Si parla DEL GROSSO problema del Pescara
08/04/2021
Un positivo al COVID tra i biancazzurri
10/04/2021

Gianluca GRASSADONIA (allenatore del Pescara):

  1. Indisponibili BOCCHETTI, DRUDI, BALZANO, MEMUSHAJ e TABANELLI. Da verificare OMEONGA, BELLANOVA, RIGONI e GALANO. BELLANOVA si porta dietro un problema all’adduttore da 20 ‎giorni: è al limite. E’ stato fermo in questi giorni: ha ripreso ad allenarsi solo ieri ma a basso regime. Se non dovesse farcela, avremo altri giocatori pronti: non MAISTRO in quel ruolo; in caso, giocherà lì  GUTH.
  2. Giochiamo contro ‎una squadra in grande salute e che ha qualità e fisicità. Sono galvanizzati perché sono in piena corsa play off, ma siamo il Pescara: ‎abbiamo un obiettivo da raggiungere e daremo tutto. La mentalità deve essere quella di giocare ‎per vincere, nel rispetto di chi affrontiamo: non siamo inferiori a nessuno. Siamo pronti e vivi. Abbiamo lavorato tanto dal punto di vista mentale, anche per variare i moduli. ‎Devono stare tutti sul pezzo e non abbattersi mai. Fino a quando non suona la campana ‎bisogna lottare. Domani dovremo essere bravi quando avremo la palla a fare con ‎personalità quello che abbiamo provato in questi giorni, senza dimenticare in fase di non possesso a ‎essere bravi sulle coperture.
  3. Quando sono arrivato dovevo dare fiducia alla squadra, equilibrio, ‎compattezza e ‘letture’: la squadra ora li ha ma deve migliorare. Ha dimostrato di crederci fino alla ‎fine: dobbiamo continuare a lavorare su autostima, grande equilibrio e sul lottare fino alla fine, con dentro ‎giocatori di qualità ma che che devono pensare anche alla fase difensiva. Ci manca tempo, ma ‎questa squadra ha dimostrato che ci crede fino alla fine: ha pareggiato all’ultimo col Lecce, vinto a ‎Cittadella e ci abbiamo provato con l’Ascoli. Non abbiamo perso con i bianconeri per il cambio MACHIN-‎BUSELLATO ma per una mancata ‘lettura’, che sarebbe mancata anche senza cambio. Vi invito a rivedere il gol subito con l’Ascoli: eravamo ben schierati. Dobbiamo lavorare sulla mentalità: quella partita l’abbiamo persa per una distrazione.
  4. MACHIN all’inizio dava le cose per scontate e ‎lavorava poco: dal rientro dalla sua Nazionale è un giocatore nuovo e diverso.
  5. CAPONE crede poco in se ‎stesso, si mette poco in discussione e in alcune situazioni tattiche è negativo. Deve aggredire il lavoro: ‎credo tantissimo in lui. Credo più io in lui che non lui in se stesso. Nel 3-5-2 CAPONE è sacrificato ma quando gli ho proposto di fare qualcosa di diverso non ci ha neanche provato. Anche GALANO e VOKIC sono ‎penalizzati con il 3-5-2, è evidente. Nel 4-3-3 CAPONE è un giocatore devastante, ma deve credere fortemente in ‎quello che fa per tornare a essere quel giocatore che ho conosciuto qualche anno fa: ed è la prima cosa che gli ho ‎detto. CAPONE può giocare anche a tutta fascia, imparando a leggere le situazioni e sacrificandosi in fase ‎di non possesso, ma deve avere la testa per farlo senza appoggiarsi a qualche spalla.
  6. VOKIC deve ‎essere più dinamico ma se è concentrato è un giocatore importante.
  7. Non dobbiamo piangerci addosso ma lottare per la maglia: il carattere di ognuno dei giocatori è diverso ma tutti i giocatori possono fare tutto; e lo devono capire.
  8. Il ritiro è stato molto utile, abbiamo ‎lavorato bene e non possiamo sbagliare partita. L’impegno è stato massimo; c’è stata grande disponibilità al ‎lavoro e si è creata una bella atmosfera.
  9. Ho il ‎desiderio fortissimo di salvare il Pescara: ci credo in una maniera incredibile. Si è creato un gruppo forte, compreso staff, magazzinieri, dottori e tutte le componenti.

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

43 Comments

  1. Milton Tita ha detto:

    ghaleghsseddandaguaddro…. … nn ti dimenticare….se non sono stati utilizzati i numerosi milioni di euro solo per la costruzione della squadra e il suo risultato sportivo….di chi e’ la colpa… laugh

  2. ilfigliodel36 ha detto:

    Mio padre ha sentito dire da un amico al governo che se si perde oggi il comitato scientifico mette Pescara in zona rossa per il tasso alto di orticaria

  3. tusciabruzzese ha detto:

    In caso di pareggio contano i gol fatti fuori casa?

  4. alex74 ha detto:

    Max il pareggio va bene. Tanto poi abbiamo altre 5 finali

  5. biancazzurri ha detto:

    La golba é tutt de la sfortune!

  6. johnny blade ha detto:

    Mavaffanguuul oggi devo andare dalla suocera 3 non posso vederla..che giornata dimmerda. Spero di essere ripagato.
    Non dalla suocera, sci duman..da lu Pscar.

  7. Max1967 ha detto:

    Ho sognato che pareggiamo 1 a 1

  8. alex74 ha detto:

    nafettadicitrone quindi secondo te di chi è la colpa se oddo stava in panchina, di chi è la colpa se non abbiamo uno straccio di attaccante da due anni?, di chi è la colpa se lo zoccolo duro sta piu’ in infermeria che in campo?, di chi è la colpa se ci sono diversi elementi scazzati, alle prime armi o addirittura non adatti alla B? di chi è la colpa se riusciamo a metere su una squadra decente nelle ultime 6 partite quando ormai i giochi purtroppo sembrano fatti? di chi è la colpa se allo stadio prima della pandemia andavano si e no 2000 persone? potrei andare avanti all’infinito

  9. nemicissim0 ha detto:

    Dopo la scorsa partita dicevo di non fare ancora il funerale senza il morto. La Reggiana ha perso (e avrei scommesso su un pareggio) e neppure Ascoli e soprattutto Cosenza avranno vita facile oggi. Se non vincono, pur perdendo noi a Brescia cambierebbe poco. Ma ho buone sensazioni. AVANTI FINO ALLA FINE! BRESCIANO SUINO.

  10. ilfigliodel36 ha detto:

    La sconfitta interna della Reggiana è una buona opportunità

  11. nafettadicitrone ha detto:

    Facile parlare dal divano.Non credo che la società voglia essere autolesionista. Purtroppo ci sono annate dove va tutto storto e di errori se ne fanno (io per esempio non avrei ripreso Oddo e per l’attacco avrei preso una Punta affidabile facendo un sacrificio economico) ma sento sempre la storia dei procuratori dei troppi prestiti dei giovani di altre squadre….ma voi siete mai andati a vedere gli organici delle altre ?? Sono zeppi di giocatori di Atalanta in primis e poi di Milan Inter Juve Roma …qui sembra che pure se piove è colpa di Sebastiani. Le piccole se vogliono andare avanti devono per forza legarsi ai grandi club Poi se dietro hai la Mapei o Pozzo o Percassi uno degli imprenditori più ricchi d’Italia e d’Europa Grazie Graziella e Grazie arkazzo….Forza Delfino ! Sempre

  12. draculone ha detto:

    Il problema è che ogni anno si riparte con 30 giocatori diversi e con un allenatore nuovo

  13. alex74 ha detto:

    Su questo sito lo abbiamo sempre detto. Presi singolarmente ste giocatrici sono anche forti. Il problema è che na squadra di calcio a questi livelli non la fai con i presunti nomi, provento di presunti giri. Ora che più o meno stai amalgamando una sorta di squadra purtroppo lu cambiunat ha finit. Quess è sebastiani.

  14. tusciabruzzese ha detto:

    (proseguo il post di sotto)
    … hanno tutti fatto la loro parte.
    Cosa diversa è se erano o no di livello adatto a garantire un buon campionato di B fin da inizio stagione. E qui per me la risposta è negativa. Questo non è però non è colpa loro ma della solita taccagneria seriale

  15. tusciabruzzese ha detto:

    Draculone, sono d’accordo con quello che dici: come impegno Guth, Masciangelo, Bellanova, Odgaard

  16. draculone ha detto:

    Ma i ragazzi, eccetto Capone, l’impegno ce lo mettono. Il problema sono i fuori quota

  17. johnny blade ha detto:

    Però come dici te è migliorato.
    Quando una squadra va male tutta rimane difficile emergere per un singolo.

  18. tusciabruzzese ha detto:

    johnny, per me Bellanova è stato a lungo un disastro: un cavallo pazzo che correva soltanto, finché non sbatteva contro un avversario, perdendo sempre palla. Poi, pian piano è migliorato. Ora, ha sviluppato la capacità di fermarsi un attimo in fondo alle sue discese e poi aggiungere uno scatto brevissimo col quale si libera spesso per il cross. Questo in attacco.
    In difesa ultimamente è un po’ più attento, anche se di cappellate ne fa ancora qualcuna, ma anche qui, oer me, è migliorato

  19. lufijedigin ha detto:

    CAPONE E’ UN GIOCATORE DEVASTANTE : effettivamente ci ha devastato (le palle) ogni volta che lo abbiamo visto passeggiare in campo ( quindi sempre). Ora con due partite nelle quali ha fatto finta di giocare è ridiventato un fenomeno. La cosa che mi fa rabbia e’ che sto ragazzo è forte sul serio, ma NIN TE LA COCCIA, come tantissimi falliti prima di lui, Se solo lo capisse e cambiasse atteggiamento ci salverebbe da solo.
    433 off, a me hanno detto che se lo è venduto Belvedere, quanto sia vero non lo so.

  20. johnny blade ha detto:

    Oh poi magari no, non perdiamo. Ma vincere, che sarebbe poi l’imperativo, insomma…la vedo quasi impossibile ma speriamo..
    Dico un’altra cosa controcorrente qui che non troverà sicuramente nessuno d’accordo con me: a me Bellanova non dispiace e pure con i limiti che ha se non gioca domani si farà sentire.
    Attacchiamoci comunque alla botta di culo e vediamo cosa esce fuori domani.
    Ciao uagliú.

  21. tusciabruzzese ha detto:

    Comunque mi sono piaciuti i commenti su Vokic, uno lentissimo, su Machin che “lavorava poco” e su Capone nella parte in cui ne racconta le cose negative, tipo che “non ci ha provato”, eccetera. Sono descrizioni vere e rare da sentire sui difetti di volontà dei calciatori, che non hanno cioè voglia di sbattersi, correre, sudare, scarificarsi

  22. draculone ha detto:

    Vita e Johnny, purtroppo ho la stessa sensazione

  23. vitabiancazzurra ha detto:

    Johnny mi sa chi ti rraggione

  24. johnny blade ha detto:

    Domani ci pijem le mazzate n brond.

  25. Max1967 ha detto:

    433offensivo la C è divisa in tre gironi.
    Non stanno tutte insieme

  26. 433offensivo ha detto:

    Ho dimenticato pure Palermo

  27. 433offensivo ha detto:

    Comunque se ricala pure l’Ascoli, una C con:
    Ascoli
    Avellino
    Bari
    Campobasso
    Catania
    Catanzaro
    Foggia
    Messina
    Perugia
    Pescara
    Taranto

    Che figata…

  28. 433offensivo ha detto:

    Ma il belvedere è ancora di Sebastiani?

  29. ilfigliodel36 ha detto:

    Il Brescia non ha mai finito una partita 0 a 0

  30. Max1967 ha detto:

    Dai che tra un po’ s’arvà a lu mar

  31. tusciabruzzese ha detto:

    Non fidandomi delle capacità di sintesi di nemicissim0, ho fatto l’errore di rileggermi per la seconda volta tutta la conferenza stampa …
    E’ stato devastante.
    shock

  32. draculone ha detto:

    Nemicissim0 ti sei dimenticato la cosa principale Capone è un genio incompreso anche da lui stesso

  33. nemicissim0 ha detto:

    Per chi non ha voglia di leggere, riassunto: dobbiamo essere attenti in difesa e bravi in attacco. Fare le cose provate in allenamento. Machin è bravo. Dobbiamo crederci fino alla fine.

  34. Max1967 ha detto:

    tanto in C lo spazio avanzerà in tutti i settori

  35. draculone ha detto:

    Alex, andavano ai distinti, ma se si riforma o, vanno alla sud

  36. alex74 ha detto:

    gli ex bad boys arvann ai distinti.

  37. ilfigliodel36 ha detto:

    Quindi è stata una conferenza stampa devastante?

  38. draculone ha detto:

    Max dopo questa tua affermazione, ha finit pur lu reparto geriatria. TUTTI ALLA SUD, possibilmente con gli ex Bad Boys

  39. draculone ha detto:

    Perchè “può giocare a tutta fascia e sacrificarsi in fase di non possesso” è da meno? laugh1 Abbiamo trovato il degno sostituto di cullù, SEBASTIANI VATTENE, GRASSADONIA RIMANI laugh

  40. Max1967 ha detto:

    Vabbè ci sta il commento su Capone.
    Tutta la conferenza stampa è improntata sull’esagerazione per dare un po’ di carica al morale della squadra.

  41. alex74 ha detto:

    devastante laugh1 laugh1 laugh1 laugh1

  42. tusciabruzzese ha detto:

    Questo è un giorno che entrerà di diritto nella top ten della storia del Pescara Calcio: “CAPONE è un giocatore devastante”! E io l’ho sempre detto di essere amico stretto di Napoleone da una vita: meno male che almeno adesso sao di poter contare su un mister mi crede …
    help