PESCARA-POTENZA 5-0: i 99 MINUTI con i 40mila!
05/02/2023
PESCARA-POTENZA 5-0: I BIANCAZZURRI PRENDONO I VOTI
06/02/2023

Daniele SEBASTIANI (Presidente Delfino Pescara 1936 s.p.a.):
Sicuramente partita molto bella con tanti ragazzi giovani in campo. Un risultato giusto e meritato.
Come dico a qualcuno in categoria, se i giovani sono forti non c’è un’età per farli giocare. In questa squadra ho sempre creduto, sia in chi gioca e sia in chi siede in panchina.
Abbiamo fatto sul mercato quel che volevamo fare.
Ho avuto modo di lamentarmi in Lega, e non solo per Viterbo: di dover mettere a posto i campi! Quando giochiamo all’Adriatico, con il campo che è a posto, si vede.
GYABUAA ha avuto un periodo in cui ha giocato meno, ma questo è il modo di rispondere: è sul pezzo e deve continuare così. Con MORA abbiamo già giocato con il 4-2-3-1 ed è un giocatore d’esperienza.
Per LESCANO, quello è l’atteggiamento giusto: è un patrimonio del Pescara e oggi mi è piaciuto perché ha di fatto ammesso che nessuno lo aveva fatto fuori. E può darci tantissimo. Non bisogna guardare all’io, ma al noi. E oggi LESCANO ha dimostrato che è un bravo ragazzo: ma che qualche errore lo ha fatto.
MEROLA lo volevamo già in estate, ma poi gli era arrivata la serie B. D’altronde, lo sapevamo che ci mancava un mancino di ruolo e lo abbiamo cercato.
RAFIA non lo conoscevo, ma DELLI CARRI mi ha convinto parlandomene davvero bene.
MESIK per me è pronto e deve giocare, non me ne voglia il mister: stando in panchina non dimostrano nulla. Se il DS lo ha preso, deve giocare!
GOZZI ha un piccolo infortunio, ma che smaltirà in un paio di settimane. All’occorrenza, nel ruolo da esterno difensivo può giocare anche MESIK.

Alberto COLOMBO (Allenatore Delfino Pescara 1936):
I complimenti vanno fatti ai ragazzi; la situazione ambientale non era semplice. Le scelte fatte erano di puntare sulla freschezza dei nuovi arrivati e di qualche giocatore che aveva dato di meno o che essendo più giovane è più spensierato. E fortunatamente oggi le scelte sono state azzeccate, perché i ragazzi hanno fatto una grande partita; e parlo soprattutto fino a quando siamo rimasti in superiorità numerica perché fino al quel momento siamo riusciti a creare diverse situazioni da gol. Quindi bene. È un piccolo passo e siamo felici, però sappiamo che dobbiamo dare continuità a questo tipo di prestazioni e di risultati.
I giovani hanno talento, hanno qualità. Forse qualcuno ha un percorso diverso, magari un po’ più lungo come nel caso di DELLE MONACHE. Non si è mai discussa la qualità dei giocatori, ma semmai il momento di inserirli o non inserirli: e non è sicuramente una cosa facile, ma oggi bene con questi giovani che hanno dato qualità e freschezza. È stato bello vedere da fuori certe combinazioni: la qualità individuale messa al servizio della squadra.
Mi fa piacere del gesto (le scuse rivolte al pubblico – ndr) e del gol di LESCANO: danno fiducia ad un giocatore che dobbiamo recuperare, come tutti gli altri che dovono tornare utili per un finale di campionato in crescendo con l’obiettivo dei playoff.
Con l’intelligenza di Luca [MORA] credo si possa trovare anche la quadra a centrocampo (con il 4-2-3-1 – ndr): a volte qualcuno ha una qualità differente da un altro, ma chi ha la capacità di leggere la partita come lui può adattarsi a qualunque modulo. Poi ne abbiamo altri di giocatori e l’obiettivo è quello di coinvolgere il più possibile da qui alla fine del campionato anche se, bisogna ricordare, si può giocare solo in undici.
Anche per MESIK ci vorrà un po’ di tempo: e io non posso dare tutto e subito al PRESIDENTE. Anche MESIK avrà modo di scendere in campo e di far capire a tutti quali sono i suoi mezzi e le sue qualità.
Quando arriva qualcuno di nuovo porta entusiasmo anche perché non ha le scorie del passato, e vengono rimesse in discussione e rimescolate tutte le gerarchie, come quando viene cambiato l’allenatore e tutti ripartono dalla stessa riga. Questo favorisce la competizione e dà nuovi stimoli a tutti.

Davide MEROLA (Attaccante del Pescara):
Alla doppietta ho pensato, anche se non avevo mai esordito con gol nella mia breve carriera.
Sono contento della prestazione della squadra: mi avevano detto che c’erano problemi, ma oggi ho visto una squadra determinata.
Fisicamente non sono ancora al 100% perché a Cosenza ero finito fuori-rosa: ringrazio il mister che mi ha fatto giocare.
Potessi scegliere io giocherei da punta, davanti, nel tridente. Si vede che tendo a muovermi sempre dentro il campo e l’anno scorso, grazie a ZEMAN, l’ho imparato. ZEMAN mi ha insegnato cose anche difficili da spiegare, perché non sono solo cose del campo, ma anche cose umane. Spero continui a insegnare perché per i giovani è uno dei migliori che si possa avere.
Highlights del match.

40mila.it

1115 GIORNI di SERIE C, 4563 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

35 Comments

  1. caps ha detto:

    Cosa gli si vuole gonfiare….a -24 dalla Prima e – 13 dalla Seconda . ? Una Squadra che dopo 2 mesi ha fatto una prova convincente? Vediamo la partita di Andria.. che è meglio

  2. draculone ha detto:

    QUASI SOLO PER LA QUAGLIA

  3. alex74 ha detto:

    A andria a sostenere QUASI la squadra

  4. dichisilufije ha detto:

    A Andria,a sostenere I ragazzi.Tutti saputi.dietro una tastiera ma chi ci viene in trasferta

  5. pier66 ha detto:

    Azz…..Ann ariscit tutt li ciammarich…… Ha scritt pur profeta…… PROFE’…… Hai preparato il carro del vincitore? Che noi siamo brondi a salire……ghabbiamo uno sguadrone ma sobradduddo una grande sogieda’……zono o non zono il migliore bresidende della sdoria? Senza di me dove le vedreste le partite col Picerno e col Gelbison? Siamo terzi in classifica e vi lamentate pure? INGRATI

  6. draculone ha detto:

    A fine gara i tifosi del Potenza hanno chiamato la squadra sotto la curva per cantargli A LAVORARE, ANDATE A LAVORARE. Trovate le differenze

  7. ilfigliodel36 ha detto:

    Mi ha detto mio padre che a Vicenza hanno fatto uno striscione “il tempo è finito”. Qui da noi “…è quasi finita”. Poi mi ha chiesto “trova le differenze”. Mi aiutate? (:sorry:) (:unknw:)

  8. alex74 ha detto:

    Io comunque volevo complimentarmi con i tifosi del potenza.

  9. draculone ha detto:

    Quoto Nemicissim0, no biglietti profumati, si agli spogliatoi vandalizzati

  10. esiliatomarche ha detto:

    Perchè cosa dovrebbe fare? Si deve mettere a piangere?

  11. vitabiancazzurra ha detto:

    Nemicissimo quiss so abituati alle docce fredde stanzoni freddi senza pavimento qua gli sarà sembrato un hotel a 5 stelle di st moritz

  12. ilfigliodel36 ha detto:

    Tutti i quattro dell’attacco hanno meno anni di me?? Chiedo per il mio equilibrio mentale

  13. nemicissim0 ha detto:

    Ho letto che quelli del Potenza hanno lasciato gli spogliatoi puliti e in ordine, regalando una pianta e lasciando un bigliettino profumato. MA CHE TEMPI CORRONO? Gli spogliatoi avversari, specie dopo aver preso 5 pere, vanno VANDALIZZATI. Dove andremo a finire di questo passo?

  14. lacazzima ha detto:

    Ogni volta che cussù abbotta il petto na bella cacarella sfischiante pe minimo 3 gg 😀 tra 1 max 2 mesi vedete mpo come tireranno i remi in barca e si prepareranno nuovamente al mercato delle vacche tatuate

  15. vitabiancazzurra ha detto:

    Tuscia ci vuole coraggio a disquisire sui tatticismi di questa banda di mercenari di serie C Beat a te

  16. nemicissim0 ha detto:

    …a proposito: i quasi ultras hanno fatto rifornimento di nuova pazienza, visto che stavano a riserva?

  17. ilfigliodel36 ha detto:

    A febbraio si fa sempre male qualcuno. Chi tocca quest’anno? Chiedo per le statistiche della nostra clinica amica

  18. nemicissim0 ha detto:

    Teniamo presente che era praticamente la prima partita della “fase due”, con in campo i nuovi (rafia, merola) e alcuni dei vecchi non utilizzati (vergani, delle monache, gyabuaa, lescano), tutti a dover dimostrare qualcosa. Staremo a vedere dalla prossima in poi se è un fuoco di paglia o cosa.

  19. tusciabruzzese ha detto:

    Sulla traversa di Vergani si vede invece bene un esempio dell’indicazione data da Colombo di proiettarsi uno dopo l’altro in avanti sulla palla: una ripartenza in cui eravamo finiti ben in 6 in area di rigore del Potenza!

  20. draculone ha detto:

    Il Potenza è veramente poca roba come tutte le squadre del girone. ENNESIMO CAMPIONATO SOTTO LE NOSTRE ASPETTATIVE MA IN LINEA CON LE ASPETTATIVE DEL PRESIDENTE

  21. tusciabruzzese ha detto:

    Una nota tattica: ho rivisto gli highlights e sul primo gol, quando Rafia riceve per poi lanciare Vergani, eravamo schierati in fase d’impostazione con il 4-2-1-3, a conferma di quel che diceva Colombo che il modulo va interpretato in maniera “fluida”. E, in ogni caso, è evidente che per evitare lo stucchevole giropalla degli ultime tempi, come si vede bene nel primo gol, i nostri avevano l’ordine da Colombo di mettere la palla possibilmente sempre in avanti. Un gioco che favorisce più le caratteristiche di Vergani che quelle di Lescano, anche se poi la differenza è che quet’ultimo la butta dentro con una percentuale … non mi viene il termine … ah, si … QUASI (:rofl:) tripla di quella di Vergani
    (:sarcastic:)

  22. nemicissim0 ha detto:

    Quando giochiamo all’Adriatico, con il campo che è a posto, si vede. Si vede che hai preso TRE PAPPINE DAL CATANZARO E QUATTRO DAL FOGGIA. Tanto per non dimenticare.

  23. tusciabruzzese ha detto:

    Sul match di oggi pochi dubbi che la verità stia nel mezzo: bella prestazione ma dall’altra parte oggi non sono scesi in campo. I difensori sembravano birilli immobili, bastava accennare una mezza finta e davano ai nostri attaccanti 2 metri di spazio!
    La primavera comincia il 21 marzo, e anche lì non basta una rondine. Vediamo se basta un Colombo …
    (:mosking:)

  24. tusciabruzzese ha detto:

    Di certo le squadre ormai qui alla Sebastianese (termine che voglio usare anche quando si stravince) durano 6 mesi al massimo. E, a metà (se ci va di lusso) di ognuno dei 6 mesi, i giocatori fanno quel che gli pare, dato che sanno che la Società è interessata fortemente ai rapporti con i procuratori …

  25. bummon ha detto:

    Ah dimenticavo finita la giostra di gennaio le puttanelle tatuate si dannano l’anima bella roba

  26. bummon ha detto:

    Ricordo a tutti voi che questa squadra a giugno verrà smantellata e poi successivamente riparte la giostra che tutti noi conosciamo 😀 quindi di che cazz stem a parlà (:sorry:)

  27. johnny blade ha detto:

    Sebastiáaaa!! Se non si va in B è fallimento (solo sportivo, lo so…): il resto sono solo chiacchiere. Ricordalo.

  28. profeta ha detto:

    Delfino mio avanti tutta e non fermarti la B ci aspetta. Grande partita, i ragazzi sono stati bravissimi (:yes:)

  29. dolphin ha detto:

    Appost lu capiscion ha sentenziato ma vatte a fa nu sonn combà va hai disintegrato una tifoseria mi picchè hai vinto co 4 scappati di casa hai risolto i problemi 😀 amic t’aricord che stavamo in A e ci si aripurtat in C vatt a fa nu sonn e acchiappa li buatt lungo il fiume

  30. antateavanti ha detto:

    Queste cose le abbiamo notate solo io ovviamente e gli altri 4 scemi. I PROFESSIONISTI TELEVISIVI SONO GIA’ TORNATI AD USARE TERMINI TRIONFALI E SI SONO PROSTRATI AL VISCONTE DEI COLLI E CHE DIRE DELLA PREGIATA CARTA STAMPATA NOSTRANA HA GIA’ PREPARATO LE LOCANDINE DAVANTI LE EDICOLE COI TITOLONI GRONDANTI PER ESALTARE LA VITTORIA ROBOANTE DELLA SEBASTIANESE SMETTENDO FINALMENTE DI FARE ARTICOLI FASTIDIOSI E DOMANDE SCOMODE AL PRESIPERDENTE VERO ??

  31. antateavanti ha detto:

    Premesso che il Potenza è poca cosa ed è una delle squadre che gioca a viso aperto pur avendo una difesa colabrodo, questa partita giocata con la mollezza da ufficio indagini dimostrata col Foggia non l’avremmo nemmeno pareggiata . Dal Catanzaro in poi abbiamo assistito a un teatrino vergognoso e squallido con attori protagonisti LESCANO IL SUO PROCURATORE e la complicità di RDG e del prenditore ci siamo dovuti sorbire un attacco allucinante con Tupta che ha fatto un tiro in 8 partite e un atteggiamento di 7 undicesimi di squadra sbandati e senza spina dorsale per arrivare ad oggi dove sembrano spariti i problemi semplicemente perchè i due innesti Merola e Rafia si sono dimostrati all’altezza e ci hanno messo la voglia (speriamo durino) che forse ha trascinato anche i compagni ? Ma sopratutto si è visto in modo evidente un atteggiamento che mancava dalle prime giornate .Quando si dice il gruppo lo spogliatoio …frasi fatte ma sacrosante verità anche per chi ha giocato solo in terza categoria Questi viziati e ipocriti di giocatori hanno tirato i remi in barca avendo una miriade di alibi alimentati sopratutto dal caso Lescano .Forse invece di collezionare 7 sconfitte in 11 partite mettendo a rischio tuttora il terzo posto (cmq sono convinto in ogni caso che ai play off usciamo al primo turno…) a quest’ora potevamo stare a pari punti quasi del Crotone o cmq non a 13 punti di distacco Morale della Favola : FATE SCHIFO TUTTI NESSUNO ESCLUSO QUESTO 5-0 SERVE COME UN CULO SENZA IL BUCO .

  32. Max1967 ha detto:

    Quoto in tutto Alex.

  33. alex74 ha detto:

    Dopo 3 mesi di merda più totale dovevamo aspettare per dare giudizi, ora per una gara vinta si esaltano manco avessimo vinto il campionato. Voglio vedere almeno 4 vittorie consecutive e uno straccio di gioco prima di parlare. Per quanto riguarda colombo oggi gli è andata bene al cospetto di un avversario che non è sceso in campo. Anche per lui aspetterei prima di dare giudizi anche se, come uomo, non ho mai avuto nessun dubbio su di lui.

  34. nico956 ha detto:

    Questa partita e dedicata a tutti quelli che pensavano che Colombo fosse rincoglionito di botto…nn c e altri da dire…!!!di Merola avevo già detto che un gran bel giocatore…e poi ha una garanzia targata ZZ..

  35. madelib ha detto:

    Quello là (cullù), quando blatera, è delirante…
    VATTENE!

    …e basta.