PESCARA-CREMONESE 0-2: i 99 minuti con i … 40MILA!
17/01/2021
Highlights 18a serie B 2020/21
18/01/2021

Daniele SEBASTIANI (Presidente del Pescara): “Cremonese ottima squadra e oggi lo ha dimostrato, ma i nostri errori sono stati da ‘terza categoria’. Una punizione nostra regalata agli avversari e lasciare che da un fallo laterale arrivi dentro e faccia quello che gli pare: d’altronde già ne abbiamo presi 3 di goal quest’anno in questa maniera. Ripeto che la Cremonese è un’ottima squadra e non c’entra nulla con questa classifica, ma se ci davano il rigore su CETER, che era grosso come una casa, finivamo il primo tempo in vantaggio e la partita cambiava.
Su Sorensen, se tutto rimane a quello che ci eravamo detti, dovrebbe essere qui domani sera, al massimo martedì mattina: giocatore ‘pronto’ che si è allenato fino all’altro giorno e che ha rescisso il contratto con il Colonia perché voleva tornare in Italia e che di certo non devo presentare io.
Piano piano ci stiamo avviando al recupero di tutti gli infortunati.
Il procuratore di Ceravolo evidentemente fa tutto da solo perché io non ci ho mai parlato e credo che non ci parlerò mai, anche perché credo che sia un’operazione che non ci interessa. Siamo su 2-3 profili e credo che in settimana qualcosa si muoverà. Lagumina: la Sampdoria sarebbe contenta di darcelo, ma non posso costringere altri club a riscattarlo.
Mancano ancora 15 giorni alla fine del calcio mercato e sapete che il tutto si infiamma negli ultimi giorni, anche perché sarà un ‘mercato di scambi’ a causa dell’aggravamento dei dati di bilancio delle Società e degli indici di liquidità di tutte le squadre. Con Braida abbiamo parlato di tutto meno che di mercato
“.

Roberto BREDA (allenatore del Pescara): “Oggi sicuramente potevamo fare di più, ma non era una partita facile e non potevamo giocare all’arrembaggio perché la Crenonese è una squadra con dei valori. Nel primo tempo abbiamo creato delle situazioni importanti. Abbiamo affrontato una squadra che era la prima volta che giocava con questo tecnico: qualcosa potevamo immaginare ma non li avevamo mai visti giocare.
Noi dobbiamo lavorare sul nostro miglioramento: non mi interessa chi c’è o chi non c’è; si lavora tutti quanti e chi gioca in quel momento è il migliore che c’è. Quindi, lungi da me e dal gruppo cercare degli alibi. Oggi, sicuramente potevamo far meglio.
Per quanto riguarda il mercato, domani arriva questo ragazzo [Sorensen] che ha una storia importante avendo giocato in serie A con più squadre. Anche all’estero ha giocato con squadre importanti. Poi, dobbiamo vedere in quale condizione arriva: se subito abile oppure no. Per il resto del mercato stiamo parlando. Adesso è arrivato MACHIN, che oggi ha dimostrato le sue qualità. Poi, non dipende tutto da noi: ci sono delle situazioni che si devono incastrare. Io vedo che la Società ci sta lavorando. Vi assicuro che in altre Società, in cui sono stato ultimamente, è stato peggio. Quindi, loro ci stanno lavorando e non è poco. Io devo pensare alla squadra e a lavorare: devo resettare questa partita.
Oggi potevamo fare un bel salto: non ci siamo riusciti; ma il campionato non è finito. Questa sconfitta dobbiamo usarla per migliorarci e per non ripetere gli errori che facciamo. Il primo tempo è stato equilibrato. Sul fatto di allungarsi: dipende a volte dalle letture che ancora non sono nostre; dipende dagli interpreti. A volte è anche la voglia che ci fa commettere degli errori. Quando salgono gli attaccanti, la difesa deve accorciare, ma devi avere gli interpreti giusti, anche se oggi quelli che erano furi ruolo sono stati i migliori in campo, tipo VALDIFIORI e OMEONGA. Ci sono dei meccanismi che alla distanza – nella partita – puoi perderli. Poi, quando vedi che la difesa non riesce a salire, allora è il centrocampo e l’attacco che si devono spostare indietro. Questa è una squadra che deve solo migliorare, e questo dipende solo da me.
Per quanto riguarda GALANO, oggi ha giocato con una puntura antidolorifica perché stamattina era bloccato. Quindi, non era una questione di svogliatezza. Ho voluto tenerlo fino a quando ci poteva dare una mano.
Sul discorso modulo sono aperto a tantissime cose: l’arrivo di nuovi giocatori mi porta a ragionare su diverse alternative. Tante cose però si devono valutare sul campo: bisogna vedere come arrivano e in quali condizioni. È chiaro che se io ho MACHIN che mi dà qualità, devo cominciare a ragionare di farlo lavorare vicino a chi ha altrettante qualità, sempre mantenendo degli equilibri che possiamo valutare solo sul campo.
Sulla rosa penso che questo campionato anomalo, con 6 turni infrasettimanali e 5 cambi a disposizione, ti porti ad utilizzare tanti giocatori. Quindi, avere dei giocatori in più va benissimo.
Per quanto riguarda che con il Brescia siamo andati sotto e poi abbiamo recuperato, è perchè abbiamo avuto una reazione diversa; ma dipente molte volte anche dall’avversario e dal ritmo che riesci a sostenere: non è sempre la stessa cosa. A volte ci sono state delle defezioni e non siamo riusciti a dare alternative su certe zone del campo”.

Stephane OMEONGA (giocatore del Pescara): “Brutta sconfitta, è una partita andata male. L’avevamo preparata bene. Sapevamo che dovevamo vincere questo perché era uno scontro diretto, contro una squadra tosta. Siamo rientrati in campo nel secondo tempo in po’ morbidi. Loro ci prendevano alti, non siamo riusciti ad uscire dal pressing e loro hanno sfruttato questo momento. E’ un peccato, ma non è successo niente perché siamo ancora là in classifica, c’è tempo e siamo ancora vivi. Io non sono preoccupato. Quest’anno la B è tosta ma abbiamo già dimostrato di poter fare risultati anche contro le grandi, ora non dobbiamo sbagliare. Non possiamo pensare al blasone dell’avversario che ci aspetta, Salernitana o Chievo.
Nel primo gol: era una palla inattiva, un compagno la voleva tirare contro un avversario: poi l’arbitro non ha fermato il gioco e tutto è andato molto veloce.
Fare questo ruolo non mi disturba. Il mister lo sa che non è il mio ruolo ma anche Juric e Ballardini mi hanno fatto giocare là. Ho dato tutto quello che potevo dare. Per dare una mano alla squadra potrei anche fare il portiere se il mister me lo chiedesse. Mi devo prendere tempo per studiare questo ruolo e poi vediamo come va”.

Fabio Pecchia (allenatore della Cremonese): “Un primo tempo equilibrato. Eravamo un po’ tesi. Poi, nel secondo abbiamo cambiato atteggiamento e dimostrato di voler vincere la partita. Ci vuole tempo ma oggi è stato un buon approccio. Dobbiamo stare zitti e pedalare; e pensare solo alla prossima gara. Abbiamo concesso qualche ripartenza nel secondo tempo a GALANO e CETER ma alla fine non abbiamo rischiato nulla. La parola per me è: fiducia. Fiducia nel gruppo. Nel primo tempo abbiamo creato poco in porta ma poi si sono aperti gli spazi e si sono create le occasioni per fare gol”.

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

47 Comments

  1. pescarese1976 ha detto:

    A tutt e du ammanittetil si si hanno seri problemi rofl

  2. johnny blade ha detto:

    Ma pure io mica ce l’ho alla fine coi giocatori e allenatori. Quelli so’ e cacchedun ce li ha messi..
    Chissà chi..di sicuro un incompetente, chissà chi cazzo è su scem.

  3. esiliomarche ha detto:

    Io ho detto la mia e voi la vostra. Mi sembra che siamo tutti d’accordo su un fatto: ABBIAMO UNA SQUADRA CHE GIOCA MALE. FACCIAMO SCHIFO. Breda non è un fenomeno; è un artigiano del pallone, ma fin’ora non ha tante colpe. Spremere delle rape per avere buon sangue non è da tutti. Quest’anno salvarsi mi sembra più difficile rispetto a quello passato, ma siccome sono un ottimista incallito spero tanto che si possa fare bene.

  4. alex74 ha detto:

    Draculo’ mo esce sicur cacche prubblem e ce lo avremo fra un paio di settimane. Poi si deve ambientare, forse si infortuna salendo le scale e a fine campionato sarà pronto per il crotone che nel frattempo arcal.

  5. draculone ha detto:

    Ma l’autista(Bocchetti) la it a pijia’ la Surellensen?

  6. alex74 ha detto:

    pkpe disamina perfetta

  7. pkpe ha detto:

    LA cremonese non ha fatto tanto di più????!!!! Nel secondo tempo pecchia ha cambiato uomini e impostazione, decidendo che era ora di segnare e c’hanno tritato come il sale (Vedere highlights) sfiorando altri 3 goal almeno.
    Questo perchè:

    1) Tinem nu mercante in fiera invece che un presidente (E basta.. i DS manco li considero)
    2) Di conseguenza una squadra incompleta, costruita male e scarsa per buona parte (E stann pure sfiatat…)
    3) Un allenatore che conosce solo un modulo e va in crisi quando gli cambiano lo scenario (Dopo il fanfarone di Oddo ci mancava un monotematico buono solo a difendersi). Ma lui ha le colpe minori e cmq non prendiamo giocatori di categoria figurati se possiamo ambire a tecnici che ti danno il valore aggiunto…

    Lu pesc puzz sempre dalla coccia e mi sa che ci sta gent chi ji piac a magnà lu pesc fracic!!!

  8. insertcoin ha detto:

    Il primo rinforzo sarebbe cambiare presidente, sarebbe fondamentale! Per la punta tra Ceravolo e Montalto non ci sono paragoni almeno a guardare i gol che hanno fatto negli anni passati, ovvio che senza cacciare moneta arriverà la solita punta da una partita + infermeria per le rimanenti

  9. johnny blade ha detto:

    Ma di che stiamo a parlare Treia, di fortuna, sfortuna, rimpalli, coofani..
    Mang nu tir avem fatt e vu stet a fa le analisi iperboliche…
    Ngi sta nind da di’.
    Facen schif e bast.

  10. benitino1936 ha detto:

    esiliatomarche, magari i problemi che dici fossero solo di questo periodo. Prima di tutto la Cremonese ci ha messo sotto per tutto il secondo tempo e a parte i gol ha avuto altre palle gol nitide. Le numerose assenze? Sono per colpa di Sebastiani che prende giocatori rotti come Antei o fa la squadra coni vecchi come Bocchetti o non li rimpiazza a inizio mercato come serviva per Drudi. Mi spieghi perché se Sorensen è svincolato non è stato preso 10 giorni fa? Te lo dico. Per risparmiare mezza mensilità di contratto. Sebastiani fa sempre così. O ti sei scordato la finezza con Salamon per risparmiare una settimana di busta paga? E se siamo scarsi di chi è la colpa? Solo di Sebastiani e i suoi soci in affari

  11. esiliomarche ha detto:

    Ieri il Pescara ha giocato male, ma la Cremonese non mi sembra abbia fatto tanto di più. Abbiamo preso due gol, il primo su una culata di Ciofan (la palla gli è rimbalzata sulla pancia), il secondo su un rimbalzo su una gamba di Jaroszynski. Due episodi negativi imprevedibili. Siamo stati penalizzati dalle numerose assenze, dall’impiego di Valdifiori in un ruolo non suo. , e ancora di più, togliendolo da quello di player che avrebbe dovuto illuminare Galano & C. Galano che ha non ha indovinato un passaggio. Breda che non ha impiegato da subito Machin. E per un arbitraggio indecoroso negandoci un rigore gigantesco e fischiandoci 200 falli contro. E molti tifosi continuano ad incazzarsi con Sebastiani che per loro è la fonte di ogni male. Può essere ma in campo ci vanno sempre i giocatori. Voglio dire è vero che siamo scarsi ma anche sfigati. Non vi sembra?

  12. draculone ha detto:

    Non vi preoccupate, mo rientrano i lungo degenti

  13. alex74 ha detto:

    Sta a penza’ a “battibeccare” con il procuratore di turno mentre la barca affonda.

  14. alex74 ha detto:

    Ma quessi sono i profili ideali per cullu’. Uno che passa il tempo a farsi lu fregn davanti ai reggimicrofoni invece che pensare ad allestire una rosa non dico competitiva ma almeno normale per la categoria.

  15. alex74 ha detto:

    Galano tecnicamente non si discute. I suoi limiti sono mentali e anche tattici. Gioca svogliato e ci mette sempre quel secondo in più per fare una giocata. E comunque gente cosi non ci serve. Non è un caso se non ha mai sfondato

  16. biancazzurri ha detto:

    Sci vabbò, déme a galano tutte le scuse. Lu mal di schiena, la puntura per li dulure. Ma è na cosa di mo o galano a da sta sempre accuscì? E solo da nu li prubblime anne da durà na vita? Cussù é da n’anne che n’zi regge cchiù in càmpe

  17. tusciabruzzese ha detto:

    Quando Breda dice che recentemente è stato dove per il mercato si faceva peggio di qui, si riferisce semplicemente al Livorno delle ultime due stagioni. E grazie, con la proprietà e al dirigenza dimissionarie e la Società in dismissione. Bel paragone … conil peggio del peggio. E pensare che manco ci siamo così lontani da quella situazione …
    no

  18. nemicissim0 ha detto:

    Ma è ovvio che non è preoccupato. Tanto l’anno prossimo sta altrove. In serie c ci va il pescara, mica lui.

  19. tusciabruzzese ha detto:

    “Non è successo niente. Io non sono preoccupato”. Certo Stephane, tutto OK: stiamo tutti sereni.
    Sai, il problema è solo che il Trapani non c’è più

  20. caps ha detto:

    Oggi si è visto l’importanza del centrocampo. Questa squadra , non ha attacco , la difesa non c’era x motivi di giocatori rotti e squalificati .. restava il centrocampo . Nullo . Senza mezzeali e un centrale capace di contrarre e fare ripartire con verticalizzazioni anche Ceter diventa nullo. Questi siamo e penso che a questo punto anche Pettoabbottato l’abbia capito. Spero che non sia tardi x intervenire.

  21. nemicissim0 ha detto:

    SJMS will not last until the final days. But the Chairman changed his mind: SJMS will be in flames during the final days. SJMS MUST GO ON.

  22. biancazzurri ha detto:

    ARDETECE sPAPANATI!

  23. vitabiancazzurra ha detto:

    Cmq oggi Galano Maistro e lo stesso Ceter nn pervenuti quando giocatori cosi nn ne azzeccano una chi dovrebbe risollevarci in attacco Belloni e Blanuta ??…ma la prestazione di tutta la squadra e’ stata molto brutta specie nel secondo tempo e malgrado tutto se ci danno il rigore e se Valdifiori che per il resto ha giocato bene nn faceva una cosa scandalosa ora parlavamo forse di un pareggio Cosa grave la mancanza di reazione …ma coi rimpianti si va solo verso il fondo classifica

  24. benitino1936 ha detto:

    Uno sparaballe seriale così mai visto

  25. draculone ha detto:

    Fa pure lo spavaldo” io con il procuratore di Ceravolo non c’ho parlato e non ci parlerò “. LUI CHE PER DIFENDERSI PUNTUALMENTE DICE CHE I GIOCATORI SONO IN MANO AI PROCURATORI (ultima se non sbaglio su Elizalde)

  26. vitabiancazzurra ha detto:

    Sebastiani comprati il Chieti il neroverde e il colore che più ti si addice

  27. Milton Tita ha detto:

    Alex…la ricerca dei “aggratisse” è lunga…. occorre tempo… tanto k’ultimo Giocatore che abbiamo comprato ,con soldi, nn me l’arcord.

  28. UK_Dolphin ha detto:

    Breda qualcosa ha portato. Con una squadra debole e costruita male e’ piu’ semplice arroccarsi in difesa e sperare nell’episodio o/e nella giocata individuale che cercare di imporre il proprio gioco. Pure Oddo l’aveva capito passando presto alla difesa a 3 e abbassandosi. Poi complice la scossa post-esonero ed un calendario relativamente abbordabile, qualche punto lo ha ottenuto. Adesso pero’ la festa e’ finita e ci sta il mercato di Gennaio , dove Cullu’ ha sempre mostrato il peggio senza limiti….

  29. Max1967 ha detto:

    Basta!
    Queste interviste non si tollerano più.
    SE NE DEVE ANDARE!

  30. johnny blade ha detto:

    Ma vatt a fa nu gir nghe lu ricciulin e mughetti da kiti kaka..tand prim di mezzanott ndi ved nisciun..pegg de li vampir.

  31. pesciarolo ha detto:

    Ma per la società ci sta lavorando intende aspettare che qualcuno gli regala una punta e un centrale? No perché allora si stanno ammazzando proprio

  32. johnny blade ha detto:

    Sebastiàaa mo si divendat pur opinionista?
    Ma fi rid, ndi rind cont?
    PAGLIACCIO.

  33. alex74 ha detto:

    Ogni partita l’ importante è non perdere. Maestr guard che le sculate tipo reggio capitano una volta ogni tanto e?

  34. alex74 ha detto:

    E comunque pure sso breda. A me sembra che le prime partite qualcosa di buono si vedeva anche in avanti. Mo sembra che dobbiamo solo difenderci. Se non fa la giocata da campione ceter non passiamo l metà campo. Galano e maistro due morti in campo. Nne che il problema non era oddo? A me mi sa di sci. Squadra fatta a cazz di cane in ogni reparto

  35. Fafinho ha detto:

    30 punti in 20 partite per salvarci. Con questa squadra??? In queste condizioni?? Impresa davvero disperata. Questo è il frutto del lavoro di una società per la quale il risultato sportivo è mera casualità.

  36. alex74 ha detto:

    Primo tempo partita a dir poco squallida fra due squadre di bassa serie c. Secondo tempo la cremonese ha deciso di mettere in campo un giocatore di categoria e ciann crepat. Il sunto della partita è questa. Ponn di quell che j par

  37. draculone ha detto:

    E’ un buffone immane. E’ da fine novembre che andava dicendo che avevano le idee chiare e sapere dove intervenire, e mo’ viene a dire che ci stanno ancora 15 giorni di tempo. UN VELO PIETOSO PER LU RICCIULIN, PROFETA(non cullù che scrive qua) e FERRARESI

  38. alex74 ha detto:

    Milton cuss avrebbe già dovuto prendere almeno due pedine. Invece avem argalat 3 punti alla cremonese. Quess è la verità.

  39. Milton Tita ha detto:

    Caro cullu…. hai ancora 15 giorni per evitare la C… poi non dire che ti viene l’orticaria ….

  40. madelib ha detto:

    Con il dovuto rispetto delle opinioni altrui, mi chiedo come si possa ancora tentare di dare alibi, più che sostenere, alle malefatte di un tizio che, da nove anni e mezzo, ha sempre più sdegnato i nostri colori e la nostra storia, pur con l’intermezzo i campionati non giocati male grazie ad una serie di coincidenze ha tutto sono, fuorché suoi meriti…

    Certo, se sto sempre a comprare i “gratta e vinci” qualcosa vinco… ma quanto ho speso nel frattempo?

    Questa è, mutatis mutandis, la sua filosofia delle scommesse…

    …e c’è ancora qualcuno che lo appoggia…

  41. tusciabruzzese ha detto:

    Pecchia, un signore: “Abbiamo concesso qualche ripartenza nel secondo tempo a GALANO e CETER”. Mister, scusi, a che minuto? Chiedo per un amico …

  42. luscarapell ha detto:

    Se vogliamo essere onesti, Breda ha risolto solo il problema “Oddo” (che meritava l’esonero!) e se fino a dicembre aveva attenuanti di non aver mai potuto “allenare” la squadra – posto che le partite si giocavano ogni tre gg, – abbiamo fallito le due partite più importanti con Entella e Cremonese che al nostro confronto hanno giocato come da prima contro l’ultima in classifica.
    Ad oggi, sotto il profilo tecnico/tattico NON ABBIAMO VISTO NULLA DI NUOVO….
    5 in difesa, con tre centrocampisti a difendere il fortino e palla lunga su Ceter che, se non li abbatte tutti, non ha nessuno a cui appoggiare palla perché Galano non punta più la porta, Maistro si è ammosciato come una pianta senz’acqua e i centrocampisti si trovano almeno a 30 mt di distanza….

  43. nafettadicitrone ha detto:

    Veramente Breda non ha elogiato ha detto : c’è di peggio in giro . Anzi se voleva essere ironico il presidente credo non lo prenda bene . Io credo che invece l’allenatore debba chiedere un granrinforzo a centrocampo uno di gamba come si dice fra un po’ avremo 5 attaccanti e 6 difensori centrali se stanno tutti bene ma li in mezzo vedo male Memushay Maistro e Busellato ….cioè quasi tutti . Non credo a sebstiani piaccia questa classifica ne retrocedere …..c’è la faremo bastano 2-3 vittorie di fila e ci rilanciamo l’importante è prendere almeno 1 punto nelle prossime due che sono tostissime specie Salerno ma a Chievo nn perdiamo

  44. Max1967 ha detto:

    Ma Ceravolo domani non doveva firmare?rofl
    Addirittura non ha ma parlato con il suo procuratore rofl

  45. draculone ha detto:

    Cioè, ha avuto il coraggio di dire che ci sta peggio di Sebastiani&co? Anche Breda via da Pescara

  46. alex74 ha detto:

    Lo sapevo che alla fine pure ssu breda è come tutti gli altri. Ora tessi le lodi della societa’ di turno. Ne arparlem fra un po di tempo. Delusione pure cussu’

  47. pkpe ha detto:

    Errori da terza categoria???!! La squadra li fatt tu cingiò! Un presidente da seconda categoria…