MEMUSHAJ secondo il… “secondo” di ZAURI
05/07/2021
A volte ritornano: TROIANO nuovo-vecchio Team Manager
08/07/2021

Prime dichiarazioni ufficiali di Gaetano AUTERI e Luca MATTEASSI, rispettivamente nuovo allenatore e nuovo direttore sportivo del Pescara, presentati oggi alla stampa. A margine, ha parlato anche il presidente Daniele SEBASTIANI – 

Gaetano AUTERI (allenatore del Pescara): “Dei miei obbiettivi personali non mi può fregare di meno; sono contento quando raggiungo quelli della Società e rendo felice una comunità calcistica. Il Presidente ha chiesto di ricostruire un progetto: ognuno di noi vuole vincere e ce lo chiede per forza di cose il prestigio della piazza; ma in qualsiasi squadra, io punterei a vincere. Non è utile accontentarsi, ma è utile misurarsi sul campo. Giocheremo per essere la squadra migliore, partita dopo partita. Dire adesso che vinceremo il campionato sarebbe da sciocchi, ma giocheremo con un atteggiamento tale da far capire agli altri che possiamo e vogliamo essere i migliori. Per fare questo, dobbiamo lavorare.

Non chiediamo fiducia a scatola chiusa:

dobbiamo essere noi a dimostrarvi il nostro valore, attaccamento e senso di appartenenza alla Società, al progetto e quindi alla maglia. Sarò responsabile di un gruppo che avrà il dovere di dare quotidianamente l’esempio. Daremo certamente il massimo: mi auguro che questo massimo possa bastare ed avanzare.
Per quanto riguarda i giocatori già a disposizione e la loro eventuale conferma, si va su un terreno dove sono coinvolti anche altri interessi, oltre a quello tecnico. Ci sono regole di mercato e i diritti di quelli sotto contratto. Io comunque non tolgo a nessuno alcuna possibilità.
Tatticamente, partiremo da delle linee guida: non voglio vincere le partite con il tiro sbilenco della domenica o il gol occasionale. Così puoi vincere una o due partite, ma se vuoi vincerne molte devi acquisire dei meriti in campo, costruire, creare e non concedere: e questo lo vedrete. Le mie linee guida sono fisse, ma all’occorrenza vi saranno delle varianti, anche magari impercettibili ai più, perché il confine è sottile.
Ripartiremo anche da tutti quegli elementi che, anche se hanno subito una retrocessione, riterremo adeguati al nostro progetto. Ognuno di noi deve rimettersi in discussione: non mi piace sentire ‘voglio andare via perché voglio giocare in B’. Se sei retrocesso, non puoi sempre accollare ad altri le responsabilità.
Tra i vari gironi della C, quelli che possono cambiare – ma molto meno che nel passato – sono alcuni campi di gioco, alcune strutture meno adeguate di altre, che annullano le differenze tecniche: e ti devi adeguare, ma il calcio è quello e non ci sono grandi differenze.
L’organico non lo costruiremo in base al girone. Sulla carta, nel girone C ci sono tante realtà calcistiche importanti e di prestigio, ma pensiamo a lavorare senza fasciarci la testa, perché il responso è solo quello del campo: dobbiamo creare un gruppo compatto e con un’identità”.

Luca MATTEASSI (DS del Pescara): “La rosa è ampia ma abbiamo le idee chiare su come procedere. Siamo ai dettagli su alcune trattative, anche in uscita. Prima del ritiro arriveranno 4 o 5 giocatori; poi vedremo le altre opportunità. La squadra non la costruiremo in base al girone, che ancora non sappiamo. Non mi piace fare nomi, sia in entrata che in uscita. Mi piace parlare prima con i giocatori in partenza. Cercheremo fisicità ed esperienza, ma anche gente fresca, con fame e voglia, che suda la maglia. Poi ci vuole l’organizzazione: la scelta fatta con il Presidente è quella di un allenatore esperto della categoria, vincente, una persona vera. Gliozzi e D’Ursi sono giocatori importanti che molti vorrebbero: ma sono usciti tanti nomi e non bisogna far caso a tutto quello che si legge. Quello che è stato detto sullo spogliatoio non m’interessa: bisogna resettare. Se si è retrocessi saranno stati fatti errori, anche se in buona fede. Occorre calma, tranquillità, stare vicini alla squadra, che tra l’altro ha un Presidente di Pescara, che vuole il bene della Società e della maglia. Bisogna evitare polemiche altrimenti ci facciamo male da soli: cerchiamo di costruire qualcosa che soddisfi tutti, Presidente, città e tifosi. Faremo un mix di esperti e di giovani, gente che conosce la categoria e che abbia voglia di indossare questa maglia.

Chi tentenna, vada da un’altra parte”.

Daniele SEBASTIANI (Presidente del Pescara): “Abbiamo preso anche l’artificiere per disinnescare le bombe nello spogliatoio… Ogni allenatore si può trovare bene o meno bene con un giocatore… Il primo allenatore di questa stagione [quella passata – ndr] aveva parlato di bombe ad orologeria, non solo per uno ma per molti giocatori. Non era così. Abbiamo un gruppo di giocatori molto validi che per noi, in questa categoria, potrebbero anche essere un lusso che non possiamo permetterci: ma non metto in dubbio il loro valore. Non ho mai conosciuto giocatori che vanno in campo per perdere. Nessuno fa dispetto agli altri o all’allenatore cercando una retrocessione.
Abbiamo ottenuto un risultato negativo e la colpa è di tutti, e principalmente mia, perché se in casa un figlio sbaglia la colpa è dei genitori: ma in passato abbiamo fatto tante cose buone e dobbiamo mettere sulla bilancia tutto. Dobbiamo ricordarci chi siamo, da dove veniamo e quello che abbiamo fatto in questi anni. Se uno pensa che una Società come il Pescara non possa mai scivolare o avere una problematica, probabilmente non considera chi siamo. Andiamo avanti da 12 anni facendo lavorare la Società: non sono Berlusconi e non posso permettermi di buttare milioni di euro ogni anno, ma

credo che in questi anni qualcosa di buono l’abbiamo fatto.

Adesso abbiamo messo un punto e resettato: ringrazio tutti coloro che hanno lavorato con me in questi anni, REPETTO, GESSA e anche quei giocatori che magari andranno via. La stagione è andata male e può capitare: l’importante è esserci e ripartire con serenità ed un progetto nuovo, con un tecnico, un DS e giocatori diversi, in una categoria che non siamo abituati a frequentare. Dobbiamo calarci in questa realtà, consapevoli che Pescara è una piazza importante, come ha dimostrato in questi anni. Chi viene, deve venire con la giusta convinzione di venire: non correremo dietro a nessuno”.

 

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

54 Comments

  1. draculone ha detto:

    Auteri parla di altri interessi per la riconferma di giocatori in rosa rofl Se non ce lo diceva lui non ci saremmo mai arrivati dash

  2. tusciabruzzese ha detto:

    Sebastiani dice di “ripartire con un progetto nuovo e giocatori diversi”. Esempi concreti: Elizalde, Scognamiglio, Memushaj bad
    dash

  3. UK_Dolphin ha detto:

    Ma chi jie? La presentazione della Paganese? Ebolitana?…Ngulo che calata! Staccare la spina, altro che solo per la maglia!

  4. pier66 ha detto:

    MAI AVUTO UN PRESIDENTE STRACCIONE COME CULLU’…..e la curva Nord quest’anno sarà desolatamente vuota anche se riaprono gli stadi…… Non una parola e non un’azione contro colui che ha distrutto la PESCARA CALCIO…. Meglio fallire e ricominciare da capo

  5. draculone ha detto:

    Prima si prendevano i lungodegenti, adesso direttamente quelli allungati a pancia in su dash2

  6. Max1967 ha detto:

    4/5 acquisti prima della partenza per il ritiro.

  7. draculone ha detto:

    Ma la maglietta nera se l’è messa perché “sfinisce” o per farsi pubblicità occulta alla sua nuova imprenditoria?

  8. alex74 ha detto:

    Come cazzo si fa a non contestare uno co na faccia cosi cattiva?

  9. madelib ha detto:

    Bravo tuscia per il post delle 11:18!
    La cosa che mi sorprende è che non cambia idea proprio chi dovrebbe cambiarla per forza di cose a fronte di tutte le annose evidenze…

  10. tusciabruzzese ha detto:

    Auteri; “attaccamento e senso di appartenenza alla Società, al progetto e quindi alla maglia”. In quest’ordine?

  11. nemicissim0 ha detto:

    Italo, solo gli sciocchi non cambiano mai idea. Giusto. Ma per cambiare idea ci vuole un motivo serio. Mi spieghi qual è il motivo per cambiare idea? Se cambi idea senza motivo non sarai uno sciocco , ma sei certamente un voccaperta lecchino. Io la vedo così.

  12. caps ha detto:

    Nessuno ha mai chiesto una Squadra di Grossi Nomi ma al contrario Giocatori Giovani Buoni Tecnicamente e Sani e di Proprietà. Ad oggi il Bilancio descrive Sperpero di Denaro Nessuna Proprietà x Giocatori Vecchi Rotti ed Inutili. Risultato Debiti e Capitale Tecnico Vicino Allo Zero . Tenetevi Questa Società Io Non Ci Sto.

  13. ilfigliodel36 ha detto:

    C’è stato un giornalista che ha chiesto a Sebastiani qual è l’obiettivo per questa stagione? Chiedo per mio padre

  14. Italo Cicconetti ha detto:

    Si dice che non c’è peggior sordo di non vuole sent ire, Si dice pure che solo gli sciocchi non cambiano mai idea: Qui, su questo sito di sordi ce ne stanno una freca. E di tifosi che sono innamorati delle proprie idee ce ne sono tantissimi. Questo non è un sito di tifosi del Pescara, ma un sito di anti Sebastiani e basta. Non voglio dire che hanno torto, ma adesso è ora di finirla. Ci dobbiamo convincere che siamo in serie C (certamente per colpa di Sebastiani) ma voi vedete qualche pazzo o milionario che vuole prenderne il posto? Io no! Sebastiani non molla l’osso. Ma vuoglio dire che Sebastiani è quello che è, e piaccia o non piaccia bisogna, per ora, tenerselo. Il Pescara Calcio è un’altra cosa. Io sono innamorat del Pescara.

  15. draculone ha detto:

    STANDING OVATION PER TUSCIA

  16. tusciabruzzese ha detto:

    Torno su alcuni post di ieri e anche precedenti sui Rangers.
    Partiamo dalla premessa che i PR sanno bene, come sanno tutti, che Sebastiani risente solo delle contestazioni che hanno impatto sulla stampa (e/o la TV) AL DI FUORI di PESCARA.
    Il motivo è che ormai a Pescara ha comunque perso ogni credibilità ma lui tiene ancora a quella “nazionale”.
    Per cui sono d’accordo che ieri sarebbe stata un’occasione di risonanza anche fuori Pescara, e quindi d’effetto sul presidente, andare a contestare davanti all’EKK.
    Lo stesso avrebbe avuto impatto nazionale entrare alla finale di Supercoppa Primavera e contestarlo DENTRO lo stadio DURANTE TUTTA la partia: ma anche lì i PR gli hanno fatto la cortesia di evitargli la figuraccia nazionale e hanno balndamente contestato SOLO DOPO la partita e SOLO FUORI dallo stadio.
    Aggiungiamoci, come aveva scritto alex alcuni giorni fa, che per l’85° compleanno bastava metterci in aggiunta un altro striscione tipo “SEBASTIANESE 4 luglio 2009” per marcare chiaramente la differenza fra un compleanno del Pescara e quello della società di questa dirigenza.
    Insomma, è evidente che ad ogni occasione di far CIVILMENTE “male”, non lo fanno. E’ palese che qualcuno continua a indirizzarli male e a fargli fare errori che li discreditano e confondono gli altri tifosi, facendo così anche perdere seguito e credibilità ai PR stessi.
    Lasciamo poi stare le scuse del tipo DASPO e denunce dato che sappiamo tutti che la grande creatività della Storia dei Rangers ha dimostrato che ci sono cento modi di contestare civilmente senza rischiare alcuna conseguenza: basta saper scrivere con ironia gli striscioni o, soprattutto, fare cori civili e simpatici contro la dirigenza ma DURANTE TUTTA la PARTITA (non nell’intervallo quando, GUARDA CASO, nessuno sente in TV) …
    Ripeto, tutto questo lo scrivo solo perché capiscano perché tutti li consideriamo dei suicidi.
    Ciò detto, a me personalmente non importa nulla: in fin dei conti è diventato un gruppettino così piccolo che avrà bisogno che tornino risultati positivi a ricreare entusiasmo e iscritti. Da soli non rappresentano più il tifoso pescarese per tutte gli errori fatti per anni, come ad esempio quelli che ho sopra citato.
    Per cui, oramai si possono ignorare

  17. biancazzurri ha detto:

    Oggi nzi po cuntestà, pecché è Santi Aquila e Priscilla martiri. PURTETE RISPETT’ a li Santi! Quann’ ci sta na ricorrenza di nu Sante nzi contesta.
    Dùmane vedéme big_boss

  18. nemicissim0 ha detto:

    Sctate sembre a gondesctare gualsiasi gosa. Il bel glima di gongordia ghe si è respirado durande il gombleanno del besgara dovrebbe durare sembre. Le nosctre facce sembravano driscti berghè sctavamo ber annungiare l’aguiscto di Grisandemi dalla Loncobarta. Un addaggande da garosello funebre.

  19. Max1967 ha detto:

    10 campionati

  20. Max1967 ha detto:

    Nessuno giornalista ricorda a cullù che è presidente da 9 anni e non da 12?
    9 campionati 4 retrocessioni

  21. draculone ha detto:

    Ma avete visto le riprese prima della partita con tutte le bottiglie di vetro che volavano tra la gente?

  22. tusciabruzzese ha detto:

    Strano che con i danesi in 10 gli inglesi non abbiano perso i riferimenti, come ci raccontava per giustificarsi un ex allenatore del Pescara!
    Ma ci rendiamo conto delle panzanate che pretendono di farci bere a Pescara???!!!
    punish

  23. pier66 ha detto:

    Buongiorno a tutti……. Mi mi stev a prepara’ po’ ho a lu mar invece mi so mess a legg li dichiarazion di Pinocchio che sono al limite della provocazione e vedo che lo fa con tranquillità a la solita arroganza……. Ma addo’ avem finito? Ai miei tempi c’era gente come Papalina e la buonanima di Zazzetta che sarebbero andati da lui e gli avrebbero rivuticato un tragno pieno di merda sopr a la cocc…. Meglio fallire….. Mo vado ad ammirare un po di zoccola di cammello……

  24. warhua ha detto:

    Mi sembra che all’Inghilterra sia stato negato un rigore nel corso dei 90 minuti.
    Comunque, ieri partita imbarazzante tra due squadre davvero molto scarse.

  25. Delfinocurioso74 ha detto:

    Var o non var è tutto nu magna magna.Inglesi ladroni rigore inesistente……Forza Italia!!è ora di alzare sa coppa!

  26. Delfinocurioso74 ha detto:

    Prossimo sponsor..Onoranze funebri Sebastianese…..l’euforia gia c’è.Avanti Tutta…

  27. lapa ha detto:

    Avessero dato a noi il rigore concesso agli inglesi gli stessi ci avrebbero massacrato i Meloni per 366 gg sui giornali e TV Proprio loro che spippano sempre coi buhhuuu quando un giocatore simula anche blandamente

  28. draculone ha detto:

    Ve lo avevo detto che la finale era Italia-Inghilterra crazy

  29. draculone ha detto:

    Gho mandado Maddeazzi a WEMBLEY ber bloggare zubido il gabidano dei leoni. Mai biu’sguadre di bolli

  30. draculone ha detto:

    Ghe dudda una daddiga, zembriamo drisdi e rassegnati ber non dare negli ogghi

  31. tusciabruzzese ha detto:

    Una “stagione è andata male e può capitare” dice Sebastiani. Al che un Giornalista locale, puntualmente, gli fa subito notare: “presidente ma che pensa di prenderci per il sedere? Una sì, ma sono invece due di fila le stagioni andate male e non può capitare!”
    Meno male che ci sono Giornalisti a Pescara
    yess

  32. caps ha detto:

    Il Re Sole ha perso il Sorriso , ha provato a ridurre la Città a Poca Cosa x Giustificare se Stesso ma Stavolta si è reso conto che tranne quei 5 che aveva davanti il Resto Non Gli Crede. La Squadra sarà questa con i Resti dei Primavera che Non Verranno Venduti. Con La Riforma basterà fare 7 x Salire .. Vedremo cosa Avverrà.

  33. pescaraforever ha detto:

    Sì è capito che andremo in ritiro con i resti dello scorso anno e gli invenduti della Primavera. A vedere la conferenza stampa si percepisce un entusiasmo contagioso. 😬

  34. draculone ha detto:

    Cullu’, abbandona la ristorazione e l’intrattenimento e investe sulle CASE FUNERARIE

  35. draculone ha detto:

    La bianco-CELESTE, perché il “trapasso” sia il giorno più bello della tua vita. PROFESSIONALITÀ-RISPETTO E CORTESIA

  36. alex74 ha detto:

    scus biangazzu’

  37. vitabiancazzurra ha detto:

    Autori si è già dimesso perché lui voleva una conferenza stampa alla nave di casella con trombe e trombette…certe facce a sa foto .La pubblicità delle pompe funebri

  38. Max1967 ha detto:

    Comunque cullù con la maglia nera nin’ si pò vedè
    Roba da farsi una bella grattata se lo incroci per strada.

  39. biancazzurri ha detto:

    Alecs e smittl’ a cuntestà che lu jorne de la mezzafinale nzi pò! PURTE RISPETT’! Dumàne arbijéme a cuntestà l’inno sassone. Ma dùmane

  40. alex74 ha detto:

    Ma che cazz di inno di mmerd è “dio salvi la regina”. ha da fa bbubbu’ ssa vicchiacc

  41. draculone ha detto:

    NGULO che facce si tre. Ma era un funerale o una presentazione?

  42. nemicissim0 ha detto:

    “Niente di nuovo sul fronte occidentale”. Il mister dice che vuole giocare bene e vincere. Il DS dice che compra giocatori e vuole parlare con chi va via prima di… mandarli via. Il presidente dice che è colpa di tutti, non fa niente, riprendiamo il progetto. L’unica cosa “nuova” è che il mister ha una faccia sufficientemente agricola: dopo anni di guru, perfetti, milhouse, predicatori ed un solo contadino (Pillon) forse, dico forse, potremmo beneficiarne.

  43. biancazzurri ha detto:

    Uhh, ma quant’a séte poll’é-mici!! Oggi nin zi putéve cuntestà fuori all’Otello E Karta Kanta. Nzi po dà fastidie a la clientela e a l’affare privato di SeBastanGliAni. PURTETE’ie RISPETT’! rtfm

  44. tusciabruzzese ha detto:

    Comunque la verità è che Giornalisti locali sicuramente non ce n’erano: ho sentito la conferenza adesso e non c’erano le solite domande di spessore e indagatorie

  45. biancazzurro86 ha detto:

    P E S C A R A C A L C I O !

  46. tusciabruzzese ha detto:

    Auteri un po’ come Luis Enrique: dalla paella alla vrace
    sarcastic

  47. ilfigliodel36 ha detto:

    Mi ha detto mio padre che oggi i Rangers hanno fatto una cosa ovvia e giusta perché hanno preso l’occasione della presentazione per contestare fuori dall’EKK. C’erano pure dei giornalisti di fuori Pescara e allora è chiaro che la contestazione ha dato molto fastidio a Sebastiani. Bravi! Avanti così ok acute

  48. Max1967 ha detto:

    “Prima del ritiro arriveranno 4 o 5 giocatori”
    Me la segno.

  49. madelib ha detto:

    La fiera dell’ipocrisia, delle parole vuote e di circostanza, che attecchiscono solo sugli ignoranti o sui complici annosi di questa “società”.

    Mi “dispiace” (più che altro, mi fa innervosire), ma Auteri e Matteassi si sono presentati msle: avrebbero fatto meglio a far parlare il responsabile, anziché affermare, al plurale, di aver perseguito un “progetto”…

    Ma quale “progetto”?!!!

    Ma se non sapete con chi avete a che fare e, nonostante tutto, già vi siete “adeguati”, a mio parere, siete partiti col piede sbagliato, con supponenza e presunzione (sarò contento di essere smentito, ovviamente)…

    Solo chiacchiere!

    La parola è d’argento, il silenzio è d’oro: se parlate, fatelo con piena cognizione di causa e senza mezzi termini, altrimenti non è aria!

  50. tusciabruzzese ha detto:

    “ripartire con serenità ed un progetto nuovo”??!?!?!?!
    wacko
    Ma allora … Ma allora non ci fa! “CI È” PROPRIO!!!
    rofl
    dash2 help

  51. tusciabruzzese ha detto:

    Il mister ha detto 2 volte “progetto”?!! Già sebastianizzato?!!!!
    shock

  52. unpescarese ha detto:

    Presentazione minimal che anche sulla sciarpa ha risparmiato wacko