IN BREDA ALL’ABBONDANZA pre Pescara-Reggina
05/02/2021
PESCARA-REGGINA 0-2: i 99 minuti con i … 40mila!
06/02/2021

In coda si incrociano i destini di Pescara e Reggina –

Siamo ultimi, quindi nessuno può superarci: possiamo solo “respirare” meglio come posizione in classifica; ma potremmo a fine pomeriggio di domani, anche “iniziare a scavare” per scendere ancora più in basso e più distanti dalla salvezza: in terapia intensiva. E’ un primo match spareggio e neanche le statistiche passate, che già non contano granché nel calcio, ci dicono qualcosa; infatti, nei 17 precedenti ufficiali fra le due squadre a Pescara, c’è assoluta parità: 6 vittorie biancazzurre (l’ultima fu per 3 a 0 nella serie B 1996/97), 5 pareggi (da ultimo un 2 a 2 nella B 2013/14) e 6 successi amaranto (l’ultimo 2-0 nella B 2011/12). Il precedente tristemente famoso nella memoria biancazzurra rimane quello suicida di fine maggio 1999:

Invece, per il presente, quello che sì conta, bisogna ammettere che qualche numero non ci piace: ad esempio, il Pescara è purtroppo una delle due formazioni che manda in rete meno giocatori diversi; dopo 20 turni della B 2020/21 solo in  7 hanno realizzato almeno una marcatura. Classifica in cui siamo ultimi, con il Cosenza. Peraltro, i biancazzurri abruzzesi sono l’unica squadra ad essere, finora, andata in rete solo con titolari e mai con subentranti.
In più siamo senza fare gol in casa da 209’: l’ultimo è firmato da un difensore, BOCCHETTI, al 61’ di Pescara-Brescia 1-1 del 22 dicembre scorso. Sono seguite, all’Adriatico, le gare contro Cosenza (0-0) e Cremonese (0-2).
Biancazzurri un po’ “distratti” nei primi 30’ di gioco: 14 reti su 35 totali subite (40% del dato generale), di cui 6 dal 1’ al 15’ (primato negativo del torneo in questa fascia di gara, al pari del Lecce) e 8 tra 16’ e 30’ (record negativo assoluto del secondo quarto d’ora di match).

In compenso, la Reggina è la formazione cadetta 2020/21 più “fragile” nei 15’ finali: 10 le reti subite dai calabresi tra il 76’ e il fine partita, nessuno peggio nella B in corso. E, comunque, 22 gol su 26 totali sono incassati nei secondi tempi (appena 4 nei primi 45’ di gioco). Non a caso i calabresi sono la squadra cadetta che perde, nelle riprese, il maggior numero di punti rispetto ai risultati al 45’: -14.

Roberto BREDA è imbattuto nei 7 precedenti tecnici ufficiali contro Marco BARONI: 3 vittorie e 4 pareggi il bilancio a favore del coach biancazzurro.
I due allenatori sono entrambi ex: BREDA ha guidato la Reggina nel settore giovanile dal luglio 2007 al febbraio 2010, poi la prima squadra dal marzo al giugno 2010, poi dal luglio 2011 al gennaio 2012 ed infine dall’aprile al giugno 2012, con uno score totale di 19 vittorie, 12 pareggi e 18 sconfitte in 48 match disputati. BARONI ha allenato il Pescara dal luglio 2014 al maggio 2015, con un bilancio di 16 vittorie, 14 pareggi e 14 sconfitte in 44 match ufficiali.

A livello di giocatori, monte stipendi fisso simile (ma i dati sono quelli pre-mercato di riparazione): € 6,5 milioni lordi (sestultimo dato) per il Pescara contro i quasi € 6,9 milioni per gli amaranto. Emolumenti variabili però tripli per i biancazzurri: € 1,5 milioni (secondi solo al Pordenone in tutta la B 2020/21) contro il mezzo milione avversario (fonte).

Nel Pescara non sono stati convocati SORENSEN (problema al ginocchio), MEMUSHAJ, FERNANDES, CAPONE, VOKIC e GALANO. Al rientro SCOGNAMIGLIO dopo le 3 giornate di squalifica. DRUDI è pronto.
Diffidati: BALZANO (Pescara); Del Prato, Forolunsho, Loiacono, Menez, Rossi (Reggina).
Le due squadre non hanno squalificati (fonte statistica: Football Data).

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

26 Comments

  1. draculone ha detto:

    Italo, e il rigore sbagliato da Iemmello nello spareggio play out cos’era?

  2. alex74 ha detto:

    nzacc manco se giochiamo in casa o fuori.

  3. draculone ha detto:

    Se la partita di ieri è da ufficio inchieste, il Pescara lo è da quando ci sta cullu

  4. Max1967 ha detto:

    Quelli che difendono sta società sono uguali a quelli che vorrebbero riaprire tutto in piena pandemia.

  5. Italo Cicconetti ha detto:

    Il Lecce ieri sera ha fatto di tutto per perdere. Due gol divorati da Coda, ik rigore tirato alto almeno 2 metri sopra la porta ascolana. Incominciano le partite da inchieste federali? Vedremo pure questa. FORZA PESCARA. Pensiamo a vincere anche se le formazioni annunciate non mi soddisfano per niente.

  6. Delfinocurioso74 ha detto:

    Oggi un solo Grido.. PINOCCHIO VATTENE!!

  7. jumbo ha detto:

    Di Leone ne abbiamo avuto uno e speriamo di non vederlo mai più… laugh

    Vogliano lupi feroci!!!

  8. draculone ha detto:

    11, 11, 11 LEONIIIIII, NOI VOGLIAMO 11 LEONIIIIII laugh

  9. draculone ha detto:

    NOI VOGLIAMO GENTE CHE LOTTA dash2

  10. benitino1936 ha detto:

    Quindi Messi = Draghi e il Pescara = questo Parlamento? Penso che era anche perchè Sebastiani aveva detto su Asencio che neanche Messi poteva non starci con la testa. Allora hanno detto che pure se c’era un Messi, a Pescara sempre ultimi stavamo per colpa del resto della squadra che ha fatto Sebastiani

  11. jumbo ha detto:

    @max giuro che non ti avevo letto laugh

  12. jumbo ha detto:

    Intanto ieri l’Ascoli ha battuto il Lecce (!!!), come accade ogni anno, le olive fanno il girone d’andata da squadra cuscinetto e poi risalgono…
    L’Entella pare si sia anch’essa risvegliata, fatico a trovare squadre cuscinetto quest’anno, forse giusto la Reggina…

  13. Max1967 ha detto:

    Intanto l’Ascoli ha vinto a Lecce e per noi la situazione peggiore anche senza aver giocato.

  14. jumbo ha detto:

    Presi per il culo a livello nazionale

  15. draculone ha detto:

    Siamo diventati una barzelletta e con cullu’ sarà sempre peggio

  16. jumbo ha detto:

    Su LA7 hanno appena preso per il culo il Pescara

  17. benitino1936 ha detto:

    Quindi L’Amalgama non ancora convocato? Sulle colpe del sintetico ha già parlato lufijedigin ma cullù risparmia pure sul rifacimento del campetto d’allenamento

  18. draculone ha detto:

    AREA AGGIPPONE, ALEX CUMMANN

  19. draculone ha detto:

    Oggi veramente due scienziati del calcio a confronto. Per grinta nelle interviste, a Baroni, l’unico che lo batte è Pirlo

  20. lufijedigin ha detto:

    Sorensen è durato una partita… Qualcuno ancora capisce che allenarsi su terra e sintetico non è proprio una buona idea, fosse per me il sintetico lo abolire dai campi di calcio. Stavolta cullu ‘ ha bisogno di 3 casi Trapani, non 1 solo. Spero proprio che oggi si vinca, ma temo il – 2 al ritorno di Oddo… Certo che oggi nelle panchine ci sono due scienziati del pallone. Breda stupiscimi!

  21. antateavanti ha detto:

    Senza il rinforzo più importante ossia L’Amalgama ( voleva troppo di ingaggio…) ci vorrà pazienza per vedere ingranare l’11 giusto e il modulo più adatto . Breda ha le idee chiare fara’ i 5 cambi entro il 19′ dei primi tempi cosi da capire bene come assemblare il puzzle Credo che intorno a metà Aprile vedremo i risultati .E nn mi dite che è tardi .
    vedrete che anche quest’anno ci sarà un caso Trapani col culo che ha Pinocchio

  22. tusciabruzzese ha detto:

    Voglio vedere quanti “nuovi” schieriamo e se riescono a impostare un’azione giocando “di squadra” dopo così poco tempo: temo una manovra ancora più esitante e lenta del solito
    help

  23. tusciabruzzese ha detto:

    Alex negli amarcord!
    rofl

  24. alex74 ha detto:

    Sti pezzi di merda delle reggina. Ma vi facemmo scappare la merda sotto lo sud. 30 di noi ne fecero scappare più di 100. Sti cacasotto

  25. Max1967 ha detto:

    I numeri non mentono
    Due squadre che meritano ampiamente la posizione in classifica.