COMMENTI POST IMOLESE-PESCARA 0-1
19/12/2021
Volantino Curva Nord Ancona sulla tifoseria biancazzurra!
21/12/2021

Riceviamo e pubblichiamo – 

Ha tenuto banco, durante la scorsa settimana, l’ennesima dichiarazione del presidente SEBASTIANI al microfono della tv amica con sede a Chieti. Probabilmente ancora infastidito per le critiche ormai quotidiane, ma soprattutto per la questione dei bilanci nulli, aveva affermato – come sempre senza contradditorio, ma con un timidissimo e inutile tentativo di anticipargli qualcosa – che “in settimana ci saremmo fatti quattro o cinque risate”. In effetti, leggendo i commenti sui social, volendo c’è parecchio da ridere. Peccato che per il povero Delfino non sia così; e ormai da molti anni.
Forse non sapremo mai a cosa si volesse riferire il presidente, ovvero il motivo che avrebbe dovuto scatenare questa breve ma intensa ilarità. Magari parlava in plurale maiestatis e le risate in questione riguardavano accadimenti personali, da non condividere con la tifoseria. Chissà? In fondo non è poi così importante approfondire la materia: non è stato il primo e sicuramente non sarà l’ultimo dei tanti temi lasciati in sospeso.
Nel frattempo continua a festeggiare e inaugurare nuovi progetti, in barba alle sue stesse affermazioni che lo descrivono ostaggio della Pescara Calcio.

Vorremmo provare, per l’ennesima volta, a far capire – a chi non vuole – quale sia il vero problema che attanaglia il Delfino: gli scarsi risultati che giungono dal campo! Qualche tifoso, nei giorni immediatamente successivi all’arresto dell’ormai ex presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, ha fatto giustamente notare come questo eccentrico personaggio stia iniziando a pagare per i suoi “errori” (e comunque sarà la giustizia ordinaria ad occuparsene), ma pure il fatto che in questi ultimi anni la squadra doriana ha pur sempre presentato una rosa competitiva. Pur non potendo certo gioire per quanto sta accadendo alla Società, che in ogni caso potrebbe anche essere risparmiata dal naufragio del suo ex numero uno, la tifoseria blucerchiata non ha certo avuto motivo di lamentarsi, negli ultimi campionati, per quanto visto in campo.

In sintesi, a chi ama il Delfino, a coloro che vanno allo stadio, a chi da sempre segue con passione le sorti dei colori biancazzurri, non importerebbe granché di ciò che il loro presidente gestisce al di fuori della Società. Si arricchisca pure, combini tutti gli affari possibili, purché ne risponda personalmente e, soprattutto, allestisca organici competitivi, perché i tifosi solo questo desiderano: un Pescara vincente e che faccia divertire.

Che senso ha vantarsi per avere sempre pagato gli stipendi? Di avere sempre iscritto la società ai campionati? Di saldare regolarmente le tasse? Queste non sono azioni da supereroe, ma il minimo sindacale per chi gestisce le sorti di una squadra. Ce ne sono alcuni che non fanno nemmeno queste cose ovvie? È vero, ma ce ne sono anche tanti altri che invece lo fanno regolarmente e si incensano solo, semmai, in caso di vittorie.

Come al solito poco spazio per l’ormai inutile cronaca.

Da segnalare la terza vittoria consecutiva contro una formazione impelagata nella lotta per non retrocedere fra i dilettanti; questa volta a Imola, con un fortunoso goal del solito Franco FERRARI nel secondo tempo. Quarto posto in classifica al termine del girone d’andata, a pari merito con il Matelica, prossimo avversario ad Ancona, con fischio d’inizio alle ore 18. Seguirà la lunga sosta natalizia, con la ripresa prevista il 9 gennaio 2022 all’Adriatico, avversario la Carrarese. Quattordici i punti di ritardo dalle due capoliste, Reggiana e Modena, nonché otto dalla terza della classifica, il Cesena: sono le tre che si giocheranno l’unico posto disponibile per salire in serie B.

Fabio Ros

P.S.: nel ringraziare Fabio Ros per il suo contributo, precisiamo che il contenuto rappresenta sempre e solo un’espressione dell’autore e non impegna il punto di vista del sito 40mila.it. Cogliamo inoltre l’occasione per ricordare a tutti i tifosi biancazzurri che questo sito “appartiene” ai tifosi stessi della Pescara Calcio: sono pertanto benvenute proposte di ulteriori contributi. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it .

 

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

37 Comments

  1. pescaraforever ha detto:

    L’imprenditore straniero è lo stesso che voleva comprare la Fontana di Trevi da Totó? ?

  2. tusciabruzzese ha detto:

    Orgoglioso di tifare per una Società globale, con scuole calcio dalla Cina all’Uruguay, dall’Africa ai Paesi Erasmus, con social in Canada e soci latino-americani, voluta e contesa dal sud-est asiatico al medio-oriente, dalla penisola italica a tutto il continente nord-americano!
    yess

  3. Milton Tita ha detto:

    Oggi molti imprenditori Italiani (con le palle e aziende di un certo livello) trovano difficoltà ad accedere al credito, figuriamoci uno che viene da fuori… Se è straricco meglio.. cosi ripianano i debiti… per liberare le firme, due sono le strade 1) chi subentra ha una potenza economica tale da sostituire le garanzie di cullù.. 2) mettono i soldi sul tavolo e azzerano le esposizioni bancarie e non liberando DI FATTO le firme di cullù laugh…prepariamoci il popcorn e una poltrona reclinabile.. ci sarà da farisi 4-5 risate…. quelle vere

  4. Max1967 ha detto:

    Sti compratori gli vogliono proprio bene a cullù.
    Sbucano sempre fuori quando le cose vanno male.

  5. draculone ha detto:

    E broborgli dei brezzi vandagiosi ber il ridiro all’Egabba

  6. draculone ha detto:

    Il gendro sbordivo

  7. draculone ha detto:

    Ze Dodo’ vendette il Golosseo e la fondana di Drevi, gli bosso anghe vendere lo sdadio di brobrieda’

  8. draculone ha detto:

    Ze zono ghescderi, zi bodrebbe anghe vendergli biazza zaloddo gon la mia sdadua

  9. Milton Tita ha detto:

    Scdo in Draddadiva con tegli invescdidori ghescderi….caro cullú i bilanci li sanno leggere tutti ormai. … Ngi pperd Lu temb… rofl

  10. draculone ha detto:

    SOLO PER IL VERDICCHIO DI ITALO

  11. johnny blade ha detto:

    Italo Ciaspoletti già sti a fa gli auguri di Natale? È aspéeee..

  12. tusciabruzzese ha detto:

    TUTTI A MATELICA DA ITALO! SOLO PER IL VERDICCHIO!!

  13. alex74 ha detto:

    Italu’ da quando hanno debellato la violenza negli stadi il calcio è diventato monotono. Vuoi mettere le sane sardelle con gli anconetani? Mo si va allo stadio per la maglia laugh1 ma quale cazzo di maglia? La sebastianese o il delfino?. IO TIFO IL PESCARA e per lui so fatt a cazzutt con i foggiani sotto la loro tribuna o avem calat a roma contro i laziali. Ma tu ti ma certa età e hai ragione a prescindere…. però stai sereno ca qua’ dendr ci stanno i veri tifosi del pescara.

  14. Italo Cicconetti ha detto:

    Mi dispiace ma non verrò a vedere il Pescara 1 perchè li vicchie come me la sera ann da sta vicine a lu foche, non mi pozze pija’ na pulmunite ca’ dopo ci stire le zampe.” 2 se draculone mi ve’ a pija’ gli offro un buon bicchiere di verdicchio di…. Matelica e brindreremo alla salute di tutti. Pure di Sebastiani, non lo merita, lo so, ma siamo buoni. E’ Natale. Alessa’ io odio la violenza perciò non contare su di me
    Seriamente adesso; tanti auguri a tutti i tifosi quelli veri e quelli meno, a loro e le loro famiglie. Un pensiero a coloro che stanno male e a voi giovanotti che cercate un lavoro. BUON NATALE e naturalmente, come sempre, FORZA PESCARAAAAA!!!!!

  15. biancazzurri ha detto:

    Ciarmane solo ca la prossima vòte ciarcontene ca sta a fa na trattativa nghe gli indiani Sioux grazzie all’avvocato Tex Uìller! laugh

  16. biancazzurri ha detto:

    à dett cullù ca sta a arrivà pure la cavalleria nghe le giubbe blu a stellette e le strisciate biancorosse rofl rofl Auà se l’à dett lu Centrino de lu tavolo ci putéme créde rofl dash

  17. alex74 ha detto:

    Non è vero tuscia. Ho la nave che parte stasera direzzione matelica. Gli rimollo pure un freno di emergenza quando stiamo dalle parti di civitanova. Calem io e 3 ultras locali e aprem ddu’ crani come si deve. A voi lascio le chiacchiere. Italuccio stai con me?

  18. tusciabruzzese ha detto:

    Pare che la Patagonia abbia appena chiuso i porti

  19. Max1967 ha detto:

    Costringere i tifosi ad emigrare in Patagonia, un fatto gravissimo che andrebbe denunciato alle Nazioni Unite.

  20. draculone ha detto:

    Dopo la partita io e Italo andiamo a trovare Alex in Patagonia

  21. alex74 ha detto:

    Avem fatt il filtre’ dopo 7 anni di filuno al massimo e vi stet a lamenda’? Te raggion italucc. Trovatelo voi il milionario che s’ accatt lu pescar. Qui in patagonia la gente dice che se non c’ era sebbastiani a quest’ ora stavamo giocando in serie c.

  22. alex74 ha detto:

    Vai a matelica con italo? Il treno intendo

  23. draculone ha detto:

    Max, parlo per Italo mio mentore, ma chi ti ha chiamato in causa? Comunque voi fate i tifosi, i commercialisti e gli avvocati da tastiera, ma io mercoledì passo a prendere Italo e insieme andiamo ad Ancona SOLO PER LA FEDE

  24. Max1967 ha detto:

    Draculò sei vuoi ti disegno la forma di una bistecca laugh1

  25. Milton Tita ha detto:

    I gondi zono abboscdo……..giuscdo laugh

  26. draculone ha detto:

    Tuscia, gentilmente, potrebbe fare un disegnino per me e Italo in modo da renderci comprensibile quanto da te scritto? Io e Italo ringraziamo anticipativamente cool

  27. tusciabruzzese ha detto:

    Aggiungo una nota al “c’è ben poco da ridire”: la massa debitoria della Società si regge su banche che amichevolmente e benignamente vogliono credere che il parco calciatori professionisti e giovani siano vendibili a un importo complessivo superiore a quella massa di debiti che non sia copribile dai (gran lunga) minori crediti. Se tale differenza debitoria netta venisse di colpo “pretesa indietro” dalle banche, potrebbe emergere una sorta di “bluff”: e cioè che il valore dei diritti di utilizzo dei calciatori posseduti non valga i debiti rimanenti da coprire. Il che, peraltro, vorrebbe anche dire che per un potenziale acquirente la Società valga zero … se non meno! E che quindi Sebastiani sia “impiccato” alle fidejussioni che ha firmato, cioè al dover coprire con patrimonio personale la differenza debitoria netta, qualora le banche non fossero più così stranamente comprensive o fiduciose delle scommesse biancazzurre … Il tutto non mi pare lo debba far dormite molto tranquillo ora che si è in serie C e che anche per questo campionato ben difficilmente si tornerà in B!

  28. Ah cicconè, certo, chi è che non ha tra gli amici un milionario al giorno d’oggi…. Facile a parla così per cullu… e quelli come te ripetono a pappagallo…bravo Fabio ros!!!

  29. madelib ha detto:

    * se confrontata con la…

  30. madelib ha detto:

    Signor Cicconetti, non La conosco e La rispetto anche in ragione della Sua maggiore età, se confrontata alla mia (sono classe 1970), ma, “approfittando” anch’io di questa vetrina, esprimo quanto segue.

    Lei è libero di pensare e scrivere quel che vuole, ma, ancor prima di leggere le Sue parole (che non condivido e che sono anche gratuitamente provocatorie, oltre che figlie di un evidente “scascettamento” che mi ricorda lo stile di qualcuno), ho letto quelle uscite dalla eccellente “penna” di Fabio Ros (che pure non conosco).

    Questi, con invidiabili pacatezza e stile, oltre che senza approfittare di alcunché, ha semplicemente ben chiosato una situazione basata su fatti incontrovertibili: se ciò vuol dire “chiacchierare a vanvera” (frase a dir poco infelice) ed essere un “contestatore”, ho più chiaro il devastante principio che “uno vale uno”…

  31. Milton Tita ha detto:

    L’aguirende lo drova ghi fino a mo’ gha condado i milioni….se ghe gabage aldrimendi rescta gon noi ghe gi rimedde anghe le mudande in zerie C …troppo facile prendersi il buono …quest’anno al mercato di gennaio ci stann gli spiggioli ….e sono contento …

  32. caps ha detto:

    Qui la Tensione lo Aumenta solo L’ENEL nelle Bollette Annunciate .. questo è l’UNICO luogo ove si può ESPRIMERE liberamente il Proprio Pensiero sempre nella correttezza dovuta Calcisticamente Parlando . X questo ringrazio i Responsabili del Sito . Sul Pescara c’è poco da dire ..14 punti dalla vetta .. 22 milioni di Passività di cosa vogliamo parlare.. a me Spiace x il mio Pescara..e x noi tifosi ..

  33. nico956 ha detto:

    Eccone un altro trovate uno che voglia comprare la Pescara calcio….forse nn avete capito che la società in queste condizioni e invendibile…nn ci e ancora chiaro??

  34. Max1967 ha detto:

    SEBASTIANI VATTENE!

  35. Italo Cicconetti ha detto:

    Che tutti su questo sito possiamo scrivere di tutto mi sembra che questo Fabio Ros se ne approfitta scrivendo cose che io non condivido e che servono solo ad aumentare il clima di tensione tra noi tifosi come se i problemi (calcistici) che abbiamo non bastassero. Visto che questo Fabio Ros, insieme ai suoi compari contestatori, invece di chiacchierare a vanvera, non si impegna un po’ a trovare qualche miglionario (in euro) capace di accattarsi il Pescara e mandare a f…lo Sebastiani, così saremo tutti felici e contenti.

  36. tusciabruzzese ha detto:

    Il distrazionismo nostrano è passato a creare fumo dall’Umbria. Insomma, il cerchio globale si stringe: dal Vietnam all’Arabia, dal Settentrione di Pavanati alla Regione con il birillo del biliardo al centro del mondo, il giro è breve!
    dash