Guth infortunato
25/03/2021
Dare il MASSIMO e ag…GANCIare i playout?
27/03/2021

Vincenzo MARINELLI (Presidente onorario della Pescara Calcio):

«Questa è la classica annata storta, dove tutto va male e la fortuna ti volta le spalle. Io credo, però, che, questa squadra, analizzando i singoli elementi, non sia scarsa: anzi ci sono tanti buoni giocatori. Poi, però, le prestazioni non sono state all’altezza della situazione. Abbiamo avuto dei problemi in difesa e in attacco, tra infortuni e assenze; invece, a centrocampo l’abbondanza di giocatori è evidente.
In alcune situazioni abbiamo pagato a caro prezzo determinate scelte e, poi, me lo consenta, siamo stati anche sfortunati».

«Assolutamente nulla è perduto finché la matematica non ci condanna. Tutti devono fare di più: lottare e tirarsi fuori da questa situazione per evitare il dramma sportivo della retrocessione in C».

Fra gli errori, «forse qualche scelta iniziale azzardata, nel costruire questo Pescara. Poi i risultati negativi ti portano dentro una spirale pericolosa e venirne fuori è sempre difficile. A prescindere dall’epilogo, questa è una stagione da cancellare».
«Daniele lo vedo deluso e molto amareggiato: poi è normale che con le critiche e le contestazioni diventa tutto più difficile».
«Io ho vinto campionati e centrato promozioni, ma sono anche retrocesso. Una volta con una retrocessione in quarta serie [1971/72 – ndr]. Con contestazioni della tifoseria e tanti momenti di tensione».

A SEBASTIANI «non vedo alternative in giro. Se va via lui che facciamo? Consegniamo la Società ai soliti avventurieri? Quest’anno è stato tragico sotto tanti punti di vista, lo dice uno che ne ha viste parecchie da dirigente del Pescara. Però, SEBASTIANI resterà al timone perché in questo momento è l’unico che può garantire un futuro. La gente non capisce che non ci sono più imprenditori italiani disposti a impegnarsi nel calcio. Guardate Roma, Inter e Milan e tante altre Società. Sono finite in mani straniere».

«Poi, speriamo anche che si possa tornare alla normalità. Il calcio senza pubblico è tutt’altra cosa rispetto a prima»” (fonte).

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

51 Comments

  1. robert ha detto:

    Ho due amici a salerno, quindi conosco le loro contestazioni, sapete che lotito si e’ regalato un aereo per le trasferte, rivestendolo con simboli della laziomerda, bene ando’ in frasferta la salernicana con quell ‘aereo, capitasse una cosa del genere immaginate?😎

  2. tusciabruzzese ha detto:

    madelib laugh
    Ok, a fine pandemia si organizza
    ok

  3. madelib ha detto:

    tusciabruzzese, io ci sarei per una partita a Subbuteo

  4. johnny blade ha detto:

    Che bello, oggi non si gioca.

  5. draculone ha detto:

    JET A LU MAR

  6. tusciabruzzese ha detto:

    E oggi che si fa? Si ritira fuori il Subbuteo con la squadra dipinta a mano di biancazzurro e ci si fa una partita?

  7. antateavanti ha detto:

    Oggi senza la partita e’ un sollievo…un giorno in meno di sofferenza .
    Una volta odiavo le soste per le nazionali e avevo sempre astinenza del Delfino …
    Come mi ha ridotto quell’infame nn ci posso credere…dovrò portarmi una poltrona più comoda sulla riva del fiume perché all’orizzonte non si vede ancora un 25 Aprile biamcazzurro

  8. draculone ha detto:

    In perfetto orario laugh SEBASTIANI E MARINELLI FUORI DAL PESCARA

  9. pescarese1976 ha detto:

    Lu giocattolo è tropp bell e fruttuoso laugh figuratevi se lo lasciano ci sta troppa gend attorn che ci nzupp lu pan laugh mo la ridic natra vot a nu sol lu 117 ci po salva’

  10. pescarese1976 ha detto:

    Dolphin comba’ no si lu sol ca sintit sa voce laugh e guarda caso ariesc De Mummis rofl

  11. draculone ha detto:

    Ma che ci sarebbe di strano? L’uno vale l’altro, sempre quello diventi. Mo’ che si chiami tizio o si chiami Caio, la sostanza non cambia

  12. vitabiancazzurra ha detto:

    Dolphin si avverasse una cosa del genere io credo che anche i tifosi morti si rivolterebbero nella tomba….meglio che ci vende ai Casamonica se ci vuole sfregiare cosi…in ogni caso dovrebbe cambiare identità e residenza

  13. lapa ha detto:

    Cioè in pratica come fosse Antani sdazzola a capofitto la seconda che hai detto….

  14. draculone ha detto:

    Cussu’ Dolphin Arcacc lu jolly, e a me nessuno me lo toglie dalla testa. Spero, torno a ripetere di sbagliarmi. È un ragioniere-calcolatore, è un passo avanti, un ” Seven” dei giorni nostri, ci sa’ fa’

  15. tusciabruzzese ha detto:

    Thanks UK, I owe you one
    thank_you

  16. johnny blade ha detto:

    Cicciuinlai ti ha ridposto Draculone
    Buonanotte.

  17. dolphin ha detto:

    Girano strane voci….se solo ci sta un fondo di verità se li possano incollare il vento…..LOTORCHIO pronto a entrare nel Pescara pare che stia trattando la vendita delle fogne salernicane……vero? Booooooooo premetto non è una provocazione….i soccorritori già si sono attivati rofl

  18. draculone ha detto:

    Italo, in quanto tifosi meritiamo rispetto, e questo da 10 anni a sta parte, non si è verificato.

  19. Italo Cicconetti ha detto:

    gionni al solito non hai capito .Non è colpa tua se sei così.

  20. Milton Tita ha detto:

    stavo dando uno sguardo alla rosa della ternana e al valore dei singoli calciatori …. ricordando che hanno 15 punti di vantaggio sulla seconda … do cazz si presenda miscderptescdidoseggogonvalorizzazione? rofl

  21. UK_Dolphin ha detto:

    Tuscia 1983. promozione in serie B a Caserta guidati da Tom Rosati.

  22. tusciabruzzese ha detto:

    La foto di copertina sembra di inizio anni ’80! Sarebbero quindi 40 anni che Marinelli doveva lasciare il calcio?
    Che dire: un altro uomo di parola!
    rtfm

  23. johnny blade ha detto:

    Chissenefrega se sparisce il delfino. Mica è colpa mia. Maramero trallalero.

  24. johnny blade ha detto:

    Madonna che perla di saggezza Cassonetti. Ma sí. Che cazzo ce ne frega del Pescara. Tanto siamo tutti doppio fedisti e mo ci sta la nazionale del trio delle meraviglie. Grazie a cullú lo scopritore.

  25. Italo Cicconetti ha detto:

    L’errore o l’equivoco sta proprio in questo siamo noi tifosi i padroni del Pescara o è il gruppo che detiene la maggioranza delle azioni del Pescara? Secondo me se il Pescara dovesse fallire nessuno verrà a casa mia a chiedere niente, ma andrà certamente a casa di chi ha fornito le garanzie necessarie per mandare avanti la baracca. E allora di cosa vogliamo discutere? Se Sebastiani ha fatto bene o male sono cavoli suoi. A noi tifosi ci romperà il cazzo certamente ma non credo che possiamo farci niente. No una possiamo farla: sostenere fino alla fine ‘sta squadra. E poi sarà quello che il buon Dio vorrà. Io me ne farò una ragione.
    FORZA PESCARA.

  26. madelib ha detto:

    tusciabruzzese, grazie. Hai ben chiosato il resto, che condivido appieno.

    Quanto al post di Italo Cicconetti, penso che non sia molto pertinente il paragone dell’abitazione di proprietà così come l’ha descritto, perché, nel caso di specie, è come se l’acquisto o la proprietà della stessa “abitazione” (ossia, la società di calcio) comprendesse un’imprescindibile pertinenza, costituita dall’essenza e dall’anima che la caratterizza, sulla quale la tifoseria, “per definizione”, già esercitava -ed avrebbe continuato ad esercitare- una sorta di “diritto reale di godimento” sul quale, da sempre, si pone con il proprio “animus possidendi”: cioè, un qualcosa che, di fatto, “appartiene” alla tifoseria ancestralmente ed a prescindere da chi si avvicenda in seno alla società, come se ne fosse proprietaria…

    E ciò fa parte del gioco…

    Sono certo che la tifoseria intelligente, autonoma e lungimirante non avrebbe avuto difficoltà a riconoscere eventuali ed autentici meriti a Sebastiani, il quale, invece, ha collezionato tanti, troppi demeriti (se mai dovesse aver avuto un qualche flebilissimo merito…).

    Dunque è giusto e doveroso che lui ed i suoi “seguaci” vadano a fare danno altrove e solo a loro stessi…

  27. ilfigliodel36 ha detto:

    Dazn ha vinto anche i diritti per tutta la serie A per 3 anni. So che non ci interessa però sono contento per la lezione che prende Sky

  28. draculone ha detto:

    Italo, ma ni è l’ora di lu sbarron?

  29. Italo Cicconetti ha detto:

    Noi a contestare Sebastiani partiamo da un errore di base. La società Pescara Calcio appartiene ad un gruppo di persone guidata e presieduta da un elemento, diciamo non proprio amato dai tifosi, Sebastiani. Costui ritiene di essere il padrone della Pescara Calcio e ha gestito questa società come fosse una sua proprietà. A non volerlo più responsabile (Sebastiani) e di cacciarlo a calci in culo mi sembra come se venisse qualcuno a casa mia e mi dicesse te ne devi andare questa non è roba tua ma mia. Mi sembra una cosa assurda, a meno che ci possa essere una vendita, anche forzata o una cessione volontaria altre soluzioni non ci sono. A me non sembra che ci sia per ora nessuna delle due condizioni. A strillare, a mandargli parolacce per me è fiato sprecato.

  30. Max1967 ha detto:

    MARINELLI VATTENE!

  31. tusciabruzzese ha detto:

    Complimenti a madelib: bene ha fatto a ricordare che si arriva ad oggi come conseguenza logica (“causale”) dei comportamenti messi in pratica in tanti anni da Sebastiani (con il consiglio di Marinelli, perché certamente non è mancato).
    Per il resto, rimane da notare che di sicuro tutti i tifosi che scrivono qui hanno, uno per uno, ognuno per il proprio campo, una dignità nella loro professione irraggiungibile da tutti quei giornalisti e gestori di siti redazionali, muri internet o programmi TV che da 10 anni evitano di bombardare Sebastiani di domande scomode sulle ovvie incongruenze della sua gestione.
    Ma a ognuno lasciamo pietosamente il suo reiterato modo di svilire se stessi e la propria professionalità. Se non ci tengono loro stessi alla loro dignità professionale quotidiana, vuol dire che sono “umanità persa”

  32. draculone ha detto:

    Madelib, purtroppo a questo ci ha portato quell’essere. Dire quello che uno pensa senza essere offensivo dovrebbe essere la normalità, invece ….

  33. madelib ha detto:

    Grazie anche a Te, draculone!

  34. madelib ha detto:

    pescaraforever, ringrazio anche Te dei complimenti!

    Spero che presto si torni a respirare aria pulita…

  35. draculone ha detto:

    MADELIB OPINIONISTA A SCHIENA DRITTA, ONORE A TE

  36. antateavanti ha detto:

    Ma tacere nooo ??? chiacchiere e prese per i fondelli ancora dopo 50 anni

  37. pescaraforever ha detto:

    Complimenti madelib per il tuo post. Purtroppo i giornalai reggimicrofono si limitano ad ascoltare e riportare senza disturbare il manovratore. Quando cullu disse di aver fatto la più bella squadra degli ultimi anni l’intervistatore di turno avrebbe dovuto seppellirlo con una sonora pernacchia! 🤨

  38. madelib ha detto:

    chamape66, Ti ringrazio dell’apprezzamento, ma non sono un giornalista.

    Non so se Tu faccia riferimento a qualcuno, in particolare, che hai avuto modo di valutare in qualche circostanza (avendo dato per scontato che fosse giornalista).

    Sono un semplice tifoso/opinionista, che non ha mai recitato in alcuna circostanza, a costo di essere “scomodo”. Ho sempre detto (e scritto su siti tipo questo) quel che penso, verosimilmente riuscendo a “pungere” chi non sa reggere i confronti e tentando di non incorrere nel rischio di vedersi pretestuosamente querelato (purtroppo, in certi contesti bisogna essere attenti alle parole: non sempre può essere detto o scritto tutto ciò che si vorrebbe e bisogna non sconfinare nella condotta antigiuridica).

  39. chamape66 ha detto:

    Madelib: se sei il giornalista che stimo e seguo da tanti anni ti faccio i complimenti…se sei lui, hai la coscienza e la ragione dalla tua parte..sei sempre stato indipendente e tosto, solo perché ami come noi la nostra maglia!!per quanto riguarda le chiacchiere della coppia felice alla guida del Delfino, mettiamo un velo pietoso..tanto stiamo alla frutta e ci riprendiamo noi tifosi la società e , con orgoglio, seguiremo.la maglia anche nei campetti di periferia..forza Pescara sempre

  40. johnny blade ha detto:

    Pur la coccia te ijé stort.
    Na freca di chiacchiuerun.

  41. Milton Tita ha detto:

    … grazie al biù grante di duddi i dembi… l’asset, intesa come bene complessivo, vale ZERO, se ci mettiamo anche eventuali debiti accumulati, anche meno di ZERO… nn ti preoccupare non si avvicinerà nessuno, attenderanno la vostra resa incondizionata all’ultimo minuto … tipo quando qualcuno che conosciamo bene andava al calciomercato a cercare affari….

  42. draculone ha detto:

    IL DITO ONORARIO. diablo Perché non ci racconta di quando per uscire dallo stadio si inboscava nell’ambulanza del 118?

  43. pesciarolo ha detto:

    Intanto andatevene, dopo so fatti nostri

  44. madelib ha detto:

    Caro Signor Marinelli, i miei toni sono garbati soltanto in ossequio alla Sua anzianità.

    Innanzitutto, la “fortuna” e la “sfortuna” esistono soltanto come concetti irrazionali: di razionale c’è il “caso”, che si determina anche con l’apporto delle causalità.

    Infatti, sempre grazie ad un’incredibile serie di casualità il Suo “pupillo”, nonostante avesse continuato a “sbagliare” (per utilizzare un eufemismo), è ogni volta “cascato in piedi”…

    …ma ciò fino a qualche tempo fa, quando (evidentemente) non il caso, bensì la causalità degli eventi ha infine determinato i risultati che erano stati ampiamente previsti da pochissimi (me tra i primissimi) fin da nove anni e mezzo fa (ossia, antecedentemente alla promozione in serie A del Pescara di Zeman… il quale Zeman, tra l’altro, bene fece a “cambiare aria”, avendo già capito tutto in anticipo, poiché sei mesi prima aveva già confidato la propria dipartita qualora fosse stato contattato dalla Roma… ovviamente, Zeman commise l’errore di tornare nel 2017…).

    La causa dell’attuale situazione, Sig. Marinelli, è una sola (e non sarebbe potuto essere altrimenti): il Suo “pupillo”, forse anche con i Suoi “consigli”…

    Comunque, un tandem particolare…

    Lei fu contestato perché erano altri tempi: oggi sarebbe stato probabilmente peggio sia rispetto ai Suoi tempi sia rispetto a quelli del più rispettabile Commendatore (che -devo dire purtroppo e, a posteriori, ne faccio ammenda- contestai anch’io…).

    Il Suo “pupillo” non è stato MAI contestato come sarebbe potuto essere, ma ciò non è stato un “caso”, bensì il risultato di una serie di “causalità”, le quali hanno trovato terreno fertile in un insieme di “giovani” più interessato a smartphone ed amenità varie che a nutrirsi della passione che respirammo in molti negli anni ‘80/’90…

    La possibilità di cavalcare l’onda dell’euforia e dell’orgoglio della “Pescaresità” dell’Estate del 2012 è stata beceramente ignorata e messa da parte con sterile tracotanza… e quelli che opportunisticamente sono stati denominati “errori” (voluti), pur proclamati come insegnamento per il futuro, sono stati reiterati (altrettanto volutamente)… E Lei, Sig. Marinelli, è stato pure a fianco, lì, quale “Presidente onorario”…

    Le alternative ad un uomo ci sono sicuramente, ma non possono né vogliono averci a che fare, tanta è la diffidenza che, umanamente e naturalmente, è stata generata a causa di una serie di condotte, le quali non hanno nulla a che fare con la Sua tanto invocata “sfortuna”…

    Si attenderà mestamente l’epilogo che (per quanto mi riguarda) era assai preventivabile da tempi apparentemente non sospetti: la rinascita coinciderà con la liberazione, ovunque!

    Biancazzurri LIBERI!

  45. alex74 ha detto:

    Ma nne’ che è cuss che port sfig…ratt ratt ratt

  46. biancazzurri ha detto:

    Tè raggione Rimanelli: siamo proprio insfortunati” Sci, a tené a te da 50 anni! help

  47. pier66 ha detto:

    Credo sia giunto il momento di farlo ricoverare in una rsa

  48. vitabiancazzurra ha detto:

    La più piccola parolaccia per questi elementi resta sempre il complimento più grande sprecare di grosse nn vale la pena

  49. caps ha detto:

    Non riesce a fare un’analisi, non c’è la fa . La sfortunata. Buon sangue non mente.. l’anno scorso la figlia fa fallire la pallanuoto quest’anno… Giugno arriverà ed ha paura che la società finisca in mani sbagliate perché adesso sono nelle mani giuste, sig Marinelli mi dica la differenza.. dash2

  50. pkpe ha detto:

    Della serie non vi fate illusioni tanto qullù(e io ) rimane anche in caso di retrocessione, d’altronde perché consegnare la squadra ad avventurieri di fuori quanto ne avete uno nostrano????
    ps. cazz di sfortuna quest’anno, cazz di sfortuna l’anno scorso, cazz di sfortuna quello prima, cazz di sfortuna….., cazz di sfortuna….