SEBASTIANI: “Solo sorrisi a 32 denti”
01/09/2021
A Carrara con i Pescara Rangers Vecchia Guardia!
02/09/2021

Franco FERRARI (neo-attaccante Delfino Pescara 1936 S.p.A.):

“Siamo contenti perché in un mese e mezzo abbiamo lavorato ed in campo si è visto quello che stavamo preparando. Ci manca ancora tanto ma penso che abbiamo fatto una buona partita. Peccato che mi hanno spinto da dietro [in occasione della sua traversa contro l’Ancona M. – ndr].
C’è concorrenza in attacco: è bello perché penso che si sia visto anche nella gara di sabato che i ragazzi che sono entrati dalla panchina hanno la stessa voglia. Meglio essere in tanti perché ci serviranno molti ricambi.
Con il 3-4-3 di Auteri mi trovo molto bene, mi piace giocare così, attaccando con molto pressing in alto.
L’obiettivo vincere il campionato è normale: sappiamo che Pescara è una piazza importantissima e sappiamo qual è il nostro dovere.
Speriamo di poter dare quella carica in più, anche perché se lo stadio sarà pieno avremo un giocatore in più.
Il mio soprannome è “loco”: piano piano vedrete il perché; i ragazzi mi conoscono ma rispetto agli anni precedenti sono molto tranquillo”.

Paolo FRASCATORE (neo-difensore Delfino Pescara 1936 S.p.A.):

“A me piace volare basso: la C è lunga e bisogna lavorare ogni giorno; questa è l’unica ricetta che conosco”.

Raffaele DI GENNARO (neo-portiere Delfino Pescara 1936 S.p.A.):

“Il calcio è dei tifosi, senza di loro e senza pubblico è come fare un allenamento. Con la presenza dei tifosi vivi le emozioni e le gioie in maniera diversa, come il gol allo scadere di partita, quando lo stadio è esploso e siamo stati davvero tutti contenti. Siamo partiti bene, ma è solo l’inizio, vorrei vedere lo stadio pieno, perché l’ho visto da avversario e posso dire che l’Adriatico metteva i brividi”.

 

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

7 Comments

  1. tusciabruzzese ha detto:

    Sebastiani: “Con Chocev, io e Repetto abbiamo fatto una scommessa” …
    punish

  2. vitabiancazzurra ha detto:

    Come volevasi dimostrare in questo mondo di ladri come cantava Venditti il più sano ha la rogna .Lotito dopo la zezzita’ della finta cessione della Salernitana sotto il paravento ad arte del Trust adesso comincia a fare le sue comode manovre tra le sue squadre Lazio e Salernitana. Fa prima rescindere Gondo dalla Lazio poi quest’ultimo si accasa a Salerno …ma guarda un po’ che combinazione .Poi quei collusi della FIGC che predicano bene ma razzolano malissimo faranno finta di vigilare …Viva Viva le regole dello sport Voglio vedere durante il campionato quando a una delle due squadre serviranno punti decisivi che teatrino insceneranno in campo.

  3. draculone ha detto:

    La Spada ci sapev fa

  4. biancazzurri ha detto:

    Li sold’ a la clinica pierdiavolo fann miracoli! diablo focus

  5. ilfigliodel36 ha detto:

    ATTENZIONE: ENTRA CHOCHEV!!!! dash

  6. vecchiock ha detto:

    Finora venduti 25 biglietti nel settore ospiti di Carrara.
    Ma… ATTENZIONE!!
    Ci sono di nuovo problemi di ticketing come col Napoli: l’unico punto vendita Etes di Pescara non riesci a stampare i biglietti, nonostante la buona volontà usata e tanto tempo sprecato.
    I biglietti fatti finora sono quelli emessi on line direttamente sulla piattaforma Etes ( a prezzo maggiorato)

  7. ilfigliodel36 ha detto:

    Fra i 10 colpi di mercato per le punte di Serie C, tuttoC non ha messo nessuna delle tante punte del Pescara mda