CANCELLOTTI: UN TURNO DI SQUALIFICA
10/03/2023
STRISCIONE A FIRMA ASDF, 11/03/2023
11/03/2023

Zdenek ZEMAN pre Gelbison-Pescara:

  1. “C’è grande disponibilità dei giocatori e ne sono contento. Indisponibili KRAJA e GYABUAA. DESOGUS c’è, anche se ha qualche problemino.
  2. Ho 6 attaccanti a disposizione e penso di cambiare qualcosa. CUPPONE è un’alternativa per tutti i 3 ruoli d’attacco. A sinistra KOLAJ sta facendo bene.
  3. La squadra magari non ha ancora durata lunga, ma sta bene. Sto lavorando per arrivare ai play-off nelle migliori condizioni: stiamo lavorando più per il futuro che per il presente.
  4. Lavoro su concetti di gioco: loro cercano di applicarsi e finora lo hanno fatto in allenamento.
  5. DESOGUS tecnicamente è bravo. Magari ha fatto la prima partita un po’ ‘da fermo’, nel senso che cerca la palla ‘sul piede’, mentre io vorrei che si proponesse per riceverla.
  6. Di gradoni abbiamo fatto poco o niente: per ora ci sono cose più importanti.
  7. Per LESCANO, non è che perché uno ha fatto 2 gol allora gioca sicuro. Bisogna lavorare per migliorarsi.
  8. Il Gelbison fa pochi gol ma ne prende pochi: ha una fase difensiva studiata e gioca poi più su palla lunga; e cercare di seguirla.
  9. Io batto sul gioco di squadra: aiutarsi, stare vicini, giocare insieme.
  10. VERRATTI è stato per 10 anni il miglior centrocampista in Francia, poi ha fatto solo un errore, ma c’erano altri giocatori, anche da 250 milioni, che potevano recuperare loro il risultato: non spettava solo a lui.
  11. Lui non è più per noi, ma per il calcio mondiale”.

40mila.it
1075 GIORNI di SERIE C, 4523 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

11 Comments

  1. nico956 ha detto:

    Come dicevo il giorno dell’ arrivo di Zeman le sue interviste ..nn vanno lette ne ascoltate ma viste..perché e unico..allora se volevi avere un minimo di possibilità di vincere i play off l unico era il boemo..con qualche altro ti trascinavi a fine campionato senza ambizioni..poi nn e detto che ci riesce..la risposta su Verratti e stata tranciante…come dire si ha fatto un errore poi loro hanno tre giocatori da 250milioni casa uno..che fanno guardano la partita..i francesi se da 10anni hanno un organico ..che qualsiasi squadra c’è ne farebbe due e nn vincono un caxxo..forse si devono fare qualche domanda..le squadre si costruiscono equilibrate..nn comprando 5 attaccanti…i più forti al mondo..e in certi ruoli fanno ridere anche perché si gioca con un pallone solo..li di palloni c’è ne vorrebbero tre o quattro..

  2. warhua ha detto:

    prima che arrivasse Zeman, le probabilità del Pescara di andare in serie B erano del 3%:
    all’improvviso sono diventate/sarebbero sempre state del 30%…
    Non vorrei che si dicesse che non siamo andati in Serie B per colpa di Zeman…

  3. warhua ha detto:

    piccola correzione: 14 squalifiche per somma di ammonizioni + 4 espulsioni per doppia ammonizione

  4. Max1967 ha detto:

    Ma veramente pensano ai playoff con l’obiettivo di vincerli?

  5. ilfigliodel36 ha detto:

    In 150 ad Agropoli è un buon numero? Chiedo agli anziani

  6. warhua ha detto:

    Ho controllato un po’ e ho visto che, dal 2012 a oggi, è stato espulso 18 volte per somma di ammonizioni…
    La sua classe col pallone non si discute: è cristallina. Però, per me, è proprio quel ruolo che…non è il suo.
    Che sappia lanciare i giocatori, ok, va bene…ma per me non basta.
    Come ho scritto, l’avrei visto come “numero 10”.

  7. johnny blade ha detto:

    Ma che ce frega di Verratí…

  8. warhua ha detto:

    A me Verratti non è mai piaciuto come difensore: troppi errori davanti alla difesa (non solo questo contro il Bayern), troppi interventi da ammonizione. Difficilmente riesce a sradicare il pallone dai piedi dell’avversario e spesso ricorre al fallo.
    Per me è un grande “numero 10” mancato. Poteva essere come Totti, se si fosse convinto di poter giocare in attacco.

  9. caps ha detto:

    La semplice verità è che i Francesi Non Sanno Perdere . È successo al mondiale e si ripetono ora . C’è poi da dire che il Bayern mi è apparso più Squadra .

  10. tusciabruzzese ha detto:

    Tanto per fare un commento su un giocatore del PSG che non c’entra niente col Pescara da una vita: sinceramente, tutto questo grande errore di Verratti non c’è neanche stato. Lui riceve una palla fronte alla sua porta, sul limite della sua area, e deve girarsi e tenerla con due giocatori avversari che lo pressano. La perde forse subendo pure fallo.
    Mi sa che chi lo critica è abituato troppo a vederlo fare miracoli con la palla incollata al piede, nello stretto in mezzo a 3 avversari. Se una volta su 100 la perde (perché queste sono le sue percentuali), occorre prendersela con il compagno di squadra che lo ha messo in queste condizioni difficilissime. Non con lui

  11. nemicissim0 ha detto:

    Ma veramente, in una conferenza stampa pre-partita del Pescara, i giornalisti hanno chiesto all’allenatore del Pescara delle vicende di un giocatore del Paris Saint Germain?