AUDACE CERIGNOLA-PESCARA 1-0: (at) THE END
26/02/2023
ARRIVEDERCI MISTER: alla prossima minestra riscaldata
27/02/2023

Pubblichiamo un contributo così come trasmessoci dall’autore –

Il previsto copione, già scritto da parecchie settimane, è finalmente andato in scena a Cerignola, dove il Delfino è stato abbattuto nettamente, a prescindere dal risultato di 1-0. Sconfitta doveva esserci ed è stata, senza troppo clamore, con il minimo scarto, in modo da salvare le apparenze. L’annunciato esonero di Alberto Colombo nei fatti non è nemmeno accaduto, perché l’allenatore – sicuramente ben consigliato in prospettiva futura – ha rassegnato le dimissioni.

Il teatrino o, meglio, il circo, come molti tifosi definiscono questa gestione societaria, ha pertanto aggiunto uno dei suoi più celebri lampi, fra i tanti che i posteri un giorno ricorderanno. Chi, se non di nuovo Zdeněk Zeman, poteva essere chiamato a placare gli animi di un ambiente ormai sospeso fra rabbia, delirio, incredulità, delusione e, quella pare non debba mai venire meno, speranza? Il quasi settantaseienne mitico allenatore, per la terza volta tornerà a sedersi sulla panchina biancazzurra, nel tentativo di mettere a segno forse l’ultimo miracolo della sua particolare carriera, fatta più di applausi e complimenti che di trofei, ovvero di vincere i play off e riportare il Pescara in serie B.
A distanza di pochi mesi da alcune dichiarazioni non propriamente amorevoli, scambiatesi fra Sebastiani e Zeman, all’indomani dell’uscita della biografia di qeust’ultimo, oggi avviene questa incredibile réunion, con l’aggiunta del figliol prodigo Pierluigi Iervese, che affiancherà il boemo: da queste parti ormai tutto ha proprio l’aria di un circo, come scritto sopra. Mentre cavalli e funamboli volteggiano sulla pista, alle spalle del pubblico si potrebbe far apparire, beffardo e irriverente, il clown più colorato, per la gioia dei bambini e dei loro genitori. Qualcuno dirà_ “ma se pago per andare a vedere una partita di calcio (compresi gli spettatori televisivi abbonati chiaramente), perché mi devo sorbire uno spettacolo circense?” Giusta osservazione, ma questo è il fantastico mondo di Daniele Sebastiani, dove nulla di ciò che sembra appare come ciò che, in effetti, è!
Probabile, inoltre, che il desiderio di allenare del profeta nativo di Praga sia tale, che alla sua ormai veneranda (dal punto di vista strettamente lavorativo) età, anche l’offerta del Diavolo in persona, l’avrebbe presa in considerazione. Quindi perché non qui, visto che l’ambiente, in un mix fra amore per la città e nefandezze varie, gli sono già note e pertanto più facile da affrontare in corsa?

Cosa accadrà ora, si chiedono incuriositi e sempre speranzosi i tifosi? Le nostre personali considerazioni convergono in un futuro sicuramente positivo, almeno dal punto di vista dei risultati, giacché nulla e nessuno ci toglierà dalla testa che la squadra abbia volutamente atteggiato un rendimento di basso profilo, in palese contrasto con Alberto Colombo. Il tutto con l’aggiunta di un condimento speciale: l’indiscussa capacità tecnica e psicologica di Zeman. Da qui a vincere i play off ce ne passa, ma se fino all’altro ieri non potevamo nemmeno immaginare un Delfino protagonista nel finale di stagione, adesso almeno ne coltiviamo la speranza.

Per l’atteso nuovo esordio di Zeman, appuntamento a sabato prossimo, 4 marzo, allo Stadio Adriatico, contro la Juve Stabia, fischio d’inizio per le ore 14:30.

P.S.: ogni tanto ci tocca rispondere indirettamente a qualche tifoso (o presunto tale) che scambia i (pochi) opinionisti liberi e indipendenti per qualcos’altro, rei di non parlare e scrivere solo cose belle e positive sul Pescara. A costoro facciamo stavolta rispondere da Luigi Marattin, giovane politico italiano: “se uno dice che piove e l’altro che c’è il sole, compito del giornalista non è dar conto delle loro opinioni, ma aprire la finestra e controllare che tempo fa”.

Fabio Ros

P.S.: nel ringraziare Fabio Ros per il suo contributo, precisiamo che il contenuto rappresenta sempre e solo un’espressione dell’autore e non impegna il punto di vista del sito 40mila.it. Cogliamo inoltre l’occasione per ricordare a tutti i tifosi biancazzurri che questo sito “appartiene” ai tifosi stessi della Pescara Calcio: sono pertanto benvenute proposte di ulteriori contributi. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

 

40mila.it

1075 GIORNI di SERIE C, 4523 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

24 Comments

  1. UK_Dolphin ha detto:

    E cmq il giochino e’ riuscito ancora una volta. Cullu’ sapeva che giocarsi la carta Zeman avrebbe creato confusione fra la tifoseria divisa tra gli adoratori del Boemo e i detrattori. Piazza estremamente facile da controllare e manipolare.
    Sul Boemo ho una mia opinione che rimane intatta, ma una considerazione bisogna farla: Cussu’ ha, giustamente, sputtanato l’innominabile pure sulla sua biogafia recentemente pubblicata. E adesso torna, a 76 anni, in panchina in queste condizioni per quanto? 5000 euro al mese? Ne ha bisogno?
    Pecunia non olet…ma ca scine ndutt’….

  2. nico956 ha detto:

    Lo so lo so guarda che io avrei tenuto Colombo se pinokkio nn gli creava terra bruciata…e le nostre mammolette con Foggia e Cerignola erano da ufficio inchiesta…comunque nn e detto Zeman appena arrivato prima di entrare gli hanno chiesto di pinokkio…ha detto ..ci vado a parlare..!!

  3. alex74 ha detto:

    nico se i giocatori fanno il porco del loro comodo decidendo le sorti di un allenatore è solo colpa di cullu’…ma da anni succede questo. possiamo pure cambiare 200 allenatori ma tanto in serie b non ci torni perché non vogliono tornarci. zeman, se era fregno, alla veneranda età di quasi 80 e non avendo minimamente problemi economici poteva dire: TORNO A PEACARA QUANDO SE NE VA QUELL’ UOMO.

  4. Max1967 ha detto:

    Cuppone giocava nel Lugano con Zeman.
    Povero Ros 😀

  5. tusciabruzzese ha detto:

    ZEMAN PORTACI IN … AGENZIA DI VIAGGIO!!!
    😀

  6. tusciabruzzese ha detto:

    A questo punto manderei gli estinti tifosi organizzati in Tribuna Majella e metterei i calciatori a farsi i loro gradoni al centro della Nord. Ognuno al suo posto giusto
    (:acute:)

  7. UK_Dolphin ha detto:

    Adesso pero’ parliamo di cose serie: Gradoni, sacchi di sabbia, Europa League 2025/26, Cuppone, Palmiero e Vergani campioni del mondo in nazionale….sperando che , nel frattempo, la Roma non decida di esonerare Mourinho! (:wacko:)

  8. nico956 ha detto:

    Alex ….io rispetto le opinioni di tutti …ma nn sn d’ accordo ..però tu che avresti fatto in questa situazione ..?lascia perde pinokkio su cui siamo pienamente d accordo e lo sai..ma stai a fa’ un campionato mancano 10partite le devi pur fare ci dv arriva alla fine ..o no..??

  9. alex74 ha detto:

    nico ma quale miracolo vo’ fa uno di 80anni che si scorda pure quello che ha fatto e ha detto da ste parti? non riesco minimamente a capire il motivo per il quale è tornato ma l’ unica cosa che ho capito è che è nu chiaccieron. poi potrà pure vincere qualche partita m rimane quello che è

  10. dolphin ha detto:

    Questa è solo una farsa…Colombo si è giocata la carta e gli è andata male per cortesia finiamola di vedere gli angeli nel calcio sa società è tutt na zizzità mo videm che fa il ZZ almeno ci facem du risate il circo è aperto e i pagliacci sono in azione

  11. ilfigliodel36 ha detto:

    (:secret:) Zeman ha incontrato in anteprima lo spogliatoio. Mio padre mi ha mandato il video riservato: https://www.youtube.com/watch?v=c5KKtiV9pEg (:declare:)

  12. warhua ha detto:

    Io, sinceramente, lo vedo un po’ di entusiasmo ma…ovviamente, non è possibile accantonare il contesto nel quale sta tornando.

  13. nico956 ha detto:

    Bhe devo dire che qui nn ci si capisce più niente ..se arriva uno che fa quello che gli dice pinokkio..nn va bene…se arriva uno che fa esattamente l opposto di quello che gli dice pinokkio..nn va bene lo stesso ..allora mettetevi d accordo prima con voi stessi…noi avevamo un ottimo allenatore al qualle e stata fatta terra bruciata intorno ..pertanto andare ai play off in quelle condizioni era praticamente inutile..quindi o cacciavi tutti i giocatori o cacciavi l allenatore…che allenatore volevate un altro signor si che proseguiva una stagione già in pratica compromessa ..ed essere presi per culo da pinokkio fino alla prima dei play per essere cacciati immediatamente a calci nel culo??bhe grazie io no…hai ripreso l unico allenatore che può fare il miracolo di farti giocare i play con qualche possibilità..se ci riuscirà nn lo so..!per i rapporti che ZZ ha con pinokkio a me nn me ne frega un cazzo…sn problemi loro certo e che con il boemo i suoi giochetti nn li può fare…e tanto mi basta..!!soprattutto perché noi tifosi nn siamo in grado di fare niente…..solo parole..!!

  14. Max1967 ha detto:

    Per il momento non c’è molto entusiasmo per il ritorno di Zeman…

  15. tusciabruzzese ha detto:

    nemicissim0 ha detto:
    27/02/2023 alle 09:52
    A questo punto, mi attenderei che gli orfani del figliol prodigo, oltre che esultare per il suo ritorno, coerentemente ringrazino Sebastiani per averci concesso l’onore …
    ***
    Allora, non mi resta che scrivere:
    SEBASTIANI VATTENE … MA GRAZIE!
    😀

  16. warhua ha detto:

    Ha detto bene Zeman quando ha fatto “notare” che, con il Var, la sua carriera sarebbe andata diversamente. Basti pensare al rigore negato a Immobile contro il Modena, per dirne una tra tantissime (quel campionato il Pescara avrebbe dovuto vincerlo con 10 punti di vantaggio).

  17. nemicissim0 ha detto:

    Lo dico con molta chiarezza: se arriveranno i risultati salirò spudoratamente sul carro del vincitore perché – essendo tifoso del pescara – godo se la mia squadra vince. Ma resterà lo schifo per come si saranno comportati i giocatori (fare le vacche con uno e fare i fenomeni con un altro) oltreché il presidente e il nuovo allenatore (entrambi cancellando disinvoltamente quello che hanno detto e scritto l’uno dell’altro negli ultimi anni, il primo solo per gettare fumo negli occhi ai tifosi ed il secondo per elemosinare una panchina usata e due nocelle). A questo punto, mi attenderei che gli orfani del figliol prodigo, oltre che esultare per il suo ritorno, coerentemente ringrazino Sebastiani per averci concesso l’onore di vederlo scaldare ancora una volta la nostra panchina. Sicuramente non sarò io – in questo momento – a fare i caroselli per il decotto boemo.

  18. alex74 ha detto:

    Come persona non è per niente un vincente

  19. lafestadeicolli ha detto:

    mi fa ridere leggere in giro che zeman non è un vincente. a prescindere dal fatto che il termine vincente puó avere diverse sfaccettature al di là dei trofei, la domanda è: ma quanti allenatori vincenti (titoli e trofei) sono passati a pescara?

  20. alex74 ha detto:

    Io penso che nella vita chiunque, non ha bisogno di soldi e si mette a bazzicare con dei BUFFONI, diventa automaticamente un BUFFONI anche lui. Io da oggi mi dissocio totalmente da questa gente.

  21. alex74 ha detto:

    Ricordiamo lo striscione dei pr ? “Sebastiani, delli carri zeman..la m… più la giri più puzza”. Saranno coerenti con quello che scrivevano? lo scopriremo solo vivendo

  22. caps ha detto:

    È arrivato Zeman . Lo dico subito a me non sta bene ma a questo punto della stagione. Questo è!! 2 parole su Colombo allenatore . Una prima parte da Allenatore Top e la Seconda da Retrocessione ..alla fine ha un punto in più di Auteri.. di cosa parliamo ? Quest’anno Auteri appena è stato esonerato il Messina ha iniziato a correre . Che poi come uomo sia un Signore , tanto di cappello alla persona . Chiudo dicendo che siamo fortunati nel disputare il girone C , se affrontavamo il girone B saremmo a metà classifica x il livello di gioco che esprime .

  23. alex74 ha detto:

    perché ros parla al plurale?

  24. tusciabruzzese ha detto:

    Oh, bene Ros, ottima la citazione di Marattin: però l’obiettività doveva valere anche nel giudicare le prestazioni di Cuppone e Colombo. Diciamo che lì “che tempo fa” lo abbiamo visto su meteo.it invece di aprire la finestra? (:sarcastic:)
    (:drinks:)