A inizio anno ci vorrà pure un po’ di positività, su!
03/01/2022
Ufficiale: non si gioca neanche il 15-16/01/2022! Il nuovo calendario
07/01/2022

Daniele SEBASTIANI (Presidente della Delfino Pescara 1936 SpA):

  • “L’obiettivo ora è non fare danni… perché quando finiamo il mercato di gennaio di solito dite che facciamo danni… Semmai stiamo fermi così evitiamo di fare altri danni… Abbiamo chiuso per DE RISIO, che è un giocatore che il mister voleva già in estate. L’indice di liquidità incombe su tutte le Società, per cui bisogna fare le uscite e poi le entrate. L’indice di liquidità di cui la Federazione tiene conto è quell’indice che consente di fare alle Società o gli acquisti coprendoli, oppure di farne togliendo contestualmente per pari importo  giocatori che ha già in carico. Altrimenti devi coprire con ulteriori fidejussioni.
  • Dobbiamo avere la pazienza di aspettare i giovani: a Pescara, abbiamo un gruppo di ragazzi che ha grandi potenzialità. Il Pescara doveva continuare sulla falsariga del primo anno di ZEMAN, con giovani bravi. Abbiamo continuato su quella strada per un periodo ma, poi, ci siamo fatti prendere la mano dal fatto di portare nomi e abbiamo pagato. Mi serve da lezione. L’errore l’ho fatto io perché la politica della Società deve essere una e non può cambiare perché magari un allenatore vuole prendere l’AQUILANI di turno o un GILARDINO che era ‘già a casa’.
  • Il Pescara non si può dire oggi che ha un valore di 1, o 10, o 1.000. Il Pescara ha delle attività importanti, ha comprato dei beni immobili, ha il suo convitto di proprietà, ha un contratto con il Poggio degli Ulivi, che purtroppo non ancora si chiude – non per colpa certamente del Pescara ma – perché non c’era una sola virgola a posto in quel centro e quindi si è provveduto in questi anni a fare i lavori per rendere agibile il tutto: quindi, speriamo di poter chiudere prossimamente questo aspetto qui. E ha giocatori giovani di proprietà, che qualcosa valgono. Circa la parte debitoria, come tutte le Società ha la rateizzazione delle imposte. Se oggi il Pescara dovesse chiudere e si potesse liquidare una Società di calcio come una normale società, pagando i debiti e incassando i crediti, qualcosina sui conti avanza. Non credo che sia una società da buttare all’aria.
  • Abbiamo una causa attiva con chi deteneva i diritti televisivi esteri nei 2 anni della nostra serie A, come le altre Società che non hanno preso quei contributi, che nominalmente varrebbe 28 milioni… solamente quella causa! Non la vincerai mai per 28 milioni, ma qualcosina nelle casse del Pescara arriverà. Quindi, non è possibile dare oggi un valore. Per me è importante trovare continuità, non il valore. Ribadisco: se ci saranno persone serie non sarà un problema economico” (fonte).

 

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

64 Comments

  1. caps ha detto:

    Di Risio è ufficiale Lo ha decretato Telekabul ora spero che sia Sano ed Integro . Ripeto Non Venderà , quindi nessuna possibilità di uscire da questo Letamaio . Firmato il più grande Manager di Ogni Tempo .

  2. Max1967 ha detto:

    Mancano due settimane al closing.
    Aspettiamo l’annuncio della vendita.

  3. tusciabruzzese ha detto:

    lapa, faccciamo un disegnino mosking ….
    Se ritardi la firma di una settimana a ogni giocatore in organico (24 in serie C), ottieni all’incirca un risparmio pari a quanto paghi un giocatore per un semestre.
    Insomma, se lo fai sempre, ti ci paghi lo stipendio di un prestito semstrale.
    Certo, il tutto amemsso e non concesso che quest’ultimo stipendio lo paghi: puoi aver negoziato per lasciarlo a carico di chi te lo presta!
    sarcastic

  4. draculone ha detto:

    Ma li crudi che s’hann MAGNAT cullu’ e lu ricciolino gli hanno fatto venire na dissenteria?

  5. alex74 ha detto:

    Ma ancora schiatta?

  6. lapa ha detto:

    Tuscia sei così gentile da spiegarti meglio su questa cosa sofisticata sulla firma dei contratti non mi è molto chiaro

  7. Milton Tita ha detto:

    Purtroppo in giro ci sono ancora individui che hanno bisogno di crearsi dei miti….per dare un senso alle proprie incapacità….

  8. dolphin ha detto:

    Il Bignami delle cazzate laugh

  9. dolphin ha detto:

    Ma la gente sta ancora a senti il cazzaro rofl

  10. tusciabruzzese ha detto:

    Max, regolarmente Sebastiani ha giocato a ritardare di qualche giorno la firma dei contratti (la finezza Salamon è solo il caso più eclatante fra decine di altri e solo perché è quello finito male). Lo fa per risparmiare gli spiccioli sul primo mese di stipendio, che viene decurtato dei giorni in cu è riuscito a ritardare la firma. Non a caso abbiamo anche avuto situazioni di giocatori che prima si sono allenati per un paio di giorni e solo poi sono potuti arrivare alla firma. Nella maggior parte dei casi questo ha determinato un danno sulla preparazione del neo-arrivato in vista del suo esordio, che o ne viene ritardato o viene bruciato poi nei tempi. Stiamo però arrivando sempre al solito discorso: non gli interessa niente del risultato sportivo!

  11. vitabiancazzurra ha detto:

    Italo dici che il resto lo sbbiamo distrutto noi tifosi ….Dopo se vieni insultato nn lamentarti
    Ti capisco un po e compatisco …ragioni come la maggioranza di “tifosi” che risiedono lontano da Pescara. La nostalgia e l’assenza dalla propria città Natale vi fa vedere tutto edulcorato e annebbiato anzi vivete in un mondo fuori dalla realtà Forza Treia

  12. Max1967 ha detto:

    De Risio non è ancora ufficiale.
    A meno che, nel frattempo, non si sia inserita nella trattativa l’Antoniana Basket.

  13. pescarese1976 ha detto:

    Pippiacir statt zitt e tappit sa vocc ca fi chiu’ bella figur ???

  14. Milton Tita ha detto:

    Presentarsi al mercato con mille lire in mano era già deleterio…Con l’inflazione galoppante che c’è ora… Con mille lire chi ci comperi? laugh

  15. nemicissim0 ha detto:

    Tutto tace, a parte questo di risio che neppure hanno presentato. È il silenzio che regna nell’arena del circo quando, al buio, si attende il fragoroso ingresso, a suon di grancassa, di nani, clown, ballerine, acrobati e donna cannone. VENGHINO SIORI VENGHINO AL WORLD FAMOUS SJMS!

  16. biancazzurri ha detto:

    ITALO FO’ PRESIDENT! de lu Piscare, ca pe lu president de la respubblica già ci sta SeCiBastanGliAni

  17. Italo Cicconetti ha detto:

    Ricordate cari che non c’è mai limite al peggio. Credo che ci attendono giorni oscuri con o senza Sebastiani.Per risorgere ci vuole un don Peppe e un Marcolino Verratti. Ma questo è un sogno che mai si avvererà. Il resto l’avete distrutto voi.

  18. ilfigliodel36 ha detto:

    Mio padre è appena venuto nella mia stanza apposta a dirmi “non vedo l’ora di rimpiangere Seabstiani” declare

  19. draculone ha detto:

    Impossibile rimpiangere Sebastiani

  20. Italo Cicconetti ha detto:

    Un uccellino mi ha raccontato una storia (questa volta sembra vera!): pare che Sebastiani stia per concludere con un gruppo di investitori stranieri per la cessione della società. Speriamo che sia la volta buona! A mio a vviso l’unico pericolo in questi cambiamentsi sia di non cadere dalla padella alla brace, come si dice lasciare la strada vecchia per la nuova si sa quello che si lascia ma non quello che si trova. In altre parole rimpiangere Sebastiani sarebbe il colmo.

  21. biancazzurri ha detto:

    Oh ma po ess ca vi sbajéte sempr a scrive- Cullù é lu cchiù grande magNager che séme tenùte! sarcastic

  22. draculone ha detto:

    Sebastiani vien di notte con le giocatrici tutte rotte con le toppe alla sottannn, viva, viva Sebastiannn

  23. vitabiancazzurra ha detto:

    Sebastia’. chi ta purtate la befana ? Na plusvalenza di carbone ….continua a farci ridere . Perché non ti butti dal ponte D’Annunzio con la moto nel fiume come faceva il mitico Eriberto . Faresti un notevole salto di qualità nel tuo personale e infinito show

  24. caps ha detto:

    Con simili numeri di Passività Non Ci Sono Vie di Uscita . Vabbè x l’Iscrizione in D Apriamo la Raccolta Fondi !!

  25. Max1967 ha detto:

    Se hanno avuto una perdita di 7 milioni causa covid vuol dire che prima quei 7 milioni li incassava.

  26. tusciabruzzese ha detto:

    UK, numeri da grande manager!
    dash

  27. UK_Dolphin ha detto:

    Bilancio del 30/06/21:
    7 milioni di perdita e 24 di debiti ( 6 banche, 10 fisco. Quelli pesanti e reali. Il resto probabili giochetti di alchimia finanziaria, come i crediti d’altronde).
    Campagna acquisti a costo zero e…una perla:
    “….il risultato negativo di euro 7.225.999 e’ da attribuire senz’altro agli effetti devastanti della pandemia ancora in atto…”
    Strano. Io pensavo dovuti agli ammortamenti dei vari bandoni sopravvalutati aggiustabilanci transitati negli ultimi anni… unknw

  28. ilfigliodel36 ha detto:

    Il campionato finirà per Covid? Chiedo per mio padre

  29. nafettadicitrone ha detto:

    Calma ragazzi ….di società sane e “pulite” virtuose ce ne sono pochissime o x niente dalla A in giù ..Non vorrei ad esempio che dopo aver glorificato il Chievo e abbiamo visto che fine ha fatto la grande Atalanta tanto osannata fra qualche anno caccia gli scheletri puzzolenti dall’armadio

  30. caps ha detto:

    Non Avrei Mai Immaginato di Invidiare Cittadella Albinoleffe Sudtirolo.. dash2

  31. caps ha detto:

    Il giochetto dei ragazzi giovani delle Primavere Top hanno un senso se tu costruisci una base di Squadra e la migliori anno x anno , Ma i giocatori veri li devi trovare nelle categorie inferiori seguendoli studiandoli e non perché vengono proposti dai Procuratori. Ora se ogni anno vendi i migliori la capacità di migliorarsi e rinnovarsi Salta . Quando poi perdi l’appeal i Ragazzi giovani preferiscono altre Squadre . Quindi il “Marpione ” ha pensato di rivolgersi ai Pre pensionati o post infortunati e qui Ci siamo Affondati. Quindi si deve tornare a prendere giocatori dalla C e adesso anche dalla D e ricostruire un’ossatura forte su cui innestare i Ragazzi giovani. Ma qui occorre un Vero Allenatore un Vero DS e poi la Volontà Societaria di progettare e costruire una Vera Squadra con giocatori sani e buoni tecnicamente. Questo è ciò che fa il Cittadella Albinoleffe insomma Società con strutture importanti.

  32. tusciabruzzese ha detto:

    Adesso scarica addirittura le colpe su Oddo per aver portato a Pescara Gilardino e Aquilani?!?? Come se non fosse lui a prendere la decisione ultima quando firma i contratti??!? O lui a dover trovare alternative valide prima di docver arrivare ai giocatori decotti? E ci spieghi allora come mai i giocatori finiti snoo arrivati ogni anno, anche quando non c’era Oddo?!?!? OGNI ANNO!!!

  33. Milton Tita ha detto:

    tra poc….come scusa che ne pensate di ;
    m’hann arrubbat dendr a lu garage… è sparito il ratta ghe vingi da ginguemilioni di euri… ghe altri due dagliandi win for life da 10 milioni ti gheuri…. burdrobbo ghero e zono gonvindo ghe erano vingendi…. :- laugh…. è finita ragazzi… ovviamente è un parere personale….

  34. Max1967 ha detto:

    Sono altre balle che si è inventato.
    Ha manipolato una notizia.

  35. draculone ha detto:

    Max ha detto che sono 28 milioni per club, non 28 da spartire

  36. antateavanti ha detto:

    Si Jonnhy…e c’è ne sarebbero molti altri Il pugile che nomini tu era/è di Ripa Teatina….Io sono rimasto nell’ambito cittadino al massimo…. metropolitano . Anche a livello regionale c’è stata qualche eccellenza sportiva vedi il Rugby a L’Aquila che ha conosciuto fasti notevoli e il Roseto Basket ad esempio ….Il dato più eclatante è che non solo localmente ma direi a livello nazionale ma anche oltre quello che abbiamo vissuto dai primi anni 80 fino ad inizio 2000 anche se ormai verso un declino e’ stato un periodo d’oro e irripetibile Su tutti i settori . C’era fervore entusiasmo voglia di fare i soldi in tasca non mancavano mai neanche alle fasce più deboli ….più in generale si respirava un aria propositiva e spensierata a tutte le età . Parlavo di ciò con un mio coetaneo Indiano ormai da 20 anni in Italia e pensa che lui mi confermava questo scenario nel suo paese all’epoca….quindi la spinta emotiva ed economica era mondiale….
    Vabbè già sono andato oltre o.t.
    PS : Sebastia’ ncullite na rota di camion e attraversa l’A/14 a piedi di notte

  37. Max1967 ha detto:

    Milton sarà anche che a furia di raccontare balle si incarta da solo.
    Adesso ha tirato fuori quella della causa da 28 milioni … che poi suddivisa per tutte le società è forse pari ad una rata del debito che deve pagare.

  38. Milton Tita ha detto:

    Solo io denoto un “adattamento” immediato alla giornata che gli si pone davanti… Mi spiego:
    1)Dice che vuole vendere … Allora qualche “scemo” si chiede “ma quanto vuole per la vendita?.lui risponde che ad oggi è impossibile determinare il valore) 2)dice che la società è sana… Allora qualche scemo gli chiede degli eventuali debiti presenti in bilancio…… Ma lui risponde che quei debiti sono coperti Da crediti derivanti da cause instaurate in tribunale…. il cui esito è IGNOTO… 3)Dice di essere ostaggio di Lu Piscare e che vuole vendere….dice che i bilanci sono abboscdo la sogiedá ghe sana…ma l’unica cosa che noto è la prescia a vendere e di trovare qualcuno che sostituisca le sue fidejussioni…. Allora lo scemo dice .. ma se ghe duddo abboscdo, i crediti gobrono i debiti.. allora berghe ti senti come in rofloscdaggio … Ho la sensazione che tu non dorma la notte per i pensieri… Ne sono contentissimo

  39. lusmitch ha detto:

    si è saputo qualcosa della causa da 28 milioni????
    avem vind ??? redazione perchè non apriamo un collegamento h 24 da sot dash2t a lu tribbunal ?

  40. pier66 ha detto:

    Sono d’accordo con MAX1967

  41. pier66 ha detto:

    Allo stato attuale la Pescara Calcio è una società INVENDIBILE a meno che lo straccione la regali, ergo, l’unica salvezza è il fallimento. Prima arriva e minore è il tempo dell’agonia……

  42. madelib ha detto:

    Cullù tenta sempre di spostare il focus, ma, nel caso ci riesca, ci riuscirebbe solo nei confronti dei tanti ignoranti e captanti la sua “benevolenza”…
    Cullù va in cascetta quando ha a che fare con la sostanziale totalità di coloro i quali “frequentano” questo sito: fatta eccezione per qualcuno, persone intelligenti, dotate di capacità d’analisi e di critica; persone a cullù scomode (e si vede quando, di fatto, ne richiama alcune delle professioni…).

    Sebastià’, a nu’ ci fi’ nu bbàff’!!!

  43. draculone ha detto:

    Bravo biancazzurro, pins a la top cool

  44. biancazzurro86 ha detto:

    Tuscia tutt’appost, ultimamente sto seguendo poco il Pescara, tanto non credo che cullù mollerà l’osso a breve…

  45. tusciabruzzese ha detto:

    A Sebastiani basterebbe ricordare che lui ha firmato l’ultimo bilancio pubblicato, riportato su questo sito una decina di mesi fa. In quel bilancio non aveva crediti tali da pareggiare i debiti. Anzi, ne aveva (cito a mente) solo per una metà circa. Per il resto, contrapponeva ai debiti (che sono certi, come ha giustamente scritto Milton) il presunto valore di giocatori, tutto da dimostrare in sede di vendita. Solo così generava una situazione patrimoniale all’apparenza ancora sostenibile. Ci sarebbe anche da ricordargli che quando vanta dei beni immobili, anchlì è tutto da dimostrare quanto valgano e se mai qualcuno sarebbe davvero disposto a comprarli. Insomma, non è detto che la Società sia in grado di far fronte ai debiti qualora le banche smettessero di “crederci” e decidessero di richiamare in ballo le sue fidejussioni personali. E quest’ultima eventualità, la cui probabilità penso sia aumentata in serie C, è evidente che non lo lascia più dormire tranquillo …
    Ovviamente, le banali osservazioni di cui sopra sono troppo triviali per l’alta classe dei giornalisti che sono autorizzati a intervistarlo in quanto non disturbano il manovratore

  46. tusciabruzzese ha detto:

    Ciao biancazzurro86! Ben ritrovato? Com’è?

  47. biancazzurro86 ha detto:

    Ciao a tutti ?

  48. johnny blade ha detto:

    Cullú è ricco ma solo di fantasia.

  49. alex74 ha detto:

    Max io sono arrivato ad una conclusione personale. Questo è un soggetto che va emarginato dalla società e per farlo bisogna togliergli le luci mediatiche da sopr la sua faccia di cazz. Questo è un soggetto che ci sguazza a stare sul cazzo perché è un fuoriclasse nel rigirare le frittate. Mo se sta frittata glie la facciamo bruciare?

  50. Max1967 ha detto:

    Bisogna essere realisti.
    Questa società è invendibile a meno che non la regali.
    Quindi se cullù rimane in sella ci aspettano due strade … o L’oblio perenne tra C e D o il fallimento.

  51. alex74 ha detto:

    La sebastianese ha anche 5 gratta e vinci da grattare. Quindi potenzialmente questa società potrebbe vere 5 milioni in più. I so’ raggioniere mica li cazz?

  52. johnny blade ha detto:

    antateavanti
    NeglI anni 80 un’altra Gloria sportiva fu il grande Rocky Mattioli.

  53. Milton Tita ha detto:

    Chi conosce la contabilità e i principi contabili sa che il valore di un azienda E’ SEMPRE DETERMINATO e DETERMINABILE..il nuovo vidredo Pareto dei poveri ha riscritto(a suo vantaggio i principi contabili).. purtroppo sono storielle che può raccontare solo a chi ha studiato economia alle scuole serali e con poco profitto. Cari pro cullú i debiti sono CERTI …i crediti sono PRESUNTI..sulle rateizzazioni sorvoliamo che sennò si inalberano gli scienziati del “le rateizzazioni non sono debiti”… Delle volte mi chiedo se l’uomo sia veramente così ignorante e/o altro… Purtroppo si…basta guardare la società odierna per capirlo

  54. Max1967 ha detto:

    Premesso che non credo fosse molto lucido quando ha rilasciato questa intervista, in pratica ci sta dicendo che anche questa fantomatica trattativa è saltata a causa delle sue richieste fuori da ogni logica.
    Sa pens’ che tutti gli altri sono scemi e che credono alla favoletta dei debiti rateizzati che non sono più debiti mah…

  55. pier66 ha detto:

    PEGGIO DI PINOCCHIO CI STANNO SOLO I GIORNALAI LECCHINI DELLA TV CHE TUTTI CONOSCIAMO…… RIDICOLI REGGI MICROFONO !!!!!

  56. antateavanti ha detto:

    Riflettevo amaramente come lo sport cittadino si trova ai livelli più bassi mai visti ….bisogna andare ai primi anni 70 per riscontrare un periodo così buio I Cicli d’oro terminati da un pezzo e iniziati con la prima promozione in A del 77 e poi un susseguirsi di successi strepitosi dagli anni 80 in poi in tutte le discipline La magnifica Sisley Pallanuoto Il Basket Femminile con la Marty e quella maschile la Max Meyer la Volley Vianello ma anche la Pallamano fece la A2…era tutto un fiorire di talenti anche individuali ad esempio De Benedictis nella marcia anche nel ciclismo e automobilismo negli anni seguenti con nomi stranoti che non sto qua ad elencare…Un Eldorado sportivo durato troppo poco …solo il calcio ha tenuto un po botta nei decenni…Ora attendiamo la resurrezione del nostro amato Delfino soffocato dal lucratore seriale

  57. caps ha detto:

    Trovo , giornalisticamente Vergognoso , che alla Frase il Pescara ha delle Proprietà Infrastrutturali in modo generico , dette dalla Presidenza , nessuno abbia chiesto quali e se sono acquistate con mutui o altro la differenza è sostanziale perché sarebbero si proprietà ma a Debito. E allo stesso tempo nella voce debiti le Specifiche su talune rata di tasse dilazionate. E poi ho sempre preso dei soldini dai giocatori venduti..e le specifiche messe a bilancio ? Insomma Stanlio e Olio della TV Talebana fanno finta di chiedere ma poi la lingua si ritrae. Vabbè buona giornata.

  58. draculone ha detto:

    Non ghe un brolema egonomigo, l’imbordande è ghe ziano bersone zerie. Ber Ford una ghe gi zei du ghe mi fai zorridere alle zei del maddino

  59. lapa ha detto:

    Ormai non aspetto più le puntate di Zelig ne di Colorado ….per ridere basta sintonizzarsi su Tele DS super cazzole Questo qui è attaccato al suo giocattolo come una tartaruga al suo guscio altro che vuole vendere

  60. johnny blade ha detto:

    Contano i fatti e non le chiacchiere.
    Fatti 0 chiacchiere na freca.

  61. draculone ha detto:

    CAZZARO NATO

  62. filibusta ha detto:

    Il prigioniero è fuggito dalla prigione del Pescara ed ora va a trovare il tesoro nascosto.

  63. biancazzurri ha detto:

    rofl “tingh na causa da 28 milioni! Ahh, aspitt’, mapperò pure no! ” rofl rofl