Dessena squalificato per un turno
08/02/2021
BILANCIO 2020 PESCARA CALCIO #1: i DEBITI salgono a 24 MILIONI!
08/02/2021

BAFFO 65! Pillon: le frasi famose

Una raccolta di sue frasi sparse: per celebrare il 65° compleanno di Bepi PILLON, un UOMO e un ALLENATORE che ha saputo conquistare in brevissimo tempo la stima e l’affetto dei tifosi del Pescara.

Pullman o non pullman, non è quello il punto.

TANTI AUGURI, MISTER!

“Sono un allenatore che è partito dal basso, ogni traguardo raggiunto è stato frutto del lavoro quotidiano”.

“Cerco sempre di tenermi aggiornato perché, a livello di idee e di concetti, mi sento giovane”.

“Le qualità fondamentali che deve avere un allenatore? Competenza e credibilità”.

“Non mi considero vecchio, si possono sempre portare idee nuove ed essere competitivi”.

“Il mio 4-3-3 è diverso. Meno offensivo, meno bello da vedere, ma più equilibrato”.

 

“Se ci soffermiamo su queste cose (le dichiarazioni critiche di Sebastiani, n.d.r.) facciamo il male del Pescara ed è un inutile spreco di energie”.

“Anche dopo una buona stagione, non mi ha cercato nessuno, ma conosco il calcio e so come funzionano certe cose in determinati ambienti”.

“Non sono raccomandato, non sono legato ai procuratori e non ho sponsor. Sono un cane sciolto, fiero di esserlo, ma sono rimasto a spasso. A volte in Italia conta più il procuratore che il curriculum dell’allenatore…”

“Alcuni mi considerano un vecchietto e preferiscono prendere i giovani; poi, però, quando le cose vanno male, le società chiamano noi vecchietti per rimettere le cose in ordine”.

“A Pescara ho vissuto dei momenti straordinari. Ho avuto un rapporto splendido con il ds Giorgio REPETTO e con tutti i ragazzi che ho allenato”.

“La società (del Pescara al mercato del gennaio 2019, n.d.r.) mi ha promesso un attaccante e quindi arriverà”.

“Se a gennaio fosse arrivato un giocatore in grado di supportare MANCUSO, l’avrei accolto a braccia aperte, ma così non è stato. Pazienza…”

“Negli ultimi 10 anni della mia carriera quella di Pescara è stata l’esperienza più entusiasmante”.

“Tramite la stampa, SEBASTIANI ha fatto delle esternazioni, ma ho sempre rispettato la sua opinione e sono sempre andato avanti per la mia strada:

con la schiena dritta ho sempre fatto il mio lavoro”.

40mila.it

 

Lascia un commento

7 Comments

  1. Grande Mister, tanti Auguri💙

  2. johnny blade ha detto:

    AUGURI BEPI!
    Ultimo vero condottiero. E grazie ancora dell’entusiasmo che avevi e ci hai trasmesso. Quando esultavi al gol ci manca tanto.

  3. vitabiancazzurra ha detto:

    Tantissimi Auguri Mister !…quanto avrei voluto rivederti sulla nostra panchina….alla faccia di quell’incompetente avido che non ti ha confermato in quanto aveva capito che non sei manovrabile

  4. tusciabruzzese ha detto:

    “La società mi ha promesso un attaccante e quindi arriverà”
    dash

  5. jumbo ha detto:

    L’allenatore da cui ripartire nel dopo-Sebastiani.

  6. draculone ha detto:

    Grandissimo uomo e grandissimo mister

  7. nemicissim0 ha detto:

    Grande mister! La chiara dimostrazione che a Pescara non occorre per forza il calcio champagne per saper apprezzare un allenatore, se dimostra di essere una persona seria e un professionista di livello. Tom Rosati, Rumignani, Pillon li ricordiamo con la stessa intensità di Galeone, Zeman e Oddo, anche se per motivi diversi.