PESCARA-FERMANA 2-1: ’99 minuti’ in 40mila!
16/10/2021
C…ose da C…
18/10/2021

Daniele SEBASTIANI (Presidente del Pescara):

“Finalmente la vittoria, che era mancata nelle ultime partite non per demerito ma perché abbiamo incontrato avversari che ci hanno messo in difficoltà. Oggi, nel primo tempo abbiamo giocato una partita non bella, ma nel secondo si è vista la corsa. Nel primo tempo forse abbiamo preso sottogamba la partita: l’ho detto ai ragazzi da qualche settimana che il campionato si vince trovando gli stimoli contro squadre che sulla carta possono apparire più deboli.
Le azioni loro sono sempre venute da problemi che ci siamo creati da soli. E’ stato bravissimo DI GENNARO.
Nel primo tempo l’idea era di giocare con MEMUSHAJ un po’ più avanti dietro le punte ma i moduli lasciano il tempo che trovano. Abbiamo prima fatto delle bellissime partite con il 3-4-3: non è questione di moduli ma di applicazione. Oggi, ad esempio, ZAPPELLA ha fatto quel che dovrebbe fare… Ci vorrà ancora un po’ di tempo per capire certi movimenti ma è una squadra che può giocare con vari moduli.
Su GALANO non c’è nulla da dire: non me la fate più questa domanda su GALANO. Se fossi in GALANO, con quelle qualità, farei in modo da fare tutte le partite da titolare ma…
DRUDI a Siena farà parte del gruppo. VALDIFIORI è stato con un problema per 10 giorni, un problema simile alla pubalgia, anche se non era pubalgia.
Non mi fanno arrabbiare i gol subiti se ne facciamo di più: ci si arrabbia perché con un minimo di attenzione in più da parte dei giocatori, saremmo stati noi lì davanti. E non parliamo delle direzioni arbitrali sennò dovremmo parlarne parecchio. Comuque, quest’anno non sono mai preoccupato quando vedo questa squadra perché so che può sempre fare gol: chiaro che dobbiamo essere più bravi e più cattivi, anche non provando la giocata a tutti i costi.
Qualche settimana fa, ripeto, parlando con i ragazzi ho detto proprio che le partite che ti fanno vincere i campionati sono queste: quando giochi contro squadre più piccole. Non dico che le snobbi ma la prendi un po’ sottogamba.
Il mercato? Il problema di Pescara è che siamo a metà ottobre e c’è già chi pensa a gennaio, dove comunque se c’è da fare qualcosa lo faremo come sempre”.

Gaetano AUTERI (allenatore del Pescara):

“Le partite sono tutte sofferte. ‘Pronti, via’ e abbiamo concesso due situazioni importanti e DI GENNARO è stato strepitoso; ma le abbiamo concesse per dei regali: appoggi sbagliati, quasi assist all’avversario, a cui abbiamo quindi dato qualche vantaggio. Manca tranquillità ‘dietro’.
A parte questo momento, abbiamo poi reagito e abbiamo trovato il gioco: abbiamo costruito. Rimane vero che all’inizio abbiamo commesso errori veramente gratuiti. Come avete visto non è un problema di modulo, ma di attenzione e consapevolezza. In questo momento, dietro dimostriamo di essere insicuri, indipendentemente dal modulo. Ripeto che loro non hanno costruito ma hanno avuto errori nostri negli ultimi 20 metri: cose davvero sbagliate, errori di troppo. Però, poi, complessivamente la partita l’abbiamo meritata.
DE MARCHI e FERRARI bene insieme, ma questo lo sapevo già.
Fino ad adesso abbiamo sbagliato solo la partita con la Reggiana: bastava averla pareggiata e la situazione sarebbe stata diversa, anche nella testa dei giocatori, i quali devono però stare tranquilli perché di tempo ce n’è tanto.
La squadra rimane forte al di là delle prestazioni di qualcuno che oggi sono sottotono. Lo stesso POMPETTI oggi è stato sottotono; ma è sempre così quando un giocatore rientra da un infortunio: fa bene la prima partita poi c’è un calo di rendimento nella seconda. Dobbiamo solo renderci conto che le partite sono tutte sofferte: questi 3 punti ce li prendiamo perché ne abbiamo lasciati tanti per strada con merito.
Questa squadra può giocare in tanti modi. Oggi in attacco siamo partiti con un 4-3-3 facendo coesistere DE MARCHI e FERRARI, che ci danno spessore fisico e grande presenza in area di rigore. E questo è importante in questo momento: Nell’avvio del gioco saliva sempre CANCELLOTTI più alto e facevamo sempre il gioco a 3 con POMPETTI più basso; e giocando con due mezzali: MEMUSHAJ e DIAMBO. Poi, sul 2 a 1 qualcuno era un po’ calato, come FERRARI, e siamo passati – se ci avete fatto caso – a un 4-4-2. E’ entrato ZAPPELLA per chiudere le fasce e anche lì abbiamo fatto bene. Poi, nei minuti finali, con VEROLI siamo passati al 3-5-2. Come vedete il problema non è il modulo. La squadra è duttile.
Avevate detto che siamo scoperti, ma è il fatto che sono un po’ insicuri ‘dietro’, malgrado lo spessore dei giocatori; e ci manca DRUDI che è il giocatore più carismatico e freddo.
In ogni gara c’è una componente mentale, psicologica: preso il 2 a 1 siamo diventati più insicuri e meno propositivi, ma non sono preoccupato come voi. Rimane vero che commettiamo degli errori.
In C è normale che tutte le partite siano sofferte, ma di prestazioni finora ne abbiamo sbagliate poco.
ZAPPELLA, può sostituire tranquillamente CANCELLOTTI che sarà squalificato.
Noi non andiamo in sofferenza ma ci sono dei momenti in cui non riusciamo a sentirci sicuri e gestire tranquillamente il risultato.
Ripeto: a parte i primi dieci minuti, abbiamo vinto con merito”.

Ledian MEMUSHAJ (giocatore del Pescara):

“Nel primo tempo abbiamo fatto fatica; pure io a trovare la posizione giusta perché abbiamo provato qualcosa di nuovo. Il problema però è che abbiamo mancato di atteggiamento nel primo tempo. Nel secondo tempo l’atteggiamento è migliorato.
Non è questione di 4-3-3 o altro modulo, perché il mister lavora sull’occupazione del campo e a tratti lo abbiamo fatto alla grande”.

Nicola RAUTI (giocatore del Pescara):

“Peccato perché ci tenevo tanto a trovare il gol, ma era importante trovare i 3 punti perché adesso ci aspetta un periodo tosto. Non sono contento comunque perché volevo trovare il gol: devo lavorare di più. Io pretendo di più da me stesso. Punta o seconda punta è il mio ruolo ma in realtà sono un ragazzo disponibile che cerca di fare quel che dice il mister. Ho fatto una dura preparazione con Juric ma anche qui AUTERI ha fatto lavorare tanto“.

Giancarlo Riolfo (allenatore della Fermana):

“Oggi dispiace andare via senza punti perché meritavamo qualcosa in più. Eravamo rimaneggiati e non potevo fare molti cambi. I miei ragazzi sono fantastici, mi hanno dato grande disponibilità a continuare a lavorare come stiamo facendo e i risultati arriveranno.
I nostri attaccanti hanno fatto un lavoro importante imponendo al Pescara di forzare alcune giocate. Il merito va a DI GENNARO con le sue grandi parate.”

 

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

47 Comments

  1. draculone ha detto:

    L’allenatore dice di non essere preoccupato come voi, lu presidente dice di stare sereni, lu DS che cresceremo, ma che andate cercando? Sempre a protestare state, commercialisti che non siete altro

  2. caps ha detto:

    Io invece amo la Rusticità..nu bel lazzarett da 50 cm nelle ciappette x dare Nuovo Brio ai Giornalai locali e non.. laugh1

  3. johnny blade ha detto:

    AlegsMMXXVCCIII su questo sono d’accordo..figurati.
    Ciao cumbà.

  4. tusciabruzzese ha detto:

    vita, comincerei a farlo a livello locale. Il sopravvissuto vince la possibilità di toccare gli addominali di Bojinov. Gli altri devono pedalare con il presidente ogni domenica mattina ripetendo “bisogna mantenere le distanze tra i reparti” durante tutta la biciclettata
    sarcastic

  5. vitabiancazzurra ha detto:

    Si approvo scriviamo alla casa di produzione della serie di grande successo Squid Game gli proponiamo una serie di nomi leccaculi portaborse bavosetti della corte delle disgrazie e sopratutto il 97% dei giornalastri di tv internet e carta stampata . Secondo me sarebbe un successo interplanetario

  6. alex74 ha detto:

    I cunosc lu squirt game, sto squid game mi parerre sconosciuto

  7. biancazzurri ha detto:

    Facéme nu scuid ghéime nghe tutt’ li giurnaliste de la corte di SeBastanGliAni laugh1

  8. Max1967 ha detto:

    Se organizzano uno Squid Game cullù vince sicuro.

  9. alex74 ha detto:

    Gionni lascl perd al principino francesino che del pescara non glie né mai fregato niente. Sa fatt li sold e mo si li vo vini a gode’ qua’. Spero che quando questo avverrà non ve lo cacherete perché obbiettivamente non merita tutta questa attenzione

  10. biancazzurri ha detto:

    IETE A FA LU BIJETTE CA SÉME DA NGABBIÀ LI CANARINI DI MODENA! search

  11. johnny blade ha detto:

    Verratti: “Prima di ritirarmi tornerò a Pescara”
    https://www.google.com/amp/s/sport.sky.it/calcio/2021/10/11/psg-verratti-pescara/amp
    Poi se è vero o no poco mi freca. Io con lui non ci ho mai parlato..

  12. johnny blade ha detto:

    Ma voi l’intervista l’avete sentita da lui o l’avete letta?
    Perché ovunque c’è scritto “al”.

  13. biancazzurro86 ha detto:

    johnny blade ha detto:
    17/10/2021 alle 15:31
    Ma è vero che Verratti vuole finire la carriera a Pescara?@@@@ Si. A Pescara, non AL Pescara… yes

  14. tusciabruzzese ha detto:

    Pillon è libero!

    … e speriamo che non lo chiappino
    sarcastic

  15. Max1967 ha detto:

    È stato esonerato??

  16. antateavanti ha detto:

    Johnny….anche su Verratti si vede il livello dei signori giornalisti .Verratti ha detto torno a Pescara Non AL Pescara. Che poi possa tornarci davvero a fine carriera ok ma nell’ultima intervista il manoppellese ha detto altro ….per qualche like e copia in più da vendere farebbero di tutto

  17. antateavanti ha detto:

    Stamattina casualmente in un bar ho avuto modo e tempo di leggere i servizi sulla partita di ieri su il cencio il messacantata e il corriere dello spork
    Titoli e resoconti edulcorati e soft e anzi con encomio alla squadra per aver sofferto ma portato a casa tre punti d’oro….Non una riga di commento che analizzi il disordine in campo la difesa da balera romagnola la mancanza di combattività non una critica circostanziata sui tanti aspetti negativi ne ad Auteri ne ai giocatori che si sono fatti nascondere la palla per 45 minuti dalla terzultima che aveva anche assenze pesantissime non un accenno al fatto che al 20’ potevamo stare sotto 0-3 evitato grazie a Di Gennaro (gran portiere FINORA…non so come poteva stare a spasso visto il livello dei suoi colleghi….) e ai piedi a banana dei loro attaccanti. Come al solito la vittoria incide tantissimo sui giudizi…ma questa cosa può appartenere al sentimento del tifoso….mai a dei dei professionisti ?? che tutto raccontano tranne la realtà . Ti fa capire qualora alcuni siano ancora fra le nuvole che clima che si è creato in questa città….

  18. johnny blade ha detto:

    Ma è vero che Verratti vuole finire la carriera a Pescara?

  19. nemicissim0 ha detto:

    ALEX GRANDIOSO : Per piacere non parliamo del gol preso sennò cuss si risente. Non parliamo neanche di moduli perché lui dice che sono irrilevanti. E non parliamo neanche di giocatori perché in allenamento dano tutto. Occhio anche a parlare del presidente sennò il ds caccia la lengua e ci piglia a male parole. Potremmo parlare del tempo e del fatto che le mezze stagioni non sono le mezze maniche.

  20. johnny blade ha detto:

    Però dai,nel secondo tempo abbiamo giocato meglio e le occasioni le abbiamo avuto solo noi.

  21. 433offensivo ha detto:

    Ieri se dopo venti minuti loro stavano avanti almeno 2-0 , nessuno avrebbe potutogridare allo scandalo

  22. tusciabruzzese ha detto:

    Ci rendiamo conto che ancora, dopo anni, abbiamo Bocic in squadra?!!? E manco si può dire che sia peggio di D’Ursi!!!!
    bad

  23. johnny blade ha detto:

    draculone ha detto:
    17/10/2021 alle 09:54
    “De Marchi e Ferrari bene insieme, ma lo sapevo “. E che stava aspettando allora?
    😅😅

  24. ilfigliodel36 ha detto:

    Rauti e De Marchi non possono giocare da soli in attacco. Ma solo a due punte. Però sono stati presi per Auteri! shock

  25. alex74 ha detto:

    Ah mi scordavo. Nzia mai a mett i voti. Nin stem mic alla scol qua’?

  26. alex74 ha detto:

    Per piacere non parliamo del gol preso sennò cuss si risente. Non parliamo neanche di moduli perché lui dice che sono irrilevanti. E non parliamo neanche di giocatori perché in allenamento dano tutto. Occhio anche a parlare del presidente sennò il ds caccia la lengua e ci piglia a male parole. Potremmo parlare del tempo e del fatto che le mezze stagioni non sono le mezze maniche.

  27. Max1967 ha detto:

    È stato esonerato?

  28. Milton Tita ha detto:

    Per me gli pseudo giornalisti possono dire ciò che vogliono… Dovremmo già stare a progettare la serie B del prossimo anno… Visti i soldi transitati da guescde Bardi negli ultimi 10 anni. Invece si ciarla di moduli, giocatori ( quali pompetti che era nostro ma non lo è più ?) … Il livello non è nemmeno provinciale ma molto più basso… Li senti discuisire di tattica,ma quale tattica tu dovresti avere 30 punti in classifica martedì sera nn le stupidaggini … E nn li hai perché nn hai investito manco un euro sulla squadra

  29. tusciabruzzese ha detto:

    E Profeta continua a ripetere e scrivere da 2 campionati che vengono perse le distanze tra i reparti. Non sa neanche cosa questa cosa voglia dire ma continua a scriverlo e dirlo per ogni partita non giocata al meglio, tanto per riempire e criticare gratuitamente. Anche se le partite sono state totalmente diverse tra loro a livello di distanza tra i reparti, lui lo ripete!
    rofl

  30. tusciabruzzese ha detto:

    Comunque siparietti troppo divertenti con Proeta e il ricciolino che dovendo ora sparare su Auteri per nascondere le magagne plateali della rosa si sono ieri arrampicati sui moduli sbagliati di Auteri ma hanno loro sbagliato completamente la lettura dei moduli messi davvero in campo. Non solo li ha smentiti Auteri ma ha dovuto farlo, con molto imbarazzo, anche Sebastiani!
    laugh
    Che livello, manco sanno leggere un modulo messo in campo da un allenatore
    dash

  31. tusciabruzzese ha detto:

    Pretendevamo tutti una squadra ammazza-campionato e ne avevamo e ancora abbiamo tutto il diritto a farlo. Peccato che il nostro legittimo desiderio continui a volere a tutti i costi rimuovere quell’essere calcisticamente immondo al vertice, che raccatta solo residui indifferenziati di calciatori, e solo perché gettati via gratis da altri. Almeno 5 titolari (chiunque si ruoti) sono inadatti a una squadra da primo posto. Auteri ha I suoi limiti, ma attenzione che con un altro mister facile che non eravamo quarti ma decimi

  32. draculone ha detto:

    “De Marchi e Ferrari bene insieme, ma lo sapevo “. E che stava aspettando allora?

  33. alex74 ha detto:

    Che il mister è nu blablabla lo fa capire il fatto che le prime partite si incazzava anche dopo una vittoria ora invece gli va bene vincere a culo contro l’ ultima dopo che la stessa ta piat a pallunat e ha divorato almeno 5 gol davanti la porta.

  34. alex74 ha detto:

    Vorrei sapere, da chi ne capisce, secondo quali parametri noi dovremmo essere la squadra da battere. Abbiamo giocatori talmente scarsi che non potrebbero neanche giocare in 3 categoria. Alcuni teoricamente forti non riescono nemmeno più a trovare la posizione in campo. Ditemi voi

  35. alex74 ha detto:

    Dichiarazioni a dir poco vergognose. Speriamo che il modena vi alliscia ssa’ cresta. Solo questo c’è rimasto di augurarvi

  36. vitabiancazzurra ha detto:

    Buongiorno al popolo biancazzurro
    A caldo si rischia magari di esagerare nei giudizi critici .Ma invece a distanza di tempo la delusione nel vedere 11 giocatori sparpagliati a caso in campo senza identità e che va avanti per le parate del nostro portiere( e qui forse sono ingeneroso nel dire che se l’anno scorso avessimo avuto Di Gennarro in porta chissà se la classifica poteva essere migliore e salvarci….) e spunti di singoli …ieri De Marchi l’altro ieri Pompetti….Devo dar ragione a chi fin da subito nn aveva fiducia in Auteri …la risa sarà anche poco competitiva ma lui si sta dimostrando totalmente inadeguato Rivogljo Ivo Jacomi che al confronto è meglio di Klopp .Sono curioso di vedere Martedi a questi cosa gli passa per la testa e se in campo rifanno le pecore senza la guida del pastore Sebastiani vattene in Congo e restaci x sempre

  37. madelib ha detto:

    Il problema è uno e viene aggravato da chi gli è colpevolmente complice: ne consegue l’inevitabile ed obbiettiva mediocrità tecnica della squadra (spesso davvero sconfortante al cospetto di una serie C deprimente dieci volte più della noiosa serie B).
    L’unica speranza (più che soluzione) è che si rifondi tutto da zero, purché non ci sia più il distruttore del calcio pescarese!!!
    Solo così potremo dignitosamente risorgere dopo dieci anni di vilipendio dei nostri colori…

  38. draculone ha detto:

    Comunque Auteri in tutte le partite gioca da solo contro se stesso, gli avversari non esistono o sono estemporanei

  39. tusciabruzzese ha detto:

    Ad Auteri imputo anche io alcuni errori evidenti: che questi attaccanti spuntati che abbiamo avessero bisogno di giocare a due, insieme, e non da soli, era ormai evidente da parecchie settimane. Ci ha messo tempo ma finalmente oggi lo ha fatto dall’inizio. Però, questo dimostra ancora che Sebastiani non ha fatto una rosa per quest’allenatore. E che al solito l’allenatore deve fare le nozze con i fichi secchi

  40. tusciabruzzese ha detto:

    Oggi anche la Reggiana ha toppato pareggiando contro il Grosseto. E il Vis Pesaro, che quando venne da noi pareva una squadra materasso, ha da allora una marcia da prime in classifica

  41. nemicissim0 ha detto:

    Galleggeremo nella mediocrità. Vittorie di misura con avversari improbabili, pareggi e punticini che fanno morale. Esonero immediato per dare una scossa e provarci. Tanto, le famigerate 9/10 partite “per capire” sono passate: avem capit che con cussù in panca non si va da nessuna parte.

  42. ilfigliodel36 ha detto:

    Modena, Cesena, Reggiana e Siena hanno speso molto più di noi. Facciamo la serie C con le fionde

  43. Max1967 ha detto:

    Quasi tutti i giocatori fanno fatica a trovare la posizione in campo.

  44. caps ha detto:

    È vero 2 dichiarazioni fanno capire la Pescara Calcio . Memushaj ha detto che nel primo tempo non trovava la posizione . Uno di 35 anni che ha giocato a livelli importanti non trova il suo posto nel campo . Sebastiani che a Gennaio farà come sempre.. quindi Vendera’ Sorrentino , Diambo e chiunque si metterà in Luce.. Anno buttato Via. Ma non dimenticatevi che c’è Venturato Libero la Speranza Non muore Mai .

  45. Max1967 ha detto:

    Esonero immediato!

  46. Fafinho ha detto:

    Con un Pillon faremmo ancora in tempo ad agganciare il secondo posto. Di buono oggi i 3 punti legittimati solo negli ultimi 25 minuti…
    Squadra conferma ottime individualità davanti ma è incerta, insicura, in affanno, nel gestire fase di non possesso e compattezza tra reparti.
    Mister valore aggiunto o zavorra?

  47. tusciabruzzese ha detto:

    La frase finale di Sebastiani “a gennaio faremo come sempre” è la pietra tombale anche su questa stagione