ERANO (massimo) 24, ERANO (più o meno) GIOVANI E FORTI. E…
31/08/2021
SEBASTIANI: “Solo sorrisi a 32 denti”
01/09/2021

“Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Ma amici mai…” è il testo di una nota canzone italiana.

A te guerriero di tante battaglie – già “trattore” inarrestabile de “La” promozione biancazzurra del secolo XXI per definizione – più che una canzone, ieri sarà sembrato che ti… “canzonino”!

Noi non lo faremo; per te tanto rispetto e quindi una sola domanda:

caro Antonio, pretendevi davvero ancora dire la tua?

In ogni caso, se era questo l’obiettivo, ti sei fidato della parola di uno che t’ha… canzonato!
Certo, ora ti diranno che non c’è un posto in lista, “che peccato, altrimenti…”…

“Altrimenti che?!”…

… si spera sia la tua risposta a brutto muso. Il posto per te, in realtà, non c’è perché si è voluto prendere CLEMENZA, SANOGO e RAUTI, invece di te. E non stiamo dicendo che sia sbagliato ma che, certo, con questa logica di continuare a riempire ogni seggiolino vuoto, e grazie che poi per te non è rimasta neanche una “sediolina”! Insomma, non sarebbe comunque mai rimasta, temiamo, indipendentemente da altre “uscite”…

A proposito di due fra gli ultimi occupanti di posti:

  • Siriki SANOGO è un mancino centrocampista centrale ivoriano classe 2001, in prestito dal Benevento. Quest’ultima è una coincidenza con quella di BASIT, sicuramente, il quale ricopriva – altra coincidenza – proprio lo stesso ruolo! Non proprio delle premesse fortunate… A cui si aggiungono 61 minuti soltanto di Siriki fra i professionisti, in 6 spezzoni di match col Benevento (di cui 3 in serie A);
  • Nicola RAUTI è un prima punta, acquisizione tanto attesa a Pescara seppur forse di diversa caratura (perlomeno non ci pare di aver visto caroselli alla Nave ieri sera). Di piede destro, 21 anni, arriva in prestito dal Torino: 34 presenze in C a Palermo nella recente stagione 2020/21 con 4 gol; 5 cartellini timbrati a Monza, con un gol, in quella antecedente.

Insomma, due giovani, perché “sai, caro Antonio”, anche certi grandi amori finiscono con uno/a che comincia a guardare ai/alle più giovani invece che a chi gli invecchia affianco!

P.S.: resta forse uno spazietto nel cuore societario casomai qualcuno, oggi in lista, poi si svincolasse…

 

40mila.it

Condividi su:

Lascia un commento

10 Comments

  1. biancazzurri ha detto:

    Mo mi so accorte ca sBalzato t’è na panza a sa foto! rofl

  2. nafettadicitrone ha detto:

    Non diamo sentenze affrettate. Attendiamo il calcio giocato . Se chi va in panchina e i “vecchi” fanno gruppo questa Rosà non mi sembra male …poi vincere il campionato non è una passeggiata…chiedere a Catania Bari & c che vuol dire

  3. caps ha detto:

    Alla Fine dal Re del Mercato “Siamo Questi” . Ragazzi dati Via e Ripresi “Gratuitamente” mentre Prendiamo Un Enfant Prodige dalla Storica Maleventum al Secolo Sonogo. E x Finire i Botti di Fine Mercato Tale Rauti. Di Complemento Rizzo .. Ragazzi Siamo un Calcio Scommesse .. Tante ma Tante che X Vincerle Non Basterebbe un Botto di C.

  4. draculone ha detto:

    Una ganzone famoza diceva” Brima bromeddo e Boi mandengo”

  5. draculone ha detto:

    Quindi riprendiamo sia Zanon che Balzano per la gara di Gubbio?

  6. pescaraforever ha detto:

    Pescara Ancona Matelica…Cross di Nzita e gol di Zappella! 😅 Balzano purtroppo farà la fine di Dessena che almeno una squadra se l’è trovata… 🤨

  7. pier66 ha detto:

    Pescara Gubbio……. Cross di Zanon e gol di Balzano…….!! Che ricordi..

  8. Admin Supremo ha detto:

    COMUNICAZIONE DI SERVIZIO
    I problemi sul server sono stati risolti.
    La nostra mail info@40mila.it è tornata operativa.
    Grazie.

  9. Max1967 ha detto:

    La mia barola ghe sagra gome guella della marroc’

  10. tusciabruzzese ha detto:

    Balza’, e non ti ha pure stretto la mano, sennò come minimo finivi in Liguria!
    laugh