05/04/2021, POST MONZA-PESCARA: “il bicchiere è mezzo…”
05/04/2021
Highlights 32a giornata Serie BKT 2020/21
06/04/2021

Le pagelle di Monza-Pescara, di G. D’Intino –  

TOP…ONE! (7 in sù): 

nessuno.

TOP…less (da 6 a 6,5): 

SORENSEN: 6,5
Qualche errore quando deve impostare, come sempre. Bravo però a limitare gli attaccanti biancorossi, in particolare quando evita il 2-0 con una scivolata provvidenziale.

CAPONE: 6,5
Nel primo tempo è per distacco il migliore nonché il più pericoloso dei suoi. Prima colpisce un palo e poi impegna Di Gregorio con un destro a giro. Seconda prestazione convincente di fila.

CETER: 6,5
Con la sua fisicità mette da subito in difficoltà due difensori lenti come Paletta e Pirola. Proprio dopo un errore di quest’ultimo trova il gol del pareggio.

GRASSADONIA (allenatore): 6,5
Il mister conferma il modulo che ben ha figurato contro il Pisa ed ottiene risultati soddisfacenti. Partita giocata alla pari, a tratti anche meglio, contro una delle forze del campionato in piena corsa per la promozione diretta. La difesa si conferma solida, tranne sui calci piazzati, e l’attacco crea occasioni sufficienti contro la seconda miglior difesa della cadetteria. Ora bisogna replicare contro il Brescia, rischiando anche qualcosina in più.

FIORILLO: 6
Ad eccezione della parata al 93’ minuto sulla punizione di Colpani, giornata inoperosa per il capitano biancazzurro.

BELLANOVA: 6
La condizione fisica non è delle migliori ma lui non fa mancare mai il suo contributo. Tant’è che dal suo cross deriva l’errore di Pirola e il gol di Ceter.

SCOGNAMIGLIO: 6
Meno impegnato del compagno di reparto ma comunque bravo a difendere la propria porta da Diaw e compagni.

DESSENA: 6
Molto in ombra nel primo tempo, nel quale si dedica al lavoro sporco. Cresce nel secondo tempo creando occasioni pericolose, come quella conclusa da Masciangelo.

ODGAARD: 6
Meno brillante rispetto ad altre partite. Riesce comunque a trovare giocate interessanti e a preoccupare la difesa brianzola.

VOKIC: 6
Entra in campo per l’infortunato Galano. Il suo modo di giocare compassato a volte è utile, altre meno. Entra a far parte di quasi tutte le azioni pericolose dei suoi, colpendo anche una traversa.

TOP…pato! (da 5 a 5,5): 

MASCIANGELO: 5,5
Si perde la marcatura su Frattesi in occasione del vantaggio dei padroni di casa. Nella ripresa va vicino al pareggio con un colpo di testa dopo una bella azione corale.

BUSELLATO: 5,5
Quando viene schierato da mediano si perde qualcosa in quanto a tecnica ma si guadagna tanto in carattere e grinta. Perde clamorosamente Armellino su un calcio d’angolo rischiando di subire il gol del 2-0.

MACHIN: 5,5
Qualche buona giocata nel primo tempo, utile però più allo spettacolo che al gioco. Scende di rendimento nel secondo tempo, fino al momento della sostituzione.

sTòP…pati! (da 4,5 in giù): 

nessuno.

TOP secret (senza voto): 

GALANO: s.v.
MAISTRO: s.v.
GUTH: s.v.
FERNANDES: s.v.

 

G. D’Intino

P.S.: nel ringraziare l’utente G. D’Intino per averci inviato il suo contributo, cogliamo l’occasione per ricordare a tutti gli utenti che sono benvenute proposte di contenuti. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

 

Lascia un commento

13 Comments

  1. caps ha detto:

    Al pacchetto difensivo 1 voto in meno a tutti , un gol su un cross morbido sul primo palo non è accettabile , tanto più che si è ripetuto lo stesso movimento a portiere nostro battuto. Troppi !! Il resto ci sta ma che fatica facciamo a segnare. Grazie Presidente.

  2. johnny blade ha detto:

    Quando abbiamo pareggiato mancavano (se non mi sbaglio) 20 minuti e vedendo come era messo il monza ho sperato di poter vincere.

  3. Max1967 ha detto:

    Guardiamo con speranza al prossimo campionato di C

  4. draculone ha detto:

    Se guardiamo tutto il campionato, chi ci ha dato il colpo di grazia è stato senza ombra di dubbio il perfetto. Ma chi lo ha richiamato?

  5. nemicissim0 ha detto:

    Non sono del tutto d’accordo. Eri andato sotto con la terza in classifica, hai anche rischiato un paio di volte di subire il KO. Hai raggiunto il pareggio grazie a un errore difensivo. Ci può stare decidere di non rischiare a pochi minuti dalla fine. Se avessimo fatto possesso palla negli ultimi minuti con l’Ascoli, adesso saremmo dietro a loro di un solo punto. Il pari a Monza va benissimo, il problema sono le precedenti 17 (dico diciassette) sconfitte.

  6. tusciabruzzese ha detto:

    Però un qualunque allenatore che riesca a far impegnare Capone e Machin, e pure in contemporanea, merita almeno di fare il secondo a Pillon!
    yes

  7. draculone ha detto:

    Io a Milhouse avrei dato massimo 5. Un allenatore che raggiunge il pareggio e vede che la squadra perde tempo accontentandosi, quando l’unico risultato per continuare a sperare è la vittoria, avrebbe dovuto sfasciare tutto. Il fatto è che a lui della salvezza del Pescara non frega nulla, bensì il suo unico interesse è quello di non compromettere il suo già bruttissimo palmares e di conseguenza la sua carriera da allenatore, quindi l’importante è non perdere

  8. nemicissim0 ha detto:

    Gabone, ghe non a gaso borda il gognome di un grande bersonaggio sctatunitenze degli anni drenda, segnerà a midraglia.

  9. Max1967 ha detto:

    Gabone scta dimosctrando ghe la nosctra gharma segreda

  10. nemicissim0 ha detto:

    Non c’entra niente, ma ho appena notato che stanno per demolire il piccolo edificio fatiscente a via caduta del forte dove stava Zazzà… Quante volte a comprare i biglietti: quando non li trovavi più da nessuna parte, spuntavano magicamente i blocchetti di Zazzà. In arrivo palazzo di cinque/sei piani.

  11. johnny blade ha detto:

    Si sono svegliati tardi.
    Siamo ad aprile.

  12. tusciabruzzese ha detto:

    Sono d’accordo con le pagelle … di nemicissim0
    wink

  13. nemicissim0 ha detto:

    Mezzo voto in meno a tutti, per principio. Jet a coj la liv fino a prova contraria.