Arbitro, però hanno cominciato loro…
29/11/2021
Giudice sportivo: RIZZO-DRUDI 4-1
30/11/2021

Riceviamo e pubblichiamo – 

Povero Delfino, che brutta fine hai fatto. Fanno riflettere le antiche contestazioni nei confronti di Pietro SCIBILIA rispetto a quelle odierne; eppure il commendatore, all’epoca, ne prese atto e – pur sentendosi offeso – non replicò ai contestatori servendosi di una televisione “amica”. L’attuale presidente e padrone della Sebastianese (l’ex Pescara Calcio), che ha trascinato in un baratro sportivo senza fine la Società, dopo la civile protesta della tifoseria fuori lo Stadio Adriatico – prima dell’inguardabile partita contro la Lucchese – ha invece parlato di “clima surreale”: nei suoi confronti.

Ha la coscienza a posto lui: ma quale coscienza ci verrebbe da chiedergli?
Eppure la sua decennale gestione è sotto gli occhi di tutti, anche dal punto di vista statistico, con record negativi ben difficilmente eguagliabili, se non – come temiamo – da egli stesso.

Dopo aver probabilmente costretto la sua pedina, tal Luca MATTEASSI, a prendersi le colpe(!?) per quest’ennesima ignobile stagione in corso, si è sentito offeso il presidente. Probabile che ci creda davvero d’essere “bravo”, perché per lui ciò che contano sono i bilanci, i ricavi, le plusvalenze; insomma tutte quelle faccende per cui si sente naturalmente portato e che, molto probabilmente, fin dall’inizio di questa ormai decennale avventura, non pensava potessero essere messe in discussione dai (fastidiosi) risultati maturati sui rettangoli verdi.
Chiede ai supporter biancazzurri di portargli una persona seria che metta le firme al posto suo e, solo allora, se ne andrà, come richiesto a gran voce ormai dal 99% circa della tifoseria.
Di veramente surreale non ci sono le contestazioni, ma che lui non si renda minimamente conto di come stanno le cose: questa la verità che, purtroppo, nessuno fra i suoi lacché ha il coraggio di fargli notare.

Restando nel campo dell’assurdo, in tanti si chiedono come sia possibile che un mangia allenatori del suo stampo continui a difendere a spada tratta Gaetano AUTERI, già da diverse settimane palesemente esautorato dalla squadra e letteralmente preso in giro dai tifosi, che non vedono l’ora di vedergli fare le valigie. Eppure nel recente passato il presidente ne ha esonerati diversi che, apparentemente, avevano anche meno responsabilità di questo qui.
La risposta a tale lecito quesito non può che essere una sola: ormai il modus operandi di questa società è noto a chiunque; e di sicuro lo è agli addetti ai lavori. Pertanto, consapevole che gli avrebbe fornito un manipolo di presunti calciatori, quasi del tutto non scelti da lui, per accettare la panchina il buon AUTERI – che con la sua esperienza ben sapeva i rischi a cui sarebbe andato incontro – avrà preteso una sorta di salvacondotto: la Società lo avrebbe sempre difeso a spada tratta, colpevolizzando per gli scarsi risultati chiunque – anche il magazziniere e i raccattapalle se necessario – ma non l’allenatore appunto… almeno fino all’inizio del girone di ritorno.
Solo allora, obtorto collo, ringraziandolo per il lavoro (…) fin qui svolto, sarà messo alla porta. Il sostituto, ennesima vittima da sacrificare all’altare delle plusvalenze, non potrà chiedere nulla, in quanto il mercato sarà già terminato: quindi accetterà di buon grado il ruolo; tanto non avrà nulla da perdere.

Una giostra malmessa, insomma, quella che Pescara deve sopportare e digerire, anno dopo anno e senza fine.

Non resta che sperare nel karma riparatore che in futuro, se tanto ci darà tanto, vedrà il Delfino nuovamente in serie A, magari impegnato nella lotta per un posto nella parte sinistra della classifica. Nessuno è eterno, comunque, questo è poco ma sicuro.

Fabio Ros

Pescara-Lucchese (foto Pescara Calcio)

P.S.: nel ringraziare Fabio Ros per il suo contributo, precisiamo che il contenuto rappresenta sempre e solo un’espressione dell’autore e non impegna il punto di vista del sito 40mila.it. Cogliamo inoltre l’occasione per ricordare a tutti i tifosi biancazzurri che questo sito “appartiene” ai tifosi stessi della Pescara Calcio: sono pertanto benvenute proposte di ulteriori contributi. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it .

 

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

62 Comments

  1. draculone ha detto:

    Io andavo a Pac Mania ca ci stev lu pel no a lu play club a fa a “spade e spade” rofl. La sera prima tre quattro fragolina al Café des Artists e poi andavamo a divertirci a fare i bulli con i figli di papà che andavano a Thomas cool.

  2. madelib ha detto:

    Organi di stampa hanno dato “la notizia” seguente: Matteassi ha contattato Oddo per l’eventuale subentro ad Auteri in caso di ulteriore “passo falso”…

    Ma come? Sebastiani aveva garantito che Auteri sarebbe restato al suo posto fin quando il primo fosse restato presidente!!!

    Ah, è vero: “Pinocchio” dice sempre le bugie!….

    Oppure avess’ ess’ che il “bresidende”, nel vraddembo, se ne va?!!!

    O bresidende, mango biù le buggìe zai dire?!!!
    Ghe deluzione!!!

  3. nemicissim0 ha detto:

    il figlio del 36, sse statistiche, come ha recentemente detto galeone, non servono a una beneamata mazza. Quello che conta sono i gol fatti, no i tiri.

  4. lufijedigin ha detto:

    playclub, banda della marina, la gente ca ti vulev freca’ li soldi della merenda…. cazz mi stet a fa’ arcurda’…
    te ragion alex , siamo tutti vecchi e rincoglioniti, tranne cullu’ di treia ovviamente..
    veramente ardetec enzo la vipera ed ines…. good
    cmq bella notizia rizzo fuori 4 giornate.

  5. alex74 ha detto:

    A rizzo 4 giornate le devono dare per come gioca. Il cazzottone è stata l’ unica cosa sensata che ha fatto da quando sta qui

  6. ilfigliodel36 ha detto:

    Per quelli che come me studiano statistica perché costretti dal padre ho letto questo: Il Pescara, considerando tutti e tre i gironi di Serie C, è la seconda per tiri effettuati. Finora sono 225 le conclusioni tentate; Ferrari guida la classifica interna a 38, seguono D’Ursi a 35 e De Marchi 22.
    Seconda nella graduatoria dei cross effettuati, ben 369. Prima, invece, per uno contro uno tentati (543) e per il numero di passaggi effettuati (7838). Ultimo dato interessante è quello dei tocchi del pallone in area; con un quantitativo pari a 304 è terza nella classifica generale.

  7. UK_Dolphin ha detto:

    Rizzo 4 giornate! bb

  8. alex74 ha detto:

    Per dimostrare la nostra vicinanza alla società proporrei di regalare, per le feste natalizie, un set di fionte in Bamboo e 10 confezioni di maloox plus. Questo per riavvicinare le parti come proponeva, mi dicono ma non lo so, ferraresi in una delle strepitose puntate di casa sebastianello.

  9. biancazzurri ha detto:

    Gionni gommergialisda milaneze d’aldo livello! Beró la bargella é drobbo gosdoza ber le zogiedà gon le fionde gome la nosdra!

  10. johnny blade ha detto:

    “Parma e Pescara molto attive nel 2019 e impegnate in una serie di operazioni che prevedono anche max-scambi, come nel caso di Galano per Pavone e Martella
    CRISTIAN GALANO

    Trasferimento: dal Parma al Pescara nel 2019
    Prezzo: 2 milioni di euro
    Oggi: gioca nel Pescara (Serie C)
    FABIAN PAVONE
    Trasferimento: dal Pescara al Parma nel 2019
    Prezzo: 1,8 milioni di euro
    Oggi: gioca in prestito nella Turris (Serie C) dal Parma
    ALESSANDRO MARTELLA
    Trasferimento: dal Pescara al Parma nel 2019
    Prezzo: 500mila euro
    Oggi: gioca nel Parma (Serie B)
    JOSÉ MACHIN
    Trasferimento: dal Pescara al Parma nel 2019
    Prezzo: 2,015 milioni di euro
    Oggi: gioca nel Monza (Serie B)
    PAOLO NAPOLETANO
    Trasferimento: dal Pescara al Parma nel 2019
    Prezzo: 1 milione di euro
    Oggi: gioca in prestito nel Royal Excelsior Virton (Serie B belga) dal Parma
    DAVIDE CIPOLLETTI
    Trasferimento: dal Pescara al Parma nel 2020
    Prezzo: 1,2 milioni di euro
    Oggi: gioca nella Primavera del Parma
    STEFANO PALMUCCI
    Trasferimento: dal Pescara al Parma nel 2020
    Prezzo: 3,09 milioni di euro
    Oggi: gioca in prestito nella Turris (Serie C) dal Parma
    GASTON BRUGMAN
    Trasferimento: dal Pescara al Parma nel 2020
    Prezzo: 2,55 milioni di euro
    Oggi: gioca in prestito nell’Oviedo (Serie B spagnola) dal Parma
    MATTEO BRUNORI
    Trasferimento: dal Parma al Pescara nel 2020
    Prezzo: 1,015 milioni di euro
    Oggi: gioca in prestito nel Palermo (Serie C) dalla Juventus
    MARCO D’ALOIA
    Trasferimento: dal Parma al Pescara nel 2020
    Prezzo: 2,8 milioni di euro
    Oggi: gioca in prestito nel Latina (Serie C) dal Pescara
    SIMONE MADONNA
    Trasferimento: dal Parma al Pescara nel 2020
    Prezzo: 1 milione di euro
    Oggi: gioca nel Pescara (Serie C)

    .

  11. vitabiancazzurra ha detto:

    Ardetec Enz la vipera e Ines 😄

  12. Max1967 ha detto:

    Ilfigliodel36 devi dire a tuo padre che il playclub era un territorio neutrale come l’hotel Continetal di John Wick .
    L’unico in cui avrei potuto dare confidenza a Draculone laugh1

  13. alex74 ha detto:

    Io mi dividevo fra playclub e boby tilt

  14. nemicissim0 ha detto:

    … che magari molti di voi facevano parte della banda della marina.

  15. nemicissim0 ha detto:

    … dove il top era farsi rapinare cento lire dalla banda della marina armata di cacciavite.

  16. pixx ha detto:

    Anche radio mela era “la fine del mondo”, un programma rotondo… con le buste bis-onde o tris-onde…

  17. ilfigliodel36 ha detto:

    Mi racconta mio padre che c’erano quelli che invece di questo playclub andavano a un posto chiamato Thomas. Ma sono quelli che adesso vanno in Tribuna vip con il biglietto omaggio declare

  18. Max1967 ha detto:

    Il playclub è stata una casa di accoglienza un po’ per tutti gamer

  19. alex74 ha detto:

    Azz playclub era mi seconda casa.

  20. johnny blade ha detto:

    Alegs ho preso la cittadinanza onoraria al playclub e radiomela dedicò una giornata intera la diretta della cerimonia. Poi pranzo al grilloverde di montesilvano.

  21. Max1967 ha detto:

    X nemicissim0 laugh1

    Max1967 ha detto:
    05/09/2021 alle 18:11
    Pillon è libero

  22. Milton Tita ha detto:

    Bella la foto … Vite mandè cann e cann mandè vit….. citazione pescarese mai fu più azzeccata….

  23. tusciabruzzese ha detto:

    per nemicissim0:
    tusciabruzzese ha detto:
    05/09/2021 alle 18:08
    Finora in campionato presi due gol a difesa bassa schierata!
    ____________________________

    Giocatori in difesa presi da Matteassi e Sebastiani già pronti!… per la D dell’anno prossimo. Seba sempre preveggente!
    help

  24. tusciabruzzese ha detto:

    tuscia ha detto:
    32/07/2011 alle 23:76
    alex, prevedo cosa stai per chiedere a proposito di draculone e gionni, ma ti dico in anticipo che è vero!

  25. alex74 ha detto:

    alex74 ha detto:
    32/07/2011 alle 23:77
    Ma è vero che draculone te le recchie a sventola e gionni è di pescar come io so di newyork?

  26. tusciabruzzese ha detto:

    tusciabruzzese ha detto:
    12/09/2021 alle 18:06
    Ma i nostri, presi singolarmente, sanno difendere?!??!
    tusciabruzzese ha detto:
    12/09/2021 alle 18:17
    Non abbiamo un solo difensore che sappia difendere sull’uomo??!?!?
    ____________________
    E’ la squadra che è scarsaaaaa!!!! Altro che il tecnico (che comunque non … Perfetto laugh )

  27. tusciabruzzese ha detto:

    tusciabruzzese ha detto:
    12/09/2021 alle 19:01
    Nessuno marca in difesa. Tutti a difesa piazzata ma nessuno che contrasta
    laugh

  28. draculone ha detto:

    Il “perfetto” ci salverà

  29. nemicissim0 ha detto:

    nemicissim0 ha detto:
    05/09/2021 alle 18:47
    cussù non vorrei che te le idee confuse… e siamo alla seconda di campionato…

    MAX, RILANCIO: 18 minuti prima del tuo post. laugh

  30. Max1967 ha detto:

    Cillon ci vede come una talpa.
    Se va facen’ zig zag sulla vestina sono problemi suoi dopo.

  31. johnny blade ha detto:

    Draculóooo laugh

  32. alex74 ha detto:

    Io un po di anni fa dicevo che eravate una massa di rincoglioniti. Ci vedevo lungo oltre che averlo lungo.

  33. alex74 ha detto:

    Italu’ io ti voglio bbene ma se ogni vot entri per dirci che siamo dei “coglioni” che t’aspitt di ricevere?

  34. draculone ha detto:

    LU SPOGLIATOIO È UNA POLVERIERA un certo pescarese lo diceva anni fa, se vogliamo mettere i puntini sulle i

  35. draculone ha detto:

    Johnny rofl mi l’arcundad Cillon laugh. Chi vu’, nghi l’età a MaX ji sa bass tutt, pur la vista

  36. Italo Cicconetti ha detto:

    Alessa’ come ben sai a ‘sto mondo se non ci fossero gli stupidi non ci sarebbero nemmeno i fregni e voi su questo sito state nel gruppo dei fregni. Beati a vu’. Nuoi ci accontentiamo di ciò che passa il convento. D’altronte si dice pure o sta minestra o la finestra e noi siamo pensoloni a testa all’ingiù e non lo volete capire. Cmq ognuno è libero di fare e dire ciò che vuole.
    Ciao, ciao…

  37. johnny blade ha detto:

    Zitt max ca la sovrapposizione la stiv a fa su Cillon a lu chilometro lanciato.. laugh

  38. esiliatofc ha detto:

    Nelle ultime quattro giornate mi sono ridotto a guardare il Foggia: gioco veloce e mai prevedibile, sempre in verticale, palla sempre davanti alla linea degli avversari, un tocco, costante ricerca della superiorità numerica e del tiro in porta, mai dato possibilità all’avversario di rientrare e chiudersi per difendere… 11 gol fatti e 4 subiti, di cui 2 su rigore… 3 vittorie ed un pareggio… Allenatore Aute… ah no… Il nostro ferrante, mai esordito in match ufficiali con la nostra maglia, rigenerato dall gioco dell’allenatore, preso a 2 soldi dal brescia e e rivenduto a 4 soldi alla ternana… A terni in 55 gare 10 gol, a fano 9 gol in 38 partite… Quest’anno 9 gol in 15 partite finora, e non tira i rigori. È evidente che quando manca il progetto societario, a livello tecnico a parte le botte di culo, le chiacchiere se le port lu vent

  39. draculone ha detto:

    Firmt Max dash2

  40. Max1967 ha detto:

    Max1967 ha detto:
    05/09/2021 alle 19:05
    Il problema è lo stesso emerso già con l’Ancona.
    A parte qualche sovrapposizione non si vedono altre idee di gioco.

    Li so scritt’ quando eravamo primi in classifica.

  41. alex74 ha detto:

    La zguadra non rende perghe’ la difozeria ha ghondesdado… un giornalista normale gli avrebbe detto: guardi dottor sebastianovic che fino ad ora la pochissima gente che andava allo stadio si facev li cazz su’ eppure la zguadra non rendeva lo zdesso. PICCHE’?

  42. draculone ha detto:

    Benzade a difare zolo ber la maglia

  43. nemicissim0 ha detto:

    Guescto sctato di gose ghe golba dei gufi.

  44. alex74 ha detto:

    Nemicissimo mo’ t’abbend cicorietti

  45. nemicissim0 ha detto:

    Draculone, c’è anche la terza opzione: Nemicissim0 gufo…

  46. johnny blade ha detto:

    M’penzev a Ciccoretti.

  47. draculone ha detto:

    Nemicissim0 veggente o “gondesdadore zeriale”? A voi l’ardua sentenza

  48. alex74 ha detto:

    A chi senno’? laugh1

  49. johnny blade ha detto:

    A Ciccinetti?

  50. alex74 ha detto:

    A gio’ ma sti rsponn a cuss? laugh1

  51. johnny blade ha detto:

    Coccinetti i tifosi da mo che ci hanno rimesso.
    Che ci è rimasto più da perdere? Da difendere? Le chiacchiere?

  52. nemicissim0 ha detto:

    Post di Nemicissim0 del 12 settembre 2021, al termine di Pescara-Vis Pesaro: “Noi qua, noi la, noi abbiamo giocato, l’arbitro, lu call, lu fredd, la CGIL… Auteri, qui dobbiamo vincere il campionato per distacco: se non dai segnali chiari in questo senso, a dicembre astieniti dal parrozzo”.
    DODICI SETTEMBRE DUEMILAVENTUNO, TERZA GIORNATA DI CAMPIONATO.

  53. alex74 ha detto:

    dottor italucc e mister cicconett

  54. Italo Cicconetti ha detto:

    Secondo me sig. Fabio ROS lei continuando con questo suo dire, nei modi e nei toni non si rende conto che sta uccidendo un uomo (calcisticamente ) morto. E’ ora di finirla non Le sembra? A rimetterci saremo noi tifosi e il Pescara. Mettetevi in testa che Sebastiani se ne andrà SOLO quando un pazzo caccerà una barca di soldi per far divertire noi tifosi per poi farsi insultare come stiamo facendo ora con Sebastiani, prima ancora con Scibilia: E’ vero che c’è da vergognarsi ma tutti, nessuno escluso.

  55. biancazzurri ha detto:

    Mo so vist la foto di Rizzo Balboa pe l’atra niùz! rofl laugh1

  56. johnny blade ha detto:

    Lo sanno..

  57. johnny blade ha detto:

    Un allenatore che ha ambizioni sportive a Pescara non ci viene più. Da anni è così..

  58. ilfigliodel36 ha detto:

    Per forza se pareggiamo a Grosseto dovrà già rimangiarsi quello che ha detto che non muove niente

  59. tusciabruzzese ha detto:

    L’articolo mi ha fatto pensare a una cosa che in effetti non avevo considerato: ormai tutta l’Italia che allena sa da tempo che andare a Pescara vuole dire non potersi scegliere i giocatori e che questi, se arrivano, sono solo scarti gratuiti di altre squadre (svincolati che nessuno voleva più, prestiti di scommesse da far maturare, semi-infortunati, etc.).
    Quindi ci sta che un mister che venga qui, soprattutto uno con parecchie alternative come Auteri, metta a contratto l’obbligo per la società di non esonerarlo prima di una certa data!
    acute

  60. madelib ha detto:

    Articolo di pregio sotto ogni profilo.
    Ne condivido il contenuto, ovviamente; tantopiù che, da dieci anni (quando, il 28 novembre 2011, “il distruttore” salì sulla “poltrona” sulla quale non avrebbe potuto sedere nessun altro che non fosse stato “fatto fuori” nel frattempo), ho più volte -ed in vari contesti- apertamente esternato la mia convinta diffidenza nei confronti dell’esclusivo responsabile della situazione attuale, tanto ne avevo percepito l’inaffidabilità…

    A distanza di dieci anni, tanta gente ha “cambiato bandiera”, ma proprio ‘sta gente si è sostanzialmente resa complice di questo logorante decadimento (e, in tal caso, la locuzione “meglio tardi che mai” non incide positivamente per una svolta che sarebbe stato necessario promuovere almeno cinque anni fa….).

  61. alex74 ha detto:

    Sono mesi se non anni che lo dico. I lacchè li alimentate voi che continuate a seguire le trasmissioni antisportive. Fategli fare 3 soettatori di odiens e poi ne riparliamo