SCIBILIA, 1° maggio 1929-20 gennaio 2013
20/01/2021
ODGAARD’an po’ chi c’è: na pund’!
21/01/2021

Gennaro BORRELLI, ancora di proprietà del Pescara, era a Cosenza in prestito, con diritto d’opzione per i calabresi. SEBASTIANI, tuttavia, con la sua nota preveggenza ne aveva già  anticipato un futuro tra Juve, Real Madrid e Bayern:

ci ha preso ancora una volta!

Nulla hanno potuto i cosentini di fronte alle offerte di certi colossi del mercato.

Ed è più che comprensibile la felicità nelle dichiarazioni del giocatore, ex biancazzurro: ““Sono felice di essere qui, in una piazza così importante e calorosa. Spero di ripagare la fiducia nel migliore dei modi. Ringrazio la Società che mi ha voluto fortemente. Sono a disposizione del mister e dei compagni, pronto a dare il mio contributo”.

Ebbene, alla fine di un’asta, di cui rimangono riservati i dettagli per ovvi motivi, l’ha spuntata la strisciata, ma sempre in prestito; nientedimeno che: la JUVE

STABIA!

40mila.it

 

Lascia un commento

38 Comments

  1. Milton Tita ha detto:

    Pescara era molto appetibile ..mo Ha finit la purchetta e nessuno verrà a toglierei le castagne dal fuoco al biù grante di duddi i dembi

  2. tusciabruzzese ha detto:

    Dobbiamo ammettere che ha retto già più allenamenti Sorensen finora che Pucciarelli nei primi due mesi a Pescara: uno!
    sarcastic

  3. alex74 ha detto:

    Quindi stu soretensen è ufficiale? Si è allenato? Ha retto all’ impatto? È sano? Giocherà 4 partite di fila?

  4. alex74 ha detto:

    Draculo’ mi hai anticipato

  5. alex74 ha detto:

    A pisa ci sta la torre storta che attrae,anzi attreva, milioni di turisti. Ci farà un business sopra. Nu che cazz tenem? piazza salotto? la nave di cascella? Lascet perd lu pisa e il magnaccio russo. A nu ci serve qualcuno che investe per un progetto sportivo, che poi, se fatto bene, avrà i suoi ritorni economici. Non sto a sindacare su questo.

  6. draculone ha detto:

    Purtroppo la nostra città non è appetibile

  7. pkpe ha detto:

    Vita tranquillo pare che un altro “magnate” che a fame sta messo bene, intenda investire nel calcio italiano…. Il mome è Sebastianich II in cordata con il socio occulto Pavanatich….Magari potrebbe fare una pensata al Pescara…😉

  8. vitabiancazzurra ha detto:

    L’avevo anticipata e commenta un paio di settimane fa ….a noi quando ci tocca una culata del genere 😔😔

  9. ilfigliodel36 ha detto:

    Avete letto già? Notizia importantissima per il Pisa e i suoi tifosi: il club nerazzurro è passato ufficialmente di mano, il nuovo patron sarà il magnate Alexander Knaster. Ecco il comunicato ufficiale: “Il Pisa Sporting Club comunica la formalizzazione, in data odierna, del trasferimento del 75% delle quote societarie, e quindi dell’attuale quota di maggioranza, dalle Famiglie Ricci e Paletti ad Alexander Knaster. Il restante 25% resterà di proprietà della Ma.Gi.Co s.r.l. detenuta dalla Famiglia Corrado come simbolo di continuità e come testimonianza della validità del progetto societario e sportivo avviato. Tale operazione conferisce al Pisa Sporting Club un peculiare connotato di internazionalità e una eccezionale spinta verso la crescita, l’ambizione e l’avanzamento di tutto il Sodalizio. Il Pisa Sporting Club, nel dare il benvenuto ad Alexander Knaster, intende ringraziare Enzo Ricci e Mirko Paletti per il contributo umano, professionale ed economico garantito in questi anni, fondamentale input per il percorso intrapreso dalla Società e per le importanti e significative soddisfazioni sportive già vissute. Il Pisa Sporting Club ritiene doveroso ringraziare Raffaella Viscardi e Giovanni Corrado per il loro contributo durante la fase di trattativa e negoziazione. Ringraziamenti da estendere al Team di Tifosy, coordinato da Fausto Zanetton, Marco Re e Tommy Aylmer; in rappresentanza dello Studio Legale Grimaldi a Davide Contini, Fabio Pizzoccheri e Christian Prencipe; all’avvocato Giovanni Polvani, già membro del CdA nerazzurro e allo Studio Legale Cuccio di Milano. Tutte componenti senza le quali questa trattativa non avrebbe conosciuto l’esito soddisfacente e positivo appena descritto”.
    Knaster: “Il mio investimento è solo l’inizio”
    Il nuovo proprietario ha affermato entusiasta: “L’operazione di oggi è motivo di orgoglio ed è un onore essere associato a una città e ad una società calcistica storica come il Pisa. Il mio investimento è solo l’inizio di un percorso che accompagnerà la squadra e la società verso nuovi traguardo sportivi e non. Ho intenzione di supportare il management, coordinato dal Presidente Giuseppe Corrado, e di accompagnare la società anche nel processo di ammodernamento delle sue infrastrutture secondo la visione condivisa”

  10. A sci, mo ho visto che lo avevi ricordato👍
    Cmq era nu cammellon

  11. Draculò il Danese che non ti ricordi era Koldrup

  12. benitino1936 ha detto:

    Ha reso ridicola una città

  13. lufijedigin ha detto:

    L’ unica cosa che mi ricordo bene di Vincenzo Vivarini, dato che casualmente l’anno prima dell’arrivo di Galeone mi sono allenato con la Primavera, è che se tirava un rigore era meglio se ti spostavi altrimenti finivi in rete con tutta la palla. Per tutto il resto.. firmt….

  14. draculone ha detto:

    Koldrupp, mi si è accesa la lampadina laugh

  15. draculone ha detto:

    I precedenti danesi, Sivaeback, Nielsen e n’atru terzini per la A che mi sfugge il nome. Il migliore è stato sicuramente Nielsen, quindi videt un po’

  16. lufijedigin ha detto:

    se Borrelli po’ fa’ lu jucator in qualunque categoria ji ancora moh poss juca’ TITOLARE FISSO nel MILAN /JUVE/ INTER /NAPOLI. Nel Milan Ibra mi potrebbe fare solo da riserva… Poi , giusto per capire… MA CHI LO RIMPIANGE CERRI???????

  17. pescarese1976 ha detto:

    Borrelli ma pippiacir su sagnillon ma ricord Vivarini da ragazzo che nghi lu pallon ci facev a cazzut

  18. pescarese1976 ha detto:

    La punta la pjat laugh ma di trapano rofl

  19. caps ha detto:

    Io Borrelli lo difenderò sempre , e’ un prodotto del vivaio , ha dei limiti ma è tosto c’è la farà . Per certi versi mi ricorda Inglese anche se non ha la facilità di corsa . X il resto il “Re Sole dei Colli ” dopo Manay ci donerà un danese x risolvere il problema del gol . Non lo conosco e ne so la tipologia.. speriamo che faccia meglio di Manay.

  20. alex74 ha detto:

    j sbaiat italo. ogni tanto na scazzottata fa bene. Certo c’è il rischio di andare al camposanto ma che ci vulem fa..il rischio c’è pure seguendo questa banda di scappati di casa.

  21. johnny blade ha detto:

    Eh draculóooo, quess era scontato.

  22. tusciabruzzese ha detto:

    Scelta difficile quella di Borrelli. C’era anche il Real Renate su di lui, con una tifoseria storica caldissima … per una cittadina da 4 mila abitanti
    mosking

  23. draculone ha detto:

    Johnny per fare quello che dici tu bastava avere un presidente e una società che possa chiamarsi tale

  24. Italo Cicconetti ha detto:

    Alessa’ sei uno dei pochi che scrive qui sopra di cui condivido, non molto spesso, quello che scrivi, ma anche se non ti conosco mi stai simpatico. Non ti scandalizzare ma in vita mia non mi sono mai ubriacato nè fatto a cazzotti con qualcuno. Forza Pescara sempre.

  25. johnny blade ha detto:

    Rimango dell’idea che nell’ultima A con un paio di attaccanti veri e un Vero Allenatore potevamo fare bene, perlomeno meglio.

  26. insertcoin ha detto:

    Il bresidente cerca di prendere Ceravolo da quando il giocatore tenev 18 anni…..ed anche questa volta non lo prende. Tutte le punte che possono servire si stanno accasando con squadre che cacciano la moneta, noi che cerchiamo sempre gratis rimaniamo come sempre senza centravanti!

  27. alex74 ha detto:

    italo ti li so dett cend vot…facc pian co l alcool

  28. Max1967 ha detto:

    Italo Cicconetti invece io vorrei sapere che fine hanno fatto i soldi incassati per Lapadula, Verrati e Caprari.
    E i premi dei valorizzazione dei presiti di Perin e Biraghi.

  29. Italo Cicconetti ha detto:

    A Pescara siamo in molti a capire di calcio: PERIN (Juve, Genoa) in serie A da tempo ed anche in Nazionale; BIRAGHI quello con ai piedi 2 ferri da stiro finito anche lui in A e in Nazionale (Inter, Fiorentina), CAPRARI detto a Pescara Capretta, VERRE, LAPADULA, VERRATTI e INSIGNE fanno storia a se. Lo stesso Immobile, si diceva “che ciaveme da fa’ nghe cussù, l’atranne con il Grosseto ha nu gol a mala pena. Mo stanne a rimpiangere a Manaj che gioca con il Barcellona seppure B. E l’elenco si potrebbe allungare e di molto. Ma forse non riesco a capire che le critiche vostre non sono dirette ai giocatori ma all’odiato Sebastiani!. Paveri a voi nghe se cocce.

  30. caps ha detto:

    Quante reti ha segnato questo danese nei campionati professionistici?… Ci risiamo Pettoabbottato dash2

  31. benitino1936 ha detto:

    Borrrelli chi? quello detto el palo de la luz?

  32. alex74 ha detto:

    Ma dove vazzo è esploso borrelli rofl forse dendro.la coccia tu

  33. draculone ha detto:

    Bianco-grana, a cullu’ solo il futuro nome, la fatt ngrufa’ laugh

  34. hugobiancazzurro ha detto:

    Borrelli potrebbe fare parte di quella lista di giocatori non apprezzati a Pescara ma che esplodono e rimpiangiamo. Come Cerri. Meno male che è ancora nostro.

  35. Max1967 ha detto:

    Se torna Manay faccio i caroselli

  36. tusciabruzzese ha detto:

    E con Manay in arrivo dal Barcellona, siamo ormai nel giro che conta!

  37. alex74 ha detto:

    Si vocifera che il posto di ronaldo e’ a rischio

  38. ilfigliodel36 ha detto:

    Ma no, dai. Sul serio Sebastiani aveva detto così? rofl dash