INFO BIGLIETTI TURRIS-PESCARA
18/11/2022
L’uovo di COLOMBO pre TURRIS-PESCARA
19/11/2022

Riceviamo e pubblichiamo – 
Giovedì, 18 novembre 1976.
È un pomeriggio particolare per l’Excelsior, e lo si avverte ancor prima di arrivare sul posto.
Si parla animosamente dei problemi attuali del Pescara (la sconfitta a Brescia e il pareggio in casa con il Taranto stanno creando molto malumore, soprattutto negli scettici “a priori” verso Cadé), come pure si parla di Repetto che, l’altro ieri pomeriggio (alla ripresa degli allenamenti), si è trafitto un piede nel tentativo di scavalcare la recinzione dell’Adriatico (non si sa bene perché) e ha dovuto immediatamente far ricorso all’antitetanica. Si parla con altrettanta animosità della “partita del secolo” Italia-Inghilterra (2-0), valevole per le qualificazioni al “Mundial” Argentina ’78 e disputata ieri sera in un Olimpico semplicemente favoloso per affollamento (85.000 spettatori paganti!) e per tifo.
Ma è ben altro che attira l’attenzione dei numerosissimi presenti, e la mia in particolare.
Davanti al bar Excelsior, “zona tavolini”, è stato allestito un piccolo e semplice buffet all’aperto, sopra al quale (appeso tra un albero e l’altro) è stato esposto uno striscione mai visto prima d’ora: “Club Excelsior – Pescara Rangers”, abbastanza ben fatto, anche se piuttosto piccolo, ma soprattutto misterioso, perché il Club Excelsior ha già uno striscione imponente e non si vede la necessità di farne un altro. E poi, cosa vuol dire ‘sto Pescara Rangers? E perché il buffet?
Il grosso punto interrogativo viene subito risolto dal manifesto (come al solito scritto a mano) che il signor Manzo ha affisso fuori dal Regalo Artistico, e con il quale si annuncia la nascita ufficiale del gruppo “Pescara Rangers”, denominazione scelta per indicare la sezione giovanile del Club Excelsior.
La conferma viene dallo stesso signor Manzo che, come facilmente immaginabile, è tutto preso a intrattenere i presenti e a spiegare loro l’iniziativa: si vuole creare un gruppo giovanile che possa fare quel tifo “moderno” obiettivamente impossibile da chiedere ai tifosi di età avanzata. Soprattutto, l’idea è quella di portare questo gruppo in Tribuna proprio per dare ‘na svijat’ ad un settore che quando si tratta di tifare dorme sonni beati (tranne sporadiche eccezioni), ma quando si tratta di contestare diventa il più infuocato di tutto lo stadio; specialmente se si tratta di contestare per partito preso. E poi, un gruppo ultras sul posto potrebbe servire anche per mettere in fuga il folto stuolo di gufi (nostrani e non) che popolano quelle gradinate … con biglietti “invito”!…
Il mio entusiasmo sta raggiungendo livelli di pura “estasi mistica”, al sol pensiero che finalmente anche Pescara possa avere un gruppo ultras degno di tale nome. Ed è impossibile non tornare indietro a due mesi fa quando, con indicibile “fatica”, ho scritto e recapitato quella lettera al signor Manzo. Talmente impossibile che mi sto rendendo conto solo ora d’aver commesso un’imperdonabile cavolata: l’ho solo firmata, senza aggiungere l’indirizzo “mittente”. Non succede, e sicuramente non sarà successo, ma metti per puro caso che quel giorno il signor Manzo abbia preso in considerazione la mia lettera … l’entusiasta disponibilità a collaborare con lui … come fa a rintracciarmi?… Non mi conosce, quindi non sa che sono io: quel ragazzotto che adesso ha davanti a non più di 4-5 metri.
Un pensiero che comunque dura pochi secondi, sommerso subito dalla delusione nel sentir parlare di Tribuna: un gruppo d’impostazione “ultras” in Tribuna non è affatto segno di modernità, semmai di evidente regressione; neanche a Chieti e Lanciano ci sono più gruppi di tifo organizzato in Tribuna …
In ogni caso, la costituzione di una sezione giovanile è una novità assoluta per Pescara, ma purtroppo non ci assicura il primato regionale perché, seppure per pochi mesi, siamo stati preceduti dalla tifoseria teramana che, il 22 febbraio di quest’anno (derby Teramo-Chieti) ha presentato ufficialmente la sezione giovanile del locale Primo Club Biancorosso. Resta comunque un passo in avanti importantissimo e, secondo me, decisivo. Basti pensare che anche “gruppi-maestri” come Ultras Granata, Fossa dei Campioni e Ultras Tito (giusto per fare solo tre esempi) sono nati come sezioni giovanili dei locali Fedelissimi; per cui, questa analogia mi fa sognare ad occhi aperti, giacché anche noi ora stiamo con I Fedelissimi … Volesse il Cielo, che si possa seguire la stessa strada!
Ridisceso sulla Terra, dai discorsi del signor Manzo cerco di capire cosa significhi questa denominazione: “Pescara Rangers”, almeno in apparenza completamente avulsa da ogni significato ultras, ma ora non è questo il problema; ci sarà tempo per capire. Ora è molto più importante che qualcuno finalmente si sia mosso in questa direzione, un vero e proprio evento del secolo per una piazza calcistica come Pescara, tanto “infuocata” nel contenuto quanto “ingessata” nella forma.
Sarà proprio il signor Manzo a fungere da “ortopedico” che toglie (finalmente!) questo gesso e ci sblocca da un tifo Anni Sessanta? Staremo a vedere.
La festicciola, tanto semplice quanto calorosa, deve giocoforza avere termine anticipato perché cominciano a cadere le prime gocce di pioggia e le nubi nere preannunciano niente di buono.
Meglio così: club bagnato, club fortunato.


AUGURI di vero cuore a TUTTI. A cominciare dal “gruppo fondatore” (con me, Riccardo, Stani, Tino, Sergio, Vittorio, Fabrizio, Stefano, “individuo X”, Maurizio .. e naturalmente mio e nostro fratello CIRO), per finire a chi quel giorno non era ancora nato, e forse non erano nati neanche i genitori. NOI siamo stati il vostro passato, VOI siete il nostro futuro, verso il festeggiamento del MEZZO SECOLO.
AVANTI RANGERS!

Gabriele (“Gaby”) Orlando
[estratto dal (mio e vostro) diario del PESCARA RANGERS]

P.S.: nel ringraziare “Gaby” Orlando per il suo contributo, precisiamo che il contenuto rappresenta sempre e solo un’espressione dell’autore e non impegna il punto di vista del sito 40mila.it. Cogliamo inoltre l’occasione per ricordare a tutti i tifosi biancazzurri che questo sito “appartiene” ai tifosi stessi della Pescara Calcio: sono pertanto benvenute proposte di ulteriori contributi. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

 

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

26 Comments

  1. lusmitch ha detto:

    ngulo che m’avet arcurdat …Maturo! i suoi cani erano Alano…. minchia quanto erano grossi .. un paio almeno , neri

  2. zico ha detto:

    Nafettadicitrone, Maturo assolutamente il riferimento principale dell’atletica leggera. Tra l’altro alle medie (Tinozzi) il mio prof di educazione fisica era Giovanni Cornacchia, che perse la moglie in quegli anni (73-76). Tuscia, ci saremo visti allora, anche se probabilmente non ci riconosceremo.😄

  3. nemicissim0 ha detto:

    Nafettadicitrone, Maturo allenava in atletica (specialità sprint e velocità prolungata) tutti e ragazzi di pescara, anche quelli che non andavano allo stadio. Bastava che ti abbendava i cani e stabilivi subito il primato juniores rofl

  4. nafettadicitrone ha detto:

    In quegli anni all’adriatico il punto di riferimento per chi praticava l’atletica era il prof Maturo

  5. tusciabruzzese ha detto:

    Zico, facevo anche io mezzofondo veloce, ma fino al ’75 circa e con un giro di luna meno di te! Quindi, è scontato che prima o poi mi avrai “doppiato” laugh
    Sinceramente sono così negato con i nomi che non ne ricordo uno di quelli incontrati ieri che figurati se ci provo con quelli anni ’70!
    help

  6. zico ha detto:

    Tuscia, forse allora siamo coetanei, sto percorrendo la sessantesima orbita attorno al Sole. Anch’io andavo ad atletica dietro la Nord e facevo il giro completo della pista ad anello che fu poi parzialmente tagliata per far posto alla parte superiore della Curva. Il fatto è che facevo velocità e mezzofondo e non salto con l’asta 😄 . il mio allenatore si chiamava Rosario Svizzero e temo che sia scomparso pochi anni dopo. Lo ricordi?

  7. caps ha detto:

    Ero piccolissimo ma ricordo bene che la curva nord era piena anche prima del 1976 senza i gradoni superiori ( erano i tempi della C con Arditi e Miscia .) . C’erano i fedelissimi , il club Sayonara e via dicendo . Tempi diversi ma il seguito era già buono . Poi arrivarono gli altri..

  8. johnny blade ha detto:

    Anche io negli anni 70 andavo nella mini pista atletica dietro la nord, ma a prendere i pinoli.

  9. tusciabruzzese ha detto:

    Zico, non vorrei (e lo dico per te, perché ti facevo meno vecchio sarcastic ) che fossimo coetanei! O forse no perché nel ’76, mentre tu tentavi, io già scavalcavo! laugh
    Però, avevo un vantaggio: siccome durante la settimana mi allenavo in atletica al CONI, con il gruppo che spesso si esercitava in quello spazio dietro la curva tra la Nord e le inferriate lato via Pepe, eravamo esperti di ogni cm d’inferriate dove scavalcare! laugh
    friends

  10. tusciabruzzese ha detto:

    Lescano non sta bene fisicamente… Forse un altro Ferrari dal punto di vista della tenuta del fisico

  11. Max1967 ha detto:

    Ma Vergani è di proprietà o in prestito?

  12. draculone ha detto:

    Anteteavanti è ovvio che i giornalisti amici e dipendenti stanno pompano all’inverosimile Vergani come alternativa a Lescano perché già sanno che Lescano possa essere ceduto a gennaio

  13. nemicissim0 ha detto:

    Sette gol al Cugnoli nella sgambatella infrasettimanale. Mi attendo quindi almeno altrettante reti contro la Turris, realtà più o meno equivalente, nel test di domenica.

  14. antateavanti ha detto:

    Tuscia….a proposito di Maniero .Sei felice di incrociare il tuo pupillo lunedì sera??🤣 Sono convinto che se fa gol( quell9 della bandiera) non esultera’ per rispetto dei suoi ex tifosi anche quelli che lo hanno sempre criticato assai .Cmq è fra i primi 10 attaccanti della storia del Delfino per reti segnati .

  15. antateavanti ha detto:

    Allora…spiegatemi una cosa .Lescano prima di essere eletto a bomber implacabile uomo chiave colui che ci riporterà in B e tutte le altre menate ne da magna’ di pane e salame e deve ancora dimostrare tanto…ma da qui a creare dualismi e mettere in dubbio la sua titolarità con Vergani ( che ho difeso quando veniva criticato a priori pur giocando pochissimi spezzoni…) mi sembra la solita trovata dei cari nostrani giornalastri che non hanno altri argomenti per redigere i loro illuminanti articoli ….a meno che .Dicevo a meno che stanno tirando la volata a petto abbottato che se Vergani gioca e segna allargentino se lo vende già a Gennaio .Capacisssimo . Lui tra le altre perle ricordiamocelo è quello che vendette per 4 nocelle Maniero (dopo che affermò che la conferma era pura formalità con tanto di stretta di mano davanti a Venerato in un servizio al tg3) il quale con Melchiorri a fine dicembre formava una coppia molto affiatata e prolifica …e poi Machin ceduto sempre a Gennaio…E ce ancora gente che lo ringrazia ….per farci giocare contro il Picerno. PS : pure Colombo se comincia a tagliare a Lescano spero sia solo per scelta tecnica del momento ma comincio a nutrire forti dubbi. Che poi ci siano cambi durante le partite è normalissimo ma il titolare è solo 1 . Poi il campo ci dirà con le prestazioni….specie i comportamenti dal 1 Febbraio dei nostri beniamini tanto decantati .Adesso.

  16. zico ha detto:

    Tuscia, cose da vecchi posso ben dirlo io, che ricordo il periodo pre-Rangers con i tamburi in tribuna lato Nord. Nel 76 già tentavo di scavalcare e avevo anche quattro fidanzate. Tutte rigorosamente imnaginarie, peraltro.

  17. vitabiancazzurra ha detto:

    Le piscine all’autogrill ancora le mettevano 😂…ovviamente volevo scrivere pisciare

  18. vitabiancazzurra ha detto:

    Quando a scuola tutta la settimana la prima materia oggetto di studio e discussione era il Pescara Calcio Già dal martedì si ragionava emozionati alla prossima partita e a organizzare la successiva trasferta …stavolta andiamo con la freccia biancazzurra in treno …noo poi tirano sempre il freno d’emergenza l’ultima volta a Rimini siamo arrivati il secondo tempo allora andiamo col pulmann sci ma dopo la gente all’autogrill ci mette 2 ore a piscine e l’ultima volta verso Pistoia la polizia ci fermò per farci restituire la pezzi si Parmigiano fregata da cammellon ….🤣 Stavolta vado in macchina con mio fratello e i suoi amici…che ricordi quante storie….Sul diario scolastico solo appunti sul Delfino formazioni canzonincine sul prscara e l’immancabile disegno della porta ovunque….bello aver vissuto quelle sensazioni .Quando passavo davanti al bar excelsior o dal menegozio di jeans a piazza sacro cuore di Manzo era cone avvicinarsi con devozione per sentire le ultime sui biglietti le trasferte le iniziative e sopratutto per le mitiche frecce biancazzurre Di sicuro in Italia abbiamo il record delle presenze fuori casa (vedi spareggio bologna) ma credo che anche per numero di treni organizzati non abbiamo rivali …una cittadina di 100mila abitanti…..Sebastiani hai contribuito per l’80 % a distruggere questa tifoseria unica

  19. ilfigliodel36 ha detto:

    Chi ha rovinato i Rangers di oggi così tanto rispetto al passato? Chiedo per “chi quel giorno non era ancora nato”

  20. tusciabruzzese ha detto:

    Eh Zico, sono successe cose che voi umani … Scherzo… sarcastic Voglio fare riferimento a quel fermento spermatozoico (e non spermatoZico mosking ) di ragazzi e ragazzini, rastrellati pure nelle scuole medie, che entrarono poi subito nel gruppone dei Rangers al parto di questi ultimi.
    Cose da vecchi. Ricordi vaghi …
    wink

  21. Max1967 ha detto:

    Quella mi sa che l’ha capita solo Tuscia

  22. zico ha detto:

    Tuscia, ci spiegheresti sta cosa dello spermatozoo? O, in altre parole, di chi si lu fij ???

  23. draculone ha detto:

    Standing ovation per Gaby

  24. Max1967 ha detto:

    Comunque è la storia di qualcosa che non esiste più, purtroppo.

  25. tusciabruzzese ha detto:

    A parte la STANDING OVATION per Gaby,
    a parte la STANDING OVATION per gli altri fondatori,
    a parte la STANDING OVATION per chi tra loro c’era già dallo stesso spermatozoo prima del parto (cioè anche a me stesso :-D)
    a parte la STANDING OVATION per tutti quelli che li hanno resi grandi,
    a parte la STANDING OVATION per tutti quelli grazie ai quali hanno continuato a essere grandi (e quindi non proprio a tutti tutti fino a oggi…),

    … ma REPETTO!?!?! Che stavi facendo???
    Caro Giorgione, se leggi, ti prego, raccontaci che cavolo stavi combinando quel pomeriggio!?!?!?
    laugh