VICENZA-PESCARA 1-0: i 99 minuti live con i … 40mila!
20/03/2021
I BIANCAZZURRI PRENDONO I VOTI (VICENZA-PESCARA)
21/03/2021

Gianluca GRASSADONIA (allenatore del Pescara): “La squadra è andata in difficoltà su alcuni calci d’angolo; ma abbiamo avuto le nostre occasioni. Loro l’hanno sbloccata su un episodio.
Il mio dovere é quello di continuare a crederci, metterci tutto quello che ho dentro: ma dobbiamo reagire. Siamo a sei punti dalla zona play-out: la matematica non ci condanna ancora. Dobbiamo crederci ancora, buttare in campo tutto quello che abbiamo e crederci. Sicuramente, la sconfitta contro l’Ascoli ha influenzato questa partita, ma ci dobbiamo ancora credere.
Con MACHIN non c’è alcun problema: gli preferisco altri calciatori, che ci permettano di avere più ampiezza; a parte Maradona, non esistono calciatori che fanno la differenza.
Purtroppo, il problema è stato il nostro approccio non positivo. La squadra poi ha reagito, ma non siamo riusciti a metterla dentro. Il primo tempo dovevamo avere un approccio diverso, soprattutto dal punto di vista nervoso.
Dobbiamo continuare a crederci fino a che non suona la campana finale.
La squadra non dovrà mollare niente, nascondere la testa e abbattersi.

Non sono stupido:

capisco che ci sono meno partite, ma dobbiamo sbloccarci, liberarci dalle paure e crederci ancora.
Psicologicamente, soprattutto i primi dieci minuti non avevamo la serenità giusta per giocare. Dobbiamo rimetterci in carreggiata e reagire.
Sul calcio d’angolo [del gol] abbiamo letto in ritardo la situazione: non siamo stati attenti; dovevamo ‘uscire’ ‎prima. In area, noi marchiano a zona,  ma non vuol dire che non ‎marchiamo: vuol dire che si marca la palla. Oggi abbiamo cercato di essere più bassi per essere più compatti, ma dovevamo essere più corti, per poi alzare il baricentro ‎e cercare di aggredirli maggiormente. Purtroppo ci ‘staccavamo’: bisogna lavorarci ma c’è sempre meno tempo per lavorare ‎e di partite ce ne sono sempre meno.‎
L’atteggiamento è stato preoccupante ma io ci credo davvero quando dico che possiamo ancora salvarci: e non sono parole di circostanza.‎
I giocatori della ‘vecchia guardia’ soffrono troppo l’impatto emotivo. Durante gli allenamenti tutti si ‎applicano. Poi, DESSENA è libero di mente ed essendolo riesce a giocare più libero degli altri; gli altri ‎invece soffrono mentalmente la situazione. I giocatori che voi pensate che non ci mettono agonismo, soffrono sotto l’aspetto emotivo e mentale.
Adesso abbiamo dieci giorni di pausa e dobbiamo, senza ‘se’ e senza ‘ma’, battere il Pisa alla prossima giornata di ‎campionato.‎
Ci siamo fatti impaurire: non avevamo la serenità giusta per giocare, ma dobbiamo rimetterci in ‎carreggiata quanto prima”.

Antonio BOCCHETTI (DS del Pescara): “Inguardabili. Abbiamo giocato male, malissimo. Non siamo scesi in campo: i primi 20 minuti in balia dell’avversario: e siamo stati anche fortunati. Dopo la traversa del Vicenza abbiamo creato un paio di palle-gol ma onestamente ben poco per essere determinanti.
Se lo sapessi cosa con va, troverei la soluzione; ma c’è bisogna di un gruppo compatto, che creda in quello che fa. Dovevamo avere a livello emotivo un approccio totalmente diverso, che non c’è stato, soprattutto dopo il gol incassato; un gol molto evitabile. Solo alla fine c’è stata una reazione.
Siamo sempre alle solite: DESSENA è un giocatore che si inserisce sempre, che ci crede sempre. Quando crossiamo dobbiamo attaccare la porta almeno con due attaccanti, con una mezzala e con un ‘quinto’, ma non viene fatto: vuol dire che siamo troppo lontani.
Io parlo di atteggiamento: i giocatori in settimana si allenano benissimo. Anzi, in settimana avvengono cose importanti, ma che poi non riusciamo a fare il sabato. Purtroppo, è una cosa che ci portiamo dietro da tempo. Non è questione di tecnica: è a livello emotivo che si subisce tropo la pressione degli altri. La squadra ci crede e dobbiamo alzare il motore, il baricentro: per uscirne prima possibile. Ma non ci posso credere solo io: gli attori principali sono i calciatori; abbiamo bisgono di loro. I play-out si allontano ancora, di un punto ancora, ma dobbiamo cambiare l’inerzia. C’è voglia di fare qualcosa di straordinario ma abbiamo bisogno dell’aiuto dei ragazzi: la palla passa a loro e ci aspetttiamo qualcosa in più.
Non so se la pausa sia una cosa buona per una ricarica di pile: forse è di troppi giorni. Li sfrutteremo per recuperare minutaggio nei ragazzi che si sono potuti allenare poco.
Sono d’accordo che il Pescara ha giocato senza sangue agli occhi: inermi, poco incisivi, poco nervosi. Le partite si vincono anche con un po’ di sangue nelle vene, che in questo momento non abbiamo. Il nostro atteggiamento deve cambiare totalmente, soprattutto nei contrasti: non ne abbiamo vinto uno! Siamo stati poco cattivi. Il Presidente in settimana ha già parlato… e invece vediamo che veniamo a fare una ‘passeggiata’ a Vicenza! I ragazzi devono metterci qualcosa in più. Nelle scorse partite c’era forse stato qualche segnale di compattezza ma poi… no. Abbiamo visto che quando cambia l’allenatore c’è, [ma solo] per un po’…
Lo spogliatoio è unito: sono bravi ragazzi; però, quando poi si va in campo non va in campo un singolo giocatore o due, ma tutta una squadra”.

Domenico Di Carlo (allenatore del Vicenza): “Prova di maturità, abbiamo fatto tutto quello che si era preparato. Bellissimo gol di Meggiorini, ma soprattutto perché figlio di una giocata di squadra. Sono tre punti fondamentali che ci avvicinano alla salvezza, ma ci mancano ancora 7-8 punti. Mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra anche nella gestione della palla. Il Pescara ha fatto la partita che doveva ma noi siamo stati bravi anche in difesa. Oggi eravamo più determinati a portare dalla nostra parte gli episodi. Questa squadra ha un grande valore umano e questo non si acquista al supermercato, noi l’abbiamo costruito attraverso il lavoro”.

Stefano Rosso (Presidente del Vicenza): “Tre punti che pesano per la classifica e per la salvezza. Bella partita? Dipende dai punti di vista. Un po’ alla volta ci siamo adattati ai ritmi loro. Per una volta abbiamo portato a casa il risultato: ci siamo presi un pezzo di salvezza. Adesso Meggiorini deve puntare alla classifica cannonieri. Il rinnovo se lo merita e glielo faremo: siamo sempre felici di avere qualcuno che si guadagna sul campo la conferma”.

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

73 Comments

  1. draculone ha detto:

    Io al suo posto farei un ritiro forzato fino a fine campionato all’EKK laugh

  2. Max1967 ha detto:

    Comunque andando in C la botta più grossa la prende lui.

  3. tusciabruzzese ha detto:

    nemicissim0, ma è il classico stile del senza arte né parte: volere i risultati ma pensare che gli debbano cadere dal cielo, senza troppa fatica, senza investimento negli anni, senza rischio. Come se alla roulette esistessero solo i numeri neri

  4. pescarese1976 ha detto:

    Cussu ne sa uno più del diavolo…

  5. Milton Tita ha detto:

    ho sempre pensato che facesse le squadra sul filo del rasoio .. ossia il minimo per non retrocedere. perche’ per lui galleggiare in B significa:
    1) nn spendere un centesimo in acquisti, giocatori in prestito e valorizzazioni da altre squadre:
    2) gli introiti della B -tutto zucchero….
    3) ogni anno in b ci sono 4-5- squadre materasso…..

    Purtroppo so due anni che tra queste 4-5- squadre materasso ci siamo anche noi..
    ma e’ Troppo pieno di se per capirlo.. cmq dire ciao a tutti i bei milioni dalla lega, diritti Tv, mutualita’, pubblicita’…e, sicuramente, qualche milioncino dal governo in aiuto delle societa’ di AeB …. secondo me ngi dorm la nott.

  6. draculone ha detto:

    RESET TOTALE CON FALLIMENTO E’ L’UNICA ANCORA DI SALVEZZA. Ci aspetteranno anni e anni di campetti, ma alvremo avremmo una dignità e dei colori da portare fieri in giro

  7. nemicissim0 ha detto:

    Tranquilli, il rischio di essere ripescati è inesistente. Quest’anno la retrocessione è certa. La cosa assurda, che costituisce il massimo paradosso per cullù, è che retrocedendo perde la possibilità di mantenere contatti in lega, frequentazioni importanti, occasioni di ottenere incarichi e poltrone possibilmente “remunerative” (cazzate tipo B futura ecc). LUI NON AVREBBE MAI VOLUTO RETROCEDERE: non gli conviene mai. E qui sta il paradosso: non vuole retrocedere, ma non ha fatto nulla per evitarlo.

  8. johnny blade ha detto:

    La storia racconta tanti esempi di gente che si rinnega per salire sull’ultimo carro dei vincitori.

  9. Purtroppo è cosi Alex. Infatti sono più nervoso per questa cosa che per il Pescara. È gia da un pò, (lo scrissi qualche settimana fa) che la gente piano piano facendo finta di niente sta scendendo dal carro dei perdenti. VERGOGNA MI FATE SCHIFO

  10. esiliatofc ha detto:

    Ha dett’ un for a lu mercat che perdem pur nghi l’entella e arrivem uldm cuscí cullù nin corr lu risch di essere ripescato

  11. biancazzurri ha detto:

    E chi se le scorde a lu riccioline, a lu proféte, e a “sta bone la fija di Rocchi stabbone tutta la rocche” rtfm

  12. alex74 ha detto:

    In giro si resira un’ aria nuova. In tanti stanno scendendo dal carro degli infami per approdare in quello dei realisti. La cosa mi dispiace perché questa gentaglia, al pari di quel pezzente, la faranno “franca” e in molti anzi troppi dimenticheranno la loro stronzaggine. MA IO NON DIMENTICO. so a chi devo dare conto e a chi no.

  13. alex74 ha detto:

    sci è cosi’ rofl

  14. tusciabruzzese ha detto:

    alex, t’ho capito, ma per me “vecchia guardia” non è gente che sta qui da un anno e mezzo come Galano e Busellato. Però, mi rendo conto che per i criteri ai quali ci ha abituato Sebastiani, è vero che già un anno e mezzo e si può parlare di “vecchia guardia”.
    Poi a due anni diventano dei monumenti perenni della nostra Storia!
    laugh

  15. Max1967 ha detto:

    Johnny hai ragione
    Però più una cosa e incomprensibile e più cerchi di capirla.
    Ormai più che tifosi dobbiamo diventare scienziati.

  16. johnny blade ha detto:

    Max1967
    quello che è più incomprensibile è che forse qualcuno stia ancora cercando qualcosa di comprensibile.

  17. alex74 ha detto:

    Non è un mistero max. Abbiamo una squadra di mezze calzette che pur di mettersi in mostra per la prossima squadra che se li compra si inpegna per una due giornate per poi ritornare negli standard classici del “cazzo me lo fa fare di rischiare un contrasto”.

  18. Max1967 ha detto:

    Cmq la regola delle “tre giornate di un allenatore a Pescara” è stata confermata anche da Grassadonia.
    Questo è un altro dei tanti misteri dell’era sebastianolitica.

  19. pescarese1976 ha detto:

    Comba’ ti appoggio in tutto e x tutto ti raggion il lucratore seriale continuerà il suo infame spolpamento appoggiato ancor di più dai suoi lecchini e ZERBINISTI dash2

  20. alex74 ha detto:

    Il lucratore seriale continuerà la sua opera anche in serie c. Non cambia nulla. Sarebbe molto meglio un salutare fallimento. Con un colpo solo via infami e magnacci.

  21. pescarese1976 ha detto:

    A nu sol na cosa ci po salva’ lu 117 dash2 cussu’ e LU CUMPAR a su l’osso ni li mollin chi scummett nghi me?

  22. johnny blade ha detto:

    Cippalippa anche tu “colpa dei tifosi”? E quali?

  23. lacazzima ha detto:

    Io mi auguro che questa sia la volta buona che un famoso “farmacista” di Pescara esca fuori dal delfino……insieme al suo contabile definito gestore da molti di noi……..vadano via……noi pescaresi veri tifosi dopo 40 anni non ne possiamo più di averlo tra le palle……tutte le nostre decable portano la sua firma……

  24. Italo Cicconetti ha detto:

    Guarda Alessa’ nemmeno a me interessa la serie C e se ,come purtroppo, per noi mi sembra inevitabile la calata allora mio malgrado mi tocca contentarmi. Ci sta poco da fa. Le colpe? un po’ di tutti tifosi, chiacchiaruni, la società, i giocatori, gli allenatori e soprattutto di Sebastiani che dopo alcuni anni di B buoni-discreti in questi ultimi 2 anni ci ha dato una squadra da far cagare. E spero che finisca qui….

  25. dolphin ha detto:

    Avete rotto tutti il cazzo….meglio l’eccellenza che questa dirigenza in C

  26. bummon ha detto:

    # I giornalisti, avallatori di tutto
    # La curva nord, silenzio per 4 anni
    # I bann di FP, Fantomatici tifosi del Pescara
    # Cullu, i suoi interessi alla grandr
    I principali colpevoli di questo sfascio morale, sportivo e societario. Altro non c’è da dire

  27. draculone ha detto:

    Chi brutta fine, ma lo sapevamo tutti che andava a finire così

  28. alex74 ha detto:

    ndonio so 30 anni che ti dicem che della serie c ngi ni frec nind e mo te ne riesci che tinem paur? rofl rofl

  29. caps ha detto:

    Volevo intendere che in Italia la magistratura sta investigando su molte società calcistiche e collaterali e alcune di queste hanno scambi con il nostro derelitto Delfino . Basta poco..

  30. Italo Cicconetti ha detto:

    Beati voi che avete ancora la voglia di incazzarvi. Io non lo faccio più perchè avevo già deciso di non guardare le Partite del Pescara squadra senza palle, costruita male e allenata peggio ne andavano di mezzo le mie coronarie ed il mio fegato, Una vergogna assoluta. Mi sto preparando a seguire la serie C (spero nel girone B) che sarà un campionato interessante con numerose squadre “nobili decadute”. Vi spaventa la serie C ma se l’abbiamo giocata per 40 anni insieme alla IV serie: Vedrete avremo le nostre occasioni per gioire e incazzarci anche lì. I giocatori gran figli di…

  31. alex74 ha detto:

    E vedrai che qualcuno di quiss ce lo ritroviamo pure in serie c l anno prossimo. Tanto chi cazz se li prende?

  32. alex74 ha detto:

    Tuscia stavolta non concordo. La vecchia guardia esiste purtroppo.. fiorillo, memushaj, scognamiglio, drudi, galano, busellato, balzano. Il problema è che cullu’ se li è tenuti e non gli ha dato una bella zampata alli cuiun dopo essere retrocessi indegnamente l anno scorso.

  33. Milton Tita ha detto:

    Nuovo gorso di sctudii ghalla univesidà d’annunsio di besgara…teoria ghe pradiga del manacer besgarese…dalla bardida dobbia al 5 e 4 nove,faccio i gondi e nn mi drovo….zonò aberte le isghrizioni….

  34. tusciabruzzese ha detto:

    La domanda fatta a Grassadonia e che ho trovato la più esilarante è stata quella di Profeta su cosa sta facendo la “vecchia guardia” della squadra!!! Cioè, far passare l’idea che esista un gruppo di “vecchia guardia” nella “Società Sebastianese di Aste e Svendite Veloci”!?!? rofl A parte un Fiorillo il cui ruolo è l’ultimo dei problemi, un Memushaj giocatore finito e pure per questo screditato internamente alla rosa stessa, e un DRUDI che voleva andarsene e ha giocato pochissime partite, MA QUALE C….O DI “VECCHIA GUARDIA” BIANCAZZURRA AUTOREVOLE E CREDIBILE ERA IN CAMPO IERI????
    rtfm

  35. pescaraforever ha detto:

    Mulhouse!!! Muoio! ???

  36. draculone ha detto:

    Jumbo, Mariottide ci ridà alla grande

  37. draculone ha detto:

    Con tutto rispetto per i distinti, ma se non vado alla Nord, vado alla sud

  38. biancazzurri ha detto:

    ARCAGNE LU MISTER! bomb

  39. A me quello che mi interessa è che vulole fare la tifoseria. La tifoseria seria però. Non vorrei che a malincuore dopo 40 anni di curva nord decido che mi ni vai al gruppo dei distinti.

  40. Max1967 ha detto:

    Sperando di poter tornare allo stadio a settembre cullù ci deve regalare l’abbonamento a tutti!

  41. tusciabruzzese ha detto:

    Ora Bocchetti mi deve spiegare perché giocatori che rispondono ai loro procuratori e alle società di appartenenza dovrebbero mai giocare con il sangue agli occhi per il … Pescara!!! Ma che c…o glie ne frega di spaccarsi una gamba per Sebastiani!!!

  42. jumbo ha detto:

    Cioè che si sappia nte na lir, se poi nostra signora Finanza iniziasse ad indagare magari…chissà… ipotizzo eh…

  43. jumbo ha detto:

    Nemicissim0 Burns te li sold, Sebastiani è più alla Mariottide…ntè na lir

  44. pescarese1976 ha detto:

    4 retrocessioni in 9 anni ci sta atr da dire? Ma pippiacir ti ni vi sci o no mbapi?

  45. pescarese1976 ha detto:

    È chiu malefica cullu che l’inferno

  46. 40mila.it ha detto:

    Informazione di servizio
    Trattandosi di un’annata indimenticabile, abbiamo introdotto un nuovo servizio per immortalarla in ogni dettaglio: le statistiche di ogni giocatore della rosa biancazzurra per la stagione in corso.

  47. draculone ha detto:

    Speriamo che il prossimo anno si possa tornare allo stadio, tanto i gironi di C sono tutti belli

  48. Milton Tita ha detto:

    Tranquilli ..è costretto a mantenere la squadra in vita…..lu fallimend è na cosa seria con conseguenze serie

  49. nemicissim0 ha detto:

    Jumbo, intanto hai avuto grande successo con la somiglianza grassadonia/milhouse. Sebastiani è il signor Burns.

  50. jumbo ha detto:

    Mi sono promesso di non andare mai a puttane in vita vita mia, ma se la Guardia di Finanza riesce – FINALMENTE- a pizzicare cullù mi ubriaco e vado con le tre capozo***le d’Abruzzo. Il tutto mentre stappo lo champagne stile Schumacher dopo la vittoria del GP… TE NE DEVI ANDARE!!!

  51. tusciabruzzese ha detto:

    In B giocavamo già con giocatori della Juve B e dell’Atalanta Primavera. Retrocedendo, giocheremo con prestiti dalle giovanili della Lazio

  52. nemicissim0 ha detto:

    Caps, quali sono le molte azioni della magistratura contro Cullù? Mi sono perso qualcosa? Io ero rimasto alle irrilevanti bagattelle con iannascoli e con De Cecco…

  53. Max1967 ha detto:

    Con l’esperienza fatta di mercati da C dovrebbe costruire una corazzata.
    Ma come dice UK il problema è che dopo aver iscritto la squadra e spolpato quello che rimane non avrà un euro neanche per per gonfiare le gomme al pulman.
    Aspettiamo l’Eurocat.

  54. caps ha detto:

    Non so , tutti i ragionamenti futuri sono validi ma ci sono troppe azioni della magistratura in atto , basta che uno di questi lo sfiori e salta tutto. Meglio ripartire dalla D con una Società nuova .

  55. johnny blade ha detto:

    Oramai pure la C ha divendat nu luss pe’nú..
    Saremo senza giocatori.

  56. biancazzurri ha detto:

    macs1867, e pecché fin’a mo che facevàme? Nin facevàme già lu calcemercate de la Ci?

  57. UK_Dolphin ha detto:

    Per la C bisogna tirar fuori almeno un paio di milioni all’anno solo per partecipare. Chi glieli da’? Percassi? Vigorito? Lotito? Il clan dei procuratori napoletani?
    La squadra di sicuro la iscrive per intascare il paracadute e finire l’operazione di spolpamento ma poi la palla passa ai vari Pavanati/Pincione/Eurocat e compagnia varia, ed e’ un peccato perche’ si perde un altro anno inutilmente senza la possibilita’ di ricostruire.
    Occorrerebbe una piazza con le palle quadre ed un autorevole classe politica locale per impedire ulteriori misfatti, ma non sembra essere il nostro caso attualmente.

  58. Max1967 ha detto:

    Mo lo aspettiamo al calciomercato della C

  59. nemicissim0 ha detto:

    Io potrei accettare anche la retrocessione, se sapessi di avere un presidente che caccia tutti a zambate e rifonda una squadra tosta, giovane, aggressiva e di proprietà, con la quale andare a combattere nei campetti della serie C. Ma temo che non andrà così. Mala tempora currunt. (Che poi, i campetti attualmente sono più in serie B che in C) mosking

  60. vitabiancazzurra ha detto:

    Biancazzurri la tua proposta è da premio Nobel …ma perché nn la facciamo noi tifosi ? Un mega manifesto dove ognuno passando lascia un ricordino o scrive un dolce pensiero ….io già ne avrei un centinaio

  61. draculone ha detto:

    Jumbo, quessi non vincono manco se giocano in 11 contro solo il loro portiere

  62. jumbo ha detto:

    Magari 3/4 di Pisani si becc lu covid, altri modi per vincere non ne vedo…

  63. draculone ha detto:

    Ma pure lui come fa a dire che dobbiamo vincere a Pisa, quando da quando è arrivato ha vinto una sola partita a culo sul finale? Ve lo dicevo io che cussù fa lu matt pi nin fa la guerr

  64. biancazzurri ha detto:

    Sci draCulone ma millause stève a parlà di carica virale laugh1

  65. biancazzurri ha detto:

    Nin zi putesse fa la famosa sdadua a piazza salotto. i putesseme tirà du pezzame

  66. draculone ha detto:

    Milhouse ha detto ieri “Ci ha fatto piacere la visita del presidente e ci ha dato una carica in più”. NGULO, SI E’ PROPRIO VISTA

  67. filibusta ha detto:

    Amen. La farsa è finita.Anche il mister ha imparato il linguaggio di Pinocchio. Ma ci vogliono prendere per i fondelli?Vergogna, avete fatto più danni del Covid.

  68. tusciabruzzese ha detto:

    Poveracci Bocchetti e Grassadonia che devono continuare ad arrampicarsi sugli specchi e die che non capiscono cosa non va, il tutto per non poter dire la semplice verità: il presidente ha costruito la squadra la più insensata degli ultimi anni. Dopotutto, è insensato che uno pretenda di fare calcio senza investire sull’acquisto di calciatori!

  69. bummon ha detto:

    Buonasera a tutti, sono nuovo del forum! Complimenti a chi lo gestisce, avete preso il posto dei GIORNALISTI che sono pagati per fare questo lavoro. I primi colpevoli sono loro e tutta la schiera dei rinnegati. Adesso cosa facciamo? VERGOGNATEVI TUTTI, VOI siete i primi a retrocedere. Hanno fatto la fila per stendere il tappeto rosso all’ingordigia di un personaggio di indubbia moralità. Ma bravi proprio bravi. Giornalismo da bettola e calcetto per 2 sporchi €

  70. jumbo ha detto:

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

  71. vitabiancazzurra ha detto:

    “Sfido chiunque a dire il contrario. In B Asencio e Ceter sono una coppia di attaccanti che tutti ci invidiano”
    Te lo farei scrivere su un quaderno 1936 volte Vergognati bugiardo seriale violentatore dei Pescaresi quelli che nn stanno a corte al tuo servizio