PESCARA-PISTOIESE 2-0: ’99 minuti’ in 40mila!
12/12/2021
SOGNIAMO INSIEME UN FUTURO MIGLIORE
14/12/2021

Daniele SEBASTIANI (Presidente del Pescara):

“A me basta la vittoria: va bene così; la serie C è questa. Quando abbiamo cercato qualità, di non essere cattivi, abbiamo preso gol e perso punti per strada: oggi no.
Per me è una grande soddisfazione vedere in campo tanti ragazzi giovani. La prima posizione è lontana ma vediamo cosa dobbiamo fare.
Sui bilanci, leggete la sentenza: il nostro comunicato parla chiaro. Faremo appello; siamo tranquilli. E poi in settimana vi farete 4-5 risate come si deve. La continuità aziendale di questa società la dice lunga. Se i bilanci fossero stati nulli o falsi, non saremmo qui oggi: se io come amministratore faccio la previsione di recuperare delle imposte anticipate e poi le recupero, allora ho fatto tutto nella massima correttezza. Una voce si può omettere in bilancio, un anno; ma se la metto dopo, cosa cambia? Io ho fatto le cose bene: prima, durante e dopo. E non faccio come altri che sputano nel piatto in cui mangiano.
Io ci sto provando a vendere; sto cercando l’acquirente per il Pescara. Ci sto lavorando, fino a quando non troverò qualcuno serio. Non è che il Pescara è ostaggio di SEBASTIANI; è SEBASTIANI ostaggio del Pescara. Sono le proprietà oggi a essere ostaggio delle società, non il contrario.
Per il mercato vediamo: magari al posto di SEBASTIANI ci sarà già un altro e prima le vince tutte! O chissà dove finiamo tra un anno. Al mercato, se fosse per me, punterei solo sui giovani: da 3 anni, da quando mi sono snaturato prendendo giocatori di nome, di livello, ma che non hanno fame, mi sono trovato in serie C. E’ chiaro che se trovo giovani bravi preferisco prendere loro. Purtroppo a Pescara parlare di progetti è difficile.
Visto il momento, le contestazioni, visto il lavoro che io vedo quotidianamente da parte del mister, è giusto andare avanti con lui”.

Gaetano AUTERI (allenatore del Pescara):

“Le vittorie danno serenità: c’erano stati dei momenti di tensione perché non avevamo fatto bene; questo portava a contraccolpi psicologici. Siamo tornati a giocare: ma lo possiamo fare meglio e tutti con più continuità. Le partite vanno gestite meglio di come abbiamo fatto nel primo tempo e fino al 2 a 0. Poi, è andata meglio: ci siamo sciolti.
DIAMBO anche oggi ha fatto una partita discontinua: queste due partite per lui devono essere una base di partenza; non è che ora ha fatto due finali di Champions League, vincendole. Bisogna lavorare sul lato mentale. DIAMBO deve acquisire continuità. Dobbiamo dare continuità: possiamo fare partite ancora più continue e migliori.
Abbiamo cambiato tanto in passato ma non avrei voluto sempre cambiare. Le chance adesso le abbiamo date a tutti, ma questa discontinuità è dipesa dalle scelte e dal gioco del merito. Quasi sempre mi sono fidato di quello che potevano dare, ma ho sbagliato: chi di speranza campa, disperato muore.
Abbiamo ritrovato l’ordine di squadra. In questo momento le scelte che ho fatto stanno dando riscontri, ma non è stato sempre così nel passato.
Fa piacere che un ragazzo come RASI ci stia dando solidità difensiva e dal punto di vista della proposizione del gioco.
La fascia di capitano l’ho scelta con il criterio di chi è appartenuto un po’ di più a questa società: MEMUSHAJ, DRUDI, oggi CLEMENZA.
Abbiamo tanto da farci perdonare e obiettivi da inseguire. Ci sono cose da migliorare.
Quello che è stato dev’essere di monito e riflessione. Forse è un gruppo che inizialmente ha inseguito obiettivi troppo alti: ma sono stato anch’io a inseguire questi obiettivi perché non mi piace giocare con il ‘braccino corto’. Ricominciamo: è un gruppo giovane. Non abbandono chi sta fuori ma l’errore che non farò più è che ho dato fiducia a chi non sempre andava bene in allenamento; e non lo farò più. Ho fatto scelte e dato possibilità di cui mi sono pentito. In questo gruppo tutti hanno avuto la possibilità di giocare, compreso GALANO, MARILUNGO e FRASCATORE.
L’esempio buono di chi è entrato è quello di MEMUSHAJ, che ha contrastato ed è andato a gestire palloni importanti.
Abbiamo sempre preso dei gol per errori individuali: ora siamo più tranquilli. Questo gruppo all’inizio ha cercato di lottare per un obiettivo forse troppo elevato.
A inizio secondo tempo abbiamo fatto male, stile rugby, buttando la palla lunga avanti a scavalcare il centrocampo loro: questo non va bene. Un altro modo è il fraseggio, la collaborazione: è così che si aprono spazi negli avversari”.

Nicola RAUTI (giocatore del Pescara):

“Segnare è il mio compito e lavoro per migliorare, a testa bassa. Mi sono messo in discussione per portare risultati positivi.
Sul gol: Marco POMPETTI è un fenomeno; gran parte del merito è suo.
Preferisco giocare come punta centrale.
Non ho parlato con il Torino di cui sono tesserato, penso solo al Pescara. Più avanti faremo le valutazioni.
In questa prima parte del campionato non mi sono piaciuto e ho cercato di migliorare. Le mie prestazioni iniziali non sono state all’altezza ed è stato frustrante; ma sto lavorando per migliorare”.

Julián ILLANES (giocatore del Pescara):

“Sono stati tre punti fondamentali; abbiamo fatto una grande partita.
Prima della fine del primo tempo, su una palla caduta alle spalle, ho preso una botta sulle costole: non riuscivo a respirare.
Uso le lenti è vero , ma non durante le partite.
Ci alleniamo tutti al 100%, per cercare di fare grandi cose.
Quando Vano mi è venuto incontro ho preso una botta e ho ancora i segni sulla tibia”.

David Sassarini (allenatore della Pistoiese):

“Peccato non portare nulla a casa. Gli episodi determinano le partite e purtroppo la partita si è indirizzata con degli episodi a nostro sfavore.
Noi siamo partiti ad agosto senza preparazione: in quel periodo abbiamo perso molte partite. Poi, ci siamo ripresi; ma perdere con squadre tipo Modena e Pescara ci sta. Ora guardiamo alle prossime due in casa, fondamentali per noi”.

 

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

42 Comments

  1. draculone ha detto:

    Ohhhhhhh, ma lo liberate o no L’OSTAGGIO?

  2. tusciabruzzese ha detto:

    Come a chiunque nella sua condizione, non posso che pregare per la liberazione dell’ostaggio nei tempi più celeri

  3. Milton Tita ha detto:

    grazie Max… seconto me gualguno avrebbe voluto fare il manacer senza mettere le fidejussioni personali…..cosi bell..bell tutt zucchero… spero rescdi gon noi l’oscdaggio… significa che di fessi in giro disposti a togliere le castagne dal fuoco non ce ne sono… e dubito ce ne siano…..

  4. Max1967 ha detto:

    “Sono le proprietà oggi a essere ostaggio delle società, non il contrario”.
    Forse intendeva in generale non soltanto riferito al Pescara.

  5. Milton Tita ha detto:

    io vi chiedo un aiuto.. Siccome sono scdubbido dalla nascita come mi dicono sembre i miei genitori, leggendo le parole del somme manacer de noantri, dice che ” le proprietà sono ostaggi del besgara”, quali proprietà? cosi pe rrentermi gondo … non mi sembra che il besgara sia sctata padrimonializzata negli anni oppure mi sbaglio? la società ha immobili di proprietà? centro sportivo? campi di allenamento? Giocatori alla Verratti? Eppure con il gondo egonomico che avete posctato l’altro giorno, credo che qualcosina si sarebbe potuto fare…. Vabbè chi aveva una indelligenza dale da fargli una domanta zimile?

  6. Max1967 ha detto:

    nemicissim0 nuovo leader del disagio rofl

  7. biancazzurri ha detto:

    State sereni ca ciammangh’ solo atre sei vittorie pe arrivà a fa nu fil-OTTO! rofl

  8. 1936 ha detto:

    Bravo nemicissimo0.
    Ci vuole ottimismo. La rincorsa è iniziata.

  9. Milton Tita ha detto:

    Draculone… È vero me ne ero dimenticato ….solo le lire ci bodeva meddere… In 40 anni forse ci so mess cchiú soldi io che lui …si avvicina il Natale … Tempo di fiabe

  10. draculone ha detto:

    Milton ha detto che deve vendere e non metterà laugh più una lira sul Pescara

  11. Milton Tita ha detto:

    Mai fatto un mercato invernale che nn sia servito solo ad incassare. E /o indebolire la squadra…. Lo fa quest’anno? Jamm ragazzi su …c’ è un limite anche alle credenze popolari….

  12. caps ha detto:

    Sbaglierò ma i giocatori quando decidono da svincolati di andare in un posto sanno bene dove vanno e perche. Qui di giocatori accettabili ce ne sono 2 o max 3 il resto occupano solo le caselle che sommate ai 5 degli anni passati fanno 12 o 13 giocatori che non danno nulla . Sarà l’ambiente sarà l’allenatore ma sono involuti .D,’Ursi è un esempio in negativo. È solo una mia riflessione , cambiarne 13 e impossibile e x come siamo messi ..lasciamo perdere.

  13. nemicissim0 ha detto:

    @alex, ti rraggion combà, ma se stiamo in questa posizione con tutta la cingiaria di giocatori che abbiamo, magari facendo qualche taglio delle vacche a gennaio e azzeccando uno o due innesti, potremmo galleggiare ancora in quella posizione e tentare di migliorarla. Lo so che stiamo parlando dell’annuale “Sebastiani’s January Market Show”, ma la mia premessa è che sono un tifoso e tutto sommato ho l’obbligo di guardare in alto, altrimenti non avrebbe neppure senso parlare di tutto il resto, sebastiani ecc. ecc.
    @Max: ormai non puoi avere altro allenatore: significherebbe che hai fatto cacare per un mese o due a venire e a quel punto saresti fuori dai giochi comunque. Il cambio andava fatto alla seconda giornata, come da me invocato… laugh
    @Draculone: è l’ennesimo crocevia: se si vince, anche a culo, possiamo rosicchiare altri punticini.
    DAI CAZZO, VOGLIO CREDERCI.

  14. Milton Tita ha detto:

    Con le prime della classe ci abbiamo abbuscato e qualche volta abbiamo abbuscato anche dai quasi retrocessi in D…… questa squadra non ha MAI dominato sul campo. Sapete perché? Perché è una compagine assemblata per partecipare e fare credere(a chi di pallone capisce poco) che si partecipa per vincere. … Qua sopra dall’inizio del campionato diciamo cose che oggi sono evidenti anche a chi di pallone nn capisce niente… Oppure fa comodo nn capire niente.

  15. draculone ha detto:

    Per chi non se ne fosse accorto abbiamo vinto contro la penultima e la terzultima. Vediamo domenica con la quartultima

  16. Max1967 ha detto:

    nemicissim0 il tuo ragionamento non farebbe una piega se in panchina ci fosse un altro allenatore.
    Quando ripartirà il girone di ritorno ripartirà pure la via crucis.
    A febbraio rischiamo di trovarci fuori dai playoff. L’unica speranza è che chi sta dietro faccia peggio di noi.

  17. alex74 ha detto:

    Sci nemicissimo ma devi cambiare pure mezza squdra prendendo giocatori seri. Ti pare na cosa possibile?

  18. nemicissim0 ha detto:

    Sebastiani, i bilanci, i giocatori che non si impegnano, le vittorie a culo contro i dilettanti, Auteri e tutto quello che vi pare, però io sono anche un tifoso e se al tifoso togli la voglia di guardare in alto, non è più tale. Volendo quindi parlare di calcio, io vedo che tutto sommato siamo a otto punti dal terzo posto, che consentirebbe di evitare i due turni premininari dei playoff ed accedere direttamente a quelli nazionali. TEORICAMENTE si può ancora fare, e a questo punto della stagione devi farlo con Auteri: un cambio in panchina significherebbe che hai fatto un filotto di sconfitte e quindi saresti già fuori da ogni discorso. Senza contare che un nuovo mister avrebbe bisogno di qualche turno di rodaggio. Ormai siamo in ballo con il cowboy e con lui dobbiamo andare avanti, sperando che il culo ci assista. AMEN.

  19. Max1967 ha detto:

    Che poi pure sto fatto che ha capito chi non si impegnava.
    Frascatore, Marilungo e Galano? in tre hanno fatto presenze per uno.
    Nzita?
    La squadra è quella di sempre. Sono sempre più convinto che quello che dicono i baresi sia vero.

  20. draculone ha detto:

    Comunque la sua arroganza lo porterà a prendere due “sane sardelle” ( naturalmente mi auguro che non ci sia chi si va a mettere in mezzo ai casini per una nullità) ma prima o poi
    a qualcuno “si ni esc la caten”. LIBERATI E SBRIGATI PURE

  21. Milton Tita ha detto:

    siamo passati dal “Mo ce lo vaccio vedere io zemanladia” al ” mo ve le faccio fare io 4 risate.. la settimana prossima”…… #Rescdagonnoisoltatotaniel……. laugh

  22. nemicissim0 ha detto:

    Abbiamo un campione che deve solo essere messo in condizione di esprimere tutta la sua classe: ILLANES! Il quale porta le lenti ma NON in partita. Siccome non porta neanche gli occhiali, in campo NON CI VEDE! Ecco spiegate alcune sue lievi imprecisioni negli interventi. Quanto a Sebastiani, dicendo che ha omesso una posta passiva e l’ha messa l’anno dopo, si riferisce evidentemente al debito nei confronti degli uruguaiani per la rivendita di quintero al Porto. Debito che negli anni precedenti ritenevano ancora in contestazione e che hanno inserito a bilancio solo quando è divenuto certo. A mio parere condotta non prudente ma non estremamente scandalosa. Su Auteri mi taccio: due vittorie a culo contro squadre dilettantistiche, contro le quali lo scarto minimo doveva essere di 5 reti, e parla pure di miglioramenti. A Imola stanno preparando le betoniere. AVANTI CON AUTERI.

  23. alex74 ha detto:

    OSTAGGIO DANIEL FACCE RIDE rofl

  24. alex74 ha detto:

    Max partita inguardabile se non fosse stato per qualche contropiede casuale. E comunque lui si è preso tutte le colpe, quando lo dicevamo noi arfacev facc, di aver schierato finora gente che non voleva giocare. Sta gente l’ hanno comprata loro non io o gionni. Mo si deve ridurre a valorizzare qualche giovane da rivendere a gennaio su subito e sperare di vincere a culi qualche partita. Quess è l pescar mo. Ma meno male che in settimana l’ ostaggio daniel ci fa fa’ ddu risat. Non vedo l’ ora

  25. tusciabruzzese ha detto:

    SALVATE L’OSTAGGIO DANIEL!

  26. Max1967 ha detto:

    La squadra ha giocato male come nelle ultime 15.
    Abbiamo strappato due vittorie, in parte neanche meritate, contro la penultima e la terzultima.
    E adesso Autieri dice di aver capito i problemi.
    Cussù sta fuori.

  27. alex74 ha detto:

    SEBASTIANI RESTA. FACCI FA’ DDU’ RISATE

  28. Milton Tita ha detto:

    “Vi farò fare 4 risate.”. rido a crepapelle da circa 2 anni solo nel vederti arrampicare sugli specchi….prima di tacco adesso di punta….oscdaggio…..la buonanima di scibilia a domanda rispondeva..la società è in vendita? Si … La regalo…. Tu fi sol il gioco delle 3 carte ma con i soliti con i quali puoi

  29. draculone ha detto:

    È stato liberato L’OSTAGGIO?

  30. tusciabruzzese ha detto:

    La storia di questo campionato sta in una frase: “Abbiamo sempre preso dei gol per errori individuali: ora siamo più tranquilli. Questo gruppo all’inizio ha cercato di lottare per un obiettivo forse troppo elevato”.
    Giocatori non adatti a vincere il campionato per le solite ragioni di “sparagne e … (s)cumparisce”(dal calcio) di Sebastiani
    punish

  31. biancazzurri ha detto:

    Sci draCulò, LIBBERATELO a su poveracce! La società là rapito e la pollizzia nin sta a fa nint’! aggressive

  32. biancazzurri ha detto:

    a Giùllian, ma mo cuale grande partita si viste tu? no

  33. caps ha detto:

    Ragazzi siamo giunti alla fine del girone di andata. Vorrei porre l’attenzione sugli elementi che compongono la rosa. La Società non è stata capace di eliminare i giocatori delle 2 retrocessioni consecutive. Questo indica che erano giocatori ormai involuti x questa piazza mentre in altre squadre avrebbero potuto trovare nuovi stimoli . I nuovi arrivati molti erano senza contratto il resto prestiti . Dei nuovi solo uno era atteso come giocatore in grado di fare la differenza: D’Ursi . Ha deluso , involuto , nullo . Quindi come si poteva pensare ad una squadra capace di giocarsi il campionato ? Oggi a giochi fatti è facile dirlo ma è stato un Errore grave di Valutazione. Il tutto costruito da una società che ha infilato 3 campionati fallimentari . Di buono ci sono i ragazzi i quali ( x esperienza) verranno venduti e sarà un’altra campionato buttato via. Preciso che dal prossimo anno , x evidenti motivi di introito , anche giocare contro il Pineto x Noi sarà proibitivo .

  34. draculone ha detto:

    LIBERATE L’OSTAGGIO rofl laugh laugh1

  35. tusciabruzzese ha detto:

    Mi fa piacere che Rauti abbia ammesso che finora ha giocato male in questa stagione. Mi fa anche piacere che Auteri meni ogni volta un po’ di più i giocatori che lo hanno tradito. Sappiamo chi sono
    yes

  36. filibusta ha detto:

    Mi chiedo se Pino ch’io creda a quello che dice. Contraddizioni continue. Il mister ha poco di cui gioire se non per i tre punti, per il resto stendiamo un velo pietoso, il calcio è un’altra cosa.

  37. Max1967 ha detto:

    Su Sebastiani meglio evitare commenti
    Auteri imbarazzante
    L’ectoplasma plasma assente

  38. biancazzurri ha detto:

    AIUTATELOOOO A CUSSSUUUU’!!!!

  39. caps ha detto:

    Sicuramente farà il Politico in futuro . Lui è ostaggio dei 25 milioni di passivo!!! Che ha accumulato in 10 anni .Altro che storie . Si farà delle risate ? Su Iannascoli ? Pescara calcio già fa ridere quindi non so cosa pensare. Il Progetto nuovo stadio ? … A me 8nvece fa male vedere come ha ridotto il mio Pescara e non ci trovo nulla da Ridere !!

  40. madelib ha detto:

    Sebastià’, noi le risate ce le faremo quando te ne sarai andato!

    …se te ne andrai durante la settimana entrante, avrai avuto ragione: ci faremo 4-5 risate (ma ne basterà una sola, fatta bene, fìdati!…).

    Per il resto, oltre ad essere stati NOI tuoi ostaggi (nostro malgrado), a nu’ ‘n ge ne frégh’ nind!

    FACCI RESPIRARE E TOGLI IL DISTURBO!

  41. tusciabruzzese ha detto:

    Sbaglierò, ma io leggo le parole di Sebastiani come: “posso fare tutti i bilanci con omissioni che voglio, basta che prima o poi, nei bilanci successivi, rimetto le cose a posto”!
    E certo, così vai pure avanti per anni a farli nulli, che prima o poi se fallisci chi li rimette a posto?
    Assurdo! I bilanci sono annuali! E devono essere corretti già anno per anno; e non riservandosi di renderli corretti a posteriori! Anzi, in tal modo ne manipoleresti due: quello in cui ometti e quello in cui rimetti le cose a posto ma inserendo cose del passato che nulla hanno più a che fare con quell’anno!
    rtfm
    Che chi è preposto lo fermi questo qui!
    punish