ANNO NUOVO, BREDATTICA VECCHIA
03/01/2021
LEDIAN 200 KEMISHA TE BARDHA DHE BLU
04/01/2021

Ricordate che uno dei 97 film di Antonio de Curtis (1898-1967), in arte Totò, era “Toto, Fabrizi e i giovani d’oggi”? In un dialogo fra i protagonisti, Totò spara una frase sintetica che è un capolavoro:

“è la somma che fa il totale”.

Che ci azzecca con la serie B 2020/21? Facciamone la classifica basata sul valore di ognuna delle sue 20 “rose” per la stagione 2020/21 (dato Transfermarkt). E’ vero che il dato sul valore totale di un organico è soggettivo poiché deriva dalla somma del valore ipotetico di ogni suo calciatore: valore del singolo che rimane appunto solo un’ipotesi, almeno finché ogni giocatore non venga realmente venduto/acquistato. Però, questo passa il convento …
Confrontiamo ora la classifica teorica data dal valore totale di ogni rosa con la rispettiva classifica attuale.
Così, vediamo se le “rose” di certe squadre sono solo un’addizione – una somma – di giocatori che, forse, valgono tanto se presi ad uno ad uno, ma non sono stati ben assemblati.

Risultato?

Flop molto pesante per l’Ascoli, ultimo in cadetteria ma sesto nella speciale graduatoria del valore della sua rosa. Molto al di sotto delle aspettative pure il Pescara; mentre fa meglio delle attese il Venezia. Non è una novità che il saldo migliore (addirittura +15) lo faccia registrare il Cittadella, che dimostra come con idee chiare sia possibile competere contro “corazzate” pur muovendosi nel segno dell’oculatezza economica.

Ecco l’intera comparazione:

Alla fin fine, quella che conta è l’ultima colonna, che ci dà la classifica di chi come “amalgama” sta facendo meglio rispetto alla somma del valore dei singoli. Promozione nella “serie A dell’assemblaggio” per 1) Cittadella, 2) Salernitana e 3) Venezia. Retrocessione in C per cattivo assemblaggio di “nomi” per le 3 rose messe peggio nel rapporto valore/classifica: 18) Brescia, 19) Pescara, 20) Ascoli.

Insomma, nel calcio, non basta prendere gente che vale (in teoria). come MAISTRO, ASENCIO, GALANO, MEMUSHAJ, FIORILLO, BOCCHETTI, BUSELLATO, CETER, VALDIFIORI, ma bisogna pure comporre le rose in modo sensato. Difatti,

“non è sempre la somma che fa il totale”.

(fonte)

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

4 Comments

  1. Il roseto dei procuratori……………… VIA DAL PESCARA !!!!!

  2. vitabiancazzurra ha detto:

    Avede visdo sono dra le 10 sogieta’ biu’ rigghe…io zono io voi non ziete un gazzo di nessuno

  3. draculone ha detto:

    Dipende tutto dal fine, se sportivo o altro

  4. luscarapell ha detto:

    Non sarò uno sportivo (per la verità anche discretamente cascettaro…) ma, se fossi con la Pescara Calcio, tirerei fuori dal cilindro qualche “positività” e mi giocherei il bonus del rinvio…..
    Recuperiamo un po’ di infortunati, magari (MAGARI!!!) facciamo arrivare qualche rinforzo in avanti (VERO PRESIDENTE?), rottamiamo qualche peso morto (Scognamiglio, Capone, Di Grazia,…… ma anche Valdifiori, Galano, perché no?) e si riparte incrociando le dita e che qualcuno ci protegga…(S. Giovanni Galeone!!!)