazzurra ha detto:

    Vecchiock ti dico la mia senza volerti dare la verità assoluta ma ci vado molto vicino a sentire anche moltissimi altri tifosi
    Sei partito molto bene col tuo post dove condivido la prima parte anche se al giorno d’oggi certe dinamiche sono impensabili e irrealizzabili ,destinate a stare solo nel cassetto dei ricordi . E aggiungo, beato chi le ha vissute in prima persona come noi .
    In seguito quando parli di collaborazione costruzione amore solo per la maglia condivisone consigli Senza Criticare non so se fai finta di non sapere ma sembra fantascienza visto che lo vivi quotidianamente o pensi che la gente sia disposta perennemente ad essere presa pesantemente per il kulo???? Da uno che che ci regala letame calcisticamente parlando non per annate sfigate e con squadre e progetti seri ma SOLO ED ESCLUSIVAMENTE per movimenti finanziari PUNTO E STOP . Ma quanti miliardi di volte bisogna dirvelo ??Quando le cose vanno bene è del tutto ovvio che si cerca di mettere da parte tutte le pillole avvelenate che noi tifosi dobbiamo ingoiare e si riempie un po’ lo stadio ( vedi l’anno di Pillon e la Partita in casa col Catanzaro ultimi esempi di buona affluenza ) Il tifoso medio non ne può più E’ arcistufo!!! Lo volete capire o no . Per ricreare lo zoccolo duro e sopratutto LIBERO in curva bisogna che gli attuali capi capetti e manovali facciano di tutto per coinvolgere il seguito generazionale IN TOTALE AUTONOMIA che mi sembra manchi….in qualsiasi città-categoria-tifoseria questo scempio sportivo che stiamo vivendo da anni avrebbe provocato ALMENO una contestazione Verbale Fissa e Costante Verso il Responsabile innominabile Come pensi che la gente giovane o matura che sia possa darvi una mano a tifare quando vi vede passivi e senza offesa patetici il più delle volte Chiamate i giocatori sotto la curva per dirgli cosa cacciate le palle la prossima non vi perdoniamo ? anche dopo 1 punto in sei partite o partite vergognose come l’ultima Come pensate di attirare altri tifosi ed essere credibili ?? E dopo quello la ci chiama 4 scemi …ma è il minimo

  15. Max1967 ha detto:

    Mi raccomando, tutti a tifare anche se perdiamo il terzo posto.

  16. johnny blade ha detto:

    Infatti. Rischiamo anche il 5° posto stando alla classifica attuale.

  17. alex74 ha detto:

    ma veramente fabio ross non ha capito che a taranto le giocatrici non sono scese in campo per puro volere di qualcuno mentre con il monopoli saranno riautorizzate a giocare come sanno? veramente cosi ingenuo?

  18. ilfigliodel36 ha detto:

    Perché solo il terzo posto è a rischio? Chiedo per il quarto e il quinto